Dichiarazione Imu

News di Normative
La dichiarazione IMU, andava presentata entro il 4 febbraio, poteva essere effettuata anche direttamente on line, quali sono le sanzioni previste per mancata dichiarazione IMU?
Dichiarazione Imu
Arch. Carmen Granata
Arch. Carmen Granata

Lo scorso 30 ottobre 2012, è stato finalmente pubblicato da parte del Ministero dell’Economia e delle Finanze, il tanto atteso modello da utilizzare per presentare la Dichiarazione IMU, poi pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 5 novembre.

Infatti il Ministro dell’Economia e delle Finanze ha firmato il decreto, che definisce, tra l'altro, sia i casi in cui è necessario presentare la dichiarazione che i casi in cui potrà essere usata per determinare l’imposta negli anni successivi, nel caso in cui non interverranno variazioni e contiene le istruzioni per una corretta compilazione del modello.

Dichiarazione IMUIl ministero delle Finanze ha poi predisposto un modello informatico editabile, grazie al quale la dichiarazione potrà essere fatta anche on line, direttamente dal proprio computer o tablet.

Tale documento si compone di due parti, una per il Comune ed una per il contribuente, ma è sufficiente compilare la prima, in quanto la compilazione della seconda avverrà automaticamente con gli stessi dati.

Tra i dati viene richiesto il valore dell'immobile. Tale valore è quello che si ottiene moltiplicando la rendita catastale per dei coefficienti differenti a seconda del tipo di immobile, secondo le modalità che trovate riportate nella tabella dell'articolo Calcolo IMU.

Una volta terminata la compilazione si deve stampare il documento e consegnarlo al Comune a mano o spedirlo con raccomandata con avviso di ricevimento.
In alternativa si può operare l'invio telematico, ma in questo caso è necessario disporre di un indirizzo di posta elettronica certificata.

In passato una dichiarazione simile era prevista ai fini dell'Imposta Comunale sugli Immobili, e prevedeva una procedura di presentazione mediante il modello unico informatico che veniva utilizzato dai notai (articolo 3-bis, Dlgs 463/97).
La stessa disciplina è estesa all'Imu, per cui in caso di presentazione del M.U.I. da parte del notaio, non è necessario presentarla.

Ma, poichè i dati per la determinazione dell'Imu sono rimasti pressocchè invariati rispetto a quelli per l'ICI, coloro che hanno già presentato dichiarazione ICI, non dovranno presentare la nuova finchè non siano interventute variazioni nella loro situazione.

Ma vediamo più nel dettaglio, quali sono i casi in cui deve essere presentata questa dichiarazione e la scadenza entro cui va presentata.

Calcolo IMU


Quali sono i casi in cui deve essere presentata la dichiarazione IMU?


L’adempimento è previsto dal decreto sul federalismo municipale, il n. 23 del 2011, all'articolo 9, comma 6 e dal Dl 201/2012 all'articolo 13, comma 12 ter e prevede che il contribuente effettui una dichiarazione all’Agenzia delle Entrate, quando ci sono delle variazioni sia nella sua situazione fiscale che nella situazione dell’immobile, tali da comportare dei cambiamenti dell’importo su cui calcolare l’imposta.


Quando va presentata la dichiarazione IMU ?


Dichiarazione IMU: abitazione principale- Quando è cambiata la situazione immobiliare (acquisto, vendita, eredità, donazione, cambio di residenza), se l'atto notarile non è transitato attraverso il M.U.I..

- Per tutti gli immobili che godono di una riduzione d'imposta, come quelli dichiarati inagibili, gli immobili di interesse storico o i terreni agricoli.

- Per gli immobili di proprietà delle imprese, che sono beni strumentali alla loro attività.

- Nel caso di abitazione principale in cui i coniugi decidono di fissare la residenza anagrafica e il domicilio in immobili diversi dello stesso comune, perchè solo per uno ci si potrà avvalere delle agevolazioni prima casa.

- Nel caso di coniugi separati o divorziati, se uno dei due coniugi rimane nella casa coniugale, la dichiarazione va presentata solo se il comune dove si trova l’immobile non è lo stesso in cui è stato celebrato il matrimonio.

- Nel caso di cittadini italiani residenti all'estero la dichiarazione va presentata se il Comune ha deliberato che l'immobile si può considerare come abitazione principale.

- Se l'immobile è locato, perchè alcuni comuni differenziano le aliquote a seconda di abitazioni sfitte o affittate.

- In caso di acquisto di terreni edificabili.

- Per gli immobili destinati dalle imprese di costruzione alla vendita.


Quando non va presentata la dichiarazione IMU ?


- Se sono subentrati cambiamenti, ma è stato presentato il M.U.I..

- Non va presentata nel caso dell'abitazione principale, i cui dati relativi alla residenza anagrafica del nucleo familiare, sono già in possesso del Comune.

- Nel caso di immobili ereditati, perchè il comune è in possesso dei dati desunti dalle denunce di successione.

- Nel caso di coniugi separati o divorziati, se l’immobile si trova nel comune dove risiede ed è nato l’ex coniuge, la dichiarazione non va presentata.

- Un altro caso è quello in cui è già stata presentata  la dichiarazione ICI e non sono, nel frattempo, intervenute variazioni.

- Immobili in affitto, il cui contratto è stato registrato dopo il 30 giugno 2010.

- Per gli immobili ristrutturati, anche se i lavori hanno comportato una variazione della rendita.

- Immobili di proprietà di anziani ricoverati in case di cura o di riposo.



Entro quando va presentata la dichiarazione IMU?


Dichiarazione IMUNella vecchia disciplina ICI la scadenza della dichiarazione era coincidente con il termine di presentazione della dichiarazione dei redditi, in assenza di una differente disposizione da parte del comune di riferimento.

Per la prima dichiarazione IMU si è invece deciso di fissare il termine a tre mesi dalla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del modello.
Per cui, essendo stato questo  pubblicato lo scorso 5 novembre, ci sarà tempo fino al 4 febbraio per presentare la dichiarazione.

Successivamente si è stabilito che l'adempimento fiscale dovesse essere compiuto entro e comunque non oltre 90 giorni dal momento in cui sorgessero i presupposti per cui esso si attui, quindi si entri in possesso dell’immobile o intervengano variazioni.
Quindi il termine dei 90 giorni doveva essere quello ordinario, a regime, da tenere in considerazione per tutti quegli immobili che subivano variazioni in periodi successivi.

Con l'entrata in vigore del Decreto 8 aprile 2013, n. 35, si è invece stabilito che la dichiarazione va presentata entro il 30 giugno dell'anno successivo all'entrata in possesso dell'immobile o della variazione rilevante intervenuta, ai fini del pagamento dell'imposta.

In definitiva, coloro che possiedono un immobile per cui sia subentrata una delle modifiche citate, o coloro che acquistano un immobile che non abbia le caratteristiche di prima abitazione, dovranno presentare la Dichiarazione IMU entro la data indicata.



Sanzioni previste per mancata dichiarazione IMU


Il mancato rispetto dell'obbligo di dichiarazione, comporta l'applicazione di alcune sanzioni. Vediamo quali.

In caso di omessa o tardiva dichiarazione IMU, si pagherà dal 100% al 200% del tributo dovuto, con un minimo di 51 euro.

In caso di dichiarazione infedele si pagherà dal 50% al 100% del tributo dovuto.

In entrambi i casi la sanzione è ridotto ad un terzo se il contribuente paga entro il termine previsto per il ricorso alla Commissioni tributarie.

In caso di errori che non incidono sull'importo dovuto, si pagherà da 51 a 258 euro.


