Nuovo Sportello Unico Edilizia

NEWS DI Normative12 Febbraio 2013 ore 12:59
Prende oggi il via il Nuovo Sportello Unico per l'Edilizia, che prevede alcune novità per una maggiore semplificazione delle procedure in ambito edilizio.

Dopo 6 mesi dall'entrata in vigore della legge di conversione del Decreto Sviluppo (legge 7 agosto 2012 n. 134), avvenuta lo scorso 12 agosto, prende oggi il via il SUE, il Nuovo Sportello Unico per l'Edilizia dei Comuni, di cui è previsto un ampliamento delle competenze.

In particolare lo snellimento delle procedure per il rilascio del permesso di costruire e per la presentazione della D.I.A., dovrebbero portare ad una maggiore semplificazione in ambito edilizio.
I Comuni hanno avuto questi 6 mesi di tempo per conformarsi ai nuovi adempimenti.

Sportello Unico per l'Edilizia



sportello unico ediliziaLo Sportello Unico per l'Edilizia (S.U.E.) è stato istituito undici anni fa, con l'art. 5 del dpr 380/2001 (Testo unico dell'edilizia), con lo scopo di curare i rapporti tra il privato cittadino, i progettisti e le imprese da una parte e l'amministrazione dall'altra, per tutto quanto attiene il disbrigo delle pratiche edilizie.

Lo Sportello Unico per l'Edilizia, quindi, permette al cittadino di avere un unico referente in luogo delle diverse amministrazioni, al quale rivolgersi per qualunque pratica amministrativa o richiesta di titolo abilitativo che riguardi non solo l'ambito residenziale, ma anche, ad esempio, quello relativo al commercio e alle attività produttive.

Tra le nuove competenze attribuite all'Ufficio dall'entrata in vigore della legge, c'è anche il compito di acquisire preventivamente tutti quei pareri o atti di assenso necessari per intervenire in ambiti sottoposti a tutela storica, architettonica o paesaggistica, o quei parerei relativi a determinati requisiti igienico sanitari per la tutela della salute o della pubblica incolumità.

Inoltre sarà sempre lo sportello ad acquisire tutti gli atti necessari al rilascio del permesso di costruire, provenienti da altre amministrazioni, come:
- parere dell'Asl;
- parere dei Vigili del Fuoco;
- autorizzazioni e certificazioni regionali per costruzioni in zone sismiche;
- atti di assenso per interventi su immobili vincolati ai sensi del codice sui beni culturali e paesaggistici;
- parere dell'autorità competente in materia di assetti e vincoli idrogeologici;
- assensi per servitù viarie, ferroviarie, portuali ed aeroportuali;
- nulla osta per le aree naturali protette.

Altre importanti novità



Acquisizione d'ufficio degli atti



acquisizione attiCon la modifica del documento legislativo le amministrazioni comunali non potranno richiedere per il rilascio dei titoli abilitativi atti o documenti che sono già in possesso della pubblica amministrazione, come ad esempio la documentazione catastale, che dovranno invece acquisire d'ufficio.

Questo significa che i tecnici incaricati di redigere la pratica per la richiesta del titolo abilitativo non saranno più tenuti a presentare una documentazione che sia già agli atti, e questo porterà ad un notevole risparmio di tempo e denaro.


Rilascio del Permesso di Costruire


Un'altra novità è prevista per il rilascio del Permesso di Costruire. Infatti fino ad oggi era previsto che, entro 60 giorni dalla presentazione dell'istanza, il responsabile del procedimento acquisisse attraverso lo Sportello Unico tutti i pareri e gli atti necessari e formulasse una proposta di provvedimento.

Con le modifiche della nuova legge, se entro 60 giorni non sono arrivati tutti i pareri e gli atti di assenso previsti, il responsabile dello Sportello Unico dovrà indire una conferenza dei servizi.
Le amministrazioni coinvolte potranno non intervenire, ma in tal caso dovranno trasmettere gli atti richiesti e quindi si potrà dare seguito al rilascio del titolo richiesto.


