Guida al bonus elettrodomestici

News di Normative
Con l'entrata in vigore dell'ultima Legge di Stabilità, anche il bonus elettrodomestici legato alle ristrutturazioni è stato prorogato fino al 31 dicembre 2015.
09 Gennaio 2015 ore 11:31
Arch. Carmen Granata

Bonus elettrodomestici 50%


Dopo l'estensione della detrazione fiscale per gli interventi di ristrutturazione all'acquisto dei mobili, è arrivato in fase di conversione in legge del DL 63/2013, un emendamento approvato dalle Commissioni Finanze e Industria del Senato, per chiarire che il bonus può essere applicato anche agli elettrodomestici.
Il decreto è stato poi convertito in legge n. 90 del 3 agosto2013.

bonus elettrodomesticiIn base alla legge, quindi, per l'acquisto di alcuni elettrodomestici si può estendere la detrazione del 50% da parte di coloro che l'hanno richiesta, per altri invece, si può usufruire dell'ecobonus del 65% per interventi di riqualificazione energetica.

Vediamo quindi quali sono i tipi di elettrodomestici agevolabili e le relative detrazioni.

Chiariamo innanzitutto che la detrazione Irpef 50% per l'acquisto di mobili ed elettrodomestici può essere richiesta soltanto da coloro che la richiedano anche per interventi di ristrutturazione con detrazione 50%, realizzati dopo il 26 giugno 2012.
Quindi, il semplice acquisto di mobili ed elettrodomestici, slegato da interventi edilizi, non è oggetto dell'agevolazione.

Ricordiamo che, invece, se si usufruisce della detrazione per lavori in condominio, il bonus può essere chiesto solo per l'acquisto di elettrodomestici finalizzati all'arredo delle parti comuni, come androne, guardiole, appartamento del portiere, sala adibita a riunioni condominiali, ecc..

Il tetto massimo di spesa di 10.000 euro si va quindi ad aggiungere al tetto massimo di spesa di 96.000 euro previsto per i lavori edilizi.

CONSIGLIATO
Frigorifero samsung SAMSUNG RB31FERNCSA
Codice Prodotto : 89687...
prezzo € ,
COMPRA

L'acquisto deve essere effettuato entro il 31 dicembre 2016 e lo sconto IRPEF che si potrà ottenere sarà del 50% su un importo massimo di 10.000 euro, quindi si potrà avere uno sconto massimo di 5.000 euro, da ripartire unicamente in 10 anni, attraverso 10 rate di pari entità.

La procedura per ottenere la detrazione è la stessa prevista per i mobili, quindi si potrrà pagare non solo con bonifico e conservarne la copia per eventuali controlli da parte dell'Agenzia delle Entrate, ma anche con bancomat o carta di credito.


Quali elettrodomestici possono usufruire del bonus 50%?


L'Agenzia delle Entrate ha pubblicato una miniguida che consente di fare chiarezza su molti aspetti relativi all'applicazione della detrazione 50% per l'acquisto di mobili ed elettrodomestici.

Per prima cosa viene specificato che gli elettrodomestici da acquistare, così come i mobili, devono essere nuovi.

elettrodomesticiA titolo di esempio la guida elenca i seguenti elettrodomestici che possono usufruire del bonus: frigoriferi, congelatori, lavatrici, asciugatrici, lavastoviglie, apparecchi di cottura, stufe elettriche, forni a microonde, piastre riscaldanti elettriche, apparecchi elettrici di riscaldamento, radiatori elettrici, ventilatori elettrici, apparecchi per il condizionamento, specificando che sono detraibili anche le spese per il trasporto e il montaggio.

Requisito indispensabile è che comunque tali elettrodomestici siano classificati, nell'etichetta energetica, almeno come di classe A+.
La miniguida, così come la circolare esplicativa pubblicata dall'Agenzia delle Entrate, pongono come unica eccezione i forni (che possono essere classificati anche solo in classe A per avere l'agevolazione), e quegli elettrodomestici per i quali l'attuale normativa non prevede l'obbligo di etichetta energetica. Nessuna menzione è fatta relativamente alle lavasciuga.