Articolo: Dichiarazione Imu
Valutazione: 5.66 / 6 basato su 154 voti.
  • Ti è piaciuto questo articolo?
    Condividilo sul tuo social!
  • 0
  • 0
  • 0
  • 0
Commenta su Dichiarazione Imu
Caratteri rimanenti
  • Strabardo
    Lunedì 17 Marzo 2014, alle ore 13:40
    Per quanto riguarda il tipo di tassa e' l'ici che mi chiedono.
    rispondi al commento
  • Strabardo
    Lunedì 17 Marzo 2014, alle ore 13:28
    Purtroppo l ha fatto.Ho fatto ricorso alla commissione tributaria provinciale riguardo alla residenza e mi e' statodato torto e mi chiedono anche 300 euro per le spese.L'imu non esiteva ma esiteva l'ici,che non si pagava per la prima casa.Esite inoltre una specie di rottamazione delle cartelle di pagamento sottoscrivibile entro il 31 marzo.Purtroppo pero' l'avviso di accertamento mi e' inviato dal comune e non tramite agente di riscossione.
    rispondi al commento
  • Strabardo
    Venerdì 14 Marzo 2014, alle ore 20:25
    Il comune dopo 5 anni mi contesta l'imu prima casa e dice che devo versare l'imu come seconda casacon tutti gli interessi e le sanzioni.Mi ha cancellato anche la residenza.Ma nessuno mi aveva mai contestato niente prima.Io risiedevo li'.Non puo' chiedermi interessi e sanzioni per qualcosa che non mi avevamai contestato.Cosa ne pensa?Grazie
    rispondi al commento
    • Arch.granata Strabardo
      Lunedì 17 Marzo 2014, alle ore 09:40
      Il quesito non è molto chiaro, ma una cosa è certa: l'Imu è stata introdotta in via sperimentale nel 2012, quindi non si può chiedere un'Imu arretrata di 5 anni fa, perchè non esisteva!
      rispondi al commento
      • Strabardo Arch.granata
        Lunedì 17 Marzo 2014, alle ore 13:30
        Non soa chi fare ricorso.So solo che le sanzioni e gli interessi non si possono applicare in quantoio ho avuto la residenza li' fino a novembre 2012.Inoltre il comune non mi ha mai comunicatola cancellazione della residenza,ma solo l'avvia della pratica.
        rispondi al commento
  • Alessandro
    Sabato 21 Dicembre 2013, alle ore 21:31
    Buongiorno, ho acquistato casa nel 2012, ma trasferito la residenza solo a luglio 2013.
    Devo presentare la dichiarazione IMU?
    rispondi al commento
  • Filippo
    Lunedì 16 Dicembre 2013, alle ore 10:47
    Salve, mi sono trasferito (anche la residenza) nella mia prima casa a luglio 2013, la prima rata 2013 l'ho pagata a giugno come seconda casa.
    Mi tocca pagare la seconda rata?
    rispondi al commento
  • Pot
    Mercoledì 11 Dicembre 2013, alle ore 15:51
    Salve, ho acquistato la mia prima casa l'8 novembre 2013, ma ho cambiato residenza soltanto il 23 novembre 2013.
    Devo pagare l'IMU seconda casa per il mese di novembre?
    rispondi al commento
  • Amousch
    Mercoledì 11 Dicembre 2013, alle ore 15:44
    Salve, ho acquistato un appartamento a luglio 2012.
    Il 13 maggio 2013 ho chiesto la residenza.
    Per il periodo luglio 2012/aprile 2013 ho pagato l'IMU come seconda casa.
    Dovevo o devo fare la dichiarazione IMU?
    Se sì entro quali termini?
    Grazie.
    rispondi al commento
  • Carlo A.
    Lunedì 9 Dicembre 2013, alle ore 17:20
    Salve, ho acquistato un appartamento ad un'asta giudiziaria con decreto di trasferimento firmato a luglio 2013.
    Sono tenuto a presentare dichiarazione IMU?
    Sono tenuto a pagare la quota IMU sebbene non abbia avuto ancora l'accesso in casa poiché occupata dai vecchi proprietari?
    Anticipatamente ringrazio.
    rispondi al commento
  • Anna
    Lunedì 9 Dicembre 2013, alle ore 15:07
    Buongiorno, ho una prima casa, in cui ho la residenza da tempo.
    Ho aperto una DIA per effettuare dei lavori e, durante il loro svolgimento, non potrò risiedere nella mia prima casa, ma dovrò andare in affitto.
    Cosa succede in questo caso?
    Perdo i benefici legati alla prima casa?
    Devo spostare la residenza?
    Devo fare una particolare tipologia di contratto d'affitto?
    La ringrazio per la collaborazione e le auguro buona giornata.
    rispondi al commento
  • Beatrice
    Lunedì 9 Dicembre 2013, alle ore 13:43
    Ho iniziato la ristrutturazione di casa mia l'anno scorso e ho pagato IMU come area fabbricabile perchè così indicato dal comune.
    Quest'anno è stato cambiato accatastamento a luglio ma la chiusura dei lavori è stata fatta a novembre contestualmente alla richiesta di agibilità.
    Secondo me dovrei pagare la seconda rata del imu sempre come area fabbricabile invece il comune vuole che lo paghe come seconda casa perchè accattastata.
    Chi ha ragione?
    rispondi al commento
  • Leonardo M.
    Sabato 7 Dicembre 2013, alle ore 09:38
    Buongiorno, ho una situazione complicata (credo).
    Ho costruito insieme a mio padre una bifamiliare, quindi due unità abitative, accatastate 04/2013 entrambe a mio nome (unità 1 ab.princ.--unità 2 ab. sec.).
    A giugno ho continuato a pagare IMU come terreno edificabile.
    Non ho la residenza, in quanto sto aspettando l'agibilità (n. civico).
    Cosa dovevo fare che non ho fatto (dich. IMU??) e cosa mi consiglia di fare ora?
    Grato se vorrà rispondermi.
    rispondi al commento
  • Marco B
    Martedì 3 Dicembre 2013, alle ore 17:12
    Buonasera, ho ricevuto in donazione un appartamento (cat.A/2) con garage in data 30/04 e si tratta dell'unica abitazione a me intestata: da allora ho iniziato dei lavori di man.str. che finiranno a breve.
    Nel frattempo sono in affitto in altro appartamento in attesa che finiscano i lavori.
    Come mi devo regolare per l'IMU?
    Si tratta di prima casa in classe A/2 e sono esentato? Non pago anche se ora, per forza di cose, risiedo in affitto?
    Grazie.
    rispondi al commento
    • Arch.granata Marco B
      Mercoledì 4 Dicembre 2013, alle ore 10:40
      Purtroppo non è prevista nessuna esenzione per casi simili.
      E' seconda casa.
      rispondi al commento
  • Dario
    Martedì 3 Dicembre 2013, alle ore 10:44
    Salve, ho acquistato prima casa il 28/11.
    La richiesta cambio residenza (stesso comune) sarà fatta prima del 14/12 (scadenza dichiarazione IMU).
    Al fine del pagamento IMU, è sufficiente presentare la richiesta cambio residenza per far sì che la mia prima casa sia quindi riconosciuta come tale o deve essere anche approvata?
    Grazie mille.
    rispondi al commento
  • Maria Rosaria
    Martedì 26 Novembre 2013, alle ore 13:46
    Aggiungo: devo comunicare adesso al comune che ci sono state delle variazioni con una dichiarazione, in attesa della compilazione della dichiarazione IMU a giugno del prossimo anno?
    rispondi al commento
  • Maria Rosaria
    Lunedì 25 Novembre 2013, alle ore 17:09
    Io e mio marito abitiamo in un appartamento che fino al 30 luglio 2013 era intestato a nostra figlia, quindi lei pagava l'IMU come seconda casa, non essendo residente nel nostro comune.
    Dal 30 luglio ci ha donato l'usufrutto della casa che abitiamo nel comune di residenza.
    La dichiarazione IMU va fatta entro giugno 2014?
    Cosa dobbiamo pagare per la 2^ rata del 2013?
    rispondi al commento
    • Arch.granata Maria Rosaria
      Mercoledì 27 Novembre 2013, alle ore 10:22
      Sì per la dichiarazione.
      Il pagamento per il 2013 sarà calcolato in base ai mesi di possesso, ma non è dovuta se è prima casa.
      rispondi al commento
  • Nicola
    Martedì 19 Novembre 2013, alle ore 08:49
    Buongiorno, sono proprietario di un immobile prima casa dove ho ancora la residenza, tuttavia è stato locato e registrato il 01/08/2013.
    In questi mesi sono tornato a vivere dai miei, in attesa di spostare la reidenza in dicembre 2013, quando mi trasferirò in altra regione.
    Come e quando devo pagare l'Imu?
    Grazie.
    rispondi al commento
    • Carmen Nicola
      Mercoledì 20 Novembre 2013, alle ore 10:04
      Deve pagare l'IMU come seconda casa secondo le scadenze previste, computandola per i mesi in cui effettivamente non ha abitato la casa.
      rispondi al commento
  • Angela
    Mercoledì 9 Ottobre 2013, alle ore 16:20
    06/10/2013 morte genitore.
    Casa in comune tra i 2 genitori.
    La dichierazione IMU con relativo pagamento va fatta subito?
    Il prossimo anno?
    Dopo la successione?
    Grazie.
    rispondi al commento
  • Tiziano
    Domenica 15 Settembre 2013, alle ore 09:11
    Stò acquistando una seconda casa in montagna in un altro comune da quella di residenza, se porto la residenza solo io e non la moglie, abitandola solo all'estate e i fine settimana posso evitare di pagare l'IMU?
    Specifico che la casa principale è intestata alla moglie in quanto costruita su terreno ereditato ma con comunione dei beni.
    rispondi al commento
  • Luisa
    Lunedì 2 Settembre 2013, alle ore 12:44
    Anche io ho acquistato un immobile a fine aprile 2013 ed ho spostato la residenza a fine giugno, pertanto dovrò pagare 2 mesi di IMU, ok.
    Ma oggi mi hanno posto un altro problema: trattandosi di immobile da ristrutturare non ci abito ancora, quindi il comune vuole comunque farmi pagare l'IMU fino a quando non ci andrò a stare, pur essendo prima casa.
    E' corretto?
    rispondi al commento
    • Arch.granata Luisa
      Martedì 3 Settembre 2013, alle ore 09:46
      Per Luisa: sì, perchè di fatto nella casa non ci abita.
      Solo nel caso in cui avesse presentato autocertificazione di inagibilità, potrebbe pagare la metà.
      rispondi al commento
  • Giuseppe
    Mercoledì 28 Agosto 2013, alle ore 17:37
    Ho acquistato il 29 luglio 2013 un appartamento.
    La mia residenza però è ancora presso i miei genitori.
    Immagino che il nuovo appartamento sia imputabile come seconda casa.
    Devo effettuare il pagamento come seconda casa?
    Se sì per quanti mesi?
    Avrei poi intenzione a novembre 2013 di spostare la mia residenza sul nuovo appartamento che pertanto figurerebbe come abitazione principale.
    rispondi al commento
    • Arch.granata Giuseppe
      Venerdì 30 Agosto 2013, alle ore 09:31
      Per Giuseppe: deve pagare come seconda casa per i mesi in cui non avrà la residenza.
      rispondi al commento
  • Liliana
    Mercoledì 28 Agosto 2013, alle ore 15:29
    Per Arch. Carmen Granata: ho acquistato casa concordando che per un certo numero di mesi il precedente proprietario possa continuare ad abitarvi a titolo gratuito.
    Nel corso di tale periodo l'IMU a carico di chi è?
    Se fosse a carico mio, dovrei pagare l'aliquota per la prima o per la seconda casa?
    rispondi al commento
    • Arch.granata Liliana
      Venerdì 30 Agosto 2013, alle ore 09:30
      Per Liliana: l'accordo descritto è un contratto di comodato d'uso.
      L'Imu deve pagarla lei come seconda casa, visto che non vi ha la residenza.
      rispondi al commento
  • Maria
    Martedì 2 Luglio 2013, alle ore 22:20
    Io ho la proprietà di un immobile dal 15 maggio 2013 ed ho avuto le chiavi il 4 giugno.
    Dovevo dichiarare, e a chi, l'IMU entro il 30 giugno 2013, e visto che non l'ho presentato come posso fare?
    rispondi al commento
    • Arch.granata Maria
      Mercoledì 3 Luglio 2013, alle ore 10:39
      Per Maria: è tutto spiegato nell'articolo.
      rispondi al commento
      • Maria Arch.granata
        Domenica 7 Luglio 2013, alle ore 11:08
        Per Arch. Carmen Granata: si ma non ho capito se devo dichiararlo entro l'anno prossimo o era entro il 30 giugno di quest'anno, era meglio quando era entro 90 gg era piu' chiaro.
        rispondi al commento
        • Arch.granata Maria
          Lunedì 8 Luglio 2013, alle ore 11:49
          Per Maria: la dichiarazione va presentata entro il 30 giugno di ogni anno, successivo all'entrata in possesso dell'immobile o della variazione rilevante intervenuta.
          Il successivo si riferisce al 30 giugno, non all'anno, quindi entro quest'anno.
          rispondi al commento
          • Maxminni Arch.granata
            Domenica 13 Ottobre 2013, alle ore 20:55
            Arch., ma è sicura?
            Il testo della circolare ministeriale è questo: ?12-ter.
            I soggetti passivi devono presentare la dichiarazione entro il 30 giugno dell'anno successivo a quello in cui il possesso degli immobili ha avuto inizio o sono intervenute variazioni rilevanti.."
            A me sembra che il successivo si riferisca proprio all'anno.
            rispondi al commento
  • Sebastiano
    Martedì 18 Giugno 2013, alle ore 14:52
    Mio padre nel lontano 1982 mi ha donato la nuda proprietà di una casetta di 2,5 vani riservandosi l'usufrutto per me e mia mamma.
