Rumori ed errori

NEWS DI Progettazione29 Ottobre 2013 ore 18:58
Come realizzare un buon isolamento sonoro degli ambienti abitati evitando gli errori più comuni che si commettono durante la posa in opera dei materiali isolanti.
rumori , isolamento , fonoassorbenza , esecuzione

Rumori della vita moderna

Numerose ricerche scientifiche, hanno dimostrato che dormire in modo adeguato comporta notevoli benefici sia al fisico che alla mente dell'uomo.


Chi ha la fortuna di vivere in un contesto sereno dal punto di vista ambientale, può senz'altro testimoniare a favore di tale studio avendone sperimentato di persona gli effetti nel tempo.


Il rumore tra due ambienti diversiPurtroppo oggi il mondo è diventato molto più rumoroso di una volta, gli orari di accavallamento delle varie attività lavorative, ludiche e domestiche, creano inevitabilmente conflitti e disagi tra gli esseri umani al punto tale da sconfinare in atti criminosi commessi da chi resta vittima di eccessi di immissioni rumorose da parte di terzi.


Le cronache estive degli ultimi anni hanno messo in evidenza, come tale fenomeno sia in aumento un po' ovunque a causa principalmente dell'inciviltà di molti ma anche a causa di ambienti mal progettati e mal protetti da tali immissioni rumorose.


La normativa vigente in materia prevede per i nuovi edifici, degli accorgimenti tesi a far rientrare la soglia del rumore entro limiti compatibili con le attività umane, ma nelle costruzioni esistenti il problema non risolto all'origine va affrontato cercando di isolare al meglio le parti più esposte mediante interventi di tipo diverso.


Rumori e rimedi faidate


Il primo rimedio a cui si pensa è costituito dall'adozione di doppi infissi o dalla sostituzione di quelli esistenti con infissi più isolanti, tale rimedio anche se utile a ridurre in parte la rumorosità esterna da solo non basta a risolvere il problema.


L'inserimento di nuovi infissi esterniSi interviene quindi impiegando materiali isolanti per rivestire pareti soffitti e massetti di sottofondo allo scopo di creare un involucro abitativo protetto dalle fastidiose immissioni.


Purtroppo dopo aver speso tempo e soldi alla ricerca di una soluzione valida, ci si accorge che il risultato finale non è quello che ci si aspettava.

I motivi di un tale risultato vanno ricercati in una serie di cause che vanno dalla mancanza di una adeguata progettazione dell'intervento alla cattiva realizzazione dell'opera di isolamento.


Riferendoci in particolare alla posa in opera del materiale isolante da applicare su pareti e soffitti occorre tener presente che affinchè, tale posa sia efficace occorre evitare alcuni errori comuni che di seguito mi accingo ad illustrare.


Rumori ed errori da evitare


Realizzando pareti ex novo ad esempio in laterizio è necessario curare in maniera particolare la perfetta sigillatura delle connessure verticali ed orizzontali, bisogna inoltre curare con particolare attenzione l'attacco della parte estrema della parete con la struttura laterale cercando di evitare di lasciare dei vuoti tra parete e pilastri riempendoli con materiale di risulta non idoneo.


Un errore di congiunzione angolareI pannelli di materiale isolante vanno disposti tra loro ben accostati senza lasciare vuoti avendo cura di sfalsarli tra loro passando da una fila a quella successiva.


Quando si realizzano intonaci su pareti perimetrali è indispensabile oltre ad utilizzare materiali di buona qualità, realizzare spessori di intonaco non minori di cm.1,5 in particolare nella parte interna dell'abitazione.


Le pareti da realizzare come tramezzi divisori tra ambienti a diversa rumorosità, vanno isolate dal sottostante solaio mediante una fascia taglia muro costituita da materiale isolante, tale accorgimento è opportuno impiegarlo anche quando occorre dividere sullo stesso piano due unità abitative diverse tra loro.

Posa corretta dei pannelli isolantiParticolare attenzione va posta quando si effettuano tagli nelle pareti per ricavare nicchie o posizionare apparecchiature di vario genere, in questa circostanza bisogna evitare di far capitare la parte ridotta della parete in corrispondenza di una situazione simile nella parte opposta ad essa.


Qualora ciò non fosse proprio possibile allora è necessario coibentare la parte svuotata della parete in modo tale da isolarla al massimo per compensare la riduzione di spessore totale.