CONSIGLIATO
Forno a microonde samsung SAMSUNG GE83M
Microonde + Grill...
prezzo € 97,00
COMPRA

E veniamo appunto alla questione lavasciuga, quell'elettrodomestico che, alla funzione di lavaggio propria della lavatrice, unisce quella di asciugatura meccanica.
Molti nostri utenti ci hanno giustamente segnalato che in commercio non si trovano lavasciuga di classe energetica A+ e ci hanno chiesto se è possibile usufruire della stessa eccezione prevista per i forni.

Ho contattato personalmente il call center dell'Agenzia delle Entrate e mi è stato riferito che, poiché non esiste nessun documento scritto sull'argomento, non è purtroppo possibile usufruire del bonus per le lavasciuga, almeno fino a quando la stessa Agenzia non interverrà con qualche chiarimento.
In pratica al legislatore, al momento della stesura del testo, è sfuggito il fatto che le lavasciuga sono, come i forni, elettrodomestici per i quali è previsto l'obbligo di etichetta ma che non ne esistono in classe A+.


Bonus elettrodomestici 65%


Il decreto n. 63, all'articolo 16, disciplina il cosiddetto Ecobonus per l'efficienza energetica.

Vengono infatti inserite nella detrazione del 65% prevista per il risparmio energetico anche le caldaie e gli impianti di climatizzazione a pompa di calore, inizialmente esclusi perchè rientranti nelle agevolazioni del Conto Termico.

Anche in questo caso la scadenza è prevista per il 31 dicembre 2016, salvo proroghe, dopodichè si tornerà all'applicazione della detrazione 36%.


Quali elettrodomestici possono usufruire del bonus 65%?


bonus per caldaiePotranno usufruire di questo bonus quindi, anche gli interventi di sostituzione ed installazione di caldaie, nonché gli impianti a pompa di calore, come alcuni impianti di climatizzazione.

Le pompe di calore sono macchine in grado di trasferire energia termica da una sorgente a temperatura più fredda ad una a temperatura più calda, o viceversa, utilizzando diverse fonti di energia.

La loro produzione rappresenta un comparto importante del made in Italy, per cui l'inclusione risulta un elemento significativo per il rilancio economico del Paese.

Per poter accedere all'incentivo, però, sarà necessario attestare il miglioramento dell'efficienza energetica dell'edificio dovuto all'impiego di questi dispositivi e quindi seguire tutta la procedura prevista per la detrazione 65%.

Articolo: Bonus elettrodomestici
Valutazione: 5.51 / 6 basato su 140 voti.