    Il 31 gennaio c.a è deceduto.
    Per l'IMU tocca pagarla a mia mamma o metà ciascuno?
    Grazie.
    rispondi al commento
    • Arch.granata Sebastiano
      Mercoledì 19 Giugno 2013, alle ore 10:00
      Per Sebastiano: metà ciascuno.
      rispondi al commento
  • Luigi
    Sabato 15 Giugno 2013, alle ore 18:03
    Buongiorno, io e mia moglie siamo residenti nella casa di mia Madre, era per lei unica abitazione, lei vivendo con mio padre era residente nella casa di mio padre ma non propietaria.
    Dopo la morte di mio Padre mia madre ha avuto il 50% della casa di mio Padre, il 25% io il 25% mia sorella.
    Da questo momento la casa dove abito risulta seconda casa di mia Madre, devo pagare l'IMU come seconda casa non essendo lei residente o ci sono agevolazioni?
    rispondi al commento
    • Arch.granata Luigi
      Lunedì 17 Giugno 2013, alle ore 11:47
      Per Luigi: no, non c'è alcuna agevolazione.
      Per la verità anche prima sua madre doveva pagare come seconda casa perchè, pur essendo l'unico immobile di sua proprietà, non ci abitava.
      rispondi al commento
  • Angela
    Venerdì 14 Giugno 2013, alle ore 17:31
    Buongiorno, ho acquistato un appartamento accendendo un mutuo prima casa, ma avendo iniziato le opere di ristrutturazione non ho potuto avere la residenza.
    Faccio presente che ho presentato la CIAL (opere di manutenzione straordinaria) presso il comune.
    Vorrei sapere se nel mio caso devo pagare l'IMU o meno.
    Nel caso in cui si debba pagare, ci sono delle agevolazioni particolari?
    Grazie.
    rispondi al commento
    • Arch.granata Angela
      Lunedì 17 Giugno 2013, alle ore 11:44
      Per Angela: non avendo la residenza, deve pagare l'IMU seconda casa.
      rispondi al commento
      • Anna Arch.granata
        Lunedì 17 Giugno 2013, alle ore 16:36
        Per Arch. Carmen Granata: buongiorno, mio marito ha acquistato una casa dove ha preso la residenza e risulta prima casa.
        Essendo in ristrutturazione non possiamo abitarci (abitiamo in un altro comune) e il comune ci fa pagare l'IMU come area edificabile e quindi aliquota seconda casa, è giusto?
        rispondi al commento
        • Arch.granata Anna
          Martedì 18 Giugno 2013, alle ore 09:54
          Per Anna: purtroppo la legge è chiara: l'agevolazione prima casa si applica solo all'immobile dove effettivamente si risiede.
          rispondi al commento
  • Marta C.
    Mercoledì 12 Giugno 2013, alle ore 17:22
    Buongiorno, io sono residente all'estero e possiedo una casa che é al momento in affitto a Milano (che differenzia le aliquote: 9,6 se affittata e 10,6 se sfitta).
    Il contratto di locazione é stato registrato il 23 aprile 2012 e recentemente rinnovato.
    Ho due domande:
    1) Devo presentare la dichiarazione IMU?
    2) L'anno scorso ho pagato con aliquota 10,6 (non sapendo della differenziazione).
    Posso chiedere un rimborso?
    Grazie.
    rispondi al commento
    • Arch.granata Marta C.
      Giovedì 13 Giugno 2013, alle ore 10:25
      Per Marta C.: la risposta è affermativa ad entrambi i quesiti.
      rispondi al commento
  • Marco
    Mercoledì 12 Giugno 2013, alle ore 15:34
    Buongiorno, seconda casa acquistata il 15/05/2013.
    Fra un po' diventerà prima casa (appena potro' spostare la residenza, e l'attuale prima casa diventerà seconda).
    Il 17/06/13 paghero' IMU per 8 mesi di possesso come seconda casa. Ma quando ancora quest'anno diventera' prima casa, e l'aliquota scende, mentre io avrò già pagato l'acconto come seconda, se ho pagato di piu' posso non pagare il saldo?
    Mi danno indietro la differenza?
    Grazie.
    rispondi al commento
  • Simonet
    Mercoledì 12 Giugno 2013, alle ore 15:31
    A marzo 2012 ho cambiato indirizzo di residenza (modifica di via, medesimo Comune) effettuando le previste comunicazioni al Comune (con modifica CI, patente ecc.); conseguentemente l'immobile in mio possesso non è più 1^casa in quanto non residente ma è divenuta 2^casa (al momento in tale immobile risiedono i miei genitori).
    Pagato IMU 2012 (3 mesi 1^casa e 9 mesi 2^casa).
    E' necessaria la dichiarazione IMU 2012 (scad.30/06/2013)?
    Grazie.
    rispondi al commento
  • Fabio Nicola D.l.
    Mercoledì 12 Giugno 2013, alle ore 11:37
    Buongiorno, chiedevo vs aiuto relativamente alla seguente situazione:
    1) Ho acquistato prima casa rogitando il 28 gennaio 2013 in Milano e senza possedere altri immobili nello stesso comune ho fruito di imposta iva ridotta al 4%;
    2) Circa un mese dopo (27 febbraio 2013) mi sono recato al comune per spostare la mia residenza domanda: devo fare certificazione IMU e pagare imposta per il periodo che va dal 28 gennaio al 27 febbraio 2013?
    Grazie.
    rispondi al commento
    • Arch.granata Fabio Nicola D.l.
      Giovedì 13 Giugno 2013, alle ore 10:21
      Per Fabio Nicola D.l.: l'imposta per quel periodo va pagata.
      La dichiarazione non va fatta, se l'atto notarile è transitato attraverso il M.U.I.
      rispondi al commento
  • Mara C.
    Sabato 8 Giugno 2013, alle ore 19:14
    Il 7 febbraio di questo anno mia madre mi ha donato senza usufrutto l'appartamento nel quale risiedo da 4 anni e per il quale lei fino all'anno scorso ha pagato l'IMU come seconda casa.
    In questo caso devo presentare la denuncia di variazione IMU?
    E mia madre?
    Grazie anticipatamente.
    rispondi al commento
  • Fabio
    Giovedì 6 Giugno 2013, alle ore 09:40
    Nel maggio 2012 ho acquistato da una cooperativa a Roma un appartamento e nel gennaio 2013 ho fatto il cambio di residenza, per cui questo è divenuto abitazione principale;fino a quel momento risiedevamo nell'appartamento di proprietà di mia moglie a Roma, pertanto per il 2012 abbiamo pagato l'IMU come prima casa sull'appartamento di mia moglie e come seconda casa sul mio.
    Come ci dobbiamo regolare per il la dichiarazione IMU?
    Grazie.
    rispondi al commento
    • Arch.granata Fabio
      Giovedì 6 Giugno 2013, alle ore 11:40
      Per Fabio: non va presentata, se i dati anagrafici relativi alla residenza sono in possesso del comune.
      rispondi al commento
  • Gabriella
    Mercoledì 5 Giugno 2013, alle ore 22:36
    Buongiorno, ho acquistato casa a fine Marzo 2013 e attualmente non ho ancora trasferito la residenza (quindi da considerare seconda casa).
    Il 17 Giugno 2013 cosa devo pagare?
    1) L'acconto relativo a tre mesi di possesso di seconda casa?
    2) L'intero importo relativo a tre mesi di possesso di seconda casa?
    3) L'acconto relativo ai 9 mesi dell'anno 2013 (da Aprile a Dicembre)?
    Grazie.
    rispondi al commento
    • Arch.granata Gabriella
      Giovedì 6 Giugno 2013, alle ore 11:38
      Per Gabriella: la risposta n. 1.
      rispondi al commento
      • Tania Arch.granata
        Mercoledì 11 Dicembre 2013, alle ore 10:04
        Buongiorno, ho una situazione simile.
        Per una seconda casa acquistata ad Aprile 2013, a giugno ho pagato l'acconto per i 3 mesi di possesso.
        Il 16 dicembre devo pagare il saldo per i 9 mesi di possesso meno l'acconto per i 3 mesi già versato, giusto?
        Farà fede la sola ricevuta del mod. F24 pagato alla posta?
        Grazie.
        rispondi al commento
  • Simone
    Mercoledì 5 Giugno 2013, alle ore 12:11
    Nel 2012 ho acquistato un box C/6 a 200 metri da casa adibendolo a pertinenza dell'abitazione principale, che aveva già un altro C/6.
    Nel 2012 ho pagato con aliquota ridotta il C/6 "vecchio" e aliquota ordinaria il "nuovo" avendolo posseduto per poco tempo.
    Quest'anno vorrei fare l'inverso, in quanto il box "nuovo" ha rendita catastale maggiore e pagare acconto 2013 sul C/6 "vecchio".
    È possibile?
    Devo fare qualcosa a livello di dichiarazione?
    rispondi al commento
    • Arch.granata Simone
      Giovedì 6 Giugno 2013, alle ore 10:32
      Per Simone: no, l'importante è che il box sia di pertinenza.
      Poi, dal momento che si può usufruire dell'agevolazione per una sola pertinenza per ciascuna categoria, può scegliere lei quale indicare.
      rispondi al commento
  • Lucia
    Martedì 4 Giugno 2013, alle ore 23:03
    Buonasera, il 20 aprile 2013 ho acquistato un alloggio come seconda casa.
    Devo fare il conteggio dell' IMU di GIUGNO per 8 mesi oppure solo per 2 mesi (maggio-giugno)?
    Grazie
    rispondi al commento
  • Luciano
    Martedì 4 Giugno 2013, alle ore 12:31
    Buongiorno, da gennaio 2013 ho dato in comodato gratuito con regolare contratto fino al 30 settembre l'abitazione dove insiste ancora la mia residenza ad un amico la cui casa era inagibile per il terremoto.
    Devo pagare IMU a Giugno come seconda casa?
    Devo effettuare la dichiarazione IMU entro il 30 giugno 2014?
    Grazie.
    rispondi al commento
    • Arch.granata Luciano
      Mercoledì 5 Giugno 2013, alle ore 10:15
      Per Luciano: deve effettuare la dichiarazione entro il 30 giugno 2013 e di conseguenza pagherà come seconda casa.
      rispondi al commento
  • Davide
    Martedì 4 Giugno 2013, alle ore 11:53
    Ho acquistato una seconda casa il 27 Marzo 2013 e a Luglio diventerà prima casa.
    Devo pagare l'IMU nel 2013?
    Devo considerare 12 mesi di possesso oppure solo 3 mesi?
    Grazie.
    rispondi al commento
    • Arch.granata Davide
      Mercoledì 5 Giugno 2013, alle ore 10:09
      Per Davide: deve pagare per il 2013 solo i mesi di effettivo possesso.
      rispondi al commento
  • Pasqua
    Lunedì 3 Giugno 2013, alle ore 12:10
    Buongiorno, desidero una precisazione per quanto riguarda l'IMU in merito al periodo di possesso, avendo venduto un immobile il giorno 13 maggio 2013, i mesi da tenere in considerazione sono 4 o 5.
    La ringrazio anticipatamente.
    rispondi al commento
  • Cristina
    Domenica 2 Giugno 2013, alle ore 10:21
    Buongiorno, desidero dei chiarimenti per pagamento IMU, l'immobile inizialmente intestato al 50% ai miei genitori, nel 2012 è venuto a mancare mio padre e abbiamo ereditato 1/9 noi 3 fratelli.
    A maggio 2013 abbiamo venduto a mio fratello i 2/9 e mia madre i suoi 6/9 tenendo l'usufrutto/nuda proprietà.
    La domanda è: mia madre deve eventualmente pagare l'IMU come prima casa.
    Grazie (mio fratello abita in altro comune).
    rispondi al commento
    • Arch.granata Cristina
      Lunedì 3 Giugno 2013, alle ore 10:54
      Per Cristina: usufrutto e nuda proprietà sono 2 cose differenti.
      Se sua madre ha l'usufrutto deve pagare lei e naturalmente se abita l'immobile usufruisce dell'agevolazione prima casa.
      rispondi al commento
  • Camsac
    Lunedì 20 Maggio 2013, alle ore 16:25
    Ho acquistato una seconda casa a Gennaio 2013.
    Devo pagare l'IMU nel 2013?
    Devo considerare 12 mesi di possesso?
    In altre parole: l'IMU da pagare è riferita all'anno precedente (come la dichiarazioned ei redditi) o all'anno in corso?
    rispondi al commento
    • Arch.granata Camsac
      Martedì 21 Maggio 2013, alle ore 11:45
      Per Camsac: l'IMU si paga per l'anno in corso, ma per gli effettivi mesi di possesso.
      rispondi al commento
    • Miriam Camsac
      Giovedì 30 Maggio 2013, alle ore 01:00
      Una zia deceduta a dicembre 2012 ha lasciato in eredità degli immobili.
      La successione e l'accettazione eredità sono state fatte da un notaio.
      Gli eredi devono presentare dichiarzione IMU?
      I notai sono obbligati a presentare gli atti attraverso il M.UI.?
      Grazie in anticipo per la risposta.
      rispondi al commento
  • Enrico Mattei
    Domenica 19 Maggio 2013, alle ore 14:56
    Salve ho un appartamento di proprietà affittato e mi sono trasferito in affitto altrove per esigenze lavorative, volevo sapere se sono dovuto a pagare l'IMU nella casa di proprietà come seconda casa anche se non ne posseggo altre che devo fare?
    Grazie
    rispondi al commento
    • Arch.granata Enrico Mattei
      Lunedì 20 Maggio 2013, alle ore 11:49
      Per Enrico Mattei: sì, purtroppo per la legge sull'IMU, se possiede una casa ma non la abita, deve pagare come seconda casa.
      rispondi al commento
  • Giancarlo
    Mercoledì 15 Maggio 2013, alle ore 15:30
    Salve, nel 1996 ho acquistato un appartamento (residenza ed abitazione principale) usufruendo del regime fiscale agevolato.
    Nel dicembre 2012 ho acquistato, sempre nello stesso Comune, una seconda abitazione e dove ho spostato anche la residenza.
