• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
madex

Soluzioni per chiudere un balcone con ringhiera

Un balcone con parapetto a ringhiera può essere chiuso con vetrate fisse o amovibili, con o senza permessi o con paraventi, creando uno spazio confortevole tutto l'anno
Pubblicato il

Le soluzioni per chiudere un balcone con ringhiera


Coloro che hanno un balcone spesso hanno il desiderio di poterne usufruire nell'arco di tutto l'anno, ma la sola ringhiera non è sufficiente a proteggere dalle diverse condizioni atmosferiche che si alternano nel corso delle stagioni così la sua chiusura risulta la soluzione ottimale.

La possibilità di chiudere un balcone con ringhiera dipende anche dallo spazio disponibile. Il tipo di chiusura che si andrà a scegliere dipenderà dal tipo di parapetto presente.

Vetrata per balcone con ringhiera - Vetrate Panoramiche ItalianeVetrata per balcone con ringhiera - Vetrate Panoramiche Italiane

Per un balcone con parapetto aperto si dovrà scegliere una copertura che arrivi fino al piano di calpestio, per poterlo isolare climaticamente.

Il vetro è il materiale più utilizzato per la chiusura dei balconi, per la sua versatilità di ottenere ottimi risultati con minor tempo e minor spesa, con un limitato impatto estetico sulla sagoma o sull'estetica dell'edificio.

Nel caso di un balcone con ringhiera, per la sua chiusura, la vetrata sarà posizionata all'interno del balcone e in base al modello scelto varierà la tipologia di apertura e di installazione.

Attenzione: se la chiusura del balcone con ringhiera è fissa, a differenza delle vetrate panoramiche amovibili, stiamo parlando di realizzare una veranda con i relativi permessi e autorizzazioni del caso.


Chiudere un balcone con una vetrata: quando occorrono i permessi


La chiusura di un balcone con ringhiera mediante una vetrata fissa costituisce la realizzazione di una veranda che viene considerata a livello urbanistico come una "pertinenza", in quanto integra un nuovo spazio volumetrico utilizzabile, modificando la sagoma dell'edificio esistente.

In tal caso l'intervento richiede un permesso di costruire oppure la segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) da inoltrare al Comune di appartenenza.

Se ricade in una zona vincolata, è necessario ottenere anche l'autorizzazione della Sovrintendenza ai Beni Culturali.

Quindi a lavori ultimati, bisogna effettuare la modifica catastale e segnalarla all'Agenzia delle Entrate.

In seguito all'approvazione del Decreto Aiuti bis (DLg. 115/2022) la realizzazione di vetrate panoramiche amovibili totalmente trasparenti, chiamate anche VEPA, non necessita di autorizzazione del Comune, rientrando nel regime degli interventi di edilizia libera.


Chiudere un balcone con una vetrata panoramica amovibile: cosa dice il condominio


Le vetrate panoramiche amovibili (VEPA), per essere realizzabili come interventi di edilizia libera devono rispondere a determinate caratteristiche come specificato nel Testo Unico dell'Edilizia DPR 380/01, art. 33-quater, Norme di semplificazione in materia di installazione di vetrate panoramiche amovibili:

  • le vetrate devono essere amovibili, non configurabili come infissi, non facendo parte delle strutture fisse dell'immobile;

  • essere in grado di ridurre le dispersioni termiche;

  • migliorare la performance energetica e acustica dell'immobile;

  • assicurare la salubrità dei locali permettendo la microareazione continua;

  • parziale impermeabilizzazione dalle acque meteoriche dei balconi aggettanti dal corpo dell'edificio;

  • avere caratteristiche tecnico-costruttive e profilo estetico tali da ridurre al minimo l'impatto visivo e l'ingombro apparente e da non modificare le preesistenti linee architettoniche.

Le VEPA, non creando spazi chiusi in maniera stabile, non aumentano la volumetria dell'immobile e grazie alla loro completa trasparenza non modificano l'estetica dell'edificio.

