Riapertura Condono Edilizio in Campania

NEWS DI Leggi e Normative Tecniche10 Ottobre 2014 ore 18:25
Il CdM impugna la legge regionale n. 16/2014 della Campania, che aveva prolungato i termini entro cui i comuni potevano pronunciarsi sulle istanze di condono '85 e '94.

Notizia del Condono Edilizio riaperto in Campania


Lo scorso mese di agosto ha visto rincorrersi diverse voci di riapertura di un Condono Edilizio in Campania. Leggendo i titoli di quotidiani e siti Internet sembrava facile immaginare una nuova possibilità di sanare opere edilizie realizzate abusivamente e non passibili di una semplice sanatoria .

Questo ha giustamente allarmato le associazioni ambientaliste, considerando che stiamo parlando della Regione con il record di abusi edilizi e in cui la camorra trova terreno fertile per i propri affari proprio nell'ambito della cementificazione selvaggia.

riapertura condono edilizio in CampaniaEsaminando invece più attentamente i contenuti del provvedimento legislativo a cui i media facevano riferimento, emerge che la situazione è un po' diversa. Non si è trattato, infatti di un nuovo condono, ma della riapertura dei termini per l'esame delle pratiche dei vecchi condoni.
Vediamo più nel dettaglio come è andata la vicenda.

La legge Regionale n. 16 del 2014, collegata alla legge di Stabilità della Regione Campania, in virtù dell'approvazione di un maxi emendamento, ha semplicemente prorogato i termini entro cui le amministrazioni comunali possono esaminare le pratiche di condono ancora giacenti, relative alle leggi n. 47 del 1985 e n. 724 del 1994.
La proroga sposta infatti tali termini dal 31 dicembre 2006 al 31 dicembre 2015.

Si tratta di pratiche giacenti da anni presso i comuni, per il cui sblocco viene, tra l'altro, prevista una procedura semplificata.

Nelle zone sottoposte a vincoli che non comportino l'inedificabilità assoluta, per il rilascio del permesso in sanatoria non è previsto il parere favorevole delle soprintendenze preposte alla tutela dello stesso vincolo.
Infatti la legge 47 dell'85 stabiliva che la sanatoria non potesse essere concessa a quegli immobili sottoposti a vincoli comportante l'inedificabilità assoluta imposti prima della loro realizzazione, e per questi immobili la sanatoria continua tuttora a non essere possibile.

Per quanto riguarda invece la cosiddetta zona rossa del Vesuvio, continua ad esserci il divieto assoluto di realizzare nuove costruzioni e di ampliare quelli esistenti.
Sono consentiti invece, gli interventi di adeguamento sismico e di miglioramento dell'efficienza energetica degli edifici esistenti.


Polemiche per la riapertura del Condono Edilizio in Campania


Analizzati quindi i contenuti del maxiemendamento approvato questa estate, pur condividendo in maniera assoluta la necessità di contrastare con ogni mezzo l'abusivismo edilizio e il consumo eccessivo di suolo, soprattutto in aree protette, non si capisce però fino in fondo la polemica portata avanti dagli ambientalisti.

riapertura condono edilizio in CampaniaVerdi e Legambiente in primis, infatti, hanno gridato attraverso i mezzi di stampa, ad una nuova cementificazione e al pericolo di regolarizzare milioni di metri cubi realizzati in questi ultimi anni, grazie a questo nuovo condono edilizio.

Invece, come abbiamo visto, innanzitutto non è stato messo in atto alcun nuovo condono.
In secondo luogo ad essere regolarizzate (sempre se le istanze saranno approvate) saranno solo gli abusi realizzati entro le date fissate dai condoni dell'85 e del '94, quindi più di venti anni fa.

L'unica cosa sulla quale mi sento di concordare è il pericolo, che si mette in atto ogni qual volta in Italia si incomincia a vociferare della possibilità di nuovi condoni: la sola voce è in grado di scatenare un meccanismo perverso di rincorsa all'intervento senza autorizzazione che, tanto potrà essere condonato.

Niente di meglio, quindi, per scongiurare questo pericolo, che presentare le notizie per quel che sono realmente e non diffondere voci infondate di nuovi condoni.