    Ai fini del pagamento dell'IMU, per l'anno 2013, come funziona?
    Il nuovo appartamento si considera prima casa?
    Oppure il mio primo acquisto, avendo usufruito delle agevolazioni, mi vincola?
    Grazie
    rispondi al commento
    • Arch.granata Giancarlo
      Giovedì 16 Maggio 2013, alle ore 10:43
      Per Giancarlo: no, avendo spostato la sua residenza in questo immobile, pagherà l'Imu prima casa (se dovuta) per questa, e come seconda casa per l'altra.
      Le agevolazioni per l'acquisto non c'entrano niente.
      rispondi al commento
      • Giancarlo Arch.granata
        Giovedì 16 Maggio 2013, alle ore 11:35
        Per Arch. Carmen Granata: La ringrazio di cuore per l'informazione.
        rispondi al commento
  • Gennaro
    Domenica 5 Maggio 2013, alle ore 18:12
    In corso di ristrutturazione edilizia prima casa (residenza anagrafica e non dimora abituale poichè lavoro in un altro comune dove pago l'affitto) si calcola l'IMU con riferimento alla seconda casa (aliquota pari allo 0,76%)?
    Con la base imponibile scontata del 50%?
    rispondi al commento
  • Gennaro
    Domenica 5 Maggio 2013, alle ore 18:04
    In corso di ristrutturazione edile prima casa (residenza anagrafica e non dimora abituale poichè lavoro in un altro comune) si calcola l'IMU con riferimento alla seconda casa (aliquota pari allo 0,76%)? con la base imponibile scontata del 50%?
    rispondi al commento
    • Arch.granata Gennaro
      Lunedì 6 Maggio 2013, alle ore 11:27
      Per Gennaro: no, la riduzione del 50% è prevista solo per immobili fatiscenti.
      rispondi al commento
  • Katia
    Venerdì 3 Maggio 2013, alle ore 22:31
    Salve avrei bisogno di un aiuto per un mio conoscente.
    Se Tizio ha due appartamenti nello stesso palazzo di proprietà e cambia residenza dal 1' piano al piano terra...deve presentare la dichiarazione?
    Poiché ha cambiato l'abitazione principale giusto?
    Cosa succede se sono passati 6 mesi dal cambio di residenza?
    Grazie mille
    rispondi al commento
    • Arch.granata Katia
      Lunedì 6 Maggio 2013, alle ore 10:17
      Per Katia: è tutto spiegato nell'articolo, anche cosa succede in caso di dichiarazione tardiva.
      rispondi al commento
  • Raimondo
    Mercoledì 1 Maggio 2013, alle ore 16:41
    Gent.ma architetto ho acquistato un immobile come prima casa a gennaio 2013, devo presentare la dichiarazione IMU? grazie
    rispondi al commento
    • Arch.granata Raimondo
      Giovedì 2 Maggio 2013, alle ore 11:41
      Per Raimondo: gen.le sig. Raimondo, nell'articolo è ben spiegato che per la prima casa non va presentata la dichiarazione.
      rispondi al commento
  • Daniela
    Sabato 20 Aprile 2013, alle ore 11:28
    Gent.ma architetto io e mio marito abbiamo rogitato il 27.03.2013 e da contratto i vecchi proprietari resteranno nell'appartamento fino al 27 giugno.
    Come mi devo regolare per le dichiarazioni e i pagamenti dell'IMU? Grazie
    rispondi al commento
    • Arch.granata Daniela
      Lunedì 22 Aprile 2013, alle ore 09:56
      Per Daniela: per la dichiarazione, come da indicazioni date nell'articolo; per i pagamenti spettano a voi dal momento in cui siete diventati proprietari, a meno che non abbiate fatto accordi diversi con i precedenti.
      rispondi al commento
  • Giuseppe Miglietta
    Mercoledì 17 Aprile 2013, alle ore 16:57
    L'articolo è chiarissimo, grazie. Ora con le notizie in esso contenute studierò la situazione di una proprietà risultante tale da atto di frazionamento di una successione registrato all'Agenzia delle Entrate a fine gennaio 2013.
    Se incontrerò dubbi chiederò aiuto. Grazie ancora e saluti.
    rispondi al commento
  • Massimo
    Venerdì 12 Aprile 2013, alle ore 23:06
    Buonasera, mia mamma, insieme alle sorelle, per l'anno 2102 hanno pagato l'IMU per l'abitazione di mia nonna (deceduta nel 2006) per la loro quota di possesso, 12,50%..il 19 gennaio 2013 la casa è stata venduta. Una mia zia dice di avere presentato la dichiarazione IMU al Comune nel quale è situtato l'immobile, per comunicare l'atto di vendita; è obbligatorio per mia mamma e sorelle fare la dichiarazione in questo caso? Grazie.
    rispondi al commento
    • Arch.granata Massimo
      Lunedì 15 Aprile 2013, alle ore 12:27
      Per Massimo: sì, se erano comproprietarie dovrebbero farla anche loro.
      rispondi al commento
  • Giorgia
    Giovedì 11 Aprile 2013, alle ore 17:33
    Salve vorrei sapere come verrà calcolata l'IMU di casa mia. Ho abitato nel mio appartamento a fine gennaio 2013, poi per motivi di spazio, è un bilocale ho una bimba di 6 anni e sono incinta, mi sono dovuta trasferire in un altro appartamento dove pago l'affitto. Ora sono riuscita ad affittare il mio appartamento, a partire dal 1 maggio 2013. L'IMU che devo pagare entro il termine di giugno mi verrà calcolato come prima o seconda casa?
    rispondi al commento
    • Arch.granata Giorgia
      Venerdì 12 Aprile 2013, alle ore 10:03
      Per Giorgia: l'IMU le verrà calcolata come prima casa fino al momento in cui ha cambiato residenza.
      rispondi al commento
  • Davide
    Giovedì 11 Aprile 2013, alle ore 16:55
    Buongiorno, ho acquistato l'11 gennaio 2013 un box di pertinenza del mio alloggio (su cui per ora non pagavo l'IMU in quanto la detrazione è più alta dell'imposta). Mi domandavo se dovevo presentare questa dichiarazione IMU entro il 30 giugno e in quali modalità. Grazie
    rispondi al commento
    • Arch.granata Davide
      Venerdì 12 Aprile 2013, alle ore 10:01
      Per Davide: sì, deve presentarla, proprio per evitare di pagare l'Imu su un immobile che è pertinenza. Le modalità sono quelle indicate nell'articolo.
      rispondi al commento
      • Davide Arch.granata
        Lunedì 15 Aprile 2013, alle ore 18:03
        Per Arch. Carmen Granata: la ringrazio per la risposta.
        Il box è di pertinenza ma l'IMU la devo pagare perchè sommando le 2 rendite la detrazione non mi copre la spesa.
        Oggi sono andato all'ufficio tributi del mio comune e mi ha detto che non devo presentare la dichiarazione in quanto c'è un atto notarile da cui risulta la pertinenza e io non sono tenuto a fare la dichiarazione....chi ha ragione?
        rispondi al commento
        • Arch.granata Davide
          Martedì 16 Aprile 2013, alle ore 11:00
          Per Davide: è ovvio che l'IMU la deve pagare, ma certamente meno che considerando il box a parte. Se all'ufficio tributi le hanno detto che la dichiarazione non è necessaria, evidentemente nell'atto notarile è stato presentato il M.U.I, quindi è così.
          rispondi al commento
  • Gianni
    Giovedì 11 Aprile 2013, alle ore 12:34
    La ringrazio ... in verità ho un'altro caso da sottoporre alla sua attenzione : Ho effettuato una variazione catastale ad un immobile qualche giorno fa 27/03/2013 ad una mia cliente,(essendo un Neo-Abilitato alla libera Prof. di Geometra), come mi devo comportare in questo caso?
    Devo presentare la dichiarazione IMU 2013 a causa della variazione?
    I suoi Articoli sono sempre molto interessanti, la seguo sempre. grazie
    rispondi al commento
    • Arch.granata Gianni
      Venerdì 12 Aprile 2013, alle ore 09:59
      Per Gianni: la ringrazio. A parte che la dichiarazione IMU dovrebbe presentarla eventualmente la sua cliente e non lei, in caso di variazione catastale comunque non è dovuta, perchè si tratta di dati che i Comuni possono facilmente reperire da confronto con l'Agenzia del Territorio.
      rispondi al commento
  • Gianni
    Lunedì 8 Aprile 2013, alle ore 17:58
    Salve, bisogna presentare la dichiarazione IMU nel 2013 se a gennaio 2013 ho effettuato una variazione catastale che ha comportato l'aumento della rendita catastale o dovrò versare regolarmente con modello F24 l'imposta dovuta?
    rispondi al commento
    • Arch.granata Gianni
      Martedì 9 Aprile 2013, alle ore 11:17
      Per Gianni: non bisogna presentarla.
      rispondi al commento
  • Roberto Drago
    Venerdì 5 Aprile 2013, alle ore 13:54
    L'abitazione di mia proprietà per la quale pagavo l'IMU non è più la mia abitazione principale, ho cambiato resiedenza, devo fare la dichiarazione IMU o solo ai fini del prossimo pagamento IMU non considerarla più la mia abitazione principale?
    Grazie della risposta.
    rispondi al commento
    • Arch.granata Roberto Drago
      Lunedì 8 Aprile 2013, alle ore 10:07
      Per Roberto Drago: avendo cambiato la residenza deve fare la dichiarazione entro 90 giorni.
      rispondi al commento
  • Brandi
    Giovedì 14 Marzo 2013, alle ore 12:14
    È intervenuta una variazione catastale, nel senso che, negli anni un seminterrato veniva considerato autonomamente parte a se, poi è stata effettuata la regolarizzazione al catasto e vi è unico immobile t-12 e aggiunto s1 prima mancante e ripeto erroneamente considerato parte a se.
    Va presentata dichiarazione IMU? Grazie
    rispondi al commento
  • Antonini Dario
    Mercoledì 13 Marzo 2013, alle ore 08:57
    Sono separato e sono rimasto nella casa coniugale ma non ho ancora la sentenza definitiva, devo presentarla lo stesso?
    Il provvedimento temporaneo del giudice è di ottobre 2012.
    rispondi al commento
  • Giorgio Monari
    Martedì 5 Marzo 2013, alle ore 09:40
    Buongiorno, ho un dubbio sulla presentazione delle dichiarazione di variazione IMU: recentemente ho acquistato un secondo garage pertinenziale alla 1 casa; ai fini IMU non va ovviamente considerato come prima casa.
    Devo inviare comunque entro 90 giorni dal rogito la dichiarazione di variazione?
    Ringrazio e porgo cordiali saluti.
    rispondi al commento
  • Gianni Baravalle
    Lunedì 25 Febbraio 2013, alle ore 19:31
    Ho dei dubbi sulla presentazione della dichiarazione IMU.
    Ho frazionato un appartamento in 2 appartamenti.
    In data 17 dicembre 2012 al catasto risulta soppresso il vecchio Sub e sono stati assegnati 2 Sub per i 2 nuovi appartamenti.
    Devo fare la dichiarazione IMU?
    Grazie per l'aiuto
    rispondi al commento
    • Arch.granata Gianni Baravalle
      Mercoledì 27 Febbraio 2013, alle ore 09:58
      Per Gianni Baravalle: no, perchè per frazionare è necessario presentare Scia o Dia al Comune, oltre che variazione catastale, per cui il Comune dovrebbe aver acquisito i dati.
      rispondi al commento
  • Anna
    Giovedì 21 Febbraio 2013, alle ore 14:15
    Una gentilezza: mio marito ha acquistato un immobile all'asta che si è tenuta il 12 dicembre 2012, non abbiamo ancora il decreto, cosa dobbiamo fare con l'IMU?
    Grazie
    rispondi al commento
  • Rech Daniele
    Martedì 5 Febbraio 2013, alle ore 10:48
    Sono fuori di casa per separazione dal 23 luglio 2012.
    Dai conteggi della commercialista l'importo della prima rata era così basso che poteva essere inglobato nell'importo dovuto a dicembre 2012.
    Vorrei sapere fino a quando mi spetta di pagare e se è giusto che la mia ex moglie ha pagato la metà dell'IMU.
    Distinti saluti in attesa di una vostra risposta ringrazio anticipatamente
    rispondi al commento
    • Arch.granata Rech Daniele
      Mercoledì 6 Febbraio 2013, alle ore 10:12
      Per Rech Daniele: il pagamento dell'IMU spetta al coniuge assegnatario della casa coniugale a seguito di provvedimento di separazione legale.
      Quindi sua moglie dovrà pagare l'intero importo a partire dal momento in cui va in vigore tale provvedimento.
      rispondi al commento
  • Orietta Valmori
    Lunedì 4 Febbraio 2013, alle ore 20:52
    Mia madre è proprietaria/usufruttuaria di diversi fabbricati ex rurali e terreni accatastati con procedura DOCFA entro il 30/11/2012.
    Mi potrebbe richiarire meglio se era tenuta a presentare la dichiarazione IMU.
    Premetto che per i fabbricati risulta proprietaria della prima casa e relativa pertinenza e di una rudere che risulta seconda casa e relativa pertinenza.
    I terreni invece ricadono in zona parzialmente montana.
    Grazie
    rispondi al commento
  • Landolina Gaetano
    Venerdì 1 Febbraio 2013, alle ore 13:13
    Mio figlio ha acquistato una casa con rogito notarile del 23/11/12.
    Si tratta di prima casa con acquisto diretto dall'impresa costruttrice.
    Domanda : deve inviare la dichiarazione IMU al comune di Palermo?
    Grazie
    rispondi al commento
  • Arpilia Brunetti
    Venerdì 1 Febbraio 2013, alle ore 10:22
    Ho dei dubbi sulla presentazione della dichiarazione IMU.
