• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
madex

Come realizzare un orto verticale: idee e consigli

Coltivare autonomamente i propri ortaggi è ormai un'attività semplice ed economica, che può essere effettuata anche realizzando un orto verticale. Vediamo come!
Pubblicato il / Aggiornato il

Orto verticale: tipologie e metodi di realizzazione


Realizzare un ortoverticale è un'ottima idea per svagarsi e godere di frutta e verdura fresche tutto l'anno, grazie all'autoproduzione. Ciò consente di abbattere i costi relativi all'acquisto degli ortaggi e di produrre alimenti a km 0, genuini e privi di sostanze inquinanti o nocive, come pesticidi e fertilizzanti chimici.

Spesso però, soprattutto se si vive in un appartamento, non si ha a disposizione un'area verde privata da utilizzare per poter creare un orto quindi occorre sfruttare gli spazi presenti all'interno o all'esterno del proprio immobile.
Una delle soluzioni più efficaci consiste nel collocare l'orto verticale sul balcone, in modo che le piante possano svilupparsi meglio grazie alla luce e all'aerazione naturali.
Nel caso in cui l'abitazione non sia provvista di un terrazzo, è comunque possibile realizzare questo tipo di installazione all'interno di un locale ben areato ed esposto al sole.

Vediamo insieme alcuni consigli pratici su come realizzare un orto verticale, sia da un punto di vista funzionale, sia tenendo in considerazione l'estetica e il design. Non dimenticate di sfogliare la nostra gallery per scoprire tante idee fai da te!

Orto verticale sul balcone: produzione abbondante in un piccolo spazio


Uno dei vantaggi degli orti verticali, oltre all'estetica gradevole e all'autoproduzione degli ortaggi, deriva dal fatto che le strutture all'interno delle quali vengono posizionati i vasi si sviluppano in altezza, pertanto, non occupano grandi spazi. In questo modo, è possibile sfruttare al meglio anche un balcone di piccole dimensioni e nel contempo, ottenere un ottimo risultato a livello produttivo.

Per realizzare un orto verticale sul proprio terrazzo o balcone, è possibile progettare una soluzione personalizzata, scegliendo mobili e installazioni su misura. A seconda delle vostre esigenze, potete optare per l'acquisto di arredi già pronti o utilizzare oggetti come tubi idraulici, mensole, pallet, bottiglie di plastica e altri materiali da riciclo, per creare una piccola area verde domestica spendendo cifre ancora più basse.

In ogni modo, è sempre opportuno scegliere configurazioni pratiche e funzionali, che garantiscano una facile manutenzione dell'orto e siano anche esteticamente ordinate, come gli scaffