Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Direttore dei lavori: caratteristiche, compiti e responsabilità

Il contratto d'appalto per l'esecuzione di interventi manutentivi o di costruzione di nuovi fabbricati ed il direttore dei lavori. Caratteristiche, compiti e responsabilità di questa figura professionale.
12 Ottobre 2010 ore 10:46 - NEWS Leggi e Normative Tecniche

DirettoreL'appalto è il contratto con il quale una parte (detta committente) affida all'altra parte (detta appaltatore), con gestione del rischio a carico di quest'ultima, l'esecuzione di un'opera o la prestazione di un servizio in cambio d'un corrispettivo in denaro (art. 1655 c.c.).


Focalizzando l'attenzione sui rapporti tra privati, quando si parla d'appalto, seppure la disciplina codicistica è applicabile a molte fattispecie, il pensiero va automaticamente alla costruzione o ristrutturazione d'un edificio o più semplicemente d'un'unità immobiliare.


Oltre al committente e all'appaltatore attorno all'esecuzione dell'opera ruotano una serie di figure, spesso facoltative, ma ormai sempre più necessarie viste le implicazioni tecniche e le responsabilità in materia di sicurezza sul lavoro che gravano su chi commissiona l'opera.


Solitamente quando si affronta il tema del contratto d'appalto, un altro soggetto cui si fa riferimento, dopo le due succitate figure essenziali, è il direttore dei lavori.


Il codice civile non ne fornisce una definizione né vi fa espresso riferimento.


In questo contesto la dottrina ha affermato che il direttore dei lavori è un rappresentante del committente con riferimento alle manifestazioni di volontà contenute in ambito strettamente tecnico, con poteri d'ingerenza, pari a quelli del committente, finalizzati alla buona realizzazione dei lavori (Caringella – De Marzo, Manuale di diritto civile, Giuffré 2007).


Quali sono gli obblighi del direttore dei lavori?


Quali le responsabilità nel caso di inadempimento ai compiti affidatigli?


DirettoreAl riguardo la Corte di Cassazione ha avuto modo di specificare chiaramente che il direttore dei lavori per conto del committente presta un'opera professionale in esecuzione di un'obbligazione di mezzi e non di risultati (così Cass. 24 aprile 2008 n. 10728).


Detta più semplicemente, il committente affida ad un tecnico qualificato (ingegnere, architetto, geometra) il compito di vigilare e, per l'appunto, dirigere i lavori affinché l'impresa esecutrice degli stessi esegua l'opera commissionata in conformità alle norme vigenti e secondo le regole della buona tecnica.


Per dirla con un'espressione ancor più nota il tecnico incaricato di dirigere i lavori deve fare in modo che gli stessi siano eseguiti a regola d'arte.


Ciò non vuol dire naturalmente che il direttore dei lavori risponderà sempre e comunque per la cattiva esecuzione degli interventi edilizi.


Tuttavia, considerate le competenze della persona affidataria dell'incarico la valutazione della sua condotta sarà sicuramente più severa e stringente rispetto ai canoni con i quali si giudica l'inadempimento di una persona qualunque.


La Suprema Corte nella stessa pronuncia succitata ha avuto modo di specificare che essendo il professionista chiamato a svolgere la propria attività in situazioni involgenti l'impiego di peculiari competenze tecniche, deve utilizzare le proprie risorse intellettive ed operative per assicurare, relativamente all'opera in corso di realizzazione, il risultato che il committente - preponente si aspetta di conseguire, onde il suo comportamento deve essere valutato non con riferimento al normale concetto di diligenza, ma alla stregua della diligentia quam in concreto (Cass. ult. cit.).


DirettorePortando il concetto astratto su fatti concreti i giudici di piazza Cavour hanno affermato che rientrano pertanto nelle obbligazioni del direttore dei lavori l'accertamento della conformità sia della progressiva realizzazione dell'opera al progetto, sia delle modalità dell'esecuzione di essa al capitolato e/o alle regole della tecnica, nonché l'adozione di tutti i necessari accorgimenti tecnici volti a garantire la realizzazione dell'opera senza difetti costruttivi; pertanto, non si sottrae a responsabilità il professionista che ometta di vigilare e di impartire le opportune disposizioni al riguardo, nonché di controllarne l'ottemperanza da parte dell'appaltatore e di riferirne al committente (Cass. 24 aprile 2008 n. 10728)


In sintesi: il professionista può essere ritenuto responsabile per non aver fatto tutto quanto era in suo potere (e dovere) al fine di scongiurare un'opera mal eseguita.


Questa rappresenta, indubbiamente, un'ulteriore garanzia per il committente; esso, infatti, oltre che citare in giudizio l'appaltatore potrà chiedere i danni, nella misura a lui imputabili, anche al direttore dei lavori.

riproduzione riservata
Articolo: Direttore dei lavori: compiti e responsabilità
Valutazione: 5.29 / 6 basato su 7 voti.

