Creare la pendenza del tetto per il deflusso delle acque meteoriche

NEWS DI Tetti e coperture18 Giugno 2015 ore 17:51
Ecco cosa fare per creare una corretta pendenza del tetto, affinché si abbia un adeguato deflusso delle acque meteoriche, evitando problemi di infiltrazioni.
pendenza tetto , linea di colmo

Le acque meteoriche


Le acque meteoriche durante le precipitazioni atmosferiche si depositano spesso sulla copertura di una casa e di un edificio in genere, soprattutto se di tipo piano.
Per evitare grossi accumuli di acqua che possono essere dannosi per il solaio di copertura deve essere predisposto un sistema di scarico delle acque pluviali.

progettare la pendenza del tettoQuesto sistema è costituito da diversi elementi:
- i canali di gronda di raccolta delle acque meteoriche,
- le colonne di scarico o pluviali
- i collettori orizzontali
- le fosse disperdenti.

In primis però devono essere progettate le pendenze del solaio di copertura, in modo che le acque meteoriche vengano convogliate in uno o più punti di raccolta.


Creazione delle pendenze del tetto


Quando il solaio di copertura è del tipo piano, le pendenze si possono ottenere creando un massetto di calcestruzzo leggero, dando all’estradosso l’inclinazione voluta, necessaria affinché si abbia un corretto deflusso delle acque meteoriche.

In un solaio di copertura si definiscono due punti precisi: la linea di gronda, ovvero il punto a quota più bassa verso cui defluisce l’acqua, e la linea di colmo, il punto più alto del tetto dal quale l’acqua invece tenderà ad allontanarsi.

In prossimità della linea di gronda lo spessore del massetto per piccole pendenze è di circa 1-2% e per estensioni modeste deve avere uno spessore di almeno 3 cm, valore che tenderà ad aumentare verso la linea di colmo dove raggiungerà il massimo.

Bisogna fare attenzione a non fare percorsi troppo estesi perché questo potrebbe portare a spessori troppo elevati in prossimità della linea di colmo, che andranno solo a sovraccaricare la struttura del solaio di copertura.

definizione pendenza coperture piane di ing. Montesano

Infatti, quando si raggiungono pendenze elevate superiori al 2% è opportuno ridurre l’estensione delle falde creando altre linee di scolo o altri punti di scarico delle acque.
In media ogni 80-100 mq dovrà essere presente uno scarico pluviale.

pendenza del tetto ottenuta con mattoni forati di ing. Montesano

Se non è possibile creare altri punti di scarico allora si potrà optare per un massetto in cls alleggerito, che prevede l’utilizzo di mattoni forati, con cui è possibile ottenere un massetto più alto e molto leggero. Questo presenta al suo interno un’ulteriore camera d’aria in aggiunta a quella già formata dalle pignatte nel solaio.

Le pendenze si possono anche formare costruendo dei muretti, fatti di mattoni forati o di tavelle di cemento pomice, al di sopra dei quali si potranno disporre dei tavelloni in pendenza, ricoperti da uno strato costante, dello spessore di 2-3 cm di conglomerato leggero.


Definire le pendenze in funzione delle pluviali


Durante la fase di progetto o di adeguamento di un solaio di copertura, per regolare le pendenze occorre stabilire a priori:
- se si vuole raccogliere l’acqua in più punti di raccolta già esistenti- se si vuole creare un canale di gronda disposto perimetralmente all’intero solaio di copertura.Nella seconda ipotesi, il canale dovrà avere delle sue pendenze in modo da convogliare l’acqua in uno o più discendenti pluviali esterne.

suddivisione del tetto in aree con diversa pendenza di ing. Montesano


Se i punti di raccolta sono prefissati, la copertura presenterà un muretto che corre perimetralmente a essa.

La stessa superficie sarà suddivisa in microaree con delle pendenze apposite in modo tale che l’inclinazione della singola falda convogli l’acqua nei punti di raccolta già esistenti.
Graficamente si rappresenteranno con una linea continua le linee di colmo, mentre la linea tratteggiata definisce le linee di impluvio. Queste ultime dovranno essere tutte convergenti verso il punto di raccolta, meglio identificato come il bocchettone.
Le frecce aiuteranno la comprensione del grafico indicando il verso di scorrimento dell’acqua.

pendenze in una copertura di notevole estensione di ing. Montesano

Durante la fase di definizione delle pendenze del tetto e delle aree di deflusso, bisognerà prestare particolare attenzione al posizionamento delle linee di colmo e di gronda.
inoltre, bisognerà evitare di indivuare aree troppo piccole o troppo estese, così che l'acqua piovana possa defluire in modo omogeneo su tutte le superfici del tetto.

Quando si progetta una copertura, la fase di dimensionamento delle aree, delle pendenze, della posizione delle linee di colmo e delle linee di impluvio, nonché la scelta del il tipo di bocchettone da utilizzare, costituiscono passaggi cruciali che vanno studiati in maniera molto attenta e precisa al fine di garantire un corretto deflusso delle acque meteoriche in copertura.

L’errato progetto, in molto casi sottodimensionato, è la causa principale dei fenomeni di infiltrazione che si manifestano negli appartamenti degli stabili condominiali posti agli ultimi piani, che spesso sfociano in veri e propri procedimenti civili.

riproduzione riservata
Articolo: Pendenza del tetto: come realizzarla
Valutazione: 4.75 / 6 basato su 8 voti.

Pendenza del tetto: come realizzarla: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Arch-ily
    Arch-ily
    Mercoledì 24 Giugno 2015, alle ore 20:39
    Grazie collega davvero un ottimo ripasso!
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Pendenza del tetto: come realizzarla che potrebbero interessarti
Forma delle coperture

Forma delle coperture

Tetti e coperture - Il corretto funzionamento di una copertura ha origine dalla giusta conoscenza delle caratteristiche legate alla sua forma e geometria che ne ha guidato l'origine.
Sostituire la struttura di un tetto in legno

Sostituire la struttura di un tetto in legno

Tetti e coperture - Una manutenzione costante e attenta è fondamentale per vivere in un ambiente sicuro e per evitare la completa sostituzione della struttura di un tetto in legno.
Vivere in mansarda

Vivere in mansarda

Sottotetto - Affascinante e scenografica, la mansarda puo' diventare un locale molto piacevole e confortevole dove vivere, se arredata con cura e facendo attenzione alle sue peculiarita'.

Tetto in legno ventilato

Tetti e coperture - E' possibile eliminare i fenomeni di condensa e risolvere i problemi dovuti al surriscaldamento della copertura attraverso l'uso di un tetto in legno ventilato.

Altezza della canna fumaria dell'impianto di riscaldamento

Normative - Per l'altezza della canna fumaria, sia in condominio che per le abitazioni private, è fondamentale non solo il tipo d'impianto ma anche l'anno di installazione.

Umidità nel tetto

Risanamento umidità - Una lattoneria inadeguata, foglie che ostruiscono o tegole rotte, sono causa della formazione di umidità nei tetti, i possibili rimedi distinti per tipologie.

Tetti a bassa pendenza

Tetti e coperture - Il tetto a bassa pendenza è diffuso nelle zone dal clima mite. I rivestimenti in coppi e lastre metalliche rendono questo tipo di copertura bella e funzionale.

Ventilazione Tetto

Progettazione - Per migliorare la ventilazione del tetto e la salubrità del sistema di copertura, esistono dei sistemi di applicazione che agiscono sia sottomanto che sottotegola.

Microventilazione nel tetto

Tetti e coperture - Lo sbalzo di temperatura tra l'intradosso e l'estradosso di un tetto in tegole è dannoso per la copertura stessa, per questo è necessaria la microventilazione.
REGISTRATI COME UTENTE
295.446 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Isolamento
    Isolamento...
    29.00
  • Finestra per uscita tetto VELUX
    Finestra per uscita tetto velux...
    218.38
  • Tunnel solare VELUX
    Tunnel solare velux...
    408.70
  • Pensilina tetto 150
    Pensilina tetto 150...
    605.00
integra
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Inferriate.it
  • Mansarda.it
  • Weber
  • Faidatebook
  • Kone
  • Black & Decker
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.