Riforma del Condominio

NEWS DI Assemblea di condominio
Entra in vigore il 18 giugno 2013, la Legge 220/2012, che contempla la cosiddetta riforma del condominio. Vediamo quali sono in sostanza le novità contenute.
18 Giugno 2013 ore 11:17
Arch. Carmen Granata

Quello del Condominio, realtà con la quale hanno quotidianamente a che fare circa 30 milioni di italiani, è un ambiente ad elevata conflittualità, fatto di tante regole e di altrettante eccezioni, che comportano una casistica davvero notevole e complessa da gestire.

condominioErano circa 70 anni, però, che in Italia non si metteva mano ad una riforma complessiva della materia che, giocoforza, si trovava a basarsi su una serie di norme diventate ormai obsolete, in virtù dei cambiamenti sociali e tecnologici avvenuti a ritmo incalzante negli ultimi anni.

Ed è per questo che, dopo una gestazione di circa 2 anni, è approdato il 17 settembre 2012 all'esame della camera un provvedimento di riforma della materia, il cui testo si compone di 32 articoli, poi approvato dalla Commissione giustizia del Senato il 20 novembre 2012 e infine pubblicato in Gazzetta ufficiale n. 293 del 17 dicembre 2012. Pertanto la nuova legge, la n. 220 del 2012, entra in vigore da oggi 18 giugno 2013.

Le principali novità contenute riguardano l'assemblea e i quorum necessari per le delibere, nonché la gestione finanziaria del condominio , ma anche nuovi aspetti, come l'ingresso nel mondo del web o l'utilizzo delle parabole per la ricezione del segnale televisivo.

La legge di riforma ha sancito che le nuove norme si applicano anche ai condomini orizzontali e ai supercondomini, nonchè in caso di multiproprietà.

Sottolineamo, però, che siccome non tutte le novità risultano di semplice applicazione, le associazioni dei proprietari e degli amministratori di condominio hanno proposto delle modifiche che stanno per essere presentate in Parlamento in un disegno di legge.


Principali novità per la gestione del condominio


Per rendere più snelle le procedure, in sede assembleare è stato abbassato il quorum, cioè il numero legale necessario per rendere valide le assemblee e le loro delibere.

Nel dettaglio, questi sono i nuovi quorum previsti:

- per la costituzione in prima convocazione, il 50% + 1 dei condomini e 2/3 dei millesimi;

- per la costituzione in seconda convocazione (quella effettiva): 1/3 dei condomini e 1/3 dei millesimi, novità assoluta perché fino ad ora in seconda convocazione non c'era bisogno del quorum costitutivo;

- per le delibere (sempre in seconda convocazione): 50% + 1 dei partecipanti e 1/3 dei millesimi.

Quest'ultimo quorum sarà applicato in particolare per decisioni importanti ed urgenti, come quelle che riguardano la sicurezza e la salubrità dell'edificio, e l'introduzione di innovazioni come l'abbattimento di barriere architettoniche, i parcheggi, l'installazione di pannelli solari, di impianti televisivi o telematici.

Viene introdotto anche un limite all'utilizzo delle deleghe, per cui nei condomini di più di 20 appartamenti, un singolo condomino non potrà rappresentare più di 1/5 dei condomini o di 1/5 dei millesimi.
Inoltre all' amministratore non potranno essere conferite deleghe per la gestione del condominio, risolvendo così il problema del conflitto d'interessi.

Le violazioni del regolamento condominiale saranno sanzionate con multe fino ad un massimo di 200 euro, che per i recidivi possono salire a 800.

La nuova legge prescrive anche che il condominio abbia un conto corrente dedicato e che non sia più possibile far transitare le somme relative alla sua gestione sul conto personale dell'amministratore.

Per risolvere le numerose controversie condominiali che intasano le aule dei tribunali, è prevista una nuova forma di mediazione facoltativa, da avviare con una convocazione preventiva di almeno 20 giorni e da concludere entro 4 mesi.


Riforma e amministratore di condominio


Altri cambiamenti riguardano proprio la figura dell'amministratore, che per poter svolgere questo ruolo dovrà aver frequentato un corso di formazione iniziale, oltre ad aver conseguito il diploma di scuola superiore.
Ma all'amministratore viene anche richiesto di godere dei diritti civili, di non essere stato condannato per reati contro il patrimonio e di non essere stato protestato.

condominioLa nomina dell'amministratore sarà obbligatoria solo se i condomini sono almeno 9 e il suo mandato non avrà scadenza ma, al termine di ogni anno, egli potrà essere licenziato per gravi inadempienze, come l'accertamento di irregolarità fiscali.
La revoca potrà anche essere disposta dal tribunale su richiesta di un singolo condomino.