Impugnativa del Governo sul Condono Edilizio riaperto in Campania


A mettere a tacere le polemiche degli ultimi mesi ci ha pensato una recente decisione del Consiglio dei Ministri con la quale è stata impugnata la legge regionale campana che proroga i termini per l'esame delle pratiche dei vecchi condoni.

La motivazione è che le disposizioni in materia di condono delizio riguardano un aspetto di competenza della legislazione nazionale relativa alla tutela ambientale del territorio, aspetto che quindi non può essere disciplinato da una norma locale.
In particolare il Governo lamenta il mancato rispetto dell'articolo 117 della Costituzione.

Dall'altro lato, invece, i sostenitori della legge campana fanno riferimento alla vicenda della legge regionale n. 10/2004, relativa all'ultimo condono, dichiarata illegittima dalla Corte Costituzionale, che avrebbe creato un clima di incertezza presso i comuni i quali hanno, di conseguenza, allungato i tempi di istruttoria delle pratiche, molte delle quali sono rimaste inevase.

Per la conclusione definitiva della vicenda, quindi, si attende ora la pronuncia della Corte Costituzionale.

riproduzione riservata
Articolo: Riapertura Condono Edilizio in Campania
Valutazione: 4.30 / 6 basato su 23 voti.

Riapertura Condono Edilizio in Campania: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Riapertura Condono Edilizio in Campania che potrebbero interessarti
Condono per mini abusi

Condono per mini abusi

Normative - Allo studio un condono per le piccole irregolarita' edilizie, prima della presentazione della Manovra Finanziaria in Commissione Bilancio.
Condono abusi ambientali

Condono abusi ambientali

Normative - In discussione in Senato un emendamento al decreto Milleproroghe che aprirebbe i termini per un condono degli abusi edilizi commessi su beni sottoposti a vincolo paesaggistico ed ambientale.
Condono edilizio 2017: i criteri per stabilire demolizione o condono

Condono edilizio 2017: i criteri per stabilire demolizione o condono

Leggi e Normative Tecniche - Condono edilizio: il Ddl Falanga in fase di approvazione, consentirebbe di stabilire nuovi criteri per decidere quando condonare e quando demolire un'immobile.

Immobili abusivi: sanatoria solo se ultimati

Leggi e Normative Tecniche - Con la sentenza 05/02/2015 n. 554, il Consiglio di Stato ha sancito che la sanatoria per opere edilizie abusive possa essere concessa solo per immobili ultimati.

Rispunta il condono

Normative - Prontamente ritirato l'ennesimo emendamento alla manovra finanziaria, contenente ipotesi di nuovo condono edilizio.

Stop alle demolizioni in Campania?

Normative - Il presidente del Consiglio ha annunciato ierii di aver pronto un provvedimento per bloccare temporaneamente le demolizioni degli edifici abusivi in Campania.

Nuovo Condono in arrivo?

Normative - Nei prossimi giorni sara' portato in Consiglio dei Ministri il DL che blocca i provvedimenti di demolizione in Campania e riapre i termini per il condono edilizio del 2003.

Condono Edilizio: nuova ipotesi di riapertura

Normative - Alcuni emendamenti al Decreto Milleproroghe ripresenterebbero i contenuti del DL Sarro dello scorso anno.

Abusi edilizi su parti comuni dell'edificio

Parti comuni - In tema di abusivismo edilizio è necessario distinguere tra abusi condonabili o sanabili e valutare con la legittimità ad agire della persona che avanza la richiesta.
REGISTRATI COME UTENTE
295.498 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Ristrutturazione facciata Caserta
    Ristrutturazione facciata caserta...
    90.00
  • Ristrutturazione appartamento Caserta e dintorni
    Ristrutturazione appartamento...
    400.00
  • Ristrutturazione appartamento 80 mq Caserta
    Ristrutturazione appartamento 80...
    700.00
  • Ristrutturazione bagno Caserta e dintorni
    Ristrutturazione bagno caserta e...
    6500.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Inferriate.it
  • Mansarda.it
  • Weber
  • Faidatebook
  • Kone
  • Black & Decker
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.