Protezione dal rumore in copertura

NEWS DI Tetti e coperture16 Febbraio 2014 ore 01:07
Intervenire per isolare acusticamente un'abitazione è un'operazione che richiede uno studio attento della zona e dei materiali, ecco come intervenire in copertura.

Problema del rumore


Il problema del rumore nelle nostre case, soprattutto in zone molto trafficate, può essere risolto in diversi modi, addirittura si può pensare d'intervenire sulla copertura per cercare di insonorizzarle. Infatti una tra le più importanti funzioni delle coperture a falde inclinate è proprio quella di proteggere gli ambienti dai rumori aerei provenienti sia dall'esterno che dall'interno.

rumore in cittàPossiamo fare una distinzione tra le due tipologie di rumori, si parla di rumori dall'esterno, si pensa al traffico cittadino e aereo, oppure ai rumori se siamo nelle vicinanze di una stazione ferroviaria, quando invece parliamo rumori interni si fa riferimento all'adiacenza alle abitazioni vicine.

Bisogna quindi fare riferimento alle prestazioni degli elementi da costruzione che utilizziamo, contro l'elemento rumore e per farlo dobbiamo considerare una serie di parametri, come il livello di qualità richiesto dall'elemento, che può essere minimo o accresciuto, la sensibilità degli utilizzatori nei confronti del rumore che potrà essere debole, media, grande, ed infine l'effetto disturbante del rumore che potrà essere piccolo, moderato, forte, molto forte.


Come ci si protegge dai rumori esterni


Per proteggerci dai rumori esterni, oltre ad intervenire sui vari elementi dell'involucro edilizio come murature e aperture, possiamo anche intervenire sul tetto, in quanto elemento di copertura dell'interno manufatto edilizio. Quando facciamo riferimento a situazioni in cui i rumori esterni hanno un moderato effetto disturbante, intervenendo sulla copertura si cerca di ottenere una riduzione dell'intensità sonora, cercando di isolare acusticamente quanto più possibile l'ambiente sottostante al tetto, utilizzando strutture piuttosto leggere che però siano in grado di fornire un buon isolamento .

Se invece consideriamo zone rumorose come quelle che si trovano in prossimità degli aeroporti è necessario raggiungere un grado elevato di protezione in termini di isolamento acustico, pertanto in genere si ricorre a costruzioni pesanti, realizzate generalmente in muratura e calcestruzzo.

Però se si pensa ad un tetto a falde inclinate di solito si pensa ad una costruzione tradizionale leggera, generalmente realizzata in legno con elementi in laterizio, questo tipo di struttura può essere considerata accettabile solo se è in grado di ridurre l'intensità sonora di 50 dB.


Protezione contro i rumori interni


La protezione dai rumori interni, viene considerata, nel momento in cui la falda inclinata del nostro tetto si poggia, o è letteralmente adiacente ad un muro divisorio o un muro di separazione tra alloggi che fa parte di un'altra proprietà.

isolamento in copertura (da Element 27 rivista) Il punto più delicato, ovvero quello in cui bisogna assicurare il maggior isolamento, è proprio quello di congiungimento tra l'elemento inclinato, ovvero la falda del tetto, e l'elemento confinante che potrà essere verticale o orizzontale a seconda se stiamo parlando di un muro o di un solaio.

Questo punto di contatto, che risulta essere molto delicato dovrà essere in grado di offrire la stessa protezione contro i rumori del resto dell'involucro di cui essa stessa fa parte. Infatti la qualità della giunzione tra muro e falda di tetto non deve essere compromessa dalla presenza di punti che offrano una minore resistenza al passaggio del suono.


