Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Voltura Catastale

NEWS Catasto08 Aprile 2012 ore 10:16
La Voltura Catastale è una denuncia che va presentata al Catasto ogni qual volta che per un immobile avviene un trasferimento di proprietà o di diritti reali.

Che cos'è la voltura catastale?


La voltura catastale è una denuncia che va obbligatoriamente presentata all'Agenzia del Territorio ogni qual volta che per un immobile, terreno o fabbricato, avviene un trasferimento di proprietà o di diritti reali.

EreditàCiò può avvenire, quindi, a seguito di atti tra vivi (compravendite, donazioni, decreti di trasferimento, etc.), ma anche in caso di morte (successione legittima o testamentaria).

Ai fini fiscali questa denuncia è importante perché serve a comunicare all'amministrazione finanziaria che un determinato bene immobile è passato da un certo soggetto ad un altro, aggiornandone quindi i nominativi.

In teoria ciò non dovrebbe essere necessario, perché il Catasto non è un pubblico registro e a far fede sui passaggi di proprietà degli immobili dovrebbe essere solo la Conservatoria dei Registri Immobiliari. Forse l'unica circostanza in cui questo ente è davvero indispensabile è il ricongiungimento in caso di usufrutto: infatti, in questo caso, il trasferimento non viene registrato in Conservatoria, ma solo in Catasto.


Ad ogni modo, l'Agenzia delle Entrate per le sue contestazioni effettua controlli presso L'Agenzia del Territorio e non presso la Conservatoria dei Registri Immobiliari, e quindi la Voltura catastale rimane un documento indispensabile.

Essa va presentata entro 30 giorni dall'avvenuto trasferimento, presso gli uffici dell'Agenzia del Territorio della Provincia in cui ricade l'immobile, oppure della Provincia in cui ricade l'ufficio dell'Agenzia delle Entrate in cui è stata presentata la denuncia di successione (ad esempio, in questo caso l'asse ereditario può essere costituito da immobili che ricadono in diverse province).

Se la denuncia viene presentata oltre la scadenza fissata, sono previste delle sanzioni pecuniarie, anche se veramente minime, ma il cui importo aumenta con l'aumentare dei giorni di ritardo.


Tipi di voltura catastale


Ci sono diverse tipologie di volture catastali: di afflusso; di preallineamento; di recupero di voltura automatica.

ufficio del CatastoLa prima si effettua in caso di compravendita, donazione, successione o ricongiungimento di usufrutto.

Solitamente quando si effettua un atto notarile per compravendita o donazione o una denuncia di successione, il professionista incaricato provvede anche ad occuparsi della voltura catastale su delega del diretto interessato.

Infatti oltre che direttamente dal proprietario, la voltura può essere effettuata per delega dal notaio, da un architetto, da un geometra, ecc.

Ma finchè ciò non accade, il trasferimento non risulta essere stato denunciato all'Agenzia del Territorio, ed è questo il caso in cui è necessario effettuare la voltura di afflusso.

Per effettuarla è necessario munirsi del documento comprovante il trasferimento, che può essere un atto notarile di compravendita, di donazione, una denuncia di successione o anche un certificato di morte nel caso del ricongiungimento di usufrutto.

La voltura di preallineamento si richiede, invece, quando il trasferimento è stato correttamente effettuato in passato presso l'Agenzia del Territorio, ma non risulta agli atti della banca dati catastale.

La voltura di recupero di voltura automatica, infine, viene eseguita ad integrazione di volture che risultino incomplete nei dati o non corrette.


Come effettuare voltura catastale?


Anche se non è molto complesso eseguire una voltura catastale, è consigliabile sempre rivolgersi ad un tecnico, il quale avrà bisogno della seguente documentazione:

- delega della persona che deve presentare la denuncia;

- dati anagrafici del proprietario o dei proprietari dell'immobile;

- dati catastali dell'immobile o degli immobili, che possono essere reperiti attraverso una visura catastale.

voltura con softwareIl costo per effettuare tale servizio è costituito dall'onorario del professionista più i diritti catastali, che sono pari ad 69,62 euro sia per il Catasto Terreni che per il Catasto Fabbricati.

La domanda si effettua attraverso la compilazione di un modulo – istanza, a seguito della registrazione del trasferimento.

Oggi tutta la modulistica cartacea è stata nella prassi soppiantata da uno specifico software predisposto dalla stessa Agenzia del Territorio e che si chiama Voltura 1.0 ed è scaricabile gratuitamente dal sito.

L'informatizzazione della pratica fa sì che l'aggiornamento della banca dati sia istantaneo e non sia più necessario, come in passato, attendere alcuni giorni perché esso avvenga.

riproduzione riservata
Articolo: Voltura Catastale
Valutazione: 4.90 / 6 basato su 105 voti.