    Ho fatto delle modifiche alla casa di mia proprietà, e da una unica abitazione, ce ne sono ora due.
    Una dove vivo e l'altra dove vive mia figlia: il 15 giugno 2013 è stato fatto l'accertamento presso l'agenzia del Territorio ed ora ci sono due sub.
    A breve farò il passaggio di proprietà a nome di ia figlia per la seconda unità abitativa. Grazie per la risposta.
    rispondi al commento
    • Cinzia Arpilia Brunetti
      Lunedì 4 Febbraio 2013, alle ore 10:00
      Per Arpilia Brunetti: dovrà presentarla entro 90 giorni dal momento in cui l'immobile passerà a sua figlia.
      rispondi al commento
  • Lui La Plume
    Venerdì 1 Febbraio 2013, alle ore 01:04
    Io e mia moglie siamo residenti in comuni diversi la prima casa dell'uno è seconda per l'altra e viceversa.
    Gli oneri sono stati correttamente pagati secondo questa regola, è così da qualche anno.
    Immagino che questa novità non comporti la necessità di alcuna dichiarazione...ma sarà vero?
    rispondi al commento
  • Pierfranco
    Giovedì 31 Gennaio 2013, alle ore 23:00
    Buonasera. Io e mia moglie (Ci siamo sposati il 24 Marzo 2012) abbiamo acquistato un appartamento con atto notarile il 28/2/2012 ed abbiamo regolarmente pagato l'IMU come prima casa.
    Dobbiamo presentare la dichiarazione IMU o (come mi dice qualcuno) non è necessario perchè il notaio dovrebbe aver già comunicato tutti i dati?
    Grazie infinite
    rispondi al commento
    • Gaspare Pierfranco
      Venerdì 1 Febbraio 2013, alle ore 12:53
      Per Pierfranco: anche io mi trovo nella stessa situazione e ho chiamato il mio notaio che mi ha confermato che il MUI non è altro che la trasmissione telematica dell'atto di vendita/acquisto all'agenzia delle entrate che i notai debbono fare per legge.
      Quindi chi ha comprato/venduto (e non sono subentrate altre modifiche - % possesso, etc) non occorre fare nulla.
      Spero di aver contribuito al tema.
      rispondi al commento
      • Pierfranco Gaspare
        Venerdì 1 Febbraio 2013, alle ore 19:44
        Per Gaspare: Si, ho contattato in questi giorni un po' di amici commercialisti o che lavorano nei CAF. Tutti mi confermano quello che dice lei. Grazie infinite
        rispondi al commento
  • Lory
    Giovedì 31 Gennaio 2013, alle ore 18:35
    Buonasera, nel caso in cui sia stata presentata all'Agenzia del Territorio denuncia di variazione della destinazione (da C1 a C2) e della rendita, occore presentare anche la dichiarazione IMU?
    Grazie
    rispondi al commento
    • Arch.granata Lory
      Venerdì 1 Febbraio 2013, alle ore 11:27
      Per Lory: no, perchè si tratta di informazioni reperibili dallo stesso comune.
      rispondi al commento
  • Marco
    Giovedì 31 Gennaio 2013, alle ore 10:23
    Ho dubbi sulla dichiarazione IMU, due casi:
    1- sono diventato proprietario di un immobile ad aprile 2010, e fino a dicembre 2011 era la mia prima casa, poi dal 1-1-2012 affitto l'abitazione, contratto e pagato l'IMU come seconda casa.
    2- avevo una abitazione dichiarata seconda casa, che ho frazionato in due unità: abitazione e commerciale. Il commerciale è locato dal 1-1-12 ho pagato l'IMU regolarmente.
    rispondi al commento
  • Gregorio
    Mercoledì 30 Gennaio 2013, alle ore 23:35
    Gent.mo Arch. a gennaio 2012 ho cambiato residenza dove pagavo l'ICI prima casa.
    Non avendo più la residenza, tutto il 2012 ho pagato l'IMU come seconda casa.
    Devo presentare la dichiarazione IMU? Grazie per la gentile risposta.
    rispondi al commento
  • Silvia
    Mercoledì 30 Gennaio 2013, alle ore 17:00
    Gentile Architetto, Le sottopongo questo caso: in un appartamento non abitazione principale venne condonata anni fa la chiusura di due verande ma per tali lavori non venne mai effettuata la variazione catastale se non il 14 dicembre 2012 (fine lavori il 12 dicembre) a seguito di ulteriori modifiche interne nell'appartamento con conseguente e ovvia variazione catastale.
    E' necessario presentare la dichiarazione IMU?
    Grazie
    rispondi al commento
    • Arch.granata Silvia
      Giovedì 31 Gennaio 2013, alle ore 11:38
      Per Silvia: sì, perchè non si tratta di una semplice ristrutturazione, ma di un ampliamento.
      rispondi al commento
  • Alessandro
    Martedì 29 Gennaio 2013, alle ore 16:59
    In caso di successione testamentaria non ancora perfezionata, il cui evento "de cujus" è avvenuto il 30 giugno 2012, va presentata la dichiarazione IMU? Grazie
    rispondi al commento
  • Marco
    Martedì 29 Gennaio 2013, alle ore 11:31
    Nel caso di successione per causa di morte, apertasi il 28 dicembre 2012, con l'atto in corso di presentazione, la prima casa del de cuis viene ereditata dalla moglie e da 2 figli, per la moglie è prima casa, va presentata la dichiarazione IMU? Entro quando? Grazie
    rispondi al commento
  • Silvia
    Lunedì 28 Gennaio 2013, alle ore 20:25
    Buonasera, per gli appartamenti condominiali affittati bisogna comunque presentare la dichiarazione IMU? Grazie
    rispondi al commento
  • Serena
    Lunedì 28 Gennaio 2013, alle ore 17:15
    Gent.ma Arch. Granata, mia madre in seguito alla morte di mio nonno, possiede il 25% della casa dove vive mia nonna che per il restante 75% è di sua proprietà.
    Per mia nonna questa casa è abitazione principale. L'imu 2012 è stata pagata interamente da mia nonna usufruendo della detrazione prima casa. Mia madre, o mia nonna, o entrambe devono fare la dichiarazione IMU?
    Grazie
    rispondi al commento
  • Libero Principato
    Lunedì 28 Gennaio 2013, alle ore 13:19
    Buongiorno, mia moglie è proprietaria al 100% dell'abitazione principale; il sottoscritto è proprietario al 100% di un magazino sito nello stesso comune dell'abitazione principale.
    Questo magazzino può essere considerato pertinenza dell'abitazione principale (ripeto intestata al 100%) a mia moglie?
    Grazie
    rispondi al commento
    • Arch.granata Libero Principato
      Mercoledì 30 Gennaio 2013, alle ore 10:31
      Per Libero Principato: no, se i proprietari sono diversi, l'immobile non può essere considerato pertinenza.
      rispondi al commento
  • Danilo
    Domenica 27 Gennaio 2013, alle ore 20:18
    Sto sopraelevando con il "PIANO CASA SARDEGNA" in un terrazzo sopra un appartamento prima casa dove sono residente.
    Vorrei sapere se devo presentare la dichiarazione IMU; e se sì, devo farlo, se viene presentata la dichiarazione di fine lavori prima del 4 Febbraio ?
    E se la presento dopo il 4 ?
    GRAZIE E SALUTI
    rispondi al commento
    • Arch.granata Danilo
      Mercoledì 30 Gennaio 2013, alle ore 10:30
      Per Danilo: sì, dopo aver effettuato la variazione catastale. Se la fine lavori avviene dopo il 4 febbraio, ha 90 giorni di tempo dal momento in cui è avvenuta la variazione.
      rispondi al commento
  • Enea Andrietti
    Domenica 27 Gennaio 2013, alle ore 10:19
    Nel giugno 2012 sono entrato in possesso di un immobile di cui ero in precedenza nudo proprietario; tale immobile è la mia seconda casa, e attualmente è affittata con contratto canone libero.
    Tramite un CAF ho fatto riunione di usufrutto, volture catastali e pagamento IMU.
    Devo presentare dichiarazione IMU nonostante al catasto i dati siano già aggiornati?
    E se si, devo inserire nella dichiarazione anche l'abitazione principale?
    Grazie e saluti.
    rispondi al commento
  • Lorena
    Sabato 26 Gennaio 2013, alle ore 15:03
    Buongiorno, Ho acquistato il 14 dicembre 2012 un immobile locato, in località marina, subentrando al proprietario nel contratto d'affitto. Come faccio a sapere se in Notaio ha presentato il MUI?
    Devo presentare dichiarazione IMU?
    Non sono ancora in possesso dell'atto notarile, in attesa della registrazione, ma ieri ho fatto fare visura ed i dati sono corretti. Grazie
    rispondi al commento
  • John
    Sabato 26 Gennaio 2013, alle ore 12:39
    1) Se ho una abitazione principale che è anche un monumento storico (del quale il Comune ha già cognizione poichè ci pago i rifiuti) cosa devo fare ?
    2) Se in questa abitazione ci ho la residenza ma in tutt'altro comune ce l'ha mia moglie con nostro figlio, qual'è la prima casa ?
    rispondi al commento
  • Leo
    Sabato 26 Gennaio 2013, alle ore 11:55
    Gentile Architetto Granata, ho due appartamentini, seconde case, inagibili senza luce né acqua, in Scalea ed in Torre del Greco, che, all'inizio del 2012 hanno avuto una VARIAZIONE DI CLASSAMENTO.
    Fortunatamente, mi sono accorto della variazione della rendita ed ho pagato regolarmente l'IMU.
    Devo presentare la dichiarazione IMU?
    La ringrazio anticipatamente.
    rispondi al commento
  • Nicola
    Venerdì 25 Gennaio 2013, alle ore 23:48
    Gent. Architetto, dal primo gennaio ho stipulato un affitto con canone concordato per la casa avuta in eredità a morte dei miei genitori. Prima era sfitta e quindi nel 2012 ho pagato l' IMU come seconda casa.
    Adesso essendo riuscito a fittarla con canone concordato devo fare la dichiarazione di variazione e, se si, anche al comune?
    Grazie anticipatamente.
    rispondi al commento
  • Matteo
    Venerdì 25 Gennaio 2013, alle ore 19:51
    Gentile Architetto Granata, il 21/12/12 ho acquistato un immobile e dovrei riuscire a trasferire la residenza ad Aprile (al momento vivo con i miei genitori).
    Considerando quando sopra devo presentare la dichiarazione IMU?
    Ringraziandola in anticipo, porgo distinti saluti
    rispondi al commento
  • Ghigo
    Venerdì 25 Gennaio 2013, alle ore 14:07
    Buongiorno Architetto, ho acquistato un appartamento nel 2005 che ho affittato nel Marzo 2011 con regolare contratto.
    Non ho altre case intestate ed ho lasciato la residenza in quella abitazione, anche se il mio domicilio è momentaneamente differente.
    Ovviamente, purtroppo, pago l'IMU come seconda casa.
    Devo presentare dichiarazione IMU?
    Grazie e complimenti!
    rispondi al commento
  • Gianni Rossi
    Venerdì 25 Gennaio 2013, alle ore 08:56
    Buongiorno Maggio 1995 acquisto abitazione in esecuzione immobiliare, però per un errato accatastamento l'immobile venne attribuito ad uno solo dei 2 coniugi Maggio 2011 correzione al catasto.
    Interpello uff. Tributi del Comune per l'eventuale dichiarazione ICI.
    Mi dicono di farla cmq a Luglio 2012.
    Però nel 2012 l' ICI spira e nasce l'IMU.
    Devo ora fare la dichiarazione IMU ?
    Che paese meraviglioso, grazie
    rispondi al commento
    • Arch.granata Gianni Rossi
      Lunedì 28 Gennaio 2013, alle ore 10:45
      Per Gianni Rossi: sì.
      rispondi al commento
  • Francesco
    Giovedì 24 Gennaio 2013, alle ore 23:41
    Salve, Io e mia mamma abbiamo appena donato la nostra percentuale di possesso di un appartamento a Roma.
    Per non pagare l'IMU nel 2013 per questa %, io e mia mamma dobbiamo dichiarare di non possedere più tale % dell'appartamento?
    E' sufficiente che faccia la dichiarazone solo mia sorella?
    Grazie
    rispondi al commento
    • Arch.granata Francesco
      Lunedì 28 Gennaio 2013, alle ore 10:44
      Per Francesco: No, deve essere fatta da entrambi.
      rispondi al commento
  • Aleandro
    Martedì 22 Gennaio 2013, alle ore 23:31
    Gentile architetto ho cambiato abitazione a novembre in una casa che è abitazione principale.
    Devo presentare dichiarazione IMU al mio comune?
    Grazie
    rispondi al commento
    • Michele Da Modena Aleandro
      Lunedì 28 Gennaio 2013, alle ore 14:00
      Gent.ma Arch. Granata, visto che una mancata dichiarazione IMU, comporta sanzioni di non poco rilievo, nonstante il contribuente abbia regolarmente pagato il tributo nel corso del 2012, come può lo stesso contribuente accertare se è stato presentato il M.U.I. dal notaio a seguito di una compravendita di immobile? Grazie
      rispondi al commento
  • Renzo
    Martedì 22 Gennaio 2013, alle ore 21:08
    Gentile Architetto Granata, ho acquistato nel 2010 un appartamento come prima casa in cui abito.
    Sono obbligato a fare dichiarazione al comune di Genova entro il 04/02/2013?
    Desiderei una risposta in merito grazie
    rispondi al commento
  • Rodolfo
    Martedì 22 Gennaio 2013, alle ore 11:49
    Gentilissima. La ringrazio per le risposte corrette, precise e veloci.
    rispondi al commento
  • Rodolfo
    Lunedì 21 Gennaio 2013, alle ore 13:52
    Gent.mo Architetto Granata la ringrazio per la risposta.
    Mi scusi ma le chiedo ancora qualcosa: tutti i notai sono obbligati a redigere il MUI o io mi devo informare se il mio notaio lo ha fatto?
