Dichiarazione di conformità: il decreto ministeriale 37/08

NEWS DI Leggi e Normative Tecniche
Il D.M. n.37 del 2008 ha varato le nuove norme per l'installazione degli impianti e creato nuovi modelli per la certificazione e la dichiarazione di conformità.
05 Luglio 2017 ore 14:27

Norme per la sicurezza degli impianti: D.M. 37/08 (ex. L. 46/90)


A partire dal 27 marzo 2008 con il Decreto Ministeriale n. 37 del 22 gennaio 2008, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 61 del 12 marzo 2008, sono entrate in vigore le nuove disposizioni in materia di attività di installazione degli impianti all'interno degli edifici, abrogando quasi tutte le vecchie norme riguardanti la sicurezza sugli impianti regolate della vecchia Legge conosciuta come 46/90.

Il nuovo decreto, conosciuto come 37/08, instaura nuovi modelli per la certificazione e la dichiarazione di conformità degli impianti rilasciati a lavoro ultimato dall'installatore, dove parte integrante di tali documenti sono il progetto e la relazione sulla tipologia dei materiali impiegati.

Tale Decreto si applica a tutti gli impianti a servizio degli edifici e alle relative pertinenze, partendo dal punto di consegna della fornitura.


Obbligo dichiarazione di conformità per impianti a gas

Obbligo dichiarazione di conformità per impianti a gas

Obbligo dichiarazione di conformità per impianti a gas
D.M. 37/08: dichiarazione di conformità per impianto idrico

D.M. 37/08: dichiarazione di conformità per impianto idrico

D.M. 37/08: dichiarazione di conformità per impianto idrico
Rilascio dichiarazione di conformità per impianto elettrico

Rilascio dichiarazione di conformità per impianto elettrico

Rilascio dichiarazione di conformità per impianto elettrico
Dichiarazione di conformità obbligatoria per impianto di riscaldamento

Dichiarazione di conformità obbligatoria per impianto di riscaldamento

Dichiarazione di conformità obbligatoria per impianto di riscaldamento
Impianto antincendio: obbligo dichiarazione di conformità ditta installatrice

Impianto antincendio: obbligo dichiarazione di conformità ditta installatrice

Impianto antincendio: obbligo dichiarazione di conformità ditta installatrice

Gli impianti nel D.M. 37/08 sono classificati come segue:

a) impianti di produzione, trasformazione, trasporto, distribuzione, utilizzazione dell'energia elettrica, impianti di protezione contro le scariche atmosferiche, nonché gli impianti per l'automazione di porte, cancelli e barriere.
Negli impianti elettrici rientrano anche quelli di autoproduzione di energia, con potenza fino a 20 Kw;

b) impianti radiotelevisivi, le antenne e gli impianti elettronici in genere.
Sono compresi tutti gli impianti necessari per la ricezione e trasmissione dei segnali e dati;

c) impianti di riscaldamento, di climatizzazione, di condizionamento e di refrigerazione di qualsiasi natura o specie, comprese le opere di evacuazione dei prodotti della combustione e delle condense, di ventilazione ed aerazione dei locali;

Dichiarazione di conformità obbligatoria per gli impianti elettrici

d) impianti idrici e sanitari di qualsiasi natura o specie;

e) impianti per la distribuzione e l'utilizzazione di gas di qualsiasi tipo, comprese le opere di evacuazione dei prodotti della combustione e ventilazione e aerazione dei locali.

Rientrano nell'impianto, partendo dal punto di consegna del gas fino agli apparecchi utilizzatori, tutte le tubazioni, serbatoi, i lavori di predisposizione civili e meccaniche per l'idonea ventilazione e areazione dei locali dove viene installato l'impianto e le predisposizioni civili e meccaniche per l'impianto di scarico all'esterno dei residui della combustione.

f) impianti di sollevamento di persone e di cose per mezzo di ascensori, di montacarichi, di scale mobili e simili;

g) impianti di protezione antincendio.
Sono compresi tutti gli impianti di alimentazione idranti, sprinkler, lame d'acqua etc, gli impianti di estinzione manuale, gli impianti di rilevazione di gas, fumo e incendio.