Bonus elettrodomestici: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI Alert Commenti
  • Giuseppe
    Giuseppe
    4 giorni fa
    L'acquisto della vasca idromassaggio, dopo un lavoro di ristrutturazione che non riguarda il bagno, rientra nel bonus grandi elettrodomestici?
    La vasca idromassaggio non ha etichetta energetica.
    rispondi al commento
    • Pasquale
      Pasquale Giuseppe
      1 giorni fa
      La vasca idromassaggio non rientra nel bonus grandi elettrodomestici. Cordiali saluti.
      rispondi al commento
  • Paolo
    Paolo
    Martedì 31 Gennaio 2017, alle ore 16:45
    Ho effettuato lavori di ristrutturazione e nella precisione lavori di manutenzione straordinaria.
    Nel lavoro è stato anche creato un  impianto di riscaldamento con caldaia e annessi e connessi  e un cappotto termico in una stanza non adiacente ad altri edifici per 3 lati su 4 e quindi totalmente esposta.
    Tali lavori sn detraibili  al 50% in 10 anni su una base max di 96mila euro? 
    rispondi al commento
    • Pasquale
      Pasquale Paolo
      Mercoledì 1 Febbraio 2017, alle ore 09:41
      Tutti i lavori di "ristrutturazione" sono fiscalmente detraibili. Non rietrano, però, gli impianti di nuova installazione. Esempio: il nuovo impianto di riscaldamento non rientra nelle agevolazioni in quanto trattasi di innovazione. Il tetto di spesa rimane il 50% di €. 96.000 in dieci rate annuali di pari importo. Cordiali saluti.
      rispondi al commento
  • Gianni
    Gianni
    Sabato 28 Gennaio 2017, alle ore 20:34
    Ho comprato casa nel gennaio 2017,  abbiamo deciso nel rogito che le  detrazioni per bonus ristrutturazioni le avrebbe beneficiato il venditore.
    Io posso ora beneficiare dei bonus mobili?
    Se non posso, con la semplice installazione di caldaia e condizionatore potrei usufruire dei bonus mobili?(non potrei sostituire perché l'immobile era un rudere ristrutturato quindi andrei a installarlo perché non c è mai stato)
    rispondi al commento
    • Pasquale
      Pasquale Gianni
      Martedì 31 Gennaio 2017, alle ore 08:47
      Non è possibile. Solo chi ha eseguito e pagato i lavori di ristrutturazione ha facoltà di accedere al bonus mobili. Per rientrare nelle agevolazioni fiscali deve fare un un intervento in "sostituzione" di un qualcosa già esistente, la nuova installazione non è agevolabile. Cordiali saluti.
      rispondi al commento
  • Andreadonati
    Andreadonati
    Sabato 7 Gennaio 2017, alle ore 15:43
    Salve a tutti!
    Non mi è chiaro un aspetto della nuova Finanziaria. Mi spiego meglio: a breve rogitiamo per casa e inizieremo penso a febbraio lavori di ristrutturazione straordinaria. Oltre alla detrazione del 50% in tal senso mi chiedo se sarà possibile usufruire quella del 50% (fino a max 10.000 euro) riguardo l'acquisto di elettrodomestici e mobili. La nuova Finanziaria parla di detrazione in riferimento a lavori eseguiti nel 2016 ovvero iniziati nel 2016 e proseguiti nel 2017. L'intenzione del legislatore penso sia quella di mettere freno a chi ancora acquistava arredi ed elettrodomestici in riferimento a ristrutturazioni successive al 6 giugno 2013 (l'inizio della finestra diciamo). Ma ha senso penalizzare chi ristruttura e acquista mobili e arredi tutto nell'unico anno del 2017?
    rispondi al commento
    • Pasquale
      Pasquale Andreadonati
      Domenica 29 Gennaio 2017, alle ore 15:47
      Ha inteso perfettamente.  La legge di bilancio 2017 ha limitato il raggio al 2016 per i lavori eseguiti prima, ma ha confermato il bonus mobili anche per l'anno in corso. Esegua i lavori di ristrutturazione tranquillamente, l'acquisto dei mobili è garantito.  Cordiali saluti. 
