Risparmio energetico in bolletta

NEWS DI Impianti07 Marzo 2008 ore 00:00
Consigli utili su come risparmiare sulle bollette domestiche
Archivio Lavorincasa.it

L'energia è definita come la capacità di un corpo o di un sistema di compiere lavoro. Ogni volta che una forza compie lavoro, si osserva una corrispondente variazione dell'energia del sistema.
Essa è una grandezza fisica e può presentarsi in molte forme diverse: termica, elettrica, chimica, radiante, di massa.

I consumi energetici più evidenti nella nostra giornata tipo, sono legati alla necessità di riscaldare ed illuminare le nostre abitazioni.
La corretta gestione e l'uso equilibrato di queste fonti energetiche, permette di realizzare risparmi significativi sia ambientali che economici.

Il risparmio energetico è un procedimento oggi quanto mai necessario, ed un utilizzo razionale dei nostri impianti domestici, può contribuire alla ricerca di un equilibrio ambientale corretto.

È utile, a tal uopo, conoscere alcuni accorgimenti utili sul corretto funzionamento degli elettrodomestici, degli impianti e dei dispositivi energetici presenti nelle nostre abitazioni.
Convivere con la riduzione degli sprechi dovrebbe essere non solo un concetto basilare per ogni individuo ma un dovere vero e proprio a cui nessuno dovrebbe sottrarsi.

Dare un taglio alle spese di casa senza fare grandi sacrifici è possibile, basta adottare piccoli accorgimenti capaci al contempo anche di salvaguardare l'ambiente.

Da una ricerca effettuata si verifica che i consumi di energia, sono spesso causati da un inadeguato utilizzo delle apparecchiature di casa propria, ed in particolare le cause sono così ripartite: il 55% dal riscaldamento domestico, il 7% dall'uso improprio dell'acqua calda, il 4% dagli apparecchi refrigeranti e dalla lavatrice, il 2% dalla cucina, l'1% dall'illuminazione ed infine l'automobile contribuisce con il 39%.

Cerchiamo dunque di individuare, grazie alle indicazioni fornite dall'azienda Enel.si, gli strumenti più idonei al raggiungimento dello scopo prefissato.

Consigli utili per risparmiare sull'illuminazione:

- Sfruttare il più possibile la luce naturale ed evitare di tenere inutilmente le luci accese.
- Sostituire le tradizionali lampade ad incandescenza con lampade fluorescenti che emettono una quantità di energia luminosa superiore alle prime a parità di energia consumata.
- Distribuire in modo intelligente le luci domestiche preferendo anche riverberi soffusi per ambienti. in cui non è richiesta una alta illuminazione.
- Preferire la tinta chiara delle pareti per abitazioni poco luminose.

Consigli utili per risparmiare sull'uso del forno:

- Preferire le versioni ventilate.
- Effettuare il preriscaldamento solo quando è necessario.
- Evitare di aprire frequentemente lo sportello durante la cottura.
- Spegnere il forno poco prima della fine della cottura per sfruttare il calore residuo.
- Preferire quando possibile il forno a microonde.

Consigli utili per risparmiare sull'uso dei dispositivi elettronici:

-
Quando non si utilizzano dispositivi come la Tv, il DVD, lo stereo, il computer, etc etc spegnere attraverso il pulsante generale, evitando di mantenere lo stato di stand-by ( tipica luce accesa ) che comporta comunque un consumo.

Consigli utili per risparmiare sull'uso dell'acqua calda:

-
Evitare di far scorrere inutilmente l'acqua calda o aprire i rubinetti al massimo quando non è necessario.
- Preferire la doccia al bagno.
- Installare rompigetto areati ed erogatori a basso flusso nelle docce e nei rubinetti, a partire da quelli con un maggior consumo di acqua calda.
- In caso di scaldacqua elettrici, utilizzare accumuli di dimensioni adatte alle effettive esigenze, evitare di tenere acceso lo scaldacqua 24 ore su 24 (basta accenderlo un paio di ore prima dell'uso) e di impostare temperature troppo elevate: 40° C d'estate e 60° C d'inverno sono più che sufficienti.
- Quando le condizioni tecnico-economiche lo permettono, sostituire lo scaldacqua elettrico con una caldaia a gas o meglio ancora con un impianto solare termico, eventualmente integrato da un impianto tradizionale.

