Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Dimensionamento Pompa di Calore Caldo Freddo

Le prime cose da valutare scegliendo una pompa di calore, per riscaldamento e condizionamento, sono le caratteristiche dell'edificio e le temperature esterne.
- NEWS Impianti di riscaldamento

Scegliere una pompa di calore


Le prime cose da valutare per scegliere una pompa di calore, per il riscaldamento ed il condizionamento di un'abitazione, sono i carichi termici invernali ed estivi insieme alle caratteristiche di isolamento termico dell'edificio. In particolare, il funzionamento ed il rendimento di una pompa di calore, a differenza di una caldaia, sono strettamente correlati alle temperature esterne.

energia elettricaNel caso di un impianto idronico che ha come generatore una pompa di calore ed utilizza come fluido termovettore l'acqua, le variabili fondamentali da considerare sono: la temperatura dell'aria esterna, la temperatura dell'acqua di mandata all'impianto e la capacità di modulazione del compressore, inverter, della pompa di calore.

La pompa di calore, che sfrutta l'energia elettrica, è considerata una macchina parzialmente ad energia rinnovabile grazie alla capacità di sottrarre energia termica all'aria, esterna all'edificio, per realizzare il suo ciclo di lavoro.

All'aumentare, quindi, delle temperature esterne aumentano: la potenza termica che la pompa di calore può fornire, l'efficienza della pompa di calore intesa come rapporto tra l'energia termica fornita e quella elettrica assorbita, sintetizzata sulla scheda tecnica attraverso i parametri SCOP ed SEER.

In tali valutazioni sono considerati tutti gli assorbimenti elettrici costituiti principalmente da: l'assorbimento elettrico del compressore, gli assorbimenti elettrici delle ventole (unità esterna) e l'assorrbimento elettrico della pompa che mette in circolazione l'acqua vincendo le perdite di carico della stessa pompa di calore.

pannelli radiantiInoltre, sono considerati anche gli assorbimenti per far fronte ad eventuali funzioni particolai come ad esempio lo sbrinamento della batteria della pompa di calore, necessario in riscaldamento quando le temperature esterne sono particolarmente basse, prossime a 0°C.

Circa l'efficienza è bene osservare che essa è tanto più alta, nel funzionamento in riscaldamento, quanto più è bassa la temperatura dell'acqua prodotta dalla pompa di calore che, infatti, nasce come generatore termico per impianti che lavorano con temperature relativamente basse come gli impianti a superfici radianti ed a fancoil piuttosto che a radiatori.


Pompa di Calore ed Accumulo Acqua



Al variare della temperatura esterna agli edifici ne varia il fabbisogno di energia termica, di conseguenza deve variare la temperatura dell'acqua in mandata ai terminali degli impianti, sia per il riscaldamento che per il condizionamento e di ciò se ne occupa, generalmente, una centralina di regolazione climatica.

La sola presenza della centralina di regolazione climatica, tuttavia, non è sufficiente per evitare una continua variazione del regime di funzionamento della pompa di calore che ne può compromettere il rendimento e sul lungo periodo anche il funzionamento.

La soluzione progettuale che permette ad una pompa di calore di lavorare in un regime di funzionamento costante è costituita da un serbatoio di accumulo, opportunamente dimensionato, spesso identificato tecnicamente come accumulo inerziale.

Quest'ultimo altro non è che un serbatoio contenente due serpentine corrispondenti a due circuiti separati: quello sul quale lavora la pompa di calore, con un propoio circolatore ed in regime di funzionamento costante, e quello sul quale lavorano un altro circolatore e la centralina climatica, determinando la temperatura dell'acqua in mandata ai terminali dell'impianto.pompa calore

Oltre alla funzione di volano termico, l'accumulo svolge anche la funzione di separatore idraulico introducendo due circuiti (primario e secondario) sui quali possono lavorare diverse pompe di circolazione offrendo più gradi di libertà dal punto di vista progettuale, rispetto alle soluzioni senza accumulo.

La presenza dell'accumulo diventa obbligatoria in tutti gli impianti con contenute quantità di acqua per evitare frequenti variazioni di temperatura della stessa acqua e conseguenti cambiamenti dei regimi di funzionamento della pompa di calore.

