Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Per un buon isolamento termico: umidità, dispersioni e termografia

La presenza e le prestazioni dell'isolamento termico di un edificio possono essere verificate grazie alla termografia, tecnica sempre più diffusa di recente
22 Febbraio 2012 ore 08:08 - NEWS Isolamento termico
termografia , umidità , ventilazione , casa

Con la termografia è possibile verificare la presenza dell'isolamento termico di un edificio e le prestazioni dello stesso.
A tal fine la termografia si è diffusa rapidamente negli ultimi anni, parallelamente all'entrata in vigore, nel nostro paese, delle leggi per il contenimento della spesa energetica degli edifici.

Termografia manoAlla termografia ricorrono i tecnici, gli appaltatori, gli ispettori edili ed anche semplicemente chi vuole verificare il grado di isolamento del proprio edificio. In un edificio, l' isolamento è fondamentale per il comfort, essendo determinante ai fini del controllo e della riduzione del trasferimento di calore tra interno ed esterno.

Se l'isolamento è assente, danneggiato o non adeguato (come tipologia di materiale o come spessore) aumenta il costo per il raggiungimento del comfort nell'edificio e precisamente la sua spesa energetica per il riscaldamento invernale ed il condizionamento estivo.

Con la tecnica della termografia è possibile, inoltre, individuare altri problemi a mezzo di ispezioni o verifiche termiche, quali: le perdite d'acqua, le formazioni di condensa, le formazioni di ghiaccio sul tetto, il congelamento delle tubazioni idrauliche, il corretto ricircolo di aria nei luoghi climatizzati.

Inoltre è possibile effettuare anche verifiche circa le capacità di isolamento acustico di un edificio, strettamente correlate a quelle di isolamento termico.


Significato di una termografia



Maggiore è la differenza di temperatura tra l'interno e l'esterno di un edificio e maggiore è la semplicità e l'efficacia dell'analisi termografica dello stesso edificio, durante il periodo di funzionamento degli impianti in riscaldamento, analogamente a quanto accade per il corpo umano.

L'inverso accade durante il periodo di funzionamento degli impianti in raffrescamento.

Per una corretta analisi termografica è bene conoscere con cosa si ha a che fare, ossia il tipo di materiale isolante utilizzato per un edificio, perché materiali diversi hanno risposte differenti alle stesse sollecitazioni termiche.

Tra le regole generali per una corretta analisi termografica di un edificio, o di una sua parte, è bene tener presente che occorre operare in condizioni di assenza di forti sollecitazioni termiche esterne sullo stesso edificio, tra le quali la presenza di soleggiamento diretto e di forte vento.

Tali condizioni possono falsare tanto i rilievi esterni quanto i rilievi interni, elementi di lettura e di analisi dell'edificio a mezzo delle termocamere, con le quali si rileva la presenza di materiale isolante mancante, danneggiato o non funzionante correttamente.

Per la identificazione di infiltrazioni di aria in un edificio, vengono rilevati i piccoli gradienti termici prodotti da queste ultime, in genere una discreta termocamera è in grado di rilevare differenze di temperature, tra le varie parti di un corpo costruito, dell'ordine di due o tre gradi centigradi.


Mappatura Termica


La mappatura termica di un edificio consente di rilevare le differenze di temperatura, traducendole in differenze cromatiche leggibili anche per i profani del settore, e a tal fine le analisi possono essere facilitate dall'aumento della pressione dell'aria interna all'edificio, ad esempio utilizzando semplicemente il sistema di condizionamento in ventilazione.

TermografiaL'umidità è uno di peggiori nemici per i componenti edilizi ed anche per il comfort degli occupanti gli stessi edifici.

Generalmente, l'umidità penetra dalle giunture strutturali, a causa dell'acqua piovana, per la formazione di condensa, o a causa di perdite di tubi idrici e simili, sigillature difettose, etc.

La condensa ha origine quando aria calda e umida entra in contatto con superfici fredde.

La mappatura termica può essere effettuata anche per la verifica del corretto funzionamento di elettrodomestici ed impianti.

La mappatura termica nei casi di presenza di umidità è spesso semplice da effettuare e molto semplice da effettuare e da leggere, soprattutto nelle condizioni di evaporazione della superficie umida, che apparirà più fredda rispetto alle altre.

La capacità termica dei materiali edili umidi aumenta significativamente rispetto a quelli asciutti, può quindi nascere l'esigenza di verificare più volte le superfici incriminate, avvalendosi anche di altri strumenti come, ad esempio l'igrometro.
Infiltrazioni di aria, infiltrazioni di acqua e formazioni di condensa sono i problemi più comuni e fastidiosi riscontrabili spesso in vecchi edifici o purtroppo anche in nuovi.

In questi ultimi, la prevenzione degli errori di costruzione e di esecuzione dei manufatti durante l'esecuzione di lavori potrebbe risolvere i problemi sul nascere, perché in questa fase possono essere, infatti, eseguite delle ispezioni e delle verifiche man mano che i vari ambienti vengono chiusi, isolati e successivamente sottoposti a rifiniture.
In tal modo si ha la possibilità di individuare e correggere eventuali problemi anche di progettazione e/o di costruzione, evitando che siano rilevati ad edificio completo ed abitato.

riproduzione riservata
Articolo: Umidità, Dispersioni e Termografia
Valutazione: 5.00 / 6 basato su 1 voti.

Umidità, Dispersioni e Termografia: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
328.884 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Umidità, Dispersioni e Termografia che potrebbero interessarti


Termografia, parte 1

Impianti - La Termografia è una foto ad infrarossi di oggetti e manufatti che ne descrive le caratteristiche termiche e ne individua i punti di dispersioni di calore.

Termografia ad infrarossi

Isolamento termico - La termografia ad infrarossi è un metodo non invasivo di indagine sugli edifici per individuare dispersioni, ponti termici, umidità, lesioni o distacco di intonaco.

Termografia, parte 2

Impianti - In Germania, ad Amburgo, a Settembre 2011 una conference tematica specialistica sulla termografia detterà le linee guida per uno standard europeo in materia.

Termografia all'infrarosso

Ristrutturazione - La termografia all'infrarosso consente controlli non invasivi e rilevazioni delle discontinuità e dei difetti presenti su una superficie muraria, anche storica.

Termocamere ad infrarossi: identificare le dispersioni termiche

Impianti di riscaldamento - L'impiego di termocamere a raggi infrarossi permette di avere immagini che identificano i punti di maggiore dispersione termica di un involucro edilizio

Strumenti per la diagnosi ambientale

Ristrutturazione - Le nuove tecnologie consentono di effettuare diagnosi sugli edifici attraverso strumentazioni che permettono analisi non invasive: eccovi dunque qualche esempio.

Deumidificare Ambienti

Impianti - Una grandezza fisica determinante nella definizione del comfort ambientale,è l'umidità relativa, legata a temperatura, qualità e velocità dell'aria.

Umidità accidentale

Risanamento umidità - L'umidità accidentale si può verificare in casa per cause impreviste, come la rottura di una tubazione o il degrado della guaina di copertura di un terrazzo.

Ecotour 2011

Ristrutturazione - Lo scorso 24 novembre si è concluso ad Udine Ecotour 2011, un ciclo di convegni a tappe, aventi come tema il risparmio energetico in edilizia, organizzati
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img offenbak
Salve, ho un bagno cieco attaccato ad un bagno con finestra. Farò una falsa trave da circa 2,90 metri (in rosso nel disegno) per inserire un tubo di aerazione. Secondo voi...
offenbak 14 Gennaio 2021 ore 00:07 6
Img simoneross
Ciao a tutti, nel nostro nuovo appartamento in costruzione (classe A), non è previsto un impianto di VMC.Il riscaldamento sarà a pavimento di tipo ibrido (pompa di...
simoneross 16 Dicembre 2020 ore 18:02 10
Img lucarenoffio
Salve a tutti! Al momento nella cucina di casa (di 28 metri cubi) ho due fori sulla parte alta del muro, uno per lo scarico dei fumi del piano cottura, l'altro per far entrare...
lucarenoffio 26 Ottobre 2020 ore 14:51 2
Img alccad
Buongiorno a tutti, vorrei porvi una domanda sulla VMC (Ventilazione Meccanica Controllata).Abito in una casa che ne è dotata, da circa un anno e ho già fatto tutte...
alccad 15 Ottobre 2020 ore 10:01 3
Img elisabetta c.pastitchina
Salve, ho un problema che per me sa di assurdo: ho installato da anni un aeratore nel mio bagno cieco che si attiva all'accensione della luce del bagno.Da qualche giorno sento che...
elisabetta c.pastitchina 24 Marzo 2020 ore 12:22 3