Tetti mediterranei realizzati con tegole colorate

NEWS DI Materiali edili10 Novembre 2015 ore 16:30
Le tegole colorate smaltate sono il materiale da copertura più versatile, bello e resistente alle intemperie. Prodotte in una vastissima gamma di forme e colori

Tetti colorati: una tradizione antica


Uno degli elementi caratterizzanti di un edificio, o meglio dell'inserimento di un edificio o un gruppo di edifici nell'ambiente circostante, è ovviamente la copertura.

Cupola con motivi decorativi in coppi di due colori. Una realizzazione dell'Azienda Tejas Borja.

Spesso la forma dei tetti, i materiali utilizzati (generalmente quelli più diffusi a livello locale), i loro colori e le tecniche costruttive sono diventati uno degli elementi caratteristici di un certo paesaggio o spazio urbano.
Ne sono celebri esempi:
- le cupole delle chiese dell'isola greca di Santorini, rivestite di un intonaco blu molto intenso, che risalta nettamente sulle piccole case bianche tipicamente mediterranee e si intona perfettamente con il colore del mare;
- il Goldenes Dachldi Innsbruck (letteralmente il Tettuccio d'Oro), una loggia quattrocentesca in stile gotico ricoperta da una miriade di scandole in rame dorato
-
le fiabesche cupole della Cattedrale di San Basilio nella Piazza Rossa di Mosca.


Tegole portoghesi smaltate e colorate, dal catalogo dell'Azienda Ceipo Ceramiche

Tegole portoghesi smaltate e colorate, dal catalogo dell'Azienda Ceipo Ceramiche

Tegole portoghesi smaltate e colorate, dal catalogo dell'Azienda Ceipo Ceramiche
Tegole marsigliesi smaltate e colorate, dal catalogo dell'Azienda Ceipo Ceramiche.

Tegole marsigliesi smaltate e colorate, dal catalogo dell'Azienda Ceipo Ceramiche.

Tegole marsigliesi smaltate e colorate, dal catalogo dell'Azienda Ceipo Ceramiche.
Tetto in coppi colorati; una realizzazione dell'Azienda spagnola Tejas Borja.

Tetto in coppi colorati; una realizzazione dell'Azienda spagnola Tejas Borja.

Tetto in coppi colorati; una realizzazione dell'Azienda spagnola Tejas Borja.
Tetto in tegole azzurre; una realizzazione dell'Azienda spagnola Tejas Borja.

Tetto in tegole azzurre; una realizzazione dell'Azienda spagnola Tejas Borja.

Tetto in tegole azzurre; una realizzazione dell'Azienda spagnola Tejas Borja.
Tetto in tegole azzurre; una realizzazione dell'Azienda spagnola Tejas Borja.

Tetto in tegole azzurre; una realizzazione dell'Azienda spagnola Tejas Borja.

Tetto in tegole azzurre; una realizzazione dell'Azienda spagnola Tejas Borja.

I materiali di queste coperture sono piuttosto variegati.
In base allo stile prescelto, alla ricchezza dei committenti, alle disponibilità dei materiali e alla cultura edilizia del luogo e periodo di costruzione dell'edificio, queste vivaci policromie sono ottenute:

- con un semplice rivestimento di intonaco, tipico delle chiese di molte isole del Mediterraneo (a Forio d'Ischia si trova una chiesa con una vivace cupola gialla, mentre la Chiesa di San Giovanni degli Eremiti a Palermo ostenta ben cinque cupole rosse in stile arabo);

- con lamine metalliche, come si nota nelle chiese in stile bizantino dalle cupole dorate, o nelle principali chiese medievali, barocche e rinascimentali, le cui coperture in piombo o rameostentanto sfumature rispettivamente grigio/azzurre o verdi acqua;

- con tegole smaltate e colorate di varie dimensioni e tipologie, che spesso formano veri e propri disegni, come avviene ad esempio nello splendido tetto del Duomo di Santo Stefano a Vienna, formato da migliaia di scandole in ceramica dai colori molto vivaci (bianco, giallo, nero, rosso, verde e azzurro), diposte a formare motivi geometrici (principalmente losanghe e linee a zig zag) o perfino lo stemma araldico degli Asburgo.

Naturalmente, il materiale più economico, versatile, resistente all'usura del tempo e alle intemperie sono proprio le tegole, prodotte in una vastissima gamma di forme e colori da alcun aziende specializzate.


Coppi, embrici, marsigliesi e tegole portoghesi per tetti mediterranei


Naturalmente, il materiale più economico, versatile, resistente all'usura del tempo e alle intemperie sono proprio le tegole in laterizio smaltate, prodotte in una vastissima gamma di forme e colori da alcune aziende specializzate, tra cui ad esempio l'Italiana Ceipo, che nel proprio catalogo propone coppi, embrici, tegole marsigliesi e tegole portoghesi, costituite dall'unione di un coppo e una tegola piatta.

Oltre ai formati normali, l'azienda vende anche pezzi speciali, come raccordi, mezzi coppi e mezze tegole, coppesse per i colmi e i displuvi, prese d'aria e piccoli comignoli.