Denuncia di inizio attività


dia telematicaPer quanto riguarda la Denuncia di Inizio Attività (D.I.A.), è stato introdotto un nuovo comma all'art. 23 del dpr 380/2001, con il quale si dispone che nel caso in cui siano richiesti pareri o atti di determinate amministrazioni, questi possano essere sostituiti da un'autocertificazione di un tecnico abilitato che attesti ed asseveri la rispondenza alla normativa vigente, alla strumentazione urbanistica e al regolamento edilizio locali.

Da questa possibilità di autocertificazione, sono però esclusi i casi in cui siano presenti vincoli ambientali e paesaggistici, o relativi alla difesa e alla pubblica sicurezza e alla giustizia.

Inoltre la D.I.A. potrà essere presentata anche attraverso l'invio di una raccomandata con avviso di ricevimento, tranne che in quei comuni in cui è previsto unicamente l'invio telematico, per i quali farà fede come data di presentazione quella della ricezione da parte dell'amministrazione.

riproduzione riservata
Articolo: Nuovo Sportello Unico Edilizia
Valutazione: 5.90 / 6 basato su 30 voti.

Nuovo Sportello Unico Edilizia: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Giuseppe
    Giuseppe
    Sabato 30 Novembre 2013, alle ore 23:55
    Gentile Arch. Carmen Granata, ma se si vuole fare una ristrutturazione, cioè rifare la pavimentazione in soggiorno e cucina, e in cucina vengono spostati alcuni tubi rifacendo la certificazione, e rifacendo il sottofondo, bisona comunicare al comune qualcosa o bisogna aprire qualche pratica?
    O possiamo iniziare i lavori tranquillamente avvisando solo l'amministratore di condominio?
    Grazie in anticipo.
    rispondi al commento
    • Anonymous
      Anonymous Giuseppe
      Martedì 3 Dicembre 2013, alle ore 10:08
      Il rifacimento degli impianti è manutenzione straordinaria, e va presentata comunicazione al Comune.
      rispondi al commento
  • Simone
    Simone
    Domenica 24 Febbraio 2013, alle ore 18:09
    Ma costruire un portico (in legno o acquistarne uno prefabbricato) e adibirlo ad attrezzi per giardinaggio e/o deposito legna, è necessario avere la Concessione Edilizia da parte del Comune?
    Serve inoltre un progetto?
    rispondi al commento
    • Anonymous
      Anonymous Simone
      Lunedì 25 Febbraio 2013, alle ore 10:35
      Per Simone: la Concessione Edilizia non esiste più dal 2001. E' necessario richiedere un Permesso di Costruire.
      rispondi al commento
  • Violista228
    Violista228
    Sabato 23 Febbraio 2013, alle ore 15:26
    Buon giorno, se è possibile un'informazione. I permessi presentati in comune nel mio caso una DIA, diritti di segreteria ecc., posso detrarli?
    I pagamenti devo farli attraverso bonifico, col modulo apposito per le detrazioni?
    Grazie, cordiali saluti.
    rispondi al commento
    • Anonymous
      Anonymous Violista228
      Lunedì 25 Febbraio 2013, alle ore 10:34
      Per Mariacristina: sì, diritti di segreteria, imposte di bollo, ecc., sono le uniche spese per le quali non è obbligatorio effettuare il pagamento con bonifico.
      rispondi al commento
  • Mirellac
    Mirellac
    Sabato 23 Febbraio 2013, alle ore 15:15
    Vorrei info su ampliamento di una tettoia su un attico. Grazie
    rispondi al commento
  • Ktagl
    Ktagl
    Sabato 23 Febbraio 2013, alle ore 10:41
    Peccato che per aprire un piccolo locale commerciale (46 mq.) preso in affitto in un fabbricato con regolare licenza edilizia, regolarmente accatastato, il Comune di Roma abbia preteso nella compilazione della SCIA, da inviarsi esclusivamente per via telematica, l'asseverazione di un tecnico abilitato il quale per la modica somma di 800 euro ha dovuto asseverare che tutto era regolare acquisendo documenti già in possesso dei vari enti.
    rispondi al commento
  • Lecce raffaele
    Lecce raffaele
    Venerdì 22 Febbraio 2013, alle ore 11:35
    Ci sono delle incongruenze tra quello che deve fare il nuovo sportello unico edilizia e quello che deve fare il proprietario per quanto riguarda l'invio telematico per la richiesta dell'autorizzazione per le costruzioni in zone sismiche?
    rispondi al commento
    • Anonymous
      Anonymous Lecce raffaele
      Lunedì 25 Febbraio 2013, alle ore 09:57
      Per Raffaele: no, la richiesta dell'autorizzazione sismica viene effettuata all'ufficio preposto e il SUE provvede ad acquisirla, come tutti gli atti di assenso necessari.
      rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Nuovo Sportello Unico Edilizia che potrebbero interessarti
Testo unico per l'edilizia e Decreto Sviluppo