La ditta installatrice, al termine dei lavori e dopo aver effettuato tutte le verifiche previste dalla normativa, è obbligata a rilasciare al committente o proprietario dell'opera la dichiarazione di conformità di tutti gli impianti realizzati, così come stabilito dal Decreto 37/08.

L'impresa esecutrice dei lavori rilascia la dichiarazione di conformità degli impianti realizzati, compilando il modello previsto dal decreto oppure redigendo una dichiarazione personalizzata e contenente tutti i dati previsti nel decreto.

Si precisa che i lavori devono essere realizzati solo da imprese abilitate e iscritte al registro nazionale delle imprese.


D.M. 37/08: quali imprese possono realizzare i lavori impiantistici?


Le ditte, per essere abilitate all'installazione di impianti devono essere iscritte nel registro delle imprese o nell'Albo delle imprese artigiane e il responsabile tecnico deve essere in possesso dei seguenti requisiti tecnico-professionali:

. diploma di laurea nella materia tecnica specifica;

- qualifica o diploma di scuola secondaria con relativa specializzazione, con almeno due anni continuativi svolti alle dipendenze di una impresa del settore per tutti gli impianti, a eccezione di quelli idrici e sanitari dove il periodo di inserimento è pari a 1 anno;

- attestato o titolo conseguito alle dipendenze di una impresa del settore per almeno quattro anni consecutivi.; per gli impianti idrici e sanitari il periodo di inserimento è di 2 anni.

- Prestazione lavorativa svolta alle dipendenze di una ditta abilitata nell'attività cui si riferisce la prestazione dell'operaio installatore, per almeno 3 anni, escluso l'anno svolto per l'apprendistato e quello svolto come operaio.

Le ditte realizzano gli impianti secondo il progetto, eseguendo i lavori a perfetta regola d'arte e nel rispetto della normativa vigente, rimanendo responsabili della corretta esecuzione dei lavori.


D.M. 37/08: dichiarazione di conformità


La ditta esecutrice dei lavori impiantistici, una volta terminati gli stessi, rilascia al committente la dichiarazione di conformità relativa a tutti gli impianti realizzati.

Tale dichiarazione va redatta sulla base del modello all'allegato I, aggiungendo la relazione sulla tipologia di tutti i materiali impiegati e il progetto.

La dichiarazione di conformità può essere rilasciata anche dal responsabile dell'ufficio tecnico interno dell'impresa non installatrice, secondo il modello di cui all'allegato II.

Per gli impianti eseguiti prima dell'entrata in vigore del presente decreto, laddove non sia stata prodotta o non sia più reperibile la dichiarazione di conformità, quest'ultima è sostituita da una dichiarazione di rispondenza.

Tale dichiarazione è redatta da un professionista iscritto regolarmente all'albo professionale, che ha esercitato per almeno 5 anni nel settore impiantistico a cui fa riferimento la dichiarazione, sotto la propria responsabilità

D.M. 37/08: obbligo dichiarazione di conformità impianto fotovoltaico
Il committente, entro 30 giorni dall'avvenuto allacciamento a una nuova fornitura di gas, acqua, energia elettrica, consegna al distributore o al venditore copia della dichiarazione di conformità dell'impianto realizzato.

Però, se entro 30 giorni il fornitore o distributore di gas, acqua o energia elettrica non riceve tale dichiarazione, previo congruo avviso, sospende la fornitura.

L'impresa installatrice
degli impianti, a sua volta, è tenuta a depositare entro 30 giorni dalla data di ultimazione dei lavori, allo sportello unico per l'edilizia, la dichiarazione di conformità e il progetto o il certificato di collaudo degli impianti installati, ove previsto dalle norme vigenti.