Cupole azzurre con bordi e displuvi sottolineati da tegole bianche, una realizzazione dell'Azienda Tejas Borja.
In questo modo, è quindi possibile realizzare manti di copertura secondo le tradizioni costruttive locali (coppi nell'italia settentrionale e centrale, il cosiddetto tetto alla romana di embrici e coppi in Lazio e Toscana, tegole marsigliesi o portoghesi negli edifici più moderni delle zone costiere, eccetera), mentre, la vastissima scelta dei colori disponibili (ben duecentoventi) consente una libertà espressiva praticamente illimitata.

Tetto di edificio moderno con motivi decorativi formati da tegole di due colori. Una realizzazione dell'Azienda Tejas Borja.
Infatti, come dimostrano alcune realizzazioni dell'Azienda Spagnola Tejas Borjas, è possibile realizzare:
- coperture in tinta unita, cioè costituite da tegole di uno stesso colore, ottenendo effetti veramente particolari, oppure, scegliendo le sfumature adeguate (blu o azzurro per le zone costiere, verde per le campagne o le colline ricche di boschi, tinte neutre per i territori più aridi), confondendo l'edificio con il paesaggio;

- motivi geometrici di vario tipo, come linee, losanghe o zig zag formati da elementi di vari colori, che viceversa fanno risaltare la copertura anche a grande distanza, soprattutto se si sono scelti colori molto vivaci come il giallo, il bianco o il nero.


Shingle o scandole per tetti mitteleuropei


Per i tetti del nord Europa (o delle regioni più settentrionali del Nostro Paese come ad esempio il Trentino Alto Adige), sempre l'Azienda Ceipo propone invece delle innovative scandole in ceramica smaltata, che riprendono fedelmente le tipologie tradizionali, ancora visibili sui tetti di alcuni edifici di pregio della Vienna ottocentesca.

Cupola con manto di copertura in scandole colorate. Una realizzazione dell'Azienda Ceipo.
Grazie alla propria forma simile a una scaglia, allo spessore ridotto e al profilo completamente piatto, queste scandole o shingle sono facilmente sovrapponibili e perciò risultano particolarmente indicate per tetti a cupola, tipici ad esempio dello stile liberty, oppure con inclinazione molto accentuata.

Del resto, i vantaggi del laterizio smaltato sono numerosi; a fronte di un costo tutto sommato facilmente sostenibile, si dispone di un materiale esteticamente gradevole, duraturo, resistente alle intemperie e fresco, che per secoli è stato impiegato per rivestire l'interno di brocche e anfore, al fine di mantenere l'acqua a temperatura gradevole anche in estate.

riproduzione riservata
Articolo: Le tegole colorate per tetti
Valutazione: 4.50 / 6 basato su 2 voti.

Le tegole colorate per tetti: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Le tegole colorate per tetti che potrebbero interessarti
Le tegole in laterizio

Le tegole in laterizio

Tetti e coperture - Uno dei sistemi più antichi di copertura prevede l'utilizzo di tegole in laterizio, il cui scopo è quello di proteggere il tetto dalle infiltrazioni di pioggia.
Tesla brevetta il solar roof: ecco di cosa si tratta

Tesla brevetta il solar roof: ecco di cosa si tratta

Affittare casa - Il brevetto depositato da Tesla dei tetti solari consentirà di acquisire informazioni su un prodotto innovativo e di rilievo nel settore delle energie rinnovabili
Un tetto energetico

Un tetto energetico

Impianti - Energia alternativa sul tetto di casa.

Tetti sicuri

Normative - Ripubblicazione della Norma UNI che disciplina le caratteristiche a cui devono rispondere i tetti di copertura.

Tegole con caratteristiche particolari

Tetti e coperture - Le tegole nel corso del tempo, pur restando immutate nella loro forma, sono state migliorate nei materiali e funzionalità, grazie all'avanzare della tecnologia.

Tegole tradizionali e moderne

Tetti e coperture - Esistono molti tipi di tegole: l'uso dell'uno o dell'altro dipende, certamente, dalle tradizioni del luogo e dalle caratteristiche architettoniche dell'edificio.

Tegole fermaneve: caratteristiche e posa in opera

Tetti e coperture - Inseriti tra le tegole, nel manto di una copertura a falda, gli elementi fermaneve costituiscono un'efficace protezione contro la caduta della massa accumulata.

Tegola fotovoltaica: caratteristiche e tipologie

Impianti rinnovabili - Tegole fotovoltaiche: la nuova tecnologia che consente di utilizzare l'energia solare senza alcun impatto estetico. La soluzione ideale per i centri storici.

Sistemi di fissaggio a secco dei manti di copertura discontinui

Tetti e coperture - I ganci o clip fermacoppi consentono il fissaggio a secco degli elementi dei manti di copertura discontinui in coppi, embrici e tegole marsigliesi o portoghesi.
REGISTRATI COME UTENTE
295.393 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Finte tegole
    Finte tegole...
    85.00
  • Tegole di vetro
    Tegole di vetro...
    16.00
  • Pannello termoisolante sottotegola Fibrotek
    Pannello termoisolante sottotegola...
    39.60
  • Isolamento
    Isolamento...
    29.00
integra
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Inferriate.it
  • Mansarda.it
  • Officine Locati
  • Faidatebook
  • Weber
  • Black & Decker
  • Kone
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.