Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Consigli per la coltivazione dei bulbi fioriti

NEWS Giardinaggio26 Febbraio 2019 ore 12:49
I bulbi da fiore sono piante che con oltre duecento varietà portano colore e profumo in giardino come in casa, se coltivate in vaso. Ecco come predersene cura.

Bulbi: coltivazione e tipologie fiorite


Anche chi non si contraddistingue per una particolarità abilità nella coltivazione di piante in vaso come in giardino può apprezzare e amare i fiori. Poterli veder crescere è un sogno realizzabile se si parte dalla coltivazione di piante facili che sappiano al contempo dare grande soddisfazione in fase di crescita prima e culminare poi nella variopinta esplosione di colori con la fioritura.


Bulbi fioriti croco

Bulbi fioriti croco

Bulbi fioriti croco
Narcisi bulbi primaverili

Narcisi bulbi primaverili

Narcisi bulbi primaverili
Bulbosa bucaneve

Bulbosa bucaneve

Bulbosa bucaneve
Bulbo amarilli

Bulbo amarilli

Bulbo amarilli
Bulbi da piantare

Bulbi da piantare

Bulbi da piantare

Già respiriamo aria di primavera e voglia di toglierci il grigiore invernale davanti agli occhi.
Un metodo, anche antistress per trascorrere il proprio tempo libero magari per la prima volta in questo periodo dell'anno è dedicarsi all'acquisto di piante che possano fiorire e abbellirci casa .

Un consiglio? Senza dubbio una proposta alla portata anche dei meno abili nell'arte del giardinaggio, adatta anche a chi vive in un appartamento, sono i fiori da bulbo.

Quali sono le bulbose?


Si definiscono bulbi, bulbose o geofite le piante che proprio nel loro bulbo raccolgono sostanze fondamentali per la crescita e lo sviluppo, ciò vale anche per tuberi e rizomi.
Il bulbo viene messo a dimora sottoterra a una profondità e distanza tra una pianta e l'altra variabile a seconda della specie.

La varietà di bulbi fioriti è davvero vasta e forse non tutti sanno che una prima e semplice divisione avviene tra bulbi primaverili e bulbi autunnali, bulbi invernali e a fioritura estiva.

Gli amanti di queste piante, con la giusta conoscenza e programmazione, potranno contare su una fioritura costante e in successione per tutti i mesi dell'anno.
I fiori sbocceranno lungo tutto l'anno, anche in pieno inverno come l'esempio dei bucaneve, a cadenza scaglionata a seconda della tipologia, del periodo di messa a dimora e della durata del periodo di fioritura.

Bulbo di narciso
In sintesi, per comprendere il meccanismo, i bulbi primaverili fioriscono quindi a primavera inoltrata mentre i bulbi autunnali si piantano a fine estate, in genere a fine agosto, e sbocceranno poi a ottobre.


Le più comuni e decorative bulbose di stagione


Le bulbose che fioriscono in primavera sono state messe a dimora tra l'autunno e l'inverno precedente per poi sbocciare proprio con l'arrivo della bella stagione, continuando in molti casi ancora per tutta l'estate. La loro fioritura è emblematica nonché segnale che la primavera è ormai alle porte.

I bulbi primaverili sono anche i più conosciuti e, se si rispettano le indicazioni legate alla tempistica di coltivazione, crescono facilmente e non necessitano di particolari cure e attenzioni.
Alcune tra le piante bulbose primaverili più note sono il giacinto, i tulipani, i narcisi, lilium, gigli, fresie e anemoni, solo per citarne alcuni.

Coltivazione dei bulbi fioriti
Tutti questi bulbi, come per magia danno vita a una varietà e a una quantità di fiori spettacolari per colore e spesso per la profumazione intensa e inebriante capace di diffondersi dentro casa. Questo è il periodo in cui i primi bulbi, messi a dimora lo scorso autunno, vedranno al luce come i giacinti, bellissimi grappoli ricchi di piccoli fiori aulentissimi che possono essere rosa, blu, bianchi.
Questa è anche la stagione della fioritura dei tulipani, fiori sempre molto apprezzati per l'eleganza e la bellezza delle corolle socchiuse dai colori variegati e ancora narcisi gialli o bianchi o scille.

Fioritura bucaneve
Come si può immaginare, non mancano proposte e chi volesse cimentarsi nella coltivazione di una o più qualità tra le citate e altre ancora non deve fare altro che recarsi a un vivaio e farsi spiegare le caratteristiche di ciascuna assicurandosi così di poter godere della migliore fioritura rispettando le indicazioni fondamentali.


Cura dei bulbi da fiore: le indicazioni generali da seguire


Come per la coltivazione di ogni tipologia di pianta verde o fiorita bisogna sapere individuare il terreno più adatto a ciascuna, sapere quanto va innaffiata, dove la pianta va esposta rispetto al sole e nel caso dei bulbi avere informazioni sulla messa a dimostra dei bulbi da fiore .

Come detto le bulbose non richiedono mani esperte quindi andiamo a dare le informazioni essenziali.

È importante piantare bulbi in un terreno che sia drenante, una caratteristica che non può mancare. Infatti, i bulbi crescono anche in terreno non particolarmente fertile, ma non devono assolutamente esserci ristagni d'acqua: l'umidità che ne deriva è responsabile della morte per decomposizione del bulbo messo a dimora anche nei tempi e secondo le modalità corrette.

La posizione ideale è al riparo dal vento, esposta al sole anche soltanto parzialmente.
I bulbi vanno messi nel terreno avendo cura di tenere l'apice vegetativo verso la superficie del terreno: da lì uscirà il fiore al momento giusto. Per piantare le bulbose prescelte si inizia con il creare una piccola buca per ciascun bulbo.

Fiore amarilli
Generalmente, ma per ogni pianta è bene seguire le indicazioni specifiche, la profondità dev'essere pari al doppio o al triplo dell'altezza del bulbo. Anemone, mughetti, ranuncoli, croco, fiore dello zafferano, devono essere piantati a circa 10 cm sotto terra, mentre giacinti, iris e tulipano richiedono maggiore profondità, anche fino a 20 cm sotto terra.

I bulbi possono essere piantati in giardino come in vaso o ancora in un'aiuola che diventerà con la fioritura un'intensa macchia di colore. I bulbi fioriti spesso sono i primi a sbucare, anche quando la primavera non è ancora iniziata, spesso già a febbraio o inizio marzo.

Possono essere coltivati anche in vaso e questa è una buona notizia per chi non ha terreno in giardino ma non vuole rinunciare a questi splendidi fiori. Il terreno anche in questo caso dev'essere ben drenante mentre l'ambiente di casa che li ospita non deve essere nè troppo secco nè eccessivamente caldo.

Cura e coltivazione del tulipano
Il vaso va scelto con cura: dev'essere sufficientemente profondo per piantare i bulbi alla profondità indicata e deve avere uno o più fori sul fondo per far scolare l'acqua dell'innaffiatura.

Un buon suggerimento è quello di disporre cocci a pezzetti, granuli appositi o sassolini di ghiaia sul fondo per ottimizzare il drenaggio e mantenere i bulbi in salute. Le innaffiature devono essere comunque sempre scarse per ogni tipo di bulbo. Non deve però mai mancare l'innaffiatura dopo averlo piantato: così si favorisce la crescita delle radici.

Si possono scegliere bulbi annuali o anche bulbi pluriannuali che garantiscono una fioritura per più anni consecutivi. Infine, i bulbi da inselvatichimento durano anni e si riproducono aumentando la fioritura.

riproduzione riservata
Articolo: Coltivazione dei bulbi fioriti
Valutazione: 6.00 / 6 basato su 4 voti.

Coltivazione dei bulbi fioriti: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
REGISTRATI COME UTENTE
305.834 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Cersaie
Quanto costa, dove lo trovo? Sei un Azienda ? Pubblica i tuoi Prezzi Quì !
  • Multiplanter attrezzo piantatore per bulbi e piante
    Multiplanter attrezzo piantatore...
    33.67
  • Piantatore regolabile per bulbi e piantine
    Piantatore regolabile per bulbi e...
    5.00
  • Piantatore di ortaggi e bulbi a tazza
    Piantatore di ortaggi e bulbi a...
    37.82
  • Piantatoio per piante
    Piantatoio per piante...
    5.86
  • Carrello giardino pieghevole con ruote
    Carrello giardino pieghevole con...
    77.90
  • Tavolo da pranzo in legno
    Tavolo da pranzo in legno...
    179.95
Notizie che trattano Coltivazione dei bulbi fioriti che potrebbero interessarti
Cura e forzatura dei bulbi per Natale

Cura e forzatura dei bulbi per Natale

Giardinaggio - Curare e far sbocciare alcune bulbose in vista del Natale, per addobbare la tavola, il camino o i davanzali delle finestre, lungo tutta la durata delle Feste.
Amaryllis come decorazione di Natale

Amaryllis come decorazione di Natale

Piante - Al posto della classica stella di Natale, l'Amaryllis con i suoi grandi bulbi e i suoi fiori colorati, è un'ottima decorazione per la casa e la tavola.

Come mettere a dimora i bulbi

Giardinaggio - Abbiamo ancora un mese di tempo per la messa a dimora dei bulbi a fioritura primaverile: vediamo insieme quali passi seguire per arrivare ad avere buoni risultati.

Scilla Hispanica, la bulbosa da sottobosco

Giardino - Per un gairdino ad effetto naturale come un fresco sottobosco, si possono utilizzare i bulbi di Scilla Hispanica, con i loro fiorellini colorati a campanula

Giglio, fiore elegante

Giardino - Valorizzato nel tempo dall'araldica, il giglio è un fiore leggero ed elegante, caratterizzato da fioriture appariscenti e fragranze intense.

Agapanto, il giglio africano

Giardino - L'Agapanto è una bulbosa di origine africana che sopporta bene il caldo e che viene sempre più utilizzata per bordure e angoli decorativi del giardino.

Come curare e coltivare le profumatissime fresie

Piante - Colorate e profumatissime, le fresie possono dare gioia e vivacità ai nostri giardini, balconi e anche ambienti domestici. I consigli sulla coltivazione e cura.