Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Attivazione Gas: Allegato I

L'allegato I della Delib. 40/04 per la richiesta di attivazione fornitura gas è un'attestazione di corretta esecuzione dell'impianto da parte dell'installatore.
08 Luglio 2011 ore 14:52 - NEWS Impianti idraulici
allegato gas , impianto gas , attivazione

Attivazione Gas: l'Allegato I


Secondo la delibera 40/04, emanata dall'Autorita' per l' Energia Elettrica il 08.04.2004 ed i successivi aggiornamenti, per l'attivazione di un contatore gas, nella documentazione inviata dall'ente distributore gas all'utente è presente l'allegato I, che deve essere compilato dall'installatore chei gas ha realizzato l' impianto gas .

L'allegato I è una attestazione di corretta esecuzione dell'impianto che, In primis, identifica in maniera univoca l'impianto gas per il quale si sta facendo la richiesta di attivazione, individuando in maniera univoca il punto di consegna.

Al punto di consegna è attribuito un codice (codice del punto di riconsegna) dalla società di distribuzione gas, definito da quest'ultima all'atto della richiesta dell'attivazione della fornitura da parte del cliente .

L'allegato I descrive tutti i dati identificativi della ditta realizzatrice dell'impianto, partendo dai dati del titolare o del legale rappresentante, nonché la partita iva, la sede, i recapiti telefonici e l'email.


Dati nell'allegato I



Viene inoltre specificato il registro delle imprese nel quale è iscritta la ditta con relativo numero: se la ditta è iscritta anche all'albo delle imprese artigiane ne devono essere specificati provincia e numero.

Seguono le prime informazioni sull'impianto gas, specificando se è un impianto nuovo o se è un impianto esistente soggetto a trasformazioni, ampliamento o manutenzione straordinaria.

Dopo la descrizione dell'indirizzo al quale si trova l'impianto, viene specificata la potenza come somma delle portate termiche di tutti gli apparecchi installati e/o installabili.

progettoL'installatore attesta quindi, sotto la propria personale responsabilità di aver realizzato l'impianto seguendo o meno un eventuale progetto.

I progetti devono essere composti, almeno, dai disegni planimetrici, dagli schemi degli impianti e da una relazione tecnica che descrive i criteri seguiti, le norme, le potenzialità in gioco, tipologie e caratteristiche dei materiali utilizzati, misure adottate per la prevenzioni dei pericoli e per la sicurezza.

In ogni caso l'installatore deve specificare la norma tecnica seguita applicabile al caso specifico dell'impianto: nei casi comuni di impianti civili (potenze fino a 35 kW) la norma di riferimento è la UNI CIG 7129/08.

L'installatore attesta di aver effettuato le verifiche di tenuta dell'impianto, la conformità delle aperture di aerazione e di ventilazione secondo le norme vigenti in materia, l'idoneità dei locali alla realizzazione dell'impianto e l'idoneità delle apparecchiature collegate (generalmente piani cottura e caldaie).


Documentazione correlata all'Allegato I


Il titolare della ditta installatrice o il legale rappresentante resta in attesa contatoredell'esito dell'esame della documentazione da parte dell'ente distributore gas, in caso fossero richieste la ditta effettuerà le eventuali modifiche con conseguente aggiornamento della dichiarazione di conformità.

All'attestazione costituita dall'allegato I devono essere allegate:
la relazione tipologica dei materiali utilizzati;
lo schema dell'impianto realizzato;
l'attestazione di conformità per l'impianto;
la copia del certificato dei requisiti tecnico-professionali della ditta realizzatrice dell'impianto o la visura camerale;
il riferimento ad eventuali dichiarazioni di conformità precedenti o parziali esistenti.

Il tutto è sottoscritto dal titolare o legale rappresentante della ditta realizzatrice dell'impianto.

UECirca i materiali utilizzati, possono essere integrati nell'impianto gas materiali utilizzati per gli stessi scopi negli altri Stati Europei: in tali casi, nei progetti e/o nelle relazioni tecniche, deve essere descritto tutto quanto necessario per dimostrare l'equivalenza, in termini di sicurezza ed efficienza, dei suddetti materiali con i corrispondenti materiali contemplati dalle norme e dalle leggi vigenti nel nostro Paese.

In alcuni casi può accadere che più ditte, anche appartenenti a settori diversi, contribuiscono alla realizzazione dell'impianto, la ditta che realizza l'impianto potrebbe essere una ditta diversa da quella (ad esempio edile) che realizza i fori nelle murature per l'aerazione e/o la ventilazione per lo stesso impianto gas.