    La ringrazio ancora.
    rispondi al commento
    • Arch.granata Rodolfo
      Martedì 22 Gennaio 2013, alle ore 09:52
      Per Rodolfo: sì, dal 1 giugno 2007 sono obbligati a farlo.
      rispondi al commento
  • Daniela
    Lunedì 21 Gennaio 2013, alle ore 09:37
    Buongiorno, innanzitutto complimenti per l'articolo.
    Io sono proprietaria di un'immobile sito in un comune diverso da quello di residenza e che, ai fini IMU, è la mia "seconda casa".
    Per questo immobile nel 2012 ho stipulato 2 contratti di locazione: da gennaio a febbraio (poi risolto) e un secondo a partire dallo scorso dicembre.
    In passato ho presentato delle dichiarzioni ICI.
    Devo presentare la dichiarazione IMU?
    rispondi al commento
  • Sergio
    Domenica 20 Gennaio 2013, alle ore 19:45
    Salve. Ho acquistato nel 2012 un piccolo terreno agricolo con regolare atto notarile.
    Devo presentare una nuova dichiarazione IMU?
    Se la risposta è affermativa, nella dichiarazione devo comprendere anche gli immobili oggetto di precedente dichiarazione ICI, compresa la prima casa?
    Oppure devo dichiarare solo il nuovo terreno?
    Grazie.
    rispondi al commento
  • Rodolfo
    Sabato 19 Gennaio 2013, alle ore 17:58
    Il 4 dicembre 2012 ho venduto la mia quota pari al 40% di un immobile situato nel comune di Laives (Bolzano).
    Dalle istruzioni relative all'IMU si legge che se l'atto del Notaio passa attraverso il MUI non deve essere presentata la dichiarazione.
    Sono confuso...devo o non devo presentarla?
    rispondi al commento
  • Carlo
    Mercoledì 16 Gennaio 2013, alle ore 20:58
    Salve, sono proprietario di un appartamento (seconda casa), nel febbraio 2012, a seguito di lavori di ampliamento, ho provveduto all'aggiornamento dei dati catastali con variazione del classamento e rendita; in particolare il catasto, mantenendo identici i dati del foglio e particella, ha cancellato il sub.2 e istituito il sub.3.
    È necessario presentare la dichiarazione IMU?
    Grazie
    rispondi al commento
  • Riberese40
    Lunedì 14 Gennaio 2013, alle ore 21:01
    Nell'Aprile 2012 ho comprato un terreno edificabile.
    Ora chiedo se entro il 4/febbraio, devo presentare la Dichiarazione Imu.
    rispondi al commento
  • Giuseppe
    Sabato 12 Gennaio 2013, alle ore 10:03
    Per Arch. Carmen Granata: la sua risposta per noi è importante.
    Grazie infinite.
    rispondi al commento
  • Angelo
    Venerdì 11 Gennaio 2013, alle ore 21:34
    Salve, il giorno 14/02/2012 ho ceduto il 5,55% di immobile adibito ad abitazione principale a mia madre la quale già era proprietaria della quota dell'80% dello stesso immobile anche per Lei abitazione principale, vorrei cortesemente chiedere se per ambedue occorre fare dichiarazione IMU oppure attenendosi al concetto di ABITAZIONE PRINCIPALE nessuno dei due sia tenuto a farla.
    Grazie in anticipo e buon lavoro
    rispondi al commento
  • Massimiliano
    Mercoledì 9 Gennaio 2013, alle ore 19:34
    Buonasera, A dicembre mio padre, a me e mio fratello, ci ha donato una casa ciascuno, a lui risultavano seconde case.
    Ora, per far sì che a lui non risultano seconde case ed a noi risultino prima casa, cosa bisogna fare?
    Ho scaricato un modulo di variazione, dove vi è scritto "contribuente" e "dichiarante".
    Chi è uno e chi è l'altro?
    Dove bisogna presentare le domande a Roma?
    Anche mio padre deve fare una variazione?
    Grazie
    rispondi al commento
    • Arch.granata Massimiliano
      Giovedì 10 Gennaio 2013, alle ore 12:23
      Per Massimiliano: se è stato fatto un atto di donazione ed è stato presentato il M.U.I. dal notaio, non è necessario presentare la dichiarazione.
      Contribuente e dichiarante possono essere la stessa persona.
      rispondi al commento
  • Giuseppe
    Mercoledì 9 Gennaio 2013, alle ore 18:40
    Io e mia moglie comprammo un appartamento nel 2007 di cui prendemmo effettivo possesso nel 2008.
    Nel 2008 vi stabilimmo la nostra residenza e presentammo la dichiarazione ICI per comunicare tale variazione.
    Dall'agosto 2012 ci siamo trasferiti altrove.
    A dicembre abbiamo dato in affitto questo appartamento con regolare contratto registrato, con decorrenza 01/01/2013.
    Siamo tenuti a presentare la dichiarazione IMU?
    Grazie
    rispondi al commento
  • Katiuscia
    Mercoledì 9 Gennaio 2013, alle ore 12:28
    Salve, vorrei sapere se sono tenuta a presentare la dichiarazione imu il 04/02/2013 avendo acquistato un immobile (prima casa) tramite atto notarile a giugno 2012 ma a tutt'oggi ancora non ho cambiato la residenza e a dicembre ho pagato il saldo IMU come seconda abitazione.
    Ho letto che se l'acquisto è avvenuto tramite atto notarile e quindi è stato presentato il M.U.I. non si è tenuti a presentare la dichiarazione.
    Che devo fare?
    rispondi al commento
    • Arch.granata Katiuscia
      Mercoledì 9 Gennaio 2013, alle ore 12:39
      Per Katiuscia: con la vecchia ICI, veniva presentato il M.U.I. direttamente dal notaio, ora con l'IMU è l'acquirente che deve presentare la dichiarazione.
      rispondi al commento
  • Marco74
    Martedì 8 Gennaio 2013, alle ore 11:31
    Gent.mo Architetto, ho un dilemma amletico.
    Mi spiego, ho letto da qualche parte che alla notazione "variazione catastale di immobile adibito a box" non ci sia alcun obbligo per la dichirazione IMU, se questa variazione sia stata denunciata agli uffici del territorio.
    Per denuncia di variazione si intenderebbe anche l'invio che il geometra ha effettuato con la procedura DOCFA?
    Allora non dovrei inviare alcuna dichiarazione?
    Grazie
    rispondi al commento
    • Arch.granata Marco74
      Mercoledì 9 Gennaio 2013, alle ore 10:27
      Per Marco74: sì, la denuncia all'Agenzia del Territorio equivale alla presentazione della procedura DOCFA.
      Non ho capito, però, a che tipo di varazione è stato soggetto il box.
      rispondi al commento
      • Marco74 Arch.granata
        Mercoledì 9 Gennaio 2013, alle ore 20:48
        Per Arch. Carmen Granata: Praticamente si trattava di un immobile che era prima un abitazione (al piano terra casa popolare), poi venduto e considerato dai nuovi proprietari un magazzino (pertinenza di un abitazione distante di li, a poco), naturalmente questi neo proprietari si sono dimenticati di fare la dichiarazione ICI.
        Il 6/09/12 la variazione catastale in C2.
        Secondo Lei, necessita la dichiarazione IMU o lascio stare?
        Grazie
        rispondi al commento
  • Andrea
    Lunedì 7 Gennaio 2013, alle ore 17:19
    Mio figlio ad agosto 2012 ha acquistato un immobile (prima casa) a Dicembre ha pagato il saldo IMU come seconda casa (in quanto ancora non ha trasferito la residenza), ora nei prossimi giorni inizia dei lavori di ristrutturazione, deve presentare la dichiarazione IMU scadente il 4 febbraio p.v.?
    Grazie per la sua risposta.
    rispondi al commento
    • Arch.granata Andrea
      Mercoledì 9 Gennaio 2013, alle ore 10:19
      Per Andrea: se non trasferisce la residenza entro tale data, sì.
      rispondi al commento
      • Andrea Arch.granata
        Mercoledì 9 Gennaio 2013, alle ore 17:00
        Per Arch. Carmen Granata: Grazie per la sua risposta.
        rispondi al commento
  • Angelini Giuseppe
    Lunedì 24 Dicembre 2012, alle ore 18:20
    Ho due pertinenze di categoria C/6, già dichiarate dal 1993 ed ora con la nuova imu devo presentare anche la dichiarazione imu per stabilire quale delle due pertinenze scartare per considerare l'altro C/6 come altri fabbricati?
    Oppure non si deve presentare la dichiarazione al comune, calcolando l'aliquota inferiore sulla pertinenza che ha una maggiore rendita e va bene così?
    rispondi al commento
  • Tommaso Boccali
    Giovedì 13 Dicembre 2012, alle ore 18:35
    Salve, provo a porre una questione, se avete il tempo e la voglia di rispondere.
    A Febbraio 2012 io e mia moglie abbiamo comprato una casa, e a giugno vi abbiamo spostato la residenza.
    La vecchia casa è quindi diventata seconda casa a giugno, e la seconda casa "affittata" a luglio (a Pisa le aliquote per i due casi sono distinte).
    Supponendo di aver fatto tutti i calcoli giusti, mi rimane da capire quali caselle "variazione" devo segnare nell'F24.
    Per il codice del come prima casa (3912) ?
    Per il codici come seconda casa (3918 e 3919)?
    Se ho capito bene si deve dichiarare quando il comune non "può già sapere".
    Chiaramente il cambio prima casa lo sa, lo ho fatto presso di loro.
    Devo dichiarare l'inizio dell'affitto? Quello è stato registrato sull'agenzia delle entrate, per cui l'amministrazione pubblica lo sa!
    Grazie Tommaso
    rispondi al commento
  • Angelo
    Giovedì 13 Dicembre 2012, alle ore 13:33
    Salve, il giorno 14/02/2012 ho ceduto il 5,55% di immobile adibito ad abitazione principale a mia madre la quale già era proprietaria della quota dell'80% dello stesso immobile anche per Lei abitazione principale,vorrei cortesemente chiedere se per ambedue occorre fare dichiarazione IMU oppure attenendosi al concetto di ABITAZIONE PRINCIPALE nessuno dei due sia tenuto a farla.
    Grazie in anticipo e buon lavoro
    rispondi al commento
  • Maurizio
    Giovedì 13 Dicembre 2012, alle ore 13:19
    Buongiorno, ho comprato casa a marzo ed è stata seconda casa fino a luglio, data in cui ci siamo trasferiti e vi abbiamo preso residenza.
    Devo presentare dichiarazione oppure il fatto che adesso è prima casa mi fa rientrare nella casistica di esclusione?
    Grazie.
    rispondi al commento
  • Gabriella
    Giovedì 13 Dicembre 2012, alle ore 09:58
    Buongiorno vorrei, ove possibile, una informazione, il 9 ottobre 2012 ho venduto la mia casa (abitazione principale) non ho altre proprietà, devo presentare la dichiarazione IMU?
    Grazie in anticipo e buon giorno
    rispondi al commento
  • Barbonetti Maria Rita
    Martedì 11 Dicembre 2012, alle ore 15:08
    Sono proprietaria, attualmente al 100% di un immobile adibito ad abitazione principale.
    Fino al 21/06/2012 però, sono stata proprietaria al 50%.
    C'è stato, infatti a tale data, un atto di donazione da parte di mio padre.
    Devo effettuare la dichiarazione IMU?
    Grazie.
    rispondi al commento
  • Giulia
    Lunedì 10 Dicembre 2012, alle ore 11:12
    Salve, io risiedo a Roma, il 25 settembre ho venduto un appartamento in Treviso dove pago come seconda casa per i 9 mesi spettanti.
    Devo fare anche la dichiarazione IMU o la deve fare solo il nuovo proprietario che pagherà comunque per 3 mesi come seconda casa?
    Grazie
    rispondi al commento
  • Enrico
    Giovedì 6 Dicembre 2012, alle ore 15:48
    Ho venduto ai primi di giugno un casa che nel mio caso era una seconda casa.
    Chi deve fare la dichiarazione IMU?
    Solo gli acquirenti, oppure anch'io devo dichiarare la vendita?
    Quello che a me interessa è che da giugno 2012 in poi io nulla debba più pagare per tale immobile.
    Nel caso gli acquirenti non l'avessero fatta come posso fare?
    Grazie Enrico
    rispondi al commento
    • Arch.granata Enrico
      Venerdì 7 Dicembre 2012, alle ore 10:05
      Per Enrico: deve farla anche lei. Il fatto che gli acquirenti la facciano o meno, comunque non riguarda lei.
      rispondi al commento
  • Annalisa
    Mercoledì 5 Dicembre 2012, alle ore 23:06
    Buonasera, a luglio 2012 io ed il mio compagno abbiamo acquistato da impresa costruttrice un appartamento con garage di pertinenza al 50% ciascuno.
    Essendo lui proprietario di altra abitazione, dove abita la sua ex moglie, ha acquistato la sua quota come seconda casa, mentre per me è prima casa.
    Abbiamo trasferito subito la residenza e per entrambi è abitazione principale.
    Domande:
    1) dobbiamo presentare Dichiarazione Imu?
    2) Lui dovrà presentare Dichiarazione IMU per la sua prima casa?
    rispondi al commento
  • Marconi Antonio
    Mercoledì 5 Dicembre 2012, alle ore 18:08
    Ho venduto a giugno un box, devo dichiarare la vendita?
    Se si dove posso scaricare il modulo?
    rispondi al commento
  • Antonella
    Lunedì 3 Dicembre 2012, alle ore 20:23
    Buonasera, avrei bisogno cortesemente di due informazioni:
    da luglio 2012 ho affittato con contratto a canone concordato il mio appartamento - causa perdita posto di lavoro - e facendo il cambio di residenza sono tornata ad abitare dai genitori.