Lo sportello unico per l'edilizia, una volta ricevuta tutta la documentazione, la inoltra alla Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura dove ha sede l'impresa esecutrice dell'impianto, che provvede ai relativi riscontri nel registro delle imprese.

La mancata osservanza degli obblighi riguardante la dichiarazione di conformità, produce l'applicazione di sanzioni amministrative da euro 100,00 a euro 1000,00 a seconda della complessità dell'impianto, la pericolosità e ad altre circostanze obiettive e soggettive della violazione.

Per tutte le altre violazioni al decreto 37/08, si applicano le sanzioni amministrative da euro 1.000,00 a euro 10.000,00 a seconda della complessità dell'impianto, la pericolosità e ad altre circostanze obiettive e soggettive della violazione.

Le violazioni accertate sono comunicate alla Camera di Commercio competente per zona, che provvede ad annotare l'inadempienza, mediante verbale, nell'albo provinciale delle imprese artigiane o nel registro delle imprese.

Se la violazione è reiterata per ben tre volte, si va incontro alla sospensione temporanea dell'iscrizione al registro delle imprese.


La dichiarazione di conformità in un impianto a gas secondo il D.M. 37/08


Quando si modifica o si realizza un nuovo impianto a gas, terminati i lavori, la ditta installatrice ha l'obbligo di rilasciare la dichiarazione di conformità prevista dal D.M. 37/08.

L'ente distributore, per poter attivare la fornitura di gas, deve ricevere tutta la documentazione tecnica e amministrativa prevista dal D.M. 37/08, in particolare:
- la dichiarazione di conformità impianto gas;
- la documentazione di allaccio formata dall'allegato H;
- il relativo allegato I;
- tutti gli allegati tecnici previsti.

La ridefinizione dei limiti di potenza per le applicazioni civili, le innovazioni tecnologiche, l'aggiornamento della norma UNICIG 7129/08, la nuova regolamentazione sui materiali da impiegare emanata dalla UNI e la rivisitazione del certificato di conformità, hanno costretto gli enti di controllo a rivedere tutta la documentazione tecnica obbligatoria da produrre a corredo della dichiarazione di conformità.

Obbligo dichiarazione di conformità per impianti a gas
Tale documentazione obbligatoria è formata dal progetto, dalla relazione indicante le tipologie dei materiali utilizzati, lo schema dell'impianto costruito, le precedenti dichiarazioni di conformità e dalla copia del certificato di riconoscimento della ditta che ha installato l'impianto.

Nell'attuale dichiarazione di conformità sono stati ufficializzati anche i denominati allegati facoltativi, comprendenti: prove di laboratorio, fotografie inerenti i lavori e i certificati aziendali.

In evidenza vi sono anche gli allegati complementari, relativi a tutte le prove e verifiche di sicurezza eseguiti sugli impianti prima della sua consegna all'utente finale.

Va ricordato che si possono utilizzare in maniera congiunta tutti gli allegati tecnici obbligatori previsti dall'AAEG (Autorità per l'energia elettrica e il gas) prodotti per la richiesta di attivazione di una fornitura di gas, andando a compensare così la documentazione prevista nel D.M. 37/08.


Modifiche al D.M. 37/08: abrogato l'articolo 13


Con il Decreto Legge del 25 giugno 2008, pubblicato nel supplemento ordinario n. 152/L alla Gazzetta Ufficiale, è stato abrogato l'articolo 13 del D.M. 37/08.

A partire dal 25 giugno 2008, quindi, è abrogato l'obbligo di conservare la documentazione amministrativa e tecnica, nonché il libretto di uso e manutenzione e, in caso di trasferimento dell'immobile, a qualsiasi titolo, di consegnarla al nuovo soggetto che utilizza l'immobile attraverso l'atto di compravendita.

In caso di compravendita o di locazione di un immobile, pertanto, non vi è l'obbligo di consegnare tutta la documentazione relativa alla sicurezza degli impianti.