In tali casi entrambe le ditte devono fornire le dichiarazioni di conformità in relazione ai lavori svolti.

Attivazione Gas: approfondisci l'argomento:


Attivazione Gas: Allegati Tecnici Obbligatori, parte 1
Attivazione Gas: Allegati Tecnici Obbligatori, parte 2
Attivazione Gas: Allegati Tecnici Obbligatori, parte 3
Attivazione Gas: Allegato H
Attivazione Gas: Allegato I

riproduzione riservata
Articolo: Attivazione Gas: Allegato I
Valutazione: 4.86 / 6 basato su 7 voti.

Attivazione Gas: Allegato I: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Anass El Fallaki
    Anass El Fallaki
    Mercoledì 11 Settembre 2013, alle ore 21:18
    Grazie per il servizio.
    rispondi al commento
  • Marco
    Marco
    Mercoledì 17 Aprile 2013, alle ore 17:22
    Grazie
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
329.311 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Attivazione Gas: Allegato I che potrebbero interessarti


Attivazione Gas: Allegato H

Impianti idraulici - L'allegato H è il primo dei documenti da compilare per la richiesta di attivazione della fornitura gas.

Attivazione Gas: Allegati Tecnici Obbligatori, parte 3

Impianti idraulici - La parte tre e la parte quarta degli allegati tecnici obbligatori, completano la descrizione dettagliata dell'impianto gas e riportano i valori delle verifiche e dei collaudi.

Attivazione Gas: Allegati Tecnici Obbligatori, parte 1

Impianti idraulici - Gli allegati tecnici obbligatori raccolgono tutte le informazioni tecniche dell'impianto gas per il quale si chiede l'attivazione della fornitura.

Attivazione Gas: Allegati Tecnici Obbligatori, parte 2

Impianti idraulici - Le sezioni due e tre, degli allegati tecnici obbligatori, prevedono la descrzione dettagliata di tutti i componenti dell'impianto gas e delle apparecchiature collegate.

Allaccio Gas

Leggi e Normative Tecniche - La delibera 40/2014 regolamenta l'allaccio gas per gli usi civili quali: il riscaldamento, la cottura dei cibi e la produzione di acqua calda sanitaria.

Ritardi nell'attivazione del servizio di telefonia e internet

Leggi e Normative Tecniche - Servizi di telefonia e internet: quali sono le tutele per l'utente nel caso di mancata o ritardata attivazione del servizio che egli ha richiesto? Vediamolo qui

Impianto di riscaldamento, uso e spese

Condominio - Con l?autunno, come d?abitudine, si ripropongono tutte le tematiche inerenti l?uso dell?impianto di riscaldamento ed i relativi costi.Vediamo le

Cercare guasto impianto elelttrico

Impianti - L'intervento delle protezioni automatiche in un impianto elettrico può essere provocata dalla presenza di un guasto all'impianto stesso o ad un'apparecchiatura.

Pannelli Solari: Centralina

Impianti - La centralina di regolazione automatica e' il cervello degli impianti a pannelli solari, gestisce il funzionamento e monitora i parametri dell'impianto per la sicurezza.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img tarpone
Buongiorno,da circa un mese mi sono trasferito in un condominio di nuova costruzione per ora abitato da 4 famiglie su un totale di 15 appartamenti.L'amministratore per evitare che...
tarpone 01 Febbraio 2021 ore 19:23 2
Img christinesegreto
Salve a tutti, avrei una domanda, noi abitiamo in delle ville a schiera, il nostro vicino sta spostando la cucina dal seminterrato al piano terra. I lavori li sta facendo lui da...
christinesegreto 19 Maggio 2020 ore 19:12 3
Img tonorobe59
Il nostro costruttore al quale abbiamo rescisso il contratto, ci ha consegnato, solo a chiusura contratto, la documentazione relativa a elettricista e idraulico.Esaminando il...
tonorobe59 02 Agosto 2019 ore 13:28 4
Img mikefive
Salve, volevo un consiglio sulla fattibilità di un mio progetto. Avendo un barbecue a gas sul terrazzo ho pensato di farlo funzionare allacciandolo alla conduttura del gas...
mikefive 26 Aprile 2019 ore 22:27 2
Img troppoforte
Buongiorno, chiedo il vostro aiuto perché a marzo abbiamo incaricato un'azienda che si occupasse di realizzare un impianto del gas nuovo e installare la caldaia per...
troppoforte 30 Novembre 2018 ore 15:23 2