Consigli utili per risparmiare sull'uso del riscaldamento:

-
Evitare di mantenere una temperatura troppo elevata negli ambienti: una temperatura troppo ottimale si aggira intorno ai 20°.
- Controllare e mantenere periodicamente la caldaia per migliorarne l'efficienza.
- Abbassare le tapparelle o chiudere le persiane non appena fa buio.
- La sostituzione di vetri, serramenti e infissi con elementi più in generale l'adozione di sistemi per l'eliminazione degli spifferi e le fughe di calore, comporta sensibili miglioramenti nella sensazione di benessere e nel consumo energetico.
- È fortemente consigliabile l'installazione di termostati per gli ambienti e di valvole termostatiche sui radiatori tradizionali, che consentono di limitare l'uso dell'impianto di riscaldamento nei soli periodi in cui è effettivamente necessario.
- In caso di impianti condominiali centralizzati, l'adozione di sistemi per la contabilizzazione separata del calore può valorizzare gli interventi di risparmio compiuti dal singolo individuo.
- In caso di ristrutturazioni o rifacimento dell'impianto, preferire l'installazione di caldaie ed alta efficienza (4 stelle) e di impianti di riscaldamento a bassa temperatura come gli impianti a pavimento; evitare inoltre di far dimensionare l'impianto su potenze superiori a quelle effettivamente necessarie.

Consigli utili per risparmiare sull'uso delle apparecchiature domestiche:

- Scegliere un frigorifero ed una lavatrice con classe di efficienza elevata e capienza adatta alle necessità per evitare di avere inutili spazi vuoti.
- Posizionare il frigorifero distante da finestre e fonti di calore e comunque mantenendo una distanza di 10 cm dal muro.
- Evitare di regolare il termostato su temperature troppo basse ( inutili ai fini della conservazione dei cibi ma dannose per i consumi).
- Effettuare regolarmente lo sbrinamento dei vani e la pulizia della serpentina.
Non introdurre cibi ancora caldi.
- Evitare di aprire frequentemente gli sportelli o di mantenerli aperti a lungo.
- Cercare di eseguire lavaggi con lavatrice solo a carico pieno; in caso contrario, utilizzare i programmi economici o a mezzo carico.
- Selezionare temperature di lavaggio elevate solo quando strettamente richiesto dal livello di sporco.
- Pulire regolarmente i filtri.
- Utilizzare i programmi di asciugatura solo quando è strettamente necessario.
- Utilizzare macchine di condizionamento di potenza non superiore alle esigenze e dotate di inverter.
- Regolare il condizionatore su temperature inferiori al massimo di 6-7° C rispetto a quella dell'ambiente esterno.
- Durante il funzionamento, tenere chiuse le porte e finestre e possibilmente abbassare gli avvolgibili o chiudere le persiane.
- Evitare di climatizzare gli ambienti quando non siamo presenti.



arch. Monica Pezzella

riproduzione riservata
Articolo: Risparmio energetico in bolletta
Valutazione: 3.00 / 6 basato su 1 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Risparmio energetico in bolletta: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Risparmio energetico in bolletta che potrebbero interessarti
Servizio falegnameria per trasloco

Servizio falegnameria per trasloco

Un servizio di falegnameria in corso di trasloco può essere utile quando, per adattare il mobilio alla nuova abitazione, è necessario apportargli delle modifiche.
Noleggio furgoni ed elevatori per trasloco

Noleggio furgoni ed elevatori per trasloco

Mezzi che si possono noleggiare per effettuare un trasloco fai da te e alcune indcazioni utili per capire se sono necessari e quali caratteristiche devono avere.
Impresa traslochi

Impresa traslochi

Tutti gli aspetti da prendere in considerazione al momento di scegliere l'impresa di traslochi.
Come scegliere la ditta per il trasloco?

Come scegliere la ditta per il trasloco?

Traslocare non è un'impresa semplice come si crede, ma non è neppure una situazione drammatica specie se ci si lascia aiutare da professionisti del settore.
Garanzie sul trasloco

Garanzie sul trasloco

Normativa vigente sul trasporto di oggetti, copertura assicurativa della ditta che esegue il trasloco e altri consigli utili per chi deve effettuare un trasloco.
usr REGISTRATI COME UTENTE
290.415 Utenti Registrati
usr
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Monoblocco cucina
    Monoblocco cucina...
    650.00
  • Posa pavimento e rivestimento cucina Roma
    Posa pavimento e rivestimento...
    40.00
  • Cucina monoblocco art1001e
    Cucina monoblocco art1001e...
    950.00
  • Ristrutturazione cucina Bologna e provincia
    Ristrutturazione cucina bologna e...
    2500.00
  • Sacco proteggitenda
    Sacco proteggitenda...
    39.00
  • Coppia di comodini spagnoli in legno di
    Coppia di comodini spagnoli in...
    1163.00
  • Asfalto fornitura posa opera Roma
    Asfalto fornitura posa opera roma...
    25.00
  • Comò genovese con piano in marmo
    Comò genovese con piano in...
    900.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Mansarda.it
  • Officine Locati
  • Inferriate.it
  • Kone
  • Weber
  • Black & Decker
  • Faidatebook
MERCATINO DELL'USATO
€ 28.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 39 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 09 Settembre 2018
€ 800.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 49 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 500.00
foto 2 geo Roma
Scade il 31 Luglio 2018
€ 380.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.