Donazione: quando è previsto l'APE

NEWS DI Proprietà06 Febbraio 2015 ore 01:09
In caso di trasferimento a titolo gratuito, come la donazione, vi è l'obbligo di dotazione dell'APE, l'attestato di prestazione energetica, e non di allegazione.

APE e donazione


In seguito all'evolversi della normativa sul rendimento energetico, occorre fare chiarezza in merito agli obblighi di dotazione e di allegazione dell'APE soprattutto nel caso di trasferimenti di immobili a titolo gratuito, come la donazione, che possono creare dubbi e incertezze.


APE: l'attestato di prestazione energetica degli immobili


APE donazioneRecependo la normativa comunitaria sul rendimento energetico (la Direttiva comunitaria 2002/91/CE), il Legislatore ha adottato il decreto legislativo n. 192 del 2005 con cui è stato introdotto l'obbligo di dotazione del cosiddetto APE, l'attestato di prestazione energetica che ha sostituito il precedente ACE, attestato di certificazione energetica per gli edifici che comportano un dispendio energetico.

In sostanza l'APE è il documento reditto da un esperto qualificato con cui si attesta la prestazione, dal punto di vista energetico, di un immobile grazie a degli specifici indicatori. In particolare si misura la quantità annuale di energia effettivamente consumata o che si prevede di consumare per soddisfare le richieste standard di riscaldamento invernale, climatizzazione estiva e produzione di acqua calda.

In caso di compravendita immobiliare, l'APE si rivela un valido strumento con cui il proprietario e l'acquirente vengono informati sulle prestazione energetiche dell'immobile oggetto di cessione. All'immobile viene attribuita una specifica classe di efficienza energetica, che va da A+ (quella più alta) alla G (la più bassa).

A redigerlo deve essere un certificatore qualificato, che si caratterizzi per essere terzo indipendente rispetto al proprietario o al costruttore. La validità dell'attestato è di 10 anni.


APE: obbligo di dotazione, allegazione, consegna e informativa


immobili apeGli obblighi legati all'APE si diversificano come segue:

-obbligo di dotazione (può prescindere da un trasferimento di immobili, come nel caso di edifici nuovi e di edifici soggetti a ristrutturazioni importanti);

-obbligo di allegazione (reintrodotto dalla legge 4 agosto 2013 n. 90, in sede di conversione del D.L. 4 giugno 2013 n. 63, e per la cui violazione, il D.L. 23 dicembre 2013 n. 145 ha previsto una sanzione pecuniaria al posto della nullità del contratto di locazione e compravendita);

-obbligo di consegna (occorre inserire nel contratto di compravendita o locazione un'apposita clausola con la quale l'acquirente o il conduttore dichiarano di aver ricevuto la documentazione, comprensiva dell'attestato. La mancanza della clausola è punita con una sanzione pecuniaria);

-obbligo di informativa (occorre inserire un'apposita clausola con la quale l'acquirente o il conduttore dichiarano di aver ricevuto le informazioni in ordine alla attestazione di prestazione energetica degli edifici. Se manca la clausola si applica una sanzione pecuniaria).


Obbligo dotazione APE: per quali immobili è previsto


Soffermandoci sull'obbligo di dotazione dell'APE, si deve sottolineare che tutti gli edifici che comportino un consumo energetico (sono esclusi quelli il cui consumo energetico sia inesistente o del tutto irrilevante come ad esempio portici, fabbricati in disuso o dichiarati inagibili), devono essere dotati dell'attestato di prestazione energetica.


Occorre però fare delle distinzioni, come ha specificato anche il Consiglio Nazionale del Notariato per cui l'APE deve essere previsto:

-indipendentemente da un trasferimento o locazione di immobili (intesi sia come nuovi edifici, ossia costruiti a seguito del rilascio del permesso di costruire o di DIA richiesto o presentato dopo l'8 settembre 2005, sia come edifici ristrutturati, in particolare però per le ristrutturazioni importanti che coinvolgono oltre il 25% della superficie dell'intero involucro dell'edificio comprensivo di tutte le unità immobiliari che lo costituiscono);

-in occasione del trasferimento e/o della locazione (tutti i fabbricati esistenti che comportano un consumo energetico e che devono essere dotati dell'attestato di prestazione energetica in occasione di un atto di trasferimento sia a titolo oneroso che a titolo gratuito ovvero di un nuovo contratto di locazione).


Legge n. 9/2014: le novità sugli obblighi APE


APE immobili donazioneIl D.L. 23 dicembre 2013 n. 145 (convertito con legge 21 febbraio 2014 n. 9) ha previsto le seguenti novità:

-obbligo di allegazione, consegna, informativa escluso per gli atti di trasferimento dell'immobile a titolo gratuito;

-obbligo di consegna e informativa previsto per i nuovi contratti di locazione di edifici o di singole unità immobiliari soggetti a registrazione;

-obbligo di allegazione previsto per i soli contratti di nuova locazione aventi per oggetto interi edifici, rimanendo escluso tale obbligo oltre che per i contratti non soggetti a registrazione anche per i nuovi contratti di locazione aventi per oggetto singole unità immobiliari.


