TUC, Tributo Unico Comunale

NEWS DI Normative13 Novembre 2013 ore 19:23
Il TUC è un'imposta che dovrebbe accorpare i tributi patrimoniali dovuti per il possesso di un immobile e quelli dovuti al comune per i servizi indivisibili.
tares , imu , trise , tassa
Arch. Carmen Granata

Il settore delle imposte sulla casa, negli ultimi tempi, è talmente in fermento e veloce evoluzione che, ad esempio, la Tares, la tassa sui rifiuti che ha sostituito Tarsu e Tia, sta già per andare in pensione dopo essere andata in vigore appena quest'anno.

come si chiamerà la prossima tassa sulla casa?Ma ancora di più: c'è qualche tributo che ancora prima di diventare operativo, pare sia già superato.
Si tratta della Trise, composta di Tari e Tasi, l'imposta di cui vi abbiamo parlato qualche tempo fa, contenuta nella Legge di Stabilità, che doveva accorpare la tassa per la gestione dei rifiuti solidi urbani e il tributo dovuto ai Comuni per i cosiddetti servizi comuni indivisibili.

Nel corso della discussione della legge in Parlamento, però, ci sono stati dei cambiamenti, tanto che negli ultimi giorni è stato presentato un emendamento che propone un nuovo tributo che dovrebbe sostituire la Trise, anch'esso dal nome fantasioso: TUC.


Cos'è il Tributo Unico Comunale



tucIl Tributo Unico Comunale è un'imposta che dovrebbe accorpare i tributi patrimoniali dovuti per il possesso di un immobile e quelli dovuti al comune per i servizi indivisibili.
Nella parte immobiliare andrebbe a sostituire la componente Irpef relativa al possesso di immobili e le sue addizionali, dovuta per gli immobili non locati, oltre all'Imposta Municipale Unica.

Per la restante parte, invece, servirebbe per pagare quei servizi che non vengono offerti su richiesta individuale, come l'illuminazione pubblica, la sicurezza, l'anagrafe e la manutenzione stradale.

Quindi la componente relativa alla gestione dei rifiuti urbani dovrebbe risultarne esclusa, a differenza di quanto avveniva con la mai nata Trise, anche se il testo dell'emendamento afferma che tale componente è dovuta da chiunque produca rifiuti urbani nella misura dei quantitativi e delle tipologie di prodotti misurabile anche in relazione al possesso e alla detenzione a qualsiasi titolo locali o aree scoperte a qualsiasi uso adibiti, suscettibili di produrre rifiuti urbani. In caso di pluralità di possessori o detentori, essi sono tenuti in solido all'adempimento dell'unica obbligazione tributaria.

Questa componente, per il 2014, non potrà superare quella del 2013 e sarà ridotta di un 10% nel 2015 e di un ulteriore 10% nel 2016.

Quindi dovremmo immaginare che, analogamente a quanto è avvenuto fino ad ora con Imu e Tares, un'imposta sulla casa e una sui rifiuti, dovremmo avere un'altra imposta che si affiancherà alla Tuc, e di cui aspettiamo con ansia il nome.
Insomma, al di là delle variazioni onomastiche, non pare proprio che il peso fiscale sui contribuenti sia destinato a ridursi.


Come si calcola il Tributo Unico Comunale


In base all'emendamento al disegno di Legge di Stabilità presentato in Commissione Bilancio del Senato, questo nuovo tributo non dovrebbe superare l'aliquota complessiva del 10,6 per mille per anno della rendita catastale.

come si calcola il tucL'aliquota sarebbe così articolata:
- l'8,1 per mille sarebbe un onere a carico del proprietario e sarebbe dovuto per il possesso della casa. Da questo tributo sarebbero però esclusi prime case, terreni agricoli e fabbricati rurali;
- un'altra parte del tributo, pari all'1,5 per mille, sarebbe dovuta per i servizi comunali e dovrebbe essere pagata dagli occupanti l'immobile a qualunque titolo (quindi anche, ad esempio, dagli inquilini);
- la rimanente aliquota dell'1 per mille dovrebbe essere pagata nel caso in cui proprietario ed utilizzatore coincidano, ma anche in questo caso ne sarebbero esclusi prime case, terreni agricoli e fabbricati rurali.

È anche prevista la facoltà, data ai Comuni, di prevedere delle esenzioni o delle riduzioni per gli immobili con un solo occupante, per le abitazioni adibite ad uso stagionale, per i fabbricati rurali ad uso abitativo e per gli immobili destinati alle attività turistico – ricettive.

L'emendamento prevede anche la riduzione di 10 punti della rendita catastale per gli immobili di tutte le categorie per il 2014, e di ulteriori 10 punti per il 2015.

Il pagamento dovrebbe essere suddiviso in 3 rate, da pagare entro le scadenze del 16 aprile, 16 agosto e 16 dicembre.

riproduzione riservata
Articolo: TUC, Tributo Unico Comunale
Valutazione: 5.76 / 6 basato su 17 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

TUC, Tributo Unico Comunale: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Rino.mazzi.3
    Rino.mazzi.3
    Sabato 23 Novembre 2013, alle ore 16:06
    Il governo sa come depredare i poveri, hanno poco ma sono milioni e milioni e allora usa la mano pesante, ma solo con i deboli, le banche e il vaticano che ha oltre mille collegi a pagamento non pagano nulla.
    rispondi al commento
  • Mirco45
    Mirco45
    Giovedì 21 Novembre 2013, alle ore 13:45
    Il Tuc può essere compensato nella dichiarazione dei redditi?
    Grazie.
    rispondi al commento
  • Rosario
    Rosario
    Martedì 19 Novembre 2013, alle ore 19:26
    Complimenti a Carmen Granata per la semplicità con cui ha spiegato il nuovo tributo unico comunale.
    L'unica tra l'altro che ha capito che oltre al Tuc ci attende la tassa sui rifiuti che non sembra assolutamente essere accorpata all'interno di questo nuovo tributo.
    Quindi due tasse non una.
    Ho capito male?
    rispondi al commento
    • Anonymous
      Anonymous Rosario
      Mercoledì 20 Novembre 2013, alle ore 12:09
      Sì, dalla lettura dell'emendamento emerge che le varie quote sono quelle illustrate e non ce n'è una relativa ai rifiuti.
      Grazie, comunque, per aver apprezzato il lavoro.
      rispondi al commento
  • Roberto Gennari
    Roberto Gennari
    Giovedì 14 Novembre 2013, alle ore 11:33
    Il tributo TUC sarebbe migliore perché l'applicazione mi sembra più semplice, più equo e un po' meno parcellizzato.
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano TUC, Tributo Unico Comunale che potrebbero interessarti
Trise, tassa rifiuti e servizi

Trise, tassa rifiuti e servizi

Si chiamerà Trise il nuovo tributo che andrà a sostituire la tassa sui rifiuti e quella sui servizi indivisibili dei Comuni e che si articolerà in due parti.
IUC, Imposta Unica Comunale

IUC, Imposta Unica Comunale

E' entrata in vigore dal primo gennaio l'Imposta Unica Comunale: vediamo quali sono le modalità di calcolo del tributo e le scadenze previste per i pagamenti.
Tares, nuova imposta sui rifiuti

Tares, nuova imposta sui rifiuti

Slitta a luglio 2013 il pagamento della prima rata della Tares, la nuova imposta sui rifiuti: si spera così che il nuovo Governo possa apportare delle modifche.
Stop a Imu di giugno

Stop a Imu di giugno

Approvato dal Consiglio dei Ministri il decreto legge che sospende il pagamento della rata Imu di giugno. Entro agosto la riforma che deciderà l'eventuale abolizione.
Decreto debiti PA e imposte sulla casa

Decreto debiti PA e imposte sulla casa

Nel Decreto sblocca debiti delle Pubbliche Amministrazioni sono contenute importanti novità di carattere tributario, in particolare in materia di Imu e Tares.
usr REGISTRATI COME UTENTE
290.456 Utenti Registrati
usr
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Tunnel solare VELUX
    Tunnel solare velux...
    408.70
  • Tapparella elettrica e solare VELUX INTEGRA
    Tapparella elettrica e solare...
    435.54
  • Tenda oscurante a rullo VELUX
    Tenda oscurante a rullo velux...
    85.00
  • Tenda alla veneziana VELUX
    Tenda alla veneziana velux...
    95.16
  • Binario 1040 redoapos
    Binario 1040 redoapos...
    64.00
  • Credenza italiana con specchiera in legno intarsiato
    Credenza italiana con specchiera...
    2850.00
  • Junkers bosch pannello solare termico litri lt
    Junkers bosch pannello solare...
    960.00
  • Schüco Corona TopAlu
    Schüco corona topalu...
    1.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Mansarda.it
  • Inferriate.it
  • Officine Locati
  • Weber
  • Faidatebook
  • Black & Decker
  • Kone
MERCATINO DELL'USATO
€ 400.00
foto 5 geo Bari
Scade il 01 Giugno 2019
€ 49 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 68.00
foto 1 geo Milano
Scade il 31 Ottobre 2018
€ 28.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 59 000.00
foto 4 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 800.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.