Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Riforma del condominio e i supercondominii

NEWS Assemblea di condominio15 Febbraio 2011 ore 14:45
Oggi, contrariamente a tale impostazione, l'applicazione delle norme dettate in materia di condominio negli edifici è esteso anche ai supercondomini ed ai condomini orizzontali.

Riforma del condominioCon l'approvazione della così detta riforma del condominio da parte del Senato (perché il testo diventi legge è necessario ancora l'ok della Camera dei Deputati), il legislatore ha esteso l'applicazione delle norme ci cui agli artt. 1117 e ss c.c. anche ai supercondominii ed ai così detti condomini orizzontali.In tal senso è chiarissimo il primo comma dell'art. 1117-ter c.c. dell'approvanda riforma che recita:

Le disposizioni del presente capo si applicano, in quanto compatibili, in tutti i casi in cui più unità immobiliari o più edifici ovvero più condominii di unità immobiliari o di edifici abbiano parti comuni ai sensi dell'articolo 1117.


In passato s'è, anche autorevolmente, ritenuto che gli artt. 1117 e ss. c.c. fossero applicabili solamente alle parti comuni degli edifici che si estendono in verticale.

Oggi, contrariamente a tale impostazione, l'applicazione delle norme dettate in materia di condominio negli edifici è, quanto meno secondo l'insegnamento della Suprema Corte di Cassazione, esteso anche ai supercondomini ed ai condomini orizzontali.

Gli ermellini, infatti, hanno specificato che le parti, necessarie per l'esistenza o destinate al servizio o all'uso di più edifici, appartengono ai proprietari delle unità immobiliari comprese nei diversi fabbricati e vengono regolate, se il titolo non dispone altrimenti, in virtù di interpretazione estensiva ovvero in forza di integrazione analogica, dalle norme dettate in tema di condominio negli edifici (Cass. 7 luglio 2000 n. 9096).

Sempre nella stessa pronuncia si è spiegato il perché di tale presa di posizione.Riforma del condominio

In particolare s'è detto che allo stesso modo di quanto avviene per le parti di uso comune afferenti ad una sola costruzione (e, di solito, interne ad essa),le cose, gli impianti ed i servizi elencati dall'art. 1117 cit., comuni a più costruzioni e spesso esterni ad esse, sono del pari necessari per l'esistenza e per l'uso, ovvero sono destinati all'uso o al servizio dei piani o delle porzioni di piano siti nei diversi fabbricati, quando questi sono legati dallo stesso vincolo strumentale, materiale o funzionale (Cass. ult. cit.).

La novella degli articoli codicistici riguardanti il condominio accoglie questo principio giurisprudenziale rendendolo , qualora venisse definitivamente approvata, un precetto legislativo.

Ciò sostanzialmente vorrà dire che l'individuazione delle parti comuni, le norme sull'amministrazione, quelle sull'assemblea e via discorrendo saranno, per legge, le stesse per tutti gli edifici o complessi di edifici con almeno due distinti proprietari di altrettante unità immobiliari.

riproduzione riservata
Articolo: Riforma del condominio e supercondominii
Valutazione: 3.00 / 6 basato su 1 voti.

Riforma del condominio e supercondominii: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Beatrici
    Beatrici
    Martedì 15 Febbraio 2011, alle ore 16:59
    Sono amministratore, mi è stata richiesta la situazione economica delle spese condominiali di un condomino cedente appartamento, da parte di un acquirente. Sono tenuto a questo? e la privacy? C'è qualche documento al quale fare riferimento
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
REGISTRATI COME UTENTE
309.133 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
Quanto costa, dove lo trovo? Sei un Azienda ? Pubblica i tuoi Prezzi Quì !
  • Adeguamento antincendio autorimesse Condominiali
    Adeguamento antincendio...
    250.00
  • Box doccia sfera
    Box doccia sfera...
    332.00
  • Trendy shiny tappeto
    Trendy shiny tappeto...
    695.00
  • Paravento a soffietto
    Paravento a soffietto...
    233.00
  • Barbecue a gas Campingaz
    Barbecue a gas campingaz...
    458.78
  • Carta da parati pelle bianca
    Carta da parati pelle bianca...
    49.99
Notizie che trattano Riforma del condominio e supercondominii che potrebbero interessarti


730 precompilato: comunicazione delle spese di ristrutturazione del condominio

Fisco casa - L'Agenzia delle Entrate pubblica le istruzioni per inviare al Fisco i dati relativi alle spese effettuate per lavori di ristrutturazione nell'ambito condominiale

Condominio minimo: spese urgenti e rimborso

Ripartizione spese - Nel condominio minimo, così come in una normale compagine, le spese urgenti possono essere rimborsate solamente nel rispetto dell'art. 1134 cc.

Spese ascensore in condominio: spettano anche a chi abita al piano terra

Parti comuni - Suddivisione delle spese per la manutenzione e sostituzione dell'ascensore. Sono dovute anche da chi ha un locale o negozio con accesso diretto a piano terra.

Riparto delle spese e rinuncia all'uso delle parti comuni

Parti comuni - Le spese per la conservazione della cosa comune, anche in caso di mancato utilizzo per via della rinuncia all'uso, si pagano in proporzione alla proprietà.

Condominio e parti comuni

Ripartizione spese - In tema di condominio negli edifici, se alcuni beni servono solamente un gruppo di condòmini, solo questi partecipano alle spese e devono essere considerati proprietari.

Individuazione delle parti comuni del condominio

Parti comuni - Le parti comuni del condominio sono quelle che servono al godimento delle unità immobiliari di proprietà esclusiva secondo legge o per contratto.

Differenze tra comunione e condominio

Ripartizione spese - Differenza tra comunione e condominio: uno stabile con cento unità immobiliari può essere in comunione così come un fabbricato con due appartamenti può essere in condominio.

Bonus ristrutturazioni al proprietario unico di edificio per lavori su parti comuni

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Detrazioni fiscali a favore dell'unico proprietario di un edificio per i lavori di ristrutturazione eseguiti sulle parti comuni delle varie unità immobiliari.

Che cos'è un Condominio parziale e quali le cause

Ripartizione spese - Il condominio parziale è della compagine che gestisce parti comuni che servono solamente ad alcuni condomini. Qual è il suo ruolo in giudizio?
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img lulu57
Buongiorno e vi ringrazio per l'aiuto.Ho un appartamento all'ultimo piano (attico) sopra al mio tetto c'è una stanza condominiale 3x5 altezza 2,40 inutilizzata e usata solo...
lulu57 14 Febbraio 2015 ore 15:41 3
Img mark_busik
Buongiorno,l'immobile oggetto della domanda è una palazzina composta in origine da due appartamenti, circondata da corte comune, box, locale termico e lavatoio, tutto...
mark_busik 28 Ottobre 2014 ore 12:22 3
Img dantino
Ho la piena proprietà di una palazzina costituita da 5 piccoli appartamenti di cui uno da me abitato; circonda lo stabile una piccola striscia di terreno adibita a giardino...
dantino 07 Febbraio 2015 ore 17:38 1
Img ftripic
Ciao a tutti,vorrei sapere qual'è la maggioranza qualificata in una assemblea condominiale per deliberare sulla attribuzione di spazi comuni (parcheggi).grazief.
ftripic 04 Gennaio 2014 ore 22:59 1
Img patrunofrancesco
Gentilissimi,ho un problema: sto per aquistare un appartamento in un edificio sito al secondo piano, questo edificio ha 4 piani.I costruttori hanno realizzato un pozzo luce ove si...
patrunofrancesco 09 Marzo 2014 ore 08:53 1