     1) ai fini IMU, è corretto considerare la mia prima e unica casa, seconda casa in quanto non più abitazione principale?
    A Roma viene applicata l'aliquota max.
     2) devo anche presentare la dichiarazione IMU poichè è subentrata una delle modifiche nella situazione dell'immobile entro il 4 febbraio 2012?
    Grazie per il supporto.
    rispondi al commento
  • Gianfranco
    Domenica 2 Dicembre 2012, alle ore 19:46
    Salve, in maggio 2011 mia madre ha comprato un appartamento per abitazione principale e ha fatto eseguire lavori di ristrutturazione che hanno portato in gennaio 2012 ad una variazione dei dati di classamento e rendita.
    E' necessario presentare la dichiarazione IMU? Grazie
    rispondi al commento
  • Orazio Di Fabio
    Sabato 1 Dicembre 2012, alle ore 03:46
    La ringrazio se avrà la compiacenza di delucidare un mio dubbio.
    Ho venduto un appartamento alla fine di settembre 2012 con regolare atto notarile.
    Vorrei sapere se devo fare una dichiarazione IMU e poi sul modello F24 devo barrare il riquadro immobili variati?
    rispondi al commento
  • Catia
    Venerdì 30 Novembre 2012, alle ore 13:21
    Buongiorno, a giugno 2011 ho acquistato un appartamento e la residenza l'ho portata a maggio 2012 perchè per le agevolazioni prima casa si deve fare entro 1 anno dall'acquisto.
    Dovrei presentare anch'io la dichiarazione?
    rispondi al commento
  • Carlo Attolico
    Giovedì 29 Novembre 2012, alle ore 21:14
    Salve Arch. Granata, io sono propietario di un appartamento che risulta essere seconda abitazione e dal 2008 ho locato a terzi con regolare contratto di affitto registrato.
    Ho già presentato regolare dichiarazione ICI nel 2009, ma adesso devo anche presentare la dichiarazione IMU o vale la dichiarazione ICI presentata nel 2009? Grazie mille. (NB: in questi 5 anni è cambiato solo una volta l'affittuario)
    rispondi al commento
    • Arch.granata Carlo Attolico
      Venerdì 30 Novembre 2012, alle ore 10:21
      Per CARLO ATTOLICO: non deve presentarla, perchè non c'è stata variazione.
      rispondi al commento
  • Marco Conti
    Mercoledì 28 Novembre 2012, alle ore 20:12
    Buonasera, io e mio moglie abbiamo stabilito dimora e residenza anagrafica in due immobili differenti, quindi siamo entrambi tenuti a presentare dichiarazione oppure chi gode delle agevolazioni per l'abitazione principale?
    Grazie.
    rispondi al commento
    • Arch.granata Marco Conti
      Venerdì 30 Novembre 2012, alle ore 10:19
      Per Marco Conti: dovete presentarla entrambi, serve per chiarire chi dei due gode delle riduzioni prima casa.
      rispondi al commento
  • Francesca
    Mercoledì 28 Novembre 2012, alle ore 19:19
    Salve, a giugno 2012 ho acquistato una casa. Sarebbe la mia prima casa. La residenza ce la porterò a gennaio 2013. Adesso a dicembre 2012 pagherò l'imu come 2^ abitazione. Volevo sapere se a febbraio 2013 sono tenuta a presentare la dichiarazione imu. Grazie.
    rispondi al commento
  • Silvano
    Mercoledì 28 Novembre 2012, alle ore 09:40
    Due domande:
    1) è ufficiale lo slittamenro all'inizio di febbraio? lo chiedo perchè in merito non trovo notizie ufficiali;
    2) essendo residente in un alloggio di proprietà di mio padre e usufruendone in comodato d'uso gratuito devo presentare la dichiarazione?
    Grazie
    rispondi al commento
    • Arch.granata Silvano
      Mercoledì 28 Novembre 2012, alle ore 10:14
      Per Silvano: lei non è tenuto a presentare la dichiarazione.
      rispondi al commento
      • Silvano Arch.granata
        Mercoledì 28 Novembre 2012, alle ore 12:37
        Per Arch. Carmen Granata: la ringrazio per la risposta.
        Mio padre proprietario della casa (non prima casa) deve presentarla invece?
        Faccio presente che il comodato d'uso gratuito è antecedente al 2010 tanto che l'ICI non veniva pagata in quanto era mia prima casa.
        rispondi al commento
        • Arch.granata Silvano
          Giovedì 29 Novembre 2012, alle ore 10:03
          Per Silvano: no, perchè non c'è stata nessuna variazione.
          rispondi al commento
      • Silvio Arch.granata
        Mercoledì 28 Novembre 2012, alle ore 13:01
        Sono proprietario di un locale commerciale dove mia moglie aveva fino a qualche hanno fa un negorio.
        Ora ho fatto un comodato d'uso gratuito con mia moglia che affitta il locale ad un altro negozio.
        L'IMU la pago io, ma qualcuno di noi deve presentare la dichiarazione?
        Grazie
        rispondi al commento
  • Paolo Emiliani
    Mercoledì 28 Novembre 2012, alle ore 09:39
    Buongiorno,volevo chiedervi se la scadenza per la presentazione della dichiarazione IMU è confermata per il 30 Novembre 2012 o se è stata posticipata. Grazie mille
    rispondi al commento
    • Arch.granata Paolo Emiliani
      Mercoledì 28 Novembre 2012, alle ore 10:14
      Per Paolo Emiliani: provi a leggere interamente questo articolo, troverà sicuramente le risposte ai suoi quesiti.
      Saluti
      rispondi al commento
  • MONICA PERUZZOTTI
    Martedì 27 Novembre 2012, alle ore 11:38
    Buongiorno, ho un monolocale che risultava prima casa fino al 31/8/2012 e che è successivamente diventato seconda casa locata a terzi con regolare contratto di affitto registrato. anche in questo caso devo presentare la dichiarazione IMU? Grazie mille
    rispondi al commento
    • Arch.granata MONICA PERUZZOTTI
      Martedì 27 Novembre 2012, alle ore 12:00
      Per MONICA PERUZZOTTI: sì.
      rispondi al commento
  • Raffaele
    Mercoledì 21 Novembre 2012, alle ore 11:15
    Buongiorno, ieri ho acquistato un appartamento, e per ottenere le agevolazioni 1° casa sto per spostare la residenza (cambio comune). Devo presentare la dichiarazione? Grazie
    rispondi al commento
  • Agostino
    Lunedì 19 Novembre 2012, alle ore 20:18
    Salve, volevo chiedervi se posso sfruttare le agevolazioni sulla prima casa per acquistate una pertinenza di categoria C2 essendo proprietario di un'immobile avente pertinenza C6 ... Grazie
    rispondi al commento
  • Roberta
    Lunedì 19 Novembre 2012, alle ore 16:44
    Buongiorno ho acquistato casa nel febbraio 2012, tuttavia la residenza l'ho spostata solo nel mese di ottobre diventando quindi abitazione principale. Devo presentare la dichiarazione IMU ?
    rispondi al commento
  • Beniamino
    Venerdì 16 Novembre 2012, alle ore 09:45
    Buongiorno, ad agosto sono divenuto proprietario della casa dove risiedo (per pagare IMU prima casa), che prima era di mio padre (che pagava IMU seconda casa). Devo presentare la dichiarazione IMU ?
    La deve presentare mio padre ? grazie!
    rispondi al commento
    • Arch.granata Beniamino
      Venerdì 16 Novembre 2012, alle ore 10:37
      Per Beniamino: la deve presentare suo padre.
      rispondi al commento
  • Pietro antonio speziali
    Mercoledì 14 Novembre 2012, alle ore 08:52
    Una seconda abitazione e abitata dalla mia ex moglie con i miei figli - fino al 2011 ho pagato come seconda abitazione - oggi secondo il decreto fiscale - imu chi la deve pagare
    rispondi al commento
    • Arch.granata Pietro antonio speziali
      Mercoledì 14 Novembre 2012, alle ore 09:57
      Per Pietro antonio speziali: la persona che la abita, quindi la sua ex moglie.
      rispondi al commento
  • Mauro
    Lunedì 12 Novembre 2012, alle ore 22:17
    Ho ereditato una quota di immobile da mio padre deceduto i febbraio.
    Su tale immibile mia madre ha il diritto di abitazione e ha pagato già la prima rata di IMU;
    dobbiamo fare la dichiarazione sia io che mia madre?
    Devo fare la dichiarazione.
    rispondi al commento
    • Arch.granata Mauro
      Martedì 13 Novembre 2012, alle ore 10:17
      Per Mauro: no, solo lei.
      rispondi al commento
  • RICCARDO
    Lunedì 12 Novembre 2012, alle ore 19:50
    Buona sera, ho acquistato un box nel settembre scorso, non pertinente alla casa in cui risiedo e sono in affitto, ma nello stesso stabile. Desideravo sapere se devo fare la dichiarazione IMU e quando devo pagare la tassa, come regolarmi per l'importo. Grazie per quanto mi potrete far conoscere e cordiali saluti Riccardo
    rispondi al commento
    • Arch.granata RICCARDO
      Martedì 13 Novembre 2012, alle ore 10:27
      Per RICCARDO: deve presentare la dichiarazione.
      A dicembre deve pagare l'intero importo dovuto, calcolato in frazioni di mesi.
      Se ha acquistato i primi 15 giorni di settembre, deve calcolare per 4/12, se nei secondi 15 giorni, per 3/12.
      rispondi al commento
  • Marika
    Mercoledì 7 Novembre 2012, alle ore 20:08
    Salve, io e mia sorella, abbiamo ereditato dai nostri genitori delle quote su dei fabbricati, più un terreno (area edificabile) al 50%. A ottobre, con atto di permuta (senza scambio di denaro), ho ceduto a mia sorella le quote di fabbricato e in cambio ho ricevuto l?altra parte di terreno. Desidererei sapere se sono tenuta alla presentazione della dichiarazione IMU. Se sì, devo dichiarare solo il terreno di cui ora sono proprietaria al 100%; oppure anche quelle quote di fabbricato di cui non sono più proprietaria?
    rispondi al commento
    • Arch.granata Marika
      Giovedì 8 Novembre 2012, alle ore 10:13
      Per Marika: sì, deve dichiarare tutti i cambiamenti avvenuti.
      rispondi al commento
  • Gabriella
    Mercoledì 7 Novembre 2012, alle ore 11:18
    Buongiorno. Sono di Palermo Desidero sapere se avendo venduto i primi di ottobre la mia casa, abitazione principale,e sono andata in affitto, devo presentare la dichiarazione IMU Grazie, cordiali saluti
    rispondi al commento
  • Guido Carli
    Lunedì 5 Novembre 2012, alle ore 12:45
    Ho venduto a fine settembre 2012 la casa in montagna (seconda casa): devo presentare la dichiarazione IMU al Comune oppure è sufficiente quella presentata dall'acquirente ?
    rispondi al commento
    • Arch.granata Guido Carli
      Martedì 6 Novembre 2012, alle ore 10:03
      Per Guido Carli: deve presentarla anche il venditore.
      rispondi al commento
  • Mario Papi
    Venerdì 2 Novembre 2012, alle ore 18:33
    Buonasera, mia figlia ha acquistato il 15/10/2012 un appartamento vorrei sapere se deve presentare la dichiarazione IMU. Grazie
    rispondi al commento
    • Arch.granata Mario Papi
      Lunedì 5 Novembre 2012, alle ore 10:16
      Per Mario Papi: se è prima casa, no.
      rispondi al commento
  • Maurizio
    Martedì 30 Ottobre 2012, alle ore 12:35
    Mia moglie ha venduto una quota di proprietà di un appartamento in marzo 2011.
    Secondo la normativa precedente avrebbe dovuto presentare la dichiarazione ICI nei termini della denuncia IRPEF, quindi a giugno 2012.
    Deve presentare la dichiarazione IMU?
    rispondi al commento
  • Michela
    Lunedì 17 Settembre 2012, alle ore 16:21
    Ho acquistato la casa in cui abito (abitazione principale) a luglio 2008 e già non si pagava più l'ici, che però versavo sul vecchio appartamento che ho venduto per comprare questo.
    Devo fare la dichiarazione IMU? e se si...cosa vogliono sapere? grazie
    rispondi al commento
    • Arch.granata Michela
      Martedì 18 Settembre 2012, alle ore 10:00
      Per Michela: ad oggi, non sono ancora stati resi disponibili i modelli per la dichiarazione Imu. Visto che la scadenza è fissata per il primo ottobre, appare inevitabile una proroga. Vi terremo informati.
      rispondi al commento
  • Fausto
    Lunedì 17 Settembre 2012, alle ore 10:06
    Nel medesimo comune di residenza, sono proprietario di un immobile con le relative pertinenze rientranti nelle agevolazioni "prima casa". Oltre a queste, sono proprietario di altri due box acquistati qualche anno fa e per i quali ho sempre versato l'ICI come immobile a disposizione. Nulla essendo variato domando: devo comunque presentare la dichiarazione IMU?
    rispondi al commento
    • Arch.granata Fausto
      Lunedì 17 Settembre 2012, alle ore 11:04
      Per Fausto: no, visto che non ci sono variazioni.
      rispondi al commento
  • Cinzia
    Lunedì 3 Settembre 2012, alle ore 16:31
    Io ho venduto casa a maggio devo presentare la dichiarazione Imu???
    rispondi al commento
    • Arch.granata Cinzia
      Martedì 4 Settembre 2012, alle ore 10:06
      Per Cinzia: sì, visto che c'è stato un cambiamento nella proprietà.
      rispondi al commento
Notizie che trattano Dichiarazione Imu che potrebbero interessarti
Redditometro e Casa