Tra le gravi inadempienze, elencate dalla legge ci sono il mancato rendiconto della gestione annuale, l'omessa convocazione dell'assemblea per l'approvazione del rendiconto condominiale , il ripetuto rifiuto di convocare l'assemblea per la nomina del nuovo amministratore o la mancata apertura e utilizzo del conto corrente condominiale.

Nei condomini con meno di 9 proprietari, in cui non è obbligatoria la figura dell'amministratore, il ruolo potrà essere svolto da uno dei condomini, anche se non vi abita.

Al momento della nomina, se l'assemblea lo richiede, l'amministratore dovrà presentare una polizza assicurativa di responsabilità civile, che copra gli atti compiuti nello svolgimento del mandato e i cui oneri saranno a carico dei condomini.

Tra i nuovi compiti dell'amministratore ci sarà anche la tenuta di un registro di anagrafe condominiale, nel quale conservare tutti i dati anagrafici non solo dei proprietari, ma anche di inquilini, usufruttuari o comodatari e i dati catastali dell'immobile.
I condomini saranno tenuti a fornire i dati richiesti.


Gestione degli impianti in condominio


scale e ascensoreSe un condomino intende distaccarsi dall'impianto di riscaldamento centralizzato, può farlo solo a patto che il distacco non comporti squilibri all'erogazione di calore agli altri appartamenti e che contribuisca alle spese per la manutenzione straordinaria dell'impianto condominiale e per la sua conservazione e messa a norma.

Questo in virtù dell'art. 3 della legge, che va a sostituire l'art. 1118 del Codice Civile.

Con la riforma scale ed ascensori sono equiparate nella ripartizione delle spese, mentre viene riconosciuto il diritto di ogni singolo condomino ad installare un impianto di ricezione televisiva individuale.


Altre novità


sito web condominialeUn'altra novità riguarda la convocazione delle assemblee: viene infatti stabilito che la prima e la seconda convocazione non possono essere fissate nello stesso giorno solare, quindi nell'ambito delle stesse 24 ore.

L'avviso di convocazione deve essere inviato tramite raccomandata con avviso di ricevimento, posta elettronica certificata, a mezzo fax o consegnato a mano.

Viene inoltre introdotto con l'art. 16 il divieto di inserire nel regolamento condominiale norme che proibiscano la presenza di animali domestici nelle abitazioni, in recepimento di una sentenza della Cassazione che sancisce il diritto soggettivo all'animale da compagnia.

Infine, la riforma autorizza esplicitamente a mettere in rete siti Internet condominiali, nei quali possano essere pubblicati tutti gli atti e i rendiconti (delibere, verbali, dati contabili, ecc.), anche se anche attualmente ciò non è vietato. Naturalmente l'accesso dovrà essere individuale e protetto.