Chiusura balcone con vetrate - Getty ImagesChiusura balcone con vetrate - Getty Images

Vivendo in un condominio, tuttavia, prima di procedere all'installazione delle vetrate amovibili VEPA, per chiudere il balcone, è bene controllare che non vi siano disposizioni specifiche riportate all'interno del Regolamento di Condominio, come disposto dal costruttore e approvato dai singoli condomini al momento dell'acquisto.


Nel caso di interventi in violazione del Regolamento contrattuale dell'immobile, l'Amministratore del Condominio può ordinare la rimozione delle vetrate montate sul balcone.


Chiusura di un balcone in sicurezza: meglio evitare soluzioni fai da te


L'intervento di chiusura di un balcone con ringhiera mediante vetrate, per le molteplici opzioni e tipologie di scelte da affrontare è consigliabile che venga realizzato da esperti del settore, sia per quanto riguarda la parte della documentazione edilizia e tecnica, se necessaria, sia per la scelta del materiale e delle modalità di movimentazione e di installazione da impiegare.

Vetrata panoramica per balcone - ChirentiVetrata panoramica per balcone - Chirenti

Un tecnico qualificato sarà in grado di fornirvi le giuste indicazioni e conoscerà le normative del luogo in cui sarà effettuato l'intervento, in modo da assicurarsi un parere favorevole dalla pubblica amministrazione, consigliando anche i materiali più idonei per la chiusura del balcone.

La scelta della tipologia di chiusura e dei materiali influirà sull'esito finale del balcone ma anche sul costo di realizzazione dell'elemento di chiusura.

L'azienda Chirenti opera in tutta Italia grazie alla sua rete di collaboratori ed è specializzata nella produzione, vendita, installazione e distribuzione di Vetrate Panoramiche, a scorrimento laterale o verticale.


Tipologie di vetrate per la chiusura del balcone


Un balcone con ringhiera può avere le seguenti opzioni di chiusura mediante le vetrate:

  • vetrate frangivento a tutto vetro: costituite da solo vetro, senza profili verticali, dette anche frangivento, ovvero singoli pannelli che non chiudono interamente il balcone, ma lo riparano dalle correnti d'aria;

  • vetrate scorrevoli: composte da diverse ante che scorrono ognuna sul proprio binario. La soluzione di vetri a scorrimento su binari paralleli è ideale per balconi con ringhiera;

  • vetrate a pacchetto: i vetri costituiscono una serie di ante pieghevoli, installate tutte su un unico binario che nell'apertura si ripiegano una sull'altra e vanno a creare un pacchetto laterale. La pulizia si esegue facilmente e in totale sicurezza dall'interno;

  • vetrate a libro o a fisarmonica: i vetri sono incernierati tra loro e spostandone uno si spostano tutti, l'ingombro è minimo grazie alla piegatura delle ante.

Vetrata panoramica per balcone - ChirentiVetrata panoramica per balcone - Chirenti

I vetri utilizzati nelle vetrate per balconi sono vetri temperati di spessore 10mm, resistenti alle condizioni atmosferiche e vetri di sicurezza, riflettenti o assorbenti, che rimandano il calore del sole all'esterno, evitando l'effetto serra durante il periodo estivo e possono anche essere personalizzati con decorazioni, colori ed effetti oscuranti.


Vantaggi della vetrata per balcone con ringhiera


La chiusura di un balcone con ringhiera mediante una superficie vetrata permette soprattutto di godere del panorama della balconata, senza rinunciare al comfort e alla privacy .

Vetrata per balcone con ringhiera - Vetrate Panoramiche ItalianeVetrata per balcone con ringhiera - Vetrate Panoramiche Italiane

Un balcone chiuso consente varie modalità di impiego e indubbi vantaggi per utilizzare uno spazio aggiuntivo durante tutto l'anno, come ad esempio:

  • una zona di relax, magari arredata con una poltrona, un tavolino e una piccola libreria;

  • un'area verde come luogo di benessere, come una piccola serra bioclimatica;

  • un'orto casalingo, per coltivare frutta e verdure stagionali;

  • uno spazio fitness personale, con qualche attrezzo come una mini palestra;

  • uno spazio per il proprio animale domestico;

  • uno spazio per creare un piccolo ripostiglio per avere la casa sempre in ordine.

