Federalismo Municipale

NEWS DI Normative04 Febbraio 2011 ore 11:20
Il Consiglio dei Ministri ha varato ieri sera il decreto sul Federalismo Municipale i cui contenuti interessano soprattutto i proprietari di immobili.
imposte
Arch. Carmen Granata

Nonostante lo stop incassato in Commissione Bicamerale, il Consiglio dei Ministri ha varato ieri sera il decreto sul Federalismo Municipale, con le modifiche alla bozza iniziale apportate a seguito dell'incontro del ministro Calderoli con l'Anci, l'associazione dei Comuni italiani.
Senza entrare nel merito dei provvedimenti, vediamone quindi i contenuti, che interessano soprattutto i proprietari di immobili.

Imposte sulla casaL'obiettivo della legge è quello di spostare il 30% del gettito di una serie di tributi sugli immobili, quali imposta di registro, ipotecaria e catastale, Irpef su redditi fondiari non agrari (cioè sulle rendite immobiliari), imposta di registro sui canoni di locazione, dallo Stato ai Comuni, a partire dal 2014.
Dal 2011 al 2013 sarà attivo un Fondo sperimentale di riequilibrio (Fsr) che dovrebbe consentire ai Comuni più piccoli di non risentire del contestuale mancato trasferimento di fondi da parte dello Stato.

Per quanto concerne gli affitti, una cedolare secca sostituirà, a scelta del contribuente che lo ritenga conveniente, l'attuale tassazione progressiva Irpef e le relative addizionali regionale e comunale e le imposte di registro e di bollo per contratti di locazione, proroga e risoluzione degli stessi.
L'aliquota sarà del 21% per gli affitti a canone libero e del 19% per quelli a canone concordato.

Per chi sceglierà la cedolare, però, è prevista la sospensione dell'aggiornamento Istat del canone di locazione per tutta la durata del contratto, anche se prevista nella sua stesura.
Questa è l'unica notizia positiva per gli inquilini, visto che non è invece passata la possibilità di detrazioni fiscali per gli affittuari, di cui si era parlato in un primo momento.
La cedolare sarà in vigore già da quest'anno per gli immobili locati ad uso abitativo.

Comune italianoDal 2014, al posto dell'Imposta Comunale sugli Immobili (ICI), entrerà in vigore l'Imposta Municipale Unica (IMU), che si applicherà sempre a tutti gli immobili, fatti salvi quelli adibiti a prima abitazione, ed avrà un'aliquota fissa pari al 7,6 per mille e non più stabilita anno per anno.
Come per l'ICI saranno esenti tutti gli immobili della Chiesa, anche scuole, hotel e cliniche.

I Comuni potranno scegliere di applicare anche un'IMU secondaria che andrebbe a sostituire alcuni tributi locali, quali la tassa per l'occupazione di suolo pubblico o l'imposta comunale sulla pubblicità.

Diminuirà l'imposta di trasferimento della proprietà immobiliare, che passerà dal 4 al 2% per la prima casa e dal 10 all'8% per gli altri immobili.
Con la modifica del decreto ritorna anche la cosiddetta tassa di scopo, prevista dalla Finanziaria del 2007, che darà la possibilità ai comuni di finanziare alcune opere pubbliche, chiedendo un contributo ai cittadini.
Tra i tributi soppressi dal 2014 scompaiono la tassa per l'occupazione di spazi pubblici regionali, alcune concessioni regionali e l'addizionale regionale sull'acqua.

Per l'entrata in vigore definitiva del testo di legge, manca ora l'emanazione del Presidente della Repubblica e la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale.


arch. Carmen Granata

riproduzione riservata
Articolo: Federalismo Municipale
Valutazione: 6.00 / 6 basato su 7 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Federalismo Municipale: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Federalismo Municipale che potrebbero interessarti
Imposte ipotecali e catastali: niente pagamenti in contanti dal 1° gennaio 2018

Imposte ipotecali e catastali: niente pagamenti in contanti dal 1° gennaio 2018

Niente più contanti dal 1° gennaio 2018 per pagare imposte ipotecarie e catastali. Lo ha detto l'Agenzia delle Entrate con un comunicato dello scorso 2 dicembre...
Quali sono le scadenze per Imu e Tasi 2018?

Quali sono le scadenze per Imu e Tasi 2018?

Si avvicinano gli appuntamenti con il Fisco per quanto concerne l'Imu e la Tasi 2018. Vediamo quando devono essere pagate le imposte sulla casa: acconto e saldo...
Quali tasse si devono pagare per l'acquisto della casa?

Quali tasse si devono pagare per l'acquisto della casa?

Le tasse da versare nel caso di compravendita sono diverse a seconda che l'acquisto di casa avvenga da un'impresa o da un soggetto privato e nell'ipotesi di prima casa.
Acquistare casa

Acquistare casa

Guida agli aspetti fiscali per l'acquisto della casa: quali sono le imposte da pagare, gli onorari professionali e le agevolazioni di cui si può usufruire.
Quali sono le imposte per i contratti d'affitto?

Quali sono le imposte per i contratti d'affitto?

Ecco quali sono le imposte da pagare quando si stipula un contratto d'affitto di un immobile a uso abitativo per chi sceglie la cedolare secca o altre soluzioni...
Discussioni Correlate nel Forum LavorincasaTag ForumImposte
Img ilfrank67
Buongiorno a tutti,ho un dubbio amletico sul calcolo della TASI.Il caso:- genitore con proprietà del 75% e figlio (NON convivente) con proprietà del 25%- Il 25% del...
ilfrank67 17 Giugno 2015 ore 14:03 1
usr REGISTRATI COME UTENTE
290.237 Utenti Registrati
usr
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Sampietrini selciato Marino di Roma
    Sampietrini selciato marino di roma...
    100.00
  • Tunnel solare VELUX
    Tunnel solare velux...
    408.70
  • Tapparella elettrica e solare VELUX INTEGRA
    Tapparella elettrica e solare...
    435.54
  • Tenda oscurante a rullo VELUX
    Tenda oscurante a rullo velux...
    85.00
  • Veranda a cristalli
    Veranda a cristalli...
    2000.00
  • Ombrellone napoli 400x400
    Ombrellone napoli 400x400...
    800.00
  • Mi mouse sicce pompa per acquario
    Mi mouse sicce pompa per acquario...
    12.44
  • Ideal standard piatto doccia rettangolare ultra flat
    Ideal standard piatto doccia...
    220.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Inferriate.it
  • Officine Locati
  • Mansarda.it
  • Kone
  • Faidatebook
  • Black & Decker
  • Weber
MERCATINO DELL'USATO
€ 28.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 160 000.00
foto 4 geo Viterbo
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 49 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 800.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 380.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 68.00
foto 1 geo Milano
Scade il 31 Ottobre 2018
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.