Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Prato decorativo, Dichondra repens

Per un prato pronto effetto, duraturo e bello tutto l'anno, la dichondra repensa è la pianta ideale, da utilizzare anche in miscuglio nelle prime fasi.
11 Ottobre 2012 ore 01:10 - NEWS Piante
erba , prato , dichondra , lolium perenne


Dichondra repensSe state già pensando alla prossima primavera e pensate di aver bisogno di un prato rapido, facile da mantenere e bello tutto l'anno, allora la Dichondra repens è ciò che fa per voi.
Questa specie è un tipo di erbacea strisciante, appartenente alla famiglia delle Convolvolacee, che viene molto utilizzata per distese erbose, viste le sue caratteristiche foglie tondeggianti che ramificano intensamente e la tendenza alla rapida propagazione, tanto che in certi climi, viene considerata al apri di una specie infestante.


La Dichondra repens, o Dicondra, raggiunge un'altezza massima di 4 o 5 cm e ciò permette una manutenzione ridotta, al contrario di quanto accade con la classica erba.
Inoltre, vegeta bene in diverse situazioni climatiche, anche se predilige temperature calde e tendenzialmente umide. Inoltre, la propagazione è uniforme e con la formazione di cuscini molto scenografici, soprattutto se esposta al Sole.
Al contrario, se posta in luoghi ombreggiati, riduce la compattezza e tende a svilupparsi verso l'alto.


Dichondra repens per terreni freschi


Dichondra carolinensisPer quanto riguarda il terreno e la moltiplicazione, la Dichondra repens predilige terreni compatti e freschi e si moltiplica facilmente per seme.Questi devono essere disposti sul terreno a pioggia e a spaglio, ricoprendo poi successivamente con uno strato di terriccio ricco di humus, che andrà mantenuto umido al punto giusto, senza ristagni, o anche di sabbia di fiume pulita, che aumenta il drenaggio del terreno, rendendolo più leggero.
Poiché l'operazione di semina non è così semplice, si trovano spesso in commercio delle zolle precoltivate o dei tappetini da semina, con già incorporati i semi della Dichondra repens, facilitando così la buona riuscita del mante erboso.

DicondraAll'inizio le annaffiature saranno regolari.Dal momento in cui la Dichondra avrà tappezzato l'intera area, queste potranno essere diradate nel tempo.
Anche se la crescita non è rapida e non supera una certa altezza, in realtà per mantenere bella e fresca l'estetica della Dichondra repens, è preferibile effettuare dei tagli, periodici, con un classico tagliaerba, in modo da eliminare le foglie più vecchie e ristabilire il bel verde brillante caratteristico della pianta , oltre ad aumentare la compattezza dei cuscini.
Questi infatti, se sottoposti al calpestio, possono diradare in parte le piantine, che, con le giuste cure, riescono a ricomporsi velocemente autoriparando il danno.Poiché la Dichondra repens nelle prime fasi di crescita ha un portamento piuttosto spoglio e diradato, soprattutto se piantata e seminata all'inizio della primavera, quando il clima non è ancora molto caldo, si può procedere con un piccolo trucco, estetico e funzionale, che aumenta la funzione di prato decorativo.


Lolium perenne


DicondraIl trucco si basa sul miscuglio delle sementi.Ci sono infatti delle specie idonee per manti erbosi, che sono ancora più veloci nella crescita e se abbinate, regalano un bell'effetto mosso e variopinto.
È il caso del Lolium perenne, chiamato anche Loietto.Il loietto è una graminacea molto veloce, che in meno di due settimane riesce a formare un prato compatto e morbido, grazie al suo rapido insediamento.
Nelle fasi iniziali della semina a miscuglio, il loietto è in grado non solo di ovviare agli spazi vuoti non ancora riempiti dalla Dichondra repens, ma anche di fungere, con le sue foglie, da pacciamatura vegetale contro le infestanti e come protettore termico per l'altra specie.

riproduzione riservata
Articolo: Prato decorativo, Dichondra repens
Valutazione: 3.97 / 6 basato su 69 voti.

Prato decorativo, Dichondra repens: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
325.476 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Prato decorativo, Dichondra repens che potrebbero interessarti


Prato primaverile, alcune dritte come ottenerlo

Giardinaggio - Qualche consiglio sulla manutenzione di base, per avere in poco tempo un ottimo prato primaverile, facile da tenere e da innaffiare.

Prato negli arredi

Arredamento - Il verde conquista gli arredi, che si ricoprono di fili d'erba e scoprono nuove funzionalita', non solo decorative, pescando dalla natura.

Prati da giardino

Giardino - I prati da giardino sono formati da erbe pregiate a foglie sottili ed hanno un aspetto estetico particolarmente gradevole.

La cura de prato a rotolo nei mesi invernali

Giardinaggio - II prato a rotolo è una comoda soluzione per avere un giardino sempre perfetto, anche nei mesi invernali: ecco come curarlo in modo che sia sempre impeccabile.

Giardini senza prato

Sistemazione esterna - Soluzioni alternative al prato inglese, ma altrettanto gradevoli e soprattutto più pratiche per coloro che non hanno tempo da dedicare alla cura del giardino.

Aerazione e top dressing per il prato invernale

Giardino - Qualche consiglio su come provvedere adeguatamente alla cura e alla manutenzione del prato e del manto erboso durante il periodo più freddo dell'anno.

Taglio dell'erba: consigli su quando e come tagliare il prato

Giardinaggio - La nostra mini guida sulle tempistiche e le modalità del taglio dell'erba in tutte le stagioni, completa di qualche proposta di rasaerba disponibile in commercio

Scelta del tagliaerba

Giardino - Scegliere il tagliaerba giusto: a motore o elettrico, guardando alcune caratteristiche, oltre all'estensione del prato, senza disdegnare i robot automatici.

Prato perfetto grazie al robot rasaerba

Giardinaggio - Tagliare il prato è un'incombenza che possiamo affidare in modo completo a un robot rasaerba: la moderna tecnologia garantisce massima autonomia e risultati impeccabili.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img michelemax
Buona sera, ho una terrazza da circa 3 anni sono stati fatti dei lavori in meriro alla nuova pavimentazione. Da alcuni mesi sopra lo zoccolino del battiscopa e linee di fuga...
michelemax 29 Gennaio 2021 ore 18:40 1
Img elpaiazo
Salve a tutti, dovrei attaccare il prato sintetico al cemento armato appena fatto. Avrei individuato la colla Adesilex G19 che mi sembra la più indicata ma prima di...
elpaiazo 26 Ottobre 2020 ore 14:46 13
Img elisalivorno
Ho trovato il compratore per la casa, lui deve prendere il mutuo, adesso ho tutti i documenti, certificato agibilità, relazione, ACE, dichiarazioni, atto acquisto casa ecc.
elisalivorno 24 Gennaio 2020 ore 17:10 2
Img mdanielafalco
Ciao a tuttisi è frantumato il vetro temprato del box doccia Novellini costato tantissimo in garanzia e la Novellini non vuole sostituirlo.Si è frantumato da solo e...
mdanielafalco 23 Dicembre 2019 ore 09:36 6
Img andreapanzato
Ciao a tutti, vi chiedo se avete esperienze di acquisto dalla Fereastra Suki, ditta rumena produttrice di finestre in PVC. Grazie.
andreapanzato 08 Novembre 2017 ore 11:44 1