Voltura Catastale: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Carlaavolio
    Carlaavolio
    Lunedì 16 Novembre 2015, alle ore 18:36
    Salve io dovrei passare un'immobile da una persona ad un'altra con intestari due minori e mio usufrutto,posso farlo tramite il catasto personalmente o mi devo avvalere x forza di notai che chiedono cifre esorbitanti?
    rispondi al commento
  • Soniacibrario
    Soniacibrario
    Mercoledì 17 Giugno 2015, alle ore 14:07
    Salve avrei una domanda un pò complessa,mio marito al catasto risulta co proprietario con persone nate nel fine 1800 inizio 1900,nessuno dei eredi se ce ne sono han fatto nulla ,cosa si può fare? è usucapibile questa proprietà se nessuno si è fatto vivo? grazie mille
    rispondi al commento
    • Anonymous
      Anonymous Soniacibrario
      Giovedì 18 Giugno 2015, alle ore 10:22
      Dal punto di vista della proprietà il catasto non è probatorio. In ogni caso, perché risulta un'intestazione a persone decedute? O non è stata fatta la voltura o non risulta registrata. E' necessario rivolgersi a un tecnico per sistemare la situazione.
      rispondi al commento
      • Soniacibrario
        Soniacibrario Anonymous
        Giovedì 18 Giugno 2015, alle ore 21:02
        Si certo ha ragione ,ma purtroppo non sappiamo se ci sono eredi e chi siano come si può fare?
        rispondi al commento
        • Anonymous
          Anonymous Soniacibrario
          Lunedì 22 Giugno 2015, alle ore 10:10
          Le consiglio di rivolgersi a un notaio, che sicuramente l'aiuterà a districare la questione.
          rispondi al commento
  • Vito
    Vito
    Lunedì 30 Dicembre 2013, alle ore 20:16
    Salve, la ringrazio in anticipo per una sua risposta.
    Morto l'usufruttuario, per togliere in visura l'usufrutto serve la voltura, giusto?
    È possibile farla prima di effettuare la successione (che riguarderà altri immobili del de cuius)?
    Presentata la voltura al catasto, poi serve qualche altro passaggio per chiudere la pratica relativa all'eliminazione dell'usufrutto?
    Vi sono scadenze precise rispetto alla data di morte del de cuius?
    Grazie.saluti
    rispondi al commento
  • Renato
    Renato
    Giovedì 12 Dicembre 2013, alle ore 10:37
    Buongiorno Architetto, il diritto d'uso su un box auto (dal testamento, potrà essere utilizzato vita natural durante) deve essere trascitto presso la Conservatoria, poichè nelle visure catastali non ve ne è traccia.
    Io sto usufrendo del bene, ma vorrei tutelarmi.
    Grazie, cordiali Saluti.
    rispondi al commento
  • Carlo
    Carlo
    Mercoledì 4 Dicembre 2013, alle ore 10:46
    Salve, per procedere a voltura catastale, in seguito a sentenza di tribunale di divisione di un immobile, è obbligatorio procede ad avvenuta trascrizione, sebbene la sentenza sia sta già registrata e pagata la relativa imposta di registro, oppure si può fare preventivamente alla trascrizione?
    Grazie, saluti.
    rispondi al commento
  • Billante Salvatore
    Billante Salvatore
    Venerdì 29 Novembre 2013, alle ore 20:17
    Buongiorno Architetto, nel 2006 ho venduto un edificio rurale con annessa corte.
    Ad oggi al catasto risulto ancora come proprietario.
    Chi doveva effettuare la voltura?
    Cosa posso fare oggi?
    Grazie per la Sua risposta.
    Cordiali saluti.
    rispondi al commento
    • Anonymous
      Anonymous Billante Salvatore
      Lunedì 2 Dicembre 2013, alle ore 12:43
      Deve occuparsene l'attuale proprietario, perché la voltura di proprietà andava evasa dal notaio dopo la stipula dell'atto.
      rispondi al commento
  • Giovanni
    Giovanni
    Mercoledì 20 Novembre 2013, alle ore 23:03
    Buon giorno Architetto, io e mia moglie siamo proprietari di un appartamento (prima casa).
    L'atto notarile che comprova l'acquisto dai vecchi proprietari risale al 06/12/1988.
    Oggi scopriamo che al catasto nè col mio nome nè col nome di mia moglie risulta l'appartameno da noi aquistato.
    Non era compito del notaio fare la registrazione?
    Cosa devo fare per rimettere a posto le cose?
    Grazie.
    rispondi al commento
    • Anonymous
      Anonymous Giovanni
      Venerdì 22 Novembre 2013, alle ore 11:05
      E' possibile che all'epoca la domanda di voltura sia stata fatta e mai o non ancora istruita.
      Può rivolgersi al notaio per verificare o affidarsi direttamente lei ad un tecnico.
      rispondi al commento
  • Carlo
    Carlo
    Mercoledì 6 Novembre 2013, alle ore 09:29
    Buongiorno, gradirei saper se prima che vengano espletate le pratiche della successione gli eredi possono autorizzare un tecnico ad apportare modifiche catastali, atteso che in catasto risulta un immobile con dicitura "fabbricato diruto" che di fatto non esiste più ma al suo posto esiste una parte del cortile ove è situata l'abitazione principale del de cuius.
    Grazie.
    rispondi al commento
    • Anonymous
      Anonymous Carlo
      Mercoledì 6 Novembre 2013, alle ore 12:45
      Sì, anzi è necessario.
      rispondi al commento
  • Gio
    Gio
    Giovedì 3 Ottobre 2013, alle ore 12:24
    Salve, cosa accade quando un terreno cui sono stati già avviati i lavori di costruzione di un'abitazione cambia proprietario?
    Io e mia madre eravamo comproprietari al momento del rilascio della concessione edilizia, successivamente tale terreno mi è stato donato con atto notarile per poter usufruire delle agevolazioni IVA prima casa.
    Come si procede per comunicare tale passaggio di proprietà?
    E' necessario ai fini fiscali di cui sopra?
    Grazie.
    rispondi al commento
  • espandi
Torna Su Espandi Tutto
REGISTRATI COME UTENTE
312.403 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Quanto costa, dove lo trovo? Sei un Azienda ? Pubblica i tuoi Prezzi Quì !
  • Controsoffitti cartongesso Milano e dintorni
    Controsoffitti cartongesso milano...
    35.00
  • Bastoni scorritenda in acciaio e legno
    Bastoni scorritenda in acciaio e...
    35.00
  • Fornitura lastricato in porfido, Marino di Roma
    Fornitura lastricato in porfido,...
    45.00
  • Sollevatore a batteria RAIZER by Liftup
    Sollevatore a batteria raizer by...
    1.00
Notizie che trattano Voltura Catastale che potrebbero interessarti