L'azienda Vetrate Panoramiche Italiane S.r.l. è leader nella realizzazione di coperture in vetro per ambienti esterni, siano essi balconi, terrazze, verande o porticati.

Offre soluzioni eleganti ed efficienti, occupandosi di tutte le fasi della produzione, per soddisfare ogni tipo di esigenza: vetrate panoramiche, vetrate termiche, vetrate scorrevoli, automatiche, elettriche, fino alle serre bioclimatiche.


Schermare il balcone con ringhiera con frangivista e paravento


In alternativa alla chiusura del balcone mediante vetrate, si possono utilizzare elementi schermanti per la ringhiera, come i frangivista, che consentono di creare un pò di privacy così da godere di uno spazio piacevole, riservato e accogliente, al riparo dalla vista di vicini e passanti.

Pannelli frangivista in alluminio - ALsistem CalabriaPannelli frangivista in alluminio - ALsistem Calabria

Pannelli e teli frangivista offrono anche riparo dal sole e dal vento e scegliendo il giusto materiale e design possono divenire parte integrante dell'arredo esterno, magari coprendo un'antiestetica ringhiera.

Ad esempio i pannelli divisori e schermanti per esterni in alluminio, proposti da ALsistem Calabria sono una soluzione semplice e resistente agli agenti atmosferici, personalizzabile nella tipologia di maglia e nel colore di verniciatura.


riproduzione riservata
Come chiudere un balcone con ringhiera
Valutazione: 5.50 / 6 basato su 2 voti.
gnews

Inserisci un commento o un'opinione su questo contenuto



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
Alert Commenti
  • Orlando
    Orlando
    Martedì 14 Maggio 2024, alle ore 09:57
    Nel mio condominio era stato previsto, oltre 30 anni fa, la chiusura del balcone con un infisso in legno e vetri con disegno geometrici e colorati.
    All'epoca molti hanno anche fatto la pratica di condono (1995) ma non si sono attenuti al disegno deliberato dal condominio.
    Ora che ho acquistato casa vorrei chiudere anche io il balcone (che ha un parapetto in cemento) con una vetrata, ma il vecchio proprietario all'epoca non aveva presentato domanda di condono, per cui mi ritrovo a non poter realizzare la chiusura del balcone come già fatto dal 95% dei proprietari.
    Posso richiedere una licenza edilizia per la chiusura del balcone e con quale disegno le devo realizzare?
    rispondi al commento
    • Diana
      Diana Orlando
      Mercoledì 15 Maggio 2024, alle ore 10:22
      Se già altri condomini hanno realizzato la veranda sul balcone nel vostro palazzo, sarà più facile ottenere l'approvazione da parte dell'assemblea del condominio e quindi la licenza edilizia, per il progetto e la scelta dei materiali si deve rivolgere ad un tecnico abilitato, che comunque deve rispettare le prescrizioni del Regolamento di condominio, per un'omogeneità estetica della facciata.
      rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
346.844 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img fulviacor
Buongiorno, ho un terrazzo coperto da tettoia sul quale vorrei installare una vetrata panoramica VEPA (allego foto). Il terrazzo dalla strada non si vede perché è...
fulviacor 18 Dicembre 2023 ore 16:10 3
Img servit00
Buonasera. Dovendo installare una vetrata scorrevole come unica possibilità per ripararmi dalla polvere della città e dai rumori al piano terra cittadino, SENZA...
servit00 23 Novembre 2023 ore 14:19 5
Img fontam
Ciao a tutti,sto pensando di chiudere il terazzo della mia casa è lungo 9 metri e largo 1,8 metri è quindi più òargo di un balcone ma non larghissimo...
fontam 04 Ottobre 2021 ore 15:47 3
Img frakorn
Buongiorno,sto pensando di chiudere il terrazzo per realizzare una veranda fruibile anche nei mesi invernali con riscaldamento.Ho già il permesso del condominio e sto...
frakorn 10 Giugno 2021 ore 11:08 1
Img coccico
Buongiorno,ho ricevuto da poco il preventivo per gli infissi della nuova casa e mi sembra una follia!Vorrei un consiglio.La vetrata che più impatta sul preventivo è...
coccico 22 Dicembre 2015 ore 09:09 3