      rispondi al commento
  • Stefano
    Stefano
    Mercoledì 7 Dicembre 2016, alle ore 16:26
    Ho solo un dubbio sulla durata di qusti bonus.
    In poche parole ho finito i lavori di ristrutturazione a maggio 2016 e volevo sapere fino a quando posso detrarre le spese.
    Naturalmente non superando il tetto.
    rispondi al commento
    • Pasquale
      Pasquale Stefano
      Lunedì 12 Dicembre 2016, alle ore 17:24
      La legge Le dà la possibilità di detrarre il 50% delle spese sostenute nei 10 anni successivi all'ultimo pagamento, quindi fino al 2026. I dubbi da Lei sollevati erano di molti ma, dal varo dei primi incentivi (il 36%) ad oggi, sono trascorsi ormai dieci anni e lo Stato li ha ulteriormente prorogati, anzi, ampliando la platea degli sconti. Cordiali saluti.
      rispondi al commento
  • Paolo
    Paolo
    Venerdì 2 Dicembre 2016, alle ore 21:15
    La nuova installazione di un'impianto di riscaldamento con caldaia a condesazione e termosifoni con valvole termostatiche mi danno diritto alla detrazione del 65% per risparmio energetico?
    rispondi al commento
    • Pasquale
      Pasquale Paolo
      Martedì 6 Dicembre 2016, alle ore 09:05
      Come riportato nella Guida dell'AdE sulle "Agevolazioni fiscali per il risparmio energetico", edizione marzo 2016, a pag. 12, per fruire di tali agevolazioni è necessario intervenire su impianto esistente, in modo parziale o integrale. Se l'impianto è di nuova installazione non beneficia di alcuna detrazione.  Cordiali saluti.
      rispondi al commento
  • Francesca
    Francesca
    Venerdì 2 Dicembre 2016, alle ore 10:30
    Vorrei sapere se negli elettrodomestici detraibili al 50% rientrano anche le TV (di classe A+).
    rispondi al commento
    • Pasquale
      Pasquale Francesca
      Sabato 3 Dicembre 2016, alle ore 17:00
      Purtroppo non è possibile. L'AdE ha stilato un elenco di elettrodomestici e tra questi non figurano le Tv, anche se di classe A+. Cordiali saluti.
      rispondi al commento
  • Fabio
    Fabio
    Mercoledì 30 Novembre 2016, alle ore 15:46
    La detrazione del 50% per l'installazione di una stufa consente l'estensione al bonus elettrodomestici?
    rispondi al commento
    • Pasquale
      Pasquale Fabio
      Mercoledì 30 Novembre 2016, alle ore 22:49
      Sì, l'installazione della stufa, opportunamente certificata, Le permette di accedere alla detrazione fiscale del 50%e del bonus mobili. Cordiali saluti.
      rispondi al commento
  • Andrea
    Andrea
    Lunedì 21 Novembre 2016, alle ore 14:15
    Ho effettuato una ristrutturaziono totale di un immobile nel 2014.
    Parte dei lavori sono stati detratti al 50% altri al 65% (infissi,cappotto,caldaia,solare).
    Ora (2016) sullo stesso immobile vorrei cambiare gli elettrodomestici (non cambiati nel 2014).
    Posso usufruire della detrazione anche se i lavori e le pratiche edilizie sono state chiuse nel 2014?
    Anche se parte delle detrazioni (del 2014) sono al 65%?
    rispondi al commento
    • Pasquale
      Pasquale Andrea
      Lunedì 21 Novembre 2016, alle ore 22:11
      La possibilità di sostituire i mobili, gli elettrodomestici, ecc. Le è data dalla detrazione del 50%. Il consiglio che Le posso dare è di farlo presto, preferibilmente entro il 31.12.2016, in quanto sembra che il governo voglia ridurre il limite temporale a 12 mesi dall'ultimazione dei lavori. Cordiali saluti.
      rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Bonus elettrodomestici che potrebbero interessarti
Trasferimento del bonus mobili