CONSIGLIATO
Impianto elettrico TACKLIFE
Pratico e Sicuro: Questo Tester è molto utile per verificare la sicurezza dell'impianto elettrico di casa, testare il corretto cablaggio delle...
prezzo € 18,97
invece di € 28,95 COMPRA

riproduzione riservata
Articolo: Dichiarazione di conformità impianti 37-08
Valutazione: 5.75 / 6 basato su 4 voti.

Dichiarazione di conformità impianti 37-08: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Armano Adriano
    Armano Adriano
    Mercoledì 30 Gennaio 2013, alle ore 21:48
    Eseguito nuovo impianto a gas nel dicembre del '99 con relativa dichiarazione di conformità ora il comune di Venezia mi chiede gli allegati obbligatori non compilati dall'installatore in quanto all'epoca non erano obbligatori come mi devo comportare?
    La ringrazio anticipatamente per l'eventuale risposta che mi vorrà dare.
    rispondi al commento
    • Ing.granato
      Ing.granato Armano Adriano
      Giovedì 31 Gennaio 2013, alle ore 12:43
      Per Armano Adriano: una ditta o un tecnico abilitato dopo aver visto l'impianto le possono rilasciare, rispettivamente, una dichiarazione di coformità nuova o una dichiarazione di rispondenza alle norme.
      rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Dichiarazione di conformità impianti 37-08 che potrebbero interessarti
Dichiarazione di Conformità

Dichiarazione di Conformità

La dichiarazione di conformità prevista dalle norme vigenti per gli impianti tecnologici civili, che cos'è, a cosa serve e chi la rilascia.
Legge 4 Aprile 2012 e Dichiarazione Conformità

Legge 4 Aprile 2012 e Dichiarazione Conformità

Il Decreto Legislativo 5/12, noto come Decreto semplificazioni, è stato convertito dalla Legge 4 aprile 2012 n. 35: cambia molto per le dichiarazioni di conformità.
Attivazione Gas: Allegati Tecnici Obbligatori, parte 3

Attivazione Gas: Allegati Tecnici Obbligatori, parte 3

La parte tre e la parte quarta degli allegati tecnici obbligatori, completano la descrizione dettagliata dell'impianto gas e riportano i valori delle verifiche e dei collaudi.
Certificato conformità impianti

Certificato conformità impianti

Vediamo che cos'è il certificato o dichiarazione di conformità di un impianto, chi è tenuto a rilasciarlo e in quali casi tale documentazione è obbligatoria.
Impianti: Comportamento Proprietari