Accatastamento

Catasto - L'accatastamento è obbligatorio non solo per nuove costruzioni, ma anche per qualunque intervento che possa comportare una modifica della rendita catastale.

Guida all'imposta catastale

Catasto - In caso di trasferimento immobiliare è obbligatorio versare la cosiddetta imposta catastale. Ecco un breve vademecum su cos'è, chi la paga, come e in che misura.

In vigore da giugno il Catasto Digitale

Catasto - Dal primo giugno 2015 le pratiche catastali dovranno essere obbligatoriamente inoltrate con procedura telematica, mediante Modello Unico Informatico Catastale.

Catasto: cosa si intende per Catasto - Agenzia del Territorio?

Catasto - Per Catasto si intende l'insieme degli atti che identificano le proprietà immobiliari con le loro caratteristiche e l'individuazione della proprietà a cui appartengono.

Acquistare casa

Comprare casa - Guida agli aspetti fiscali per l'acquisto della casa: quali sono le imposte da pagare, gli onorari professionali e le agevolazioni di cui si può usufruire.

Proroga sanatoria catastale

Catasto - Con l'approvazione di un emendamento al Decreto Milleproroghe viene posticipato al 30 aprile 2011 il termine ultimo per presentare la sanatoria catastale.

La riforma del catasto non sarà presente nella Nadef

Catasto - Saltata la riforma del catasto 2020 nella nota di aggiornamento al Documento di Economia e Finanza. Possiamo dire addio alla revisione del sistema catastale.

Novità per le dichiarazioni di successione e volture catastali

Catasto - Nuovi modelli per successioni e volture catastali, dal 15 marzo 2018, in seguito alle nuove disposizioni per acquisto prima casa e immobili inagibili per sisma.

Cambio utenze: voltura o subentro?

Burocrazia e utenze - Cosa fare in caso di cambiamento utenze. Qual è la differenza tra subentro e voltura e quali sono le tutele previste dalla legge in caso di pagamenti non dovuti.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img nibbio10
Salve a tutti, questo è il mio primo post, contento di essere parte integrante di questa bella famiglia. Una domanda: come sappiamo tutti il catasto non è probatorio...
nibbio10 04 Maggio 2019 ore 16:47 1
Img syrio78/
Salve,come posso fare a sapere se dei parcheggi davanti ad un negozio nel condominio dove ho un appartamento sono condominiali o di proprietà del negozio?Perché nel...
syrio78/ 17 Febbraio 2016 ore 11:28 3
Img alex72dipi
Buongiorno a tutti, avrei bisogno di un consiglio.Ho appena acquistato un'abitazione singola.Durante la ristrutturazione, mi sono accorto che l'altezza dei piani abitativi sono...
alex72dipi 06 Agosto 2015 ore 14:20 5
Img elix1985
Buongiorno, ho appena acquistata una casa ed è da ristrutturare.Attualmente sono ancora presenti tutte le utenze del vecchio proprietario.Volevo chiedervi se è...
elix1985 30 Aprile 2014 ore 10:02 1
Img antonio.tra
Salve,non riesco ad ottenere una risposta univoca ad un problema che ho trascurato per anni.Ho ricevuto in donazione da mio padre la mia prima casa, da lui regolarmente...
antonio.tra 12 Novembre 2014 ore 12:53 1