Quando si realizzano nuove divisioni tra ambienti con la necessità di ricavare un ambiente più isolato dal resto della casa , è necessario curare con la massima attenzione il modo in cui la nuova parete divisoria va ad ancorarsi alla muratura perimetrale esistente.


In questo caso, per prima cosa è necessario far sì che la nuova parete venga innestata nella parete perimetrale proseguendo con essa oltre la linea del giunto in modo tale da garantirsi l'interruzione della propagazione sonora da un ambiente all'altro.


L'isolamento di nicchie contrapposteLe indicazioni fin qui fornite, non hanno assolutamente la pretesa di essere esaustive del problema ma risultano utili per evitare sia durante i lavori di costruzioni ex novo sia durante la realizzazione di modifiche interne ad abitazioni già costruite, errori nella realizzazione di elementi isolanti che una volta realizzati, non possono essere facilmente rimossi.

In molti casi i consigli illustrati, non comportano aggravio di spesa nella realizzazione dell'opera infatti ad esempio, la posa in opera di pannelli isolanti su parete esistente ha sempre lo stesso costo sia che si effettua in maniera corretta a giunti sfalsati tra una fila e l'altra sia che si esegua in maniera errata.


Indipendentemente dal tipo di materiale isolante utilizzato per isolare acusticamente, non bisogna dimenticare che è possibile nella fase di finitura trattare le pareti da isolare con appositi intonaci fonoassorbenti utilissimi per eliminare echi riverberi e rimbombi di ogni genere.

Generalmente si tratta di intonaci a struttura macroporosa capaci di raggiungere indici di fonoassorbenza fino al 70%.
In parole povere ciò significa che dell'onda rumorosa che colpisce una parete trattata con tale intonaco, solo il 30% di essa viene riflessa verso l'ambiente mentre la restante parte è assorbita dall'intonaco citato.

riproduzione riservata
Articolo: Rumori ed errori
Valutazione: 4.00 / 6 basato su 1 voti.

Rumori ed errori: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Rumori ed errori che potrebbero interessarti
Rumori domestici: come difendersi

Rumori domestici: come difendersi

Facciate e pareti - Tra le prime cause del malessere generato dal rientro dalle vacanze c'è anche il disturbo generato dai rumori domestici, come ci rivela un'indagine.
Attenuazione dei rumori di vicinato

Attenuazione dei rumori di vicinato

Ristrutturazione - Si parla spesso di attenuazione dei rumori di vicinato o del rumore del traffico esterno, ci si dimentica delle pareti, in molti appartamenti, con effetto carta velina.
Massetti termoisolanti

Massetti termoisolanti

Progettazione - Un elemento fondamentale per l'isolamento termoacustico, il massetto termoisolante - Lavorincasa.it

Protezione dal rumore in copertura

Tetti e coperture - Intervenire per isolare acusticamente un'abitazione è un'operazione che richiede uno studio attento della zona e dei materiali, ecco come intervenire in copertura.

Comfort acustico

Isolamento Acustico - Consigli progettuali per ottenere l'adeguato comfort acustico in un edificio.

Riduzione dei rumori da calpestio

Arredamento - La convivenza negli edifici a più unità immobiliari è sempre una scommessa contro il destino perchè una delle variabili in gioco in una situazione

Sistemi di isolamento acustico e detrazioni fiscali

Detrazioni e agevolazioni fiscali - L'applicazione di sistemi di isolamento acustico rientra tra gli interventi detraibili al 50% o al 65%, qualora vi sia isolamento anche dal punto di vista termico.

Isolamento acustico pavimento

Isolamento Acustico - La scelta di disporre di ambienti isolati acusticamente nella casa, necessita di interventi e scelte tecniche adeguati agli obbiettivi che ci si propone di raggiungere.

Un sistema solaio completo leggero, resistente ed economica

Soluzioni progettuali - Il sistema solaio THERMOREX consente la realizzazione di elevate luci di banchinaggio ed un eccellente isolamento termico.
REGISTRATI COME UTENTE
295.492 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Isolamento a cappotto
    Isolamento a cappotto...
    48.00
  • Posa in opera piastrelle in ceramica roma
    Posa in opera piastrelle in...
    24.00
  • Isolamenti esterni cappotto
    Isolamenti esterni cappotto...
    35.00
  • Posa in opera pareti in vetrocemento
    Posa in opera pareti in...
    180.00
integra
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Mansarda.it
  • Inferriate.it
  • Weber
  • Kone
  • Faidatebook
  • Black & Decker
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.