Deliberazioni per la posa di un cappotto termico in condominio

NEWS DI Manutenzione condominiale25 Ottobre 2014 ore 00:39
In tema d'installazione di un cappotto termico in un condominio, la decisione assembleare dev'essere considerata un'innovazione e come tale deve essere adottata.

Cappotto termico


Il sistema di isolamento così detto a capotto termico permette una migliore coibentazione delle unità immobiliari presenti in un edificio isolando rispetto all'esterno le pareti di una costruzione

Capotto termicoIl cappotto si differenzia dal sistema di isolamento posato all'interno delle unità immobiliari, in quanto lo stesso viene posizionato sulle pareti esterne dell'edificio, consentendo in questo modo un isolamento completo e non limitato al singolo appartamento.

L'installazione di panelli isolanti all'interno dell'unità immobiliare è opera che ogni condomino può realizzare con il rispetto, oltre che delle normative urbanistico edilizie, dell'art. 1122 c.c. che recita:

Nell'unità immobiliare di sua proprietà ovvero nelle parti normalmente destinate all'uso comune, che siano state attribuite in proprietà esclusiva o destinate all'uso individuale, il condomino non può eseguire opere che rechino danno alle parti comuni ovvero determinino pregiudizio alla stabilità, alla sicurezza o al decoro architettonico dell'edificio.

In ogni caso è data preventiva notizia all' amministratore che ne riferisce all'assemblea.

Chiaramente questa tipologia d'intervento presenta due differenze fondamentali rispetto a quella eseguita all'esterno:

a) riduce sia pur minimamente il volume interno dell'unità immobiliare;

b) ha un'efficacia minore in quanto non riguarda l'intero edificio ma solamente una porzione di esso.

Che cosa fare, quindi, per deliberare la posa di un cappotto termico in ambito condominiale?


Cappotto termico e innovazioni


Che cos'è un'innovazione?

Lavori condominialiNel codice civile non v'è traccia di una definizione della stessa, sicché pare utile guardare a quanto affermato nel corso degli anni dalla giurisprudenza.

Ad oggi è un dato pacifico che per innovazioni delle cose comuni s'intendono, […], non tutte le modificazioni (qualunque opus novum), sebbene le modifiche, le quali importino l'alterazione della entità sostanziale o il mutamento della originaria destinazione, in modo che le parti comuni, in seguito alle attività o alle opere innovative eseguite, presentino una diversa consistenza materiale, ovvero vengano ad essere utilizzate per fini diversi da quelli precedenti (tra le tante: Cass.,23 ottobre 1999, n. 11936; Casa ., 29 ottobre 1998, n. 1389; Cass., 5 novembre 1990, n. 10602) (così Cass. 26 maggio 2006 n. 12654).

Indubbiamente a seguito dell'installazione dei pannelli isolanti i muri perimetrali dell'edificio presenteranno una diversa consistenza materiale data per l'appunto dall'esistenza dell'isolante medesimo.

Pare evidente, quindi, che l'installazione del così detto cappotto termico debba essere annoverata tra gli interventi modificativi aventi natura innovativa.

Delle innovazioni in condominio si occupa l'art. 1120 c.c., che per quanto concerne i quorum deliberativi richiama l'art. 1136 c.c.

La legge di riforma del condominio ha modificato l'art. 1120 c.c. che oggi al secondo comma nn. 1 e 2 recita:

I condomini, con la maggioranza indicata dal secondo comma dell'articolo 1136, possono disporre le innovazioni che, nel rispetto della normativa di settore, hanno ad oggetto:

1) le opere e gli interventi volti a migliorare la sicurezza e la salubrità degli edifici e degli impianti;

2) le opere e gli interventi previsti per eliminare le barriere architettoniche, per il contenimento del consumo energetico degli edifici e per realizzare parcheggi destinati a servizio delle unità immobiliari o dell'edificio, nonché per la produzione di energia mediante l'utilizzo di impianti di cogenerazione, fonti eoliche, solari o comunque rinnovabili da parte del condominio o di terzi che conseguano a titolo oneroso un diritto reale o personale di godimento del lastrico solare o di altra idonea superficie comune.