Impianti: Comportamento Proprietari

Tutti gli impianti negli edifici e nelle loro aree di pertinenza devono essere corredati da una dichiarazione di conformità che ne attesti sicurezza e funzionalità.
accedi al social
Registrati come Utente
275500 UTENTI REGISTRATI
Registrati come Azienda
20995 AZIENDE REGISTRATE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
    • Fabbian cubetto parete orientabile cromato in vero cristallo trasparente al piombo
      Fabbian cubetto parete orientabile...
      136.06
    • Lavorwash aspiracenere aspirapolvere lavor ashley 310
      Lavorwash aspiracenere...
      45.00
    • Peraga set pizza composto da pietra ollare e pala per pizza in legno
      Peraga set pizza composto da...
      19.50
    • Daikin unità interna fancoil parete fwt02ct - versione 2 tubi
      Daikin unità interna...
      320.01
    • Stihl hs 45 - tagliasiepi a scoppio
      Stihl hs 45 - tagliasiepi a scoppio...
      299.93
    • Miss knife affilacoltelli sterilizzatore uv 35 w impiallacciatura di legno
      Miss knife affilacoltelli...
      64.99
    • Trappola per talpa a tubo
      Trappola per talpa a tubo...
      8.78
    • Pappylait cane 250 gr
      Pappylait cane 250 gr...
      13.42
    • Compo floranid prato con diserbante
      Compo floranid prato con diserbante...
      24.97
    • Legatrice
      Legatrice...
      34.77
    • Palla grasso piccola pz 6
      Palla grasso piccola pz 6...
      2.97
    • Pompa xl 300 electric pro
      Pompa xl 300 electric pro...
      330.38
    • Oregon scientific stazione meteo meteorologica barometro termometro interno esterno orologio sveglia colore bianco - alizè - bar266_wh
      Oregon scientific stazione meteo...
      32.73
    • Calamita rettangolare pigne natalizie.
      Calamita rettangolare pigne...
      3.40
    • Beghelli 3330 - purificatore acqua e gasatore macchina dell'acqua
      Beghelli 3330 - purificatore acqua...
      59.00
    • Mobile letto con cassetto 94-o
      Mobile letto con cassetto 94-o...
      382.10
    • Watertimer elettronico t 1030 plus
      Watertimer elettronico t 1030 plus...
      63.52
    • Bertoni laterale 2 mt. c-finestra serie piramide
      Bertoni laterale 2 mt. c-finestra...
      22.25
    • Pompa libertis 5 l multi
      Pompa libertis 5 l multi...
      110.90
    • Wonderweed 300 canna da diserbo
      Wonderweed 300 canna da diserbo...
      24.34
    • Detergente per polverizzatori 100 bio
      Detergente per polverizzatori 100...
      12.14
    • Grasso per polverizzatori
      Grasso per polverizzatori...
      11.22
    • Pond wizard
      Pond wizard...
      121.98
    • Pomodoro ibrido alto beefmaster vfn
      Pomodoro ibrido alto beefmaster vfn...
      3.19
    • Fimar friggitrice elettrica da 10 litri telaio inox rubinetto di spurgo e termostato di regolazione. mod. fr10r
      Fimar friggitrice elettrica da 10...
      291.00
    • Lindy supporto muro monitor lcd-plas 23 - lindy - staffe-supporto tv
      Lindy supporto muro monitor...
      5.14
    • Tavolo allungabile da esterno da 180 a 240 ovale in legno teak
      Tavolo allungabile da esterno da...
      249.00
    • Arredo moderno camera matrimoniale completa more
      Arredo moderno camera matrimoniale...
      690.00
    • Oem deco graf mini - aerografo - con pistola - adatto per inchiostro alimentare
      Oem deco graf mini - aerografo -...
      182.39
    • Composad scarpiera 3 ripiani dopp.fr. ciliegio
      Composad scarpiera 3 ripiani dopp...
      49.90
    • Pompa zaino super lt20
      Pompa zaino super lt20...
      79.30
    • Pompa a zaino energy plus
      Pompa a zaino energy plus...
      256.20
    • Pompa a zaino uni lt12
      Pompa a zaino uni lt12...
      52.22
    • Pompa a zaino uni lt15
      Pompa a zaino uni lt15...
      53.07
    • Pompa a pressione garden lt4
      Pompa a pressione garden lt4...
      26.84
    • Pompa a pressione garden lt6
      Pompa a pressione garden lt6...
      27.82
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Vimec
  • Inferriate.it
  • Weber
  • Mansarda.it
  • Onlywood
  • Immobiliare.it
  • Officine Locati
  • Black & Decker
  • Ceramica Rondine
  • Faidatebook
MERCATINO DELL'USATO
€ 90.00
foto 2 geo Catania
Scade il 31 Dicembre 2017
€ 250.00
foto 4 geo Milano
Scade il 31 Ottobre 2017
€ 68.00
foto 1 geo Milano
Scade il 31 Ottobre 2018
€ 500.00
foto 3 geo Milano
Scade il 30 Settembre 2017
€ 800 000.00
foto 6 geo Parma
Scade il 31 Dicembre 2017
€ 68.00
foto 5 geo Roma
Scade il 31 Agosto 2017
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
CHIEDI PREVENTIVI DEL SETTORE:
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
95670
cookie

Utilizzo dei Cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, navigando ne accetti l'utilizzo. Leggi l'informativa.
ok