Infine, osserviamo che dalle schede tecniche più accurate delle pompe di calore, per impianti termici idronici, è possibile trovare indicazioni circa la quantità di acqua ottimale che deve essere disponibile nell'accumulo, per ogni kW di potenza frigorifera. Tale quantità di acqua è in funzione della differenza di temperatura dell'acqua, tra mandata e ritorno, del circuito primario che comprende l'evaporatore della pompa di calore.

riproduzione riservata
Articolo: Dimensionamento Pompa di Calore Caldo Freddo
Valutazione: 4.71 / 6 basato su 7 voti.

Dimensionamento Pompa di Calore Caldo Freddo: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
339.444 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Dimensionamento Pompa di Calore Caldo Freddo che potrebbero interessarti


Pompa ad alta efficienza per riscaldamento e condizionamento

Impianti - La pompa di calore è una macchina che, con un fluido frigorigeno, trasferisce calore da un ambiente a temperatura più bassa ad uno a temperatura più alta.

Integrazione Pompe di Calore

Impianti di riscaldamento - Le pompe di calore possono necessitare di integrazioni per aumentare le prestazioni in termini di produzione energetica, nel caso di particolari condizioni climatiche.

Nuovo sistema ibrido con pompa di calore e condensazione

Impianti di climatizzazione - La nuova pompa di calore combinata a un generatore a condensazione che raffresca e riscalda gli ambienti, produce acqua calda e aumenta l'efficienza energetica.

Obblighi e Convenienza dei Sistemi Ibridi

Impianti di riscaldamento - I sistemi ibridi, rispettando le leggi, consentono di utilizzare nuove tecnologie per massimizzare il comfort del clima in casa, ridurre le spese e salvaguardare l'ambiente.

Detrazione 65% per sistemi di riscaldamento integrati caldaia+pompa di calore

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Pubblicata sul sito dell'Enea una faq che chiarisce la detraibilità al 65% di sistemi di riscaldamento integrati costituiti da caldaia a condensazione e pompa di calore.

Pompa calore, caldaia, solare termico

Impianti - Le pompe di calore aria/acqua possono essere utilizzate anche in combinazione con altri generatori o sistemi termici, producendo i cosiddetti sistemi integrati.

Sistemi integrati di climatizzazione

Impianti - Sistemi intelligenti che coordinano il funzionamento di pannelli solari termici, pompe di calore e caldaie a condensazione, al fine di ottenere alti livelli di efficienza complessiva dell'impianto.

Pompe di calore e acqua calda

Impianti idraulici - In Italia si stanno diffondendo, rapidamente, i sistemi integrati con pompe di calore ed accumulatori in particolare per la produzione di acqua calda sanitaria.

Posizionamento griglie di ripresa aria in basso

Impianti di climatizzazione - Il giusto posizionamento di griglie di mandata e di ripresa dell'aria garantiscono il corretto funzionamento degli impianti a split canalizzati e pompa di calore.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img perima87
Buongiorno a tutti, Ho da poco ristrutturato caso ed ho montato quattro condizionatori, un TRIAL ed un MONO split. Il MONO scarica verso l'esterno perchè non avevamo...
perima87 03 Agosto 2022 ore 11:53 3
Img bissa40
Salve, dal 2009 ho un impianto di riscaldamento a pavimento e caldaia a condensazione. Dopo tanti anni l'acqua che passa nei tubi ( di plastica se ben ricordo ) va sostituita ?...
bissa40 28 Luglio 2022 ore 08:11 1
Img tedwallenberg
Salve,in un piccolo "condominio" (di 6 appartamenti), zona F, le spese dell'impianto di riscaldamento vengono suddivise in 70% consumo combustibile reale per unità...
tedwallenberg 25 Luglio 2022 ore 23:12 11
Img gianlluca_b
Buongiornoabito in provincia di Milano un bilocale al 2° piano di un condominio, ho riscaldamento autonomo con caldaia a gas per termosifoni, fornelli e acqua calda.Vorrei...
gianlluca_b 30 Giugno 2022 ore 10:51 1
Img teabit74
Buongiorno, nel 2020 ho usufruito di bonus riqualificazione energetica per impianto riscaldamento a pavimento, caldaia ibrida e PDC.La PDC viene usata esclusivamente per...
teabit74 30 Giugno 2022 ore 07:49 5