Donazione: obbligo di dotazione APE ma non di allegazione


Per quanto riguarda il trasferimento di immobili a titolo gratuito come la donazione non c'è l'obbligo di allegazione dell'APE, mentre, nel silenzio della legge, si prevede comunque l''obbligo di dotazione.

All'atto della donazione quindi l'immobile deve essere dotato dell'attestato di prestazione energetica, deve essere prodotto cioè dal proprietario che dona l'immobile il documento, ma non va allegato all'atto in via obbligatoria.

Non sono comunque previste sanzioni in caso di trasferimento di un immobile ad un soggetto terzo tramite un atto di donazione o comunque a titolo gratuito.

riproduzione riservata
Articolo: APE donazione
Valutazione: 3.50 / 6 basato su 2 voti.

APE donazione: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Reny65
    Reny65
    Mercoledì 13 Aprile 2016, alle ore 08:19
    Sig.ra Cristina buongiorno e grazie per l'intervento.Concordo con Lei ma purtroppo un cittadino si rivolge ad un professinista e dovrebbe trovare professionalità. Il problema, come sempre, sono le eventuali conseguenze di un vizio. A detta sua non vi possono essere conseguenze in quanto non vi è sanzione e non è più prevista la nullità dell'atto.Me lo auguro.
    rispondi al commento
  • Cristianadeiconti
    Cristianadeiconti
    Martedì 12 Aprile 2016, alle ore 12:53
    Che non serve lo dice lui...a mio avviso mancanza di professionalità
    rispondi al commento
  • Reny65
    Reny65
    Martedì 12 Aprile 2016, alle ore 11:41
    Buongiorno,al rogito il notaio non ci ha detto nulla dell'APE. A casa poi leggo bene l'atto di donazione e leggo dell'obbligo di dotazione ma non di allegazione, lo chiamo, mi dice che non lo chiede mai perchè non serve e sprecherei solo dei soldi. Dice di aver fatto circa 300 atti di donazione quasi tutti senza APE perché non è obbligatorio (...) e non c'è sanzione. "nessuno ti chiederà mai niente!" dice lui.
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano APE donazione che potrebbero interessarti
Affitto e obbligo di APE

Affitto e obbligo di APE

Affittare casa - In occasione di un contratto di affitto in quali casi bisogna dotarsi di Attestato di Prestazione Energetica, allegarlo al contratto o consegnarlo al conduttore?
APE anche per edifici non trasferiti

APE anche per edifici non trasferiti

Normative - Il Consiglio del Notariato ha diffuso un documento, secondo il quale l'APE deve essere predisposto anche in alcuni casi nei quali non c'è trasferimento dell'immobile.
Immobili esclusi dall'obbligo APE

Immobili esclusi dall'obbligo APE

Leggi e Normative Tecniche - Non tutti gli immobili devono essere dotati dell'attestato di prestazione energetica, l'APE. Ecco quali sono gli esclusi secondo il Consiglio Nazionale del Notariato.

APE e preliminare di vendita

Normative - Il D.L. 63/2013 stabilisce che il proprietario deve rendere disponibile l'attestato di prestazione energetica (APE) all'avvio delle trattative per la vendita.

Nuove regole per gli annunci immobiliari

Normative - Dal primo gennaio 2012 sarà obbligatorio riportare l'indice di prestazione energetica negli annunci di compravendite immobiliari, ai sensi del D.Lgs 28/2011.

Documenti per la donazione di immobili

Normative - Quali sono i documenti che il proprietario deve preparare o richiedere ai pubblici uffici quando intende firmare un atto di donazione per un fabbricato o terreno?

Contenuti dell'Attestato di Certificazione Energetica: oltre la burocrazia

Normative - L'ACE di un edificio esistente redatto sulla base di un accurato rilievo dello stato di fatto è un utile strumento di valutazione preliminare per acquisti immobiliari.

Attestato di prestazione energetica, novità in Abruzzo

Leggi e Normative Tecniche - In attesa di normative locali che disciplinino a pieno la materia energetica, l'Abruzzo introduce l'Attestato di Prestazione Energetica con invio telematico.

Vendita e locazione senza APE

Normative - Il decreto Destinazione Italia stabilisce che, in caso di assenza di APE negli atti di compravendita immobiliare, possano scattare maxi multe fino a 18.000 euro.
REGISTRATI COME UTENTE
295.403 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Mitsubishi electric climatizzatore inverter kirigamine plasma quad
    Mitsubishi electric climatizzatore...
    1139.00
  • Immergas caldaia convenzionale camera aperta kw 24
    Immergas caldaia convenzionale...
    510.00
  • Testina regolabile 0 350° 10-l minuto
    Testina regolabile 0 350° 10-l...
    2.93
  • Testina regolabile 0 350° 6-l minuto
    Testina regolabile 0 350° 6-l...
    2.93
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Mansarda.it
  • Inferriate.it
  • Officine Locati
  • Weber
  • Black & Decker
  • Kone
  • Faidatebook
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.