Direttore dei lavori: compiti e responsabilità: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Maltaser
    Maltaser
    Mercoledì 1 Aprile 2020, alle ore 19:10
    Contestazione lavori mal eseguiti, ai quali il D.L. risponde che si sarebbe dimesso fra 7 giorni se non sostituito da altro collega (e saldato) da me nominato, lasciando il cantiere privo della D.L. con sanzioni amministrative e fiscali.
    Non pago e non nomino nessun tecnico, lui trascorsi i sette giorni, non si dimette.
    Mi affido ad un legale che gli invia una lettera con le contestazioni.
    Lui risponde dopo 9 mesi, non entrando nel dettaglio delle contestazioni, ma ribadendo e minacciando causa per avere 4.000,00 €.
    Ora la SCIA è in scadenza il 03/05/2020, ho chiesto ad altro professionista di subentrare solo per chiudere la SCIA, lasciando ad entrambi la possibilità di far valere le nostre ragioni, davanti ad un giudice, ma lui ha dichiarato che avrebbe rinunciato all’incarico solo dopo il pagamento dei 4.000,00 €. che ritiene dover avere per il suo impeccabile operato.
    Attendo anche le valutazioni che il Consiglio di Disciplina Ordine Architetti da me informato vorrà intraprendere.
    rispondi al commento
  • Dany7891
    Dany7891
    Sabato 5 Settembre 2015, alle ore 01:48
    Il committente può nominare direttore dei lavori anche una persona non iscritta all albo. Qualcuno può darmi conferma?
    rispondi al commento
    • Lucag1979
      Lucag1979 Dany7891
      Lunedì 7 Settembre 2015, alle ore 16:06
      Che io sappia no, il direttore dei lavori deve essere in possesso di specifichi requisiti previsti dalla legge. Ad esempio un geometra non può assumere incarichi di direzione lavori se le opere da realizzare hanno determinate caratteristiche (es. opere in cemento armato).
      rispondi al commento
  • Paolo
    Paolo
    Mercoledì 28 Novembre 2012, alle ore 10:28
    Qual'è il potere (e dovere) del professionista D.L. nel caso l'appaltatore si rifiuti di adempiere alle prescrizioni verbali e scritte impartite dal professionista nel rispetto delle opere di capitolato?
    Mi risulta che la richiesta di sospensione lavori è legittima per il D.L: solo per cause di forza maggiore (es. avverse condizioni atmosferiche che impediscono il regolare svolgimento dei lavori), oppure per realizzazione di opere abusive rispetto al progetto, per altre cause (es. opere non eseguite a regola d'arte) è legittimato solo il Committente a seguito di segnalazione del D.L..
    Può darmi una sua opinione in merito, perché non trovo nessun riferimento a questi adempimenti.
    Grazie
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
328.146 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Direttore dei lavori: compiti e responsabilità che potrebbero interessarti


Pubblicato il regolamento attuativo del Codice Appalti su direttore dei lavori ed esecuzione

Leggi e Normative Tecniche - Approvato il decreto di attuazione del Codice degli Appalti che disciplina le funzioni di direttore dei lavori e direttore dell'esecuzione. Vediamo cosa prevede

Libretto delle misure

Restauro edile - Il libretto delle misure si usa negli appalti per le opere pubbliche, per tenere traccia di tutti lavori effettivamente svolti, con relativi prezzi e quantità.

Registro di contabilità

Restauro edile - Il registro di contabilità è uno strumento fondamentale per riassumere l'intera contabilizzazione del cantiere ed emettere gli stati di avanzamento dei lavori.

Quando il condominio nomina il direttore dei lavori

Manutenzione condominiale - Il condominio, nel caso di appalto, può nominare il direttore dei lavori. Chi deve incaricarlo? Quando può essere revocato per inadempimento?

Decreto Sviluppo

Normative - Via libera in Consiglio dei Ministri al Decreto Sviluppo, che prevede misure anche per il settore casa.

Responsabile dei lavori

Normative - Il responsabile dei lavori, nell'ambito del contratto d'appalto, e' una figura tecnica, prevista dal d.lgs n. 81/08, la cui opera e' finalizzata finalizzata a prevenire e ridurre i rischi d'infortuni sul lavoro.

Appalti e Subappalti

Normative - In vari casi di appalti di un certo livello, l'impresa detentrice dell'appalto si avvale di diverse ditte subappaltatrici per diverse lavorazioni specifiche

Capitolato d'appalto: quando va utilizzato

Leggi e Normative Tecniche - Il capitolato d'appalto è un documento che regola i rapporti tra l'appaltante e l'appaltatore, obbligatorio negli appalti pubblici, opzionale nei lavori privati

Decreto semplificazioni: bocciato il condono, si lavora sulle regole per appalti

Leggi e Normative Tecniche - Si sta ancora discutendo al Governo sul destino del Decreto Semplificazioni. Al momento salta la norma sul condono e si lavora alle nuove regole per gli appalti
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img dashseat
Tre anni orsono ho ristrutturato casa dopo varie peripezie dovute ad una impresa non molto competente.A distanza di tre anni, a causa di un problema di umidità sulle pareti...
dashseat 06 Febbraio 2021 ore 20:07 5
Img bubini
Buongiorno, siamo una coppia di 29 anni, se potreste esserci d'aiuto ve ne saremmo molto grati!!! Preparatevi i pop corn o un caffè, è un pochino lunga.Abbiamo...
bubini 28 Gennaio 2021 ore 18:17 1
Img sagit84
Buongiorno, il mio Direttore dei Lavori (che è amico dell'impresario) mi ha fatto un SAL falso per un ampliamento volumetrico, ha messo una data in cui tutti i lavori che...
sagit84 21 Novembre 2017 ore 11:33 1
Img giuseppe1962
Il direttore dei lavori di costruzione di una discarica è responsabile della corretta conduzione del Piano di Utilizzo delle terre e rocce da scavo quando il proponente...
giuseppe1962 05 Settembre 2015 ore 02:04 2
Img marconicosia
Buon giorno,circa 1 anno addietro ho affidato verbalmente i lavori di progettazione, disbrigo pratiche del caso e poi di direzione dei lavori ad un amico Architetto, per una...
marconicosia 27 Ottobre 2014 ore 14:06 1