Redditometro e Casa

Nel nuovo redditometro molte sono le voci riguardanti la proprietà immobiliare e altri aspetti relativi alla casa, anche se essa non sarà più prevalente come prima.
Riforma Catasto in programma

Riforma Catasto in programma

In arrivo alla ripresa dei lavori del Governo un disegno di legge delega riguardante una radicale riforma dell'impostazione del Catasto e delle tariffe d'estimo
Prima casa: ampliate agevolazioni

Prima casa: ampliate agevolazioni

La circolare n. 31/E del 7 giugno 2010 dell'Agenzia delle Entrate chiarisce alcune questioni riguardanti l'acquisto di immobili da adibire a prima casa.
Impignorabilità prima casa

Impignorabilità prima casa

Il Decreto del Fare sancisce l'impignorabilità della prima casa, ma solo a determinate condizioni e per debiti tributari con Agenzie di riscossione, come Equitalia.
Dati catastali per le utenze

Dati catastali per le utenze

In questo periodo molte persone stanno ricevendo dalle società erogatrici di servizi come elettricità, acqua e gas, dei moduli da compilare nei quali
QUANTO COSTA?
Prezzi prodotti e servizi per NORMATIVE
COSTI DI RISTRUTTURAZIONE?
Costi di ristrutturazione per NORMATIVE
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE







SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
    • Lechuza - cubico cottage 30
      Lechuza - cubico cottage 30...
      52.00
    • Misura campi elettromagnetici
      Misura campi elettromagnetici...
      200.00
    • Barbecue a carbonella napoleon
      Barbecue a carbonella napoleon...
      270.00
    • Isolamento acustico
      Isolamento acustico...
      450.00
    • Barbeque napoleon serie triumph - 410sb
      Barbeque napoleon serie triumph -...
      712.00
    • Ristrutturazione cucina
      Ristrutturazione cucina...
      4000.00
    • Ristrutturazione bagno
      Ristrutturazione bagno...
      6500.00
    • Posa cartongesso, pitture e pavimentazioni
      Posa cartongesso, pitture e...
      36.00
    • Impianti elettrici, idraulici e automazioni
      Impianti elettrici, idraulici e...
      28.00
    • Inerti, sabbia, ghiaia, pietrame
      Inerti, sabbia, ghiaia, pietrame...
      15.00
    • Lechuza - bacino
      Lechuza - bacino...
      27.00
    • Abbonamento base di www.casando.it
      Abbonamento base di www.casando.it...
      96.80

BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE