• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
madex

Tipi di Cemento

Il calcestruzzo, comunemente conosciuto come cemento, resta ancora oggi il materiale principale di riferimento da utilizzare per costruzioni e ristrutturazioni.
Pubblicato il
Indice dei Contenuti

Nonostante il diffondersi della bioedilizia con l'adozione di materiali ecosostenibili per le nuove costruzioni, sia in caso di ristrutturazione di edifici esistenti che di realizzazione di nuovi edifici, il calcestruzzo resta ancora il materiale principale di riferimento nella maggior parte dei casi; innumerevoli sono i fattori che concorrono a determinare ciò, tra essi la mancanza di sensibilità culturale, i tempi ed i costi realizzativi delle strutture in calcestruzzo.

lavorazione cementoL'elemento caratterizzante del calcestruzzo è il cemento, che mescolato nelle proporzioni di circa 3 - 4 ad 1 con l'acqua produce un materiale plastico, lavorabile e che si rapprende nel tempo di qualche giorno; in tal modo si producono strutture resistenti alle sollecitazioni meccaniche di varia natura, in primis quelle di tipo sismico, siano sollecitazioni di compressione che di trazione grazie alla presenza delle armature.

La principale norma di riferimento europea per la classificazione dei cementi, in relazioni alle loro prestazioni è la EN 197/1, quest'ultima definisce 150 tipologie diverse di cementi che possono essere prodotti ed utilizzati in tutta Europa, ognuno identificato in maniera univoca da un proprio codice di riferimento. In ogni caso due sono gli elementi fondamentali di riferimento per individuare una tipologia di cemento: la classe di resistenza e la composizione.

Le classi di resistenza di riferimento per il cemento sono: 32.5N, 32.5R, 42.5N, 42.5R, 52.5N,52.5R; in tali codici il numero identifica la resistenza del cemento espressa come Newton per millimetro quadrato, N/mmq, mentre R ed N indicano il comportamento prestazionale del cemento; 32.5N indica che il cemento in questione deve raggiungere il limite prestazionale di 16N/mmq ogni 7 giorni, mentre 32.5R indica che il cemento deve superare la soglia di resistenza di 10N/mmq a due giorni dal getto. Per entrambe le tipologie, a 28 giorni dal getto deve essere superata la soglia di resistenza di 32.5 N/mmq.

scarico cementoI risultati di misurazioni della resistenza dovrebbero essere ottenuti attraverso precise procedure che dovrebbero essere applicate dal direttore dei lavori, con l'ausilio di un laboratorio autorizzato per le prove, con esse si dovrebbero verificare i valori minimi di riferimento per la resistenza, dettati dalle norme.

Per la composizione il cemento storico di riferimento è il Portland, nella cui procedura di produzione è prevista la cottura di particolari tipi di terre naturali e/o artificiali opportunamente proporzionate e che ne costituiscono non meno del 95%; il Portland viene considerato come riferimento, per la produzione dei leganti idraulici e per la definizione di altri tipi di cemento con variazioni di ingredienti rispetto ad esso.

Tra i tipi di cemento, classificati in base alla composizione ci sono: il Portland, il cemento Portland di miscela, il cemento d'altoforno, il cemento pozzolanico, il cemento composito; ognuno di essi contiene diversi sottotipi; il cemento pozzolanico con i relativi sottotipi è tra quelli maggiormente diffusi nelle case italiane.

riproduzione riservata
Tipi di Cemento
Valutazione: 3.71 / 6 basato su 14 voti.
gnews

Inserisci un commento o un'opinione su questo contenuto



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
Alert Commenti
  • Marinino5555
    Marinino5555
    Lunedì 18 Marzo 2019, alle ore 00:18
    Salve vorrei  realizzare dei supporti decorativi  in sabbia e cemento su dei pilastri ho visto dare su youtube che quando buttano il cemento sul pilastro passano o calce o cemento in polvere, il mio dubbio non so se è cemento o calce
    rispondi al commento
    • Pasquale
      Pasquale Marinino5555
      Giovedì 21 Marzo 2019, alle ore 09:47
      Per una finitura di stucchi di malta cementizia viene usata calce idrata o grassello. Cordiali saluti. 
      rispondi al commento
  • Alessandro De Matteis
    Alessandro De Matteis
    Lunedì 28 Ottobre 2013, alle ore 11:16
    Veramente bello.
    rispondi al commento
  • Pio
    Pio
    Lunedì 26 Novembre 2012, alle ore 11:24
    Ciao, non so se è opportuno rivolgere, in questo articolo, la mia domanda:
    vorrei realizzare una lastra refrattaria per il forno, su cui cucinare la pizza o il pane.
    Cercando su internet ho trovato un modo semplice per realizzarla, utilizzando la malta refrattaria e il cemento.
    Ora mi sono recato alla ferramenta e mi hanno dato il cemento refrattario e poi mi hanno detto di procurarmi il cemento nero, perché ha più presa. Vi chiedo che differenza c'è tra la malta refrattaria e il cemento refrattario e che tipo di cemento dovrei utilizzare?
    rispondi al commento
    • Arch.oliva
      Arch.oliva Pio
      Lunedì 26 Novembre 2012, alle ore 13:47
      Per Pio: Per costruire il piano del suo forno, le consiglierei di usare i mattoni refrattari posti in opera con malta refrattaria, non ritengo una buona soluzione realizzare una lastra impiegando il cemento nero che, altro non è che, un cemento a base pozzolanica.
      Una lastra così realizzata si spaccherebbe dopo non molto, creandole non pochi problemi.
      I mattoni refrattari oltre a garantirle una resa termica migliore, la mettono a riparo da pericolose contaminazioni dovute agli additivi che spesso vengono aggiunte alle malte premiscelate.
      rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
346.816 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img giorgio1990
Buongiorno a tutti, scrivo il mio primo post per chiedere un consiglio.Vorrei fare una copertura che sia sia funzionale e esteticamente presentabile di una gettata di calcestruzzo...
giorgio1990 19 Marzo 2024 ore 16:21 4
Img fefepa
Salve a tutti,vorrei applicare una finitura al muro di contenimento in cemento armato che vedete in foto. Dovrei riempire prima i fori che erano stati (inutilmente per piante)...
fefepa 13 Febbraio 2024 ore 18:25 2
Img cesare luca
Buongiorno a tutti,qualcuno può consigliarmi come pulire dalla vernice queste mattonelle in cemento esterne?La casa mi è appena stata consegnata e durante la...
cesare luca 12 Febbraio 2024 ore 14:44 2
Img fefepa
Salve, sul retro della mia casa, fra la costruzione e un muro di contenimeto in cemento armato, corre un camminamento 22 metri per 2,5 realizzato 6 anni fa con semplice cemento su...
fefepa 17 Agosto 2023 ore 12:52 6
Img kristina@ 85
Buongiorno! Ho un problema sa risolvere. Devo rimuovere le macchie di ritonoficante per serramenti in legno dal gradino in cemento che assorbe tutto come una spugna.Non so come...
kristina@ 85 16 Luglio 2023 ore 13:41 1