riproduzione riservata
Articolo: Riforma del Condominio
Valutazione: 5.36 / 6 basato su 311 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Riforma del Condominio: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Paolo9947
    Paolo9947
    Venerdì 15 Settembre 2017, alle ore 10:31
    Salve,
    la rampa condominiale per accedere ai box interrati si sta sgretolando, è fuoriuscito il ferro della rete elettrosaldata e la buca si sta aprendo circa 1 metro quadro.
    L'amministratore può negare il transito degli autocarri nel frattempo che ci mettiamo d'accordo per il ripristino?
    Grazie.
    rispondi al commento
    • Pasquale
      Pasquale Paolo9947
      Sabato 16 Settembre 2017, alle ore 22:24
      Per preservare il maggior danno cagionato dall'uso improprio del bene comune, l'amministratore ha la facoltà di chiudere, parzialmente o totalmente, la rampa di accesso ai box interrati. Cordiali saluti.
      rispondi al commento
  • Nari
    Nari
    Martedì 14 Febbraio 2017, alle ore 10:57
    È possibile avere informazioni riguardo alla seguente questione:
    Condominio di 7 proprietari terratetto che hanno in comune solo il corsello garage dove ognuno accede al suo. l'entrata al corsello nasce senza porta basculante che fu messa qualche anno fà con tanto di motore per apertura automatica e porta pedonale.
    Ora per l'ennesima volta si sono rotti i giunti e le molle perchè il cancello è molto pesante e non regge più di tanto a forza di aprirsi e chiudersi!!La questione ora è la seguente, alcuni vorrebbero sostituire tutto il basculante rifacendolo nuovo con materiale più leggero ma ciò comporta un esborso consistente.
    Chi non è daccordo può rifiutarsi di accettare e pagare? Per approvare il nuovo quale deve essere la maggioranza?
    Vi ringrazio per le info, domani abbiamo la riunione straordinaria indetta a tempo di record con avviso dall'amministratore tramite semplice mail, anche questo è regolare?? 
    rispondi al commento
    • Pasquale
      Pasquale Nari
      Mercoledì 15 Febbraio 2017, alle ore 12:05
      Se si rimane nell'ambito della manutenzione dell'esistente, per deliberare i lavori di riparazione e di ripristino all'uso, basta la maggioranza semplice o 1/3 dei proprietari e 1/3 dei millesimi. Se si va sul nuovo è necessaria una maggioranza qualificata con la metà più uno degli intervenuti e comunque superino i 500/1000.  Riguardo ai tempi la convocazione deve giungere almeno 5 giorni prima della data di prima convocazione e può essere inviata per raccomandata, per fax o per posta elettronica certificata (P.E.C.) oppure ricevuta a mano. Cordiali saluti.
      rispondi al commento
  • Guevara20
    Guevara20
    Venerdì 27 Gennaio 2017, alle ore 14:25
    AD UN AMMINISTRATORE CHE NON FA TRANSITARE TUTTE LE SOMME RICEVUTE SUL CONTO CORRENTE CONDOMINIALE COSA SI PUO' CONTESTARE?
    rispondi al commento
    • Pasquale
      Pasquale Guevara20
      Lunedì 30 Gennaio 2017, alle ore 18:35
      Il condominio è a tutti gli effetti una azienda privata con bilanci certificati quindi con entrate ed uscite tutte regolarmente annotate. Se tutto questo non viene fatto regolarmente, l'amministratore è perseguibile per legge.  Cordiali saluti.
      rispondi al commento
  • Ornella
    Ornella
    Giovedì 29 Dicembre 2016, alle ore 15:53
    Mia mamma abita in un condominio dove parecchi condomini sono morosi, uno in particolare deve dare più di 9.000 euro.
    L'amministratore a questo punto ha fatto il pignoramento dell'alloggio ma i condomini sono obbligati a pagare un fondo di morosità per rientrare dell'importo non pagato dal condomino.
    È una legge giusta?
    In quella casa vivono parecchi pensionati (con pensioni minime compresa quella di mia mamma) .
    In questi giorni è stato anche piombato il contatore del gas perchè morosi di una cifra abbastanza considerevole, l'amministratore dopo due giorni è riuscito a tamponare il debito permettendo di poter avere nuovamente il riscaldamento per quanto non si sa.