Testo unico per l'edilizia e Decreto Sviluppo

Normative - Nelle bozze del Decreto Sviluppo, in discussione in questi giorni, si leggono modifiche ed ampliamenti alle competenze dello Sportello Unico per l'Edilizia.
Muro di recinzione e permesso di costruire: i chiarimenti della Cassazione

Muro di recinzione e permesso di costruire: i chiarimenti della Cassazione

Leggi e Normative Tecniche - In caso di realizzazione di un muro di cinta la Cassazione precisa quando sia necessario richiedere il permesso di costruire e le autorizzazioni paesaggistiche.
Gazebo e porticati: quando ci vuole il permesso di costruire?

Gazebo e porticati: quando ci vuole il permesso di costruire?

Leggi e Normative Tecniche - Quando è necessaria l'autorizzazione da parte del Comune per costruire gazebo e porticati. Ecco i chiarimenti sul punto del Tar della Toscana e della Calabria.

Quando decade il permesso di costruire?

Leggi e Normative Tecniche - Permesso di costruire e inizio dei lavori: quali sono i termini per evitare la decadenza del titolo abilitativo. Ecco i chiarimenti del Tar della Valle d'Aosta.

Permesso di costruire e silenzio assenso

Leggi e Normative Tecniche - Il permesso di costruire può essere rilasciato con l'istituto del silenzio assenso se nella domanda volta ad ottenerlo è presente l'asseverazione del progettista.

In arrivo il Modello Unico Super DIA

Leggi e Normative Tecniche - Dopo CIL e CILA, anche per il deposito di una Superdia, i professionisti potranno utilizzare un modello unico standardizzato, valido su tutto il territorio nazionale.

Modello Standard per SCIA e Permesso di Costruire

Leggi e Normative Tecniche - Con la pubblicazione in G.U. del Decreto Semplificazioni, entra in vigore il modello unico per Permesso di Costruire e Segnalazione Certificata di Inizio Attività.

Permesso di costruire e proroghe dei termini di scadenza

Leggi e Normative Tecniche - Per gli interventi edilizi, sottoposti a Permesso di Costruire, la Legge regolamenta i tempi di inizio e fine lavori, e eventuali proroghe sui termini di scadenza.

Permesso di costruire anche per chi non è in regola con le tasse

Leggi e Normative Tecniche - Secondo una sentenza del TAR della Campania, sezione di Salerno, il permesso di costruire deve essere rilasciato anche a chi non è in regola col pagamento tributi
REGISTRATI COME UTENTE
295.521 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Blocco in laterizio Porotherm BIO PLAN 45-25-19.9 T - 0.09
    Blocco in laterizio porotherm bio...
    125.00
  • Posa pavimento e rivestimento bagno Roma
    Posa pavimento e rivestimento...
    40.00
  • Laterizio Porotherm BIO PLAN 38-25-19.9 - FEL
    Laterizio porotherm bio plan...
    125.00
  • Laterizio con lana di roccia Porotherm PLANA+ 50 - 0.06
    Laterizio con lana di roccia...
    250.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Mansarda.it
  • Inferriate.it
  • Black & Decker
  • Faidatebook
  • Kone
  • Weber
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.