Dettagli tecnici contro il rumore


Quando parliamo di qualità del tetto contro il rumore dobbiamo sapere che la prestazione minima richiesta alle falde di copertura inclinate nelle zone non rumorose, prevede la riduzione di intensità sonora fino al raggiungimento di un valore di 35dB.

isolamento in copertura dettaglio (da Element 27 rivista)

Per ottenere isolamento dal rumore anche nella struttura del tetto bisogna creare una intercapedine, come se fosse una sorta di camera d'aria tra intradosso del tetto e il tetto stesso. Tecnicamente si dice che è stata creata una discontinuità nella sottocopertura tra le lastre rigide e i listelli, con la funzione appunto di evitare la propagazione dei rumori che dall'esterno provano a penetrare all'interno dei nostri ambienti posti al di sotto del tetto.

Talvolta però quando parliamo di zone molto rumorose, dobbiamo ricorrere per proteggerci dal rumore all'uso di particolari pannellature fonoassorbenti, realizzate con materiali isolanti che possono essere in fibre espanse, e quindi di natura chimica o ad esempio pannellature realizzate in sughero, quindi parliamo di sistemi fonoassorbenti completamente naturali.

Le tecniche quindi per proteggere le nostre case dai rumori, intervenendo in copertura sono molteplici, ma prima di operare importante è capire di che tipo di rumore stiamo parlando, per poi scegliere il tipo di soluzione più congeniale alle nostre esigenze.

riproduzione riservata
Articolo: Protezione dal rumore in copertura
Valutazione: 5.33 / 6 basato su 3 voti.

Protezione dal rumore in copertura: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Protezione dal rumore in copertura che potrebbero interessarti
Rumori Impianti Termici

Rumori Impianti Termici

Impianti di riscaldamento - Il contenimento o la limitazione dell'inquinamento acustico, o semplicemente del rumore, costituisce un fattore di qualità non trascurabile per le moderne abitazioni.
Contenere Rumore Impianti

Contenere Rumore Impianti

Impianti - Impianti di climatizzazione, diffusione e trattamento dell'aria devono essere progettati con attenzione al contenimento ed all'abbattimento del rumore prodotto.
Rumori intollerabili e diritto al silenzio

Rumori intollerabili e diritto al silenzio

Condominio - La Cassazione, con una sentenza dello scorso 11 febbraio, la n. 3440, torna ad occuparsi dei rumori intollerabili e della sostanziale insussistenza di

Attenuazione dei rumori di vicinato

Ristrutturazione - Si parla spesso di attenuazione dei rumori di vicinato o del rumore del traffico esterno, ci si dimentica delle pareti, in molti appartamenti, con effetto carta velina.

Controllo del rumore nella stanza

Fai da te - Un fattore estremamente importante per migliorare la vivibilità della camera dei ragazzi è il controllo dell'inquinamento sonoro sia in entrata che in uscita.

Silenziatori fonoassorbenti

Progettazione - Consigli per un corretto isolamento acustico della cucina.

La valutazione della rumorosità spetta al giudice

Normative - La valutazione del rumore per stabilirne l'intollerabilità è operazione rimessa al giudice che non è obbligato a rispettare, nei minimi, i parametri indicati dalla legge.

Comfort acustico

Isolamento Acustico - Consigli progettuali per ottenere l'adeguato comfort acustico in un edificio.

Scarichi insonorizzati

Impianti - La buona insonorizzazione di un edificio è un elemento che contribuisce notevolmente alla salute e al benessere di chi lo abita. E? noto che tra i rumori
REGISTRATI COME UTENTE
295.403 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Isolamento acustico
    Isolamento acustico...
    450.00
  • Tappetino isolante Schluter-DITRA-SOUND
    Tappetino isolante...
    22.54
  • Riduttore acustico Helix 34 per fori di ventilazione
    Riduttore acustico helix 34 per...
    24.59
  • Pannelli per controsoffitti Eurocoustic Minerval
    Pannelli per controsoffitti...
    8.25
integra
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Inferriate.it
  • Mansarda.it
  • Officine Locati
  • Kone
  • Weber
  • Faidatebook
  • Black & Decker
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.