    Come si può procedere con le persone morose?
    Questo amministratore sta facendo le cose giuste oppure fa tante belle parole? 
    rispondi al commento
    • Pasquale
      Pasquale Ornella
      Martedì 3 Gennaio 2017, alle ore 09:28
      Il problema da Lei sollevato riguarda decine migliaia di casi, aumentati a dismisura anche a causa della crisi economica. Il fatto non sta se l'amministratore ha o meno adottato i giusti provvedimenti nei confronti dei morosi, ma sulla scarsa credibilità delle nostre istituzioni e della magistratura. Se per essere riconosciuti i nostri diritti ci si impiega in media tra i 5 e i 7 anni per poi mettere in esecuzione la sentenza ce ne vogliono altri due o tre, nessuna legge o operato avrà mai forza o valore. Capisco e condivido il Suo sfogo. I problema della nostra amata Italia è la "legalità negata". Cordiali saluti. 
      rispondi al commento
  • Serena65
    Serena65
    Mercoledì 6 Aprile 2016, alle ore 21:10
    Buonasera il centro commerciale dove ho un negozio è suddiviso in 4 piani . il 1e il 2 sono negozi disposti a ferro di cavallo con una entrata per le auto/ piazza sia condominiale sia comunale, e 2 accessi con marciapiedi che girano all'esterno e all'interno dei negozi,3/4 piano appartamenti.Il problema sono i bambini che giocano con il pallone e con le bici sui marciapiedi e sulla piazza mettendo in pericolo essi e i nostri clienti. cosa fare?
    rispondi al commento
  • Mauromazzucato
    Mauromazzucato
    Lunedì 11 Maggio 2015, alle ore 23:12
    Buongiorno. Abito in una casa a schiera composta da due gruppi di tre case separate da un accesso comune che porta ai garage sotterranei.Le schiere verranno ridipinte esternamente. I giardini sono separati da recinzioni pertanto ogni schiera per la parte fuori terra è indipendente terra cielo.La ripartizione delle spese deve essere effettuata in parti uguali o in misura differenziata rispetto all'effettivo godimento del bene?Grazie.
    rispondi al commento
  • Gabrielepalombo
    Gabrielepalombo
    Domenica 2 Novembre 2014, alle ore 07:40
    Abito in un palazzo con sette appartamenti e dei locali. Avendo due ingressi indipendenti, vorrei sapere a quali altre spese condominiali devo concorrere oltre il tetto. In particolare volevo sapere se devo partecipare alle spese della facciata di un passetto adibito al passaggio degli altri inquilini, ed eventualmente in che misura. Cordiali saluti.
    rispondi al commento
  • Guerrag
    Guerrag
    Giovedì 9 Ottobre 2014, alle ore 14:49
    Grazie mille
    rispondi al commento
  • Guerrag
    Guerrag
    Mercoledì 8 Ottobre 2014, alle ore 23:42
    Buonaserail condominio in cui abito vorrebbe installare un cappotto termico su una parte del condominio anziché risistemare le facciate interessate.Dal punto di vista di efficienza energetica ha un valore oggettivo di efficacia ? Può essere considerato come efficientamento energetico e ottenere le detrazioni fiscali ?Per farlo è sufficiente il voto dell'assemblea presente o necessità l'unanimità del condominio ?Grazie e saluti
    rispondi al commento
    • Anonymous
      Anonymous Guerrag
      Giovedì 9 Ottobre 2014, alle ore 10:46
      Il cappotto migliora l'isolamento termico dell'edificio, ma applicato solo parzialmente l'efficacia è ridotta. Occorre verificare se si raggiungono le prestazioni richieste per la detrazione 65% (in ogni caso si potrà avere quella del 50%). Trattandosi di una innovazione è necessario il voto favorevole della maggioranza degli intervenuti all'assemblea che rappresentino almeno la metà del valore millesimale dell?edificio.
      rispondi al commento
  • espandi
  • espandi
  • espandi
  • espandi
  • espandi
  • espandi
  • espandi
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Riforma del Condominio che potrebbero interessarti
Assemblea fiume e le novità introdotte dalla riforma