Trasferimento del bonus mobili

Bonus mobili e detrazione per lavori di ristrutturazione edilizia sono connessi tra loro ma c'è un'importante differenza tra le due riguardante il trasferimento...
Il bonus mobili nel 730/2015

Il bonus mobili nel 730/2015

Il bonus mobili, la detrazione Irpef al 50% per l'acquisto di mobili e grandi elettrodomestici per l'arredo di casa, è fruibile se indicato nel modello 730/2015.
Detrazione IRPEF per elettrodomestici in disuso: ecco come fare

Detrazione IRPEF per elettrodomestici in disuso: ecco come fare

Con la finanziaria approvata, infatti, è stata prorogata la detrazione Irpef del 20% per l'acquisto di arredamento, computer, televisori ed elettrodomestici ad alta efficienza energetica.
Domande frequenti bonus mobili

Domande frequenti bonus mobili

Chiarimenti da una circolare dell'Agenzia delle Entrate relativamente al bonus mobili, la detrazione fiscale prevista per l'acquisto di mobili e grandi elettrodomestici.
Il bonus arredi, tutto quello che c'è da sapere

Il bonus arredi, tutto quello che c'è da sapere

Il bonus arredi, l'ulteriore beneficio per chi usufruisce della detrazione fiscale legata alle ristrutturazioni, è confermato nel 2017, con qualche restrizione.
Discussioni Correlate nel Forum LavorincasaElettrodomestici
Ciao a tutti,volevo chiedervi se con i seguenti lavori posso accedere al bonus del 50% su acquisto mobili e grandi elettrodomestici:1) ritinteggiatura interna2) posa materiale...
frax81 06 Luglio 2015 ore 19:23 3
Registrati come Utente
274840 UTENTI REGISTRATI
Registrati come Azienda
21009 AZIENDE REGISTRATE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
    • Concept hausgeräte concept casa dispositivi ge3000 contatto elettrico grill panini 4 in 1 premium line, 2000 w, acciaio inox-nero
      Concept hausgeräte concept...
      184.70
    • Braun rasoio serie 1 130
      Braun rasoio serie 1 130...
      25.00
    • Bosch lavastoviglie da incasso bosch smv40d70eu
      Bosch lavastoviglie da incasso...
      269.00
    • Universale - raccordo filettato diametro 35
      Universale - raccordo filettato...
      2.00
    • Cucina nuova
      Cucina nuova...
      1690.00
    • Installazione e smaltimento elettrodomestici da incasso su Milano
      Installazione e smaltimento...
      90.00
    • Mercatino dell' usato
      Mercatino dell' usato...
      1.00
    • Traslochi modifiche mobili
      Traslochi modifiche mobili...
      250.00
    • Vito 50 g4 - sistema di filtraggio olio
      Vito 50 g4 - sistema di filtraggio...
      3.33
    • Ariete yogurtiera yogurella 621
      Ariete yogurtiera yogurella 621...
      19.60
    • Imperia pasta presto + t2 + t4
      Imperia pasta presto + t2 + t4...
      229.99
    • Fac f195ce - affettatrice elettrica, 19 cm
      Fac f195ce - affettatrice...
      189.99
    • Tecnico elettrodomestici Milano
      Tecnico elettrodomestici milano...
      33.00
    • Cucina
      Cucina...
      3400.00
    • Cucina 3 metri
      Cucina 3 metri...
      2390.00
    • Arredamento interno
      Arredamento interno...
      6500.00
    • Ariete yogurella yogurtiera compatta
      Ariete yogurella yogurtiera...
      15.00
    • Aeg bs835680wm
      Aeg bs835680wm...
      1.27
    • Fisher 451 - affilacoltelli, 23 cm
      Fisher 451 - affilacoltelli, 23 cm...
      19.99
    • Krups fdd95d piastra per waffle
      Krups fdd95d piastra per waffle...
      131.99
    • Vendita e manutenzione elettrodomestici Milano
      Vendita e manutenzione...
      33.00
    • Piedistallo tv lcd plasma standard
      Piedistallo tv lcd plasma standard...
      74.90
    • Installazione e smaltimento elettrodomestici su Milano
      Installazione e smaltimento...
      40.00
    • Opere murarie cucina Milano
      Opere murarie cucina milano...
      5000.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Weber
  • Faidacasa.com
  • Mansarda.it
  • Onlywood
  • Immobiliare.it
  • Black & Decker
  • Faidatebook
MERCATINO DELL'USATO

Poltrona vera pelle comodissima +...

€ 550.00
foto 4 Roma
Scade il 30 Aprile 2017

Fittasi locali uso ufficio/commerciale

€ 3 000.00
foto 5 Napoli
Scade il 30 Giugno 2017

Tavoli vetro e legno protezione...

€ 68.00
foto 1 Milano
Scade il 31 Ottobre 2018

Vetro calpestabile copertura bocca di...

€ 260.00
foto 4 Viterbo
Scade il 30 Ottobre 2020
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
86786

Utilizzo dei Cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, navigando ne accetti l'utilizzo. Leggi l'informativa.