Insomma tanto che si voglia considerare la posa di un cappotto termico quale innovazione volta a migliorare la salubrità quanto che la si ritenga intervento finalizzato a contenere il consumo energetico dell'edificio, essa potrà essere deliberata dall'assemblea con il voto favorevole della maggioranza degli intervenuti alla riunione che rappresentino almeno la metà del valore millesimale dell'edificio.

Si badi: anche a questo genere d'innovazione è applicabile il quarto ed ultimo comma dell'art. 1120 c.c. a mente del quale:

Sono vietate le innovazioni che possano recare pregiudizio alla stabilita o alla sicurezza del fabbricato, che ne alterino il decoro architettonico o che rendano talune parti comuni dell'edificio inservibili all'uso o al godimento anche di un solo condomino.

In buona sostanza è bene che l'assemblea assuma la decisione di installare un cappotto termico dopo aver verificato questi requisiti per il tramite di un tecnico incaricato di verificare preventivamente la fattibilità dell'opera in relazione allo specifico immobile sul quale s'andrà ad intervenire.

Resta comunque fermo che spetta al condomino che andrà a contestare una simile deliberazione, fornire la prova che la stessa debba essere considerata vietata nei termini su esposti.

riproduzione riservata
Articolo: Deliberazioni per la posa di un cappotto termico in condominio
Valutazione: 3.20 / 6 basato su 10 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Deliberazioni per la posa di un cappotto termico in condominio: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Deliberazioni per la posa di un cappotto termico in condominio che potrebbero interessarti
Differenza tra innovazioni e modifiche delle cose comuni

Differenza tra innovazioni e modifiche delle cose comuni

Le innovazioni e le modifiche delle cose comuni, sia pur molto simili, sono comunque interventi differenti soggetti a diversi regimi di autorizzazione...
Barriere architettoniche in condominio e innovazioni

Barriere architettoniche in condominio e innovazioni

Le barriere architettoniche in condominio possono essere eliminate con le speciali maggioranze previste dalla legge 13/89 anche se non vi abitano disabili.
Innovazioni e impugnazione delle delibere

Innovazioni e impugnazione delle delibere

La Cassazione, con la sentenza 17 dicembre 2010 n. 25554, affronta il tema della deliberazione delle innovazioni e dell?impugnazione della relativa delibera...
Scioglimento giudiziale del condominio

Scioglimento giudiziale del condominio

Da un condominio ne posso sorgere due. I casi che portano alla scissione, la quale avviene su impulso dell'assemblea o tramite ricorso all'Autorità Giudiziaria.
Comunicazioni all'assemblea

Comunicazioni all'assemblea

L'assemblea, è notorio, è il luogo in cui i condomini decidono sulla gestione e conservazione delle parti comuni dell'edificio.
usr REGISTRATI COME UTENTE
290.296 Utenti Registrati
usr
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Progettazione di interni
    Progettazione di interni...
    300.00
  • Ristrutturazione bagno zona Roma
    Ristrutturazione bagno zona roma...
    3790.00
  • Inferriate blindate di sicurezza
    Inferriate blindate di sicurezza...
    329.00
  • Verniciatura ringhiera Milano
    Verniciatura ringhiera milano...
    10.00
  • Irrigatore a turbina claber
    Irrigatore a turbina claber...
    21.35
  • Master carrello
    Master carrello...
    425.78
  • One microgranulare kg 4
    One microgranulare kg 4...
    19.50
  • Coppia di comodini spagnoli in legno di
    Coppia di comodini spagnoli in...
    1550.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Mansarda.it
  • Officine Locati
  • Inferriate.it
  • Kone
  • Weber
  • Faidatebook
  • Black & Decker
MERCATINO DELL'USATO
€ 39 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 09 Settembre 2018
€ 380.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 59 000.00
foto 4 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 160 000.00
foto 4 geo Viterbo
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 49 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 28.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.