Assemblea fiume e le novità introdotte dalla riforma

Assemblea fiume, ovvero la possiiblità di parteciapare ad estenuanti ed infinite riunioni condominiali. La riforma semplificherà le possibilità di rinvio.
Riforma del condominio e videosorveglianza

Riforma del condominio e videosorveglianza

La riforma del condominio favorirà le procedure d'installazione degli impianti di videosorveglianza delle parti comuni mettendo alcuni punti fermi, vediamo quali.
Riforma del condominio, molti amministratori rischiano il posto

Riforma del condominio, molti amministratori rischiano il posto

La così detta riforma del condominio, dal 18 giugno 2013 i condomini con meno di dieci partecipanti potranno decidere di revocare l'amministratore, così molti amministratori rischiano di restare...
Termoregolazione e contabilizzazione autonoma

Termoregolazione e contabilizzazione autonoma

La gestione e manutenzione dell'impianto è di competenza del condominio. In sostanza l'amministratore di condominio, dovrà provvedere a mantenerlo in buono stato.
Riforma del condominio e supercondominii

Riforma del condominio e supercondominii

Con l?approvazione della così detta riforma del condominio da parte del Senato (perché il testo diventi legge è necessario ancora l?ok della Camera...
accedi al social
Visibilità AziendeRegistrati
21.117 Aziende Registrate
img azienda img preventivi aziende img redazionale
img impresa img marketing img banner
barra aziende
SERVIZI UTENTIRegistrati
280.665 Utenti Registrati
img mypage img ristrutturazione img preventivi utente
img progettazione img consulenza img mercatino
img cadcasa img forum img computo
img riscaladamento img clima img imu
barra utenti
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
    • Lanterne amiche. immigrazione cinese e mediazione interculturale a..
      Lanterne amiche. immigrazione...
      10.20
    • Diabasis lanterne amiche. immigrazione cinese e mediazione interculturale a reggio emilia di cecchini rossella
      Diabasis lanterne amiche.
      10.20
    • Bayer garden solfac automatic forte 150 ml.
      Bayer garden solfac automatic...
      4.95
    • Stefanplast s.p.a. stefanplast vaso plastica rettangolare colore coccio, 40 cm
      Stefanplast s.p.a. stefanplast...
      4.34
    • Tefal friggitrice professionale filtra pro capacità 3 litri colore silver
      Tefal friggitrice professionale...
      86.99
    • Colourful devotions calamita, 101263
      Colourful devotions calamita,...
      9.65
    • Microtopping Pesaro Urbino
      Microtopping pesaro urbino...
      65.00
    • Pavimenti in porfido Roma e dintorni
      Pavimenti in porfido roma e...
      65.00
    • Coperture in legno di castagno Roma
      Coperture in legno di castagno roma...
      290.00
    • IsoCoppo Tek Alubel
      Isocoppo tek alubel...
      20.00
    • Rifacimento intonaco Bologna e provincia
      Rifacimento intonaco bologna e...
      29.00
    • Nexa autosvuotante tac spray ml150
      Nexa autosvuotante tac spray ml150...
      5.19
    • Black&decker macchina decespugliatore elettrico tagliabordi a filo potenza 450 watt 7300 giri-min - st4525
      Black&decker macchina...
      42.95
    • Asciuga-lucida bicchieri sv1000 professionale
      Asciuga-lucida bicchieri sv1000...
      1.54
    • Sunday barbecue kansas
      Sunday barbecue kansas...
      2.99
    • Tilldekor 8020815 - 1 di 44 kombi supporti per bastoni per tende, 20 mm, metallo, colore: bianco lucido, 10 x 10 cm
      Tilldekor 8020815 - 1 di 44 kombi...
      18.76
    • Rigo turbina multirigo tmr80-6 con aerografo mrs serbatorio superiore
      Rigo turbina multirigo tmr80-6 con...
      239.10
    • Nbrand cassetta postale in acciao inox dimensioni 22x11x32 colore grigio ghisa - ft-v
      Nbrand cassetta postale in acciao...
      21.89
    • Fordaprim combo ml250
      Fordaprim combo ml250...
      39.28
    • Manutenzione tapparelle Milano
      Manutenzione tapparelle milano...
      33.00
    • Linea Isocoppo Reggio Emilia
      Linea isocoppo reggio emilia...
      15.80
    • Opere murarie cucina Milano
      Opere murarie cucina milano...
      5000.00
    • Insetticida automatico copyr
      Insetticida automatico copyr...
      51.85
    • Revisione scaldabagno Milano
      Revisione scaldabagno milano...
      90.00
    • Designperte.it novecento poltrona charles eames con pouf - registrati e ottieni il 5% di sconto
      Designperte.it novecento poltrona...
      2.00
    • High power panca high power total power trainer fitness
      High power panca high power total...
      84.00
    • Tappeto lotta libera-greco romana con fondo antiscivolo
      Tappeto lotta libera-greco romana...
      193.00
    • Zeller 26288 pannello copri piano cottura wood, in vetro
      Zeller 26288 pannello copri piano...
      21.60
    • Addolcitore automatico acqua a tempo depuratore calcare litri 24 rs0007
      Addolcitore automatico acqua a...
      978.00
    • Colkim aqualab ovitrappola per larve di zanzara
      Colkim aqualab ovitrappola per...
      17.99
    • Tecnico impianti a gas Milano
      Tecnico impianti a gas milano...
      33.00
    • Impianto di riscaldamento radiante classico provincia di Roma
      Impianto di riscaldamento radiante...
      60.00
    • Installazione e manutenzione impianti elettrici a Milano
      Installazione e manutenzione...
      33.00
    • Trappola per talpa a tubo
      Trappola per talpa a tubo...
      8.78
    • Pappylait cane 250 gr
      Pappylait cane 250 gr...
      13.42
    • Compo floranid prato con diserbante
      Compo floranid prato con diserbante...
      24.97
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Weber
  • Pensiline.net
  • Onlywood
  • Immobiliare.it
  • Officine Locati
  • Mansarda.it
  • Faidatebook
  • Black & Decker
  • Ceramica Rondine
MERCATINO DELL'USATO
€ 800.00
foto 3 geo Taranto
Scade il 31 Dicembre 2017
€ 68.00
foto 1 geo Udine
Scade il 10 Maggio 2018
€ 60.00
foto 3 geo Milano
Scade il 31 Ottobre 2017
€ 180.00
foto 3 geo Parma
Scade il 31 Dicembre 2017
€ 900.00
foto 4 geo Parma
Scade il 31 Dicembre 2017
€ 4 500.00
foto 4 geo Milano
Scade il 31 Dicembre 2017
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
101971
cookie

Utilizzo dei Cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, navigando ne accetti l'utilizzo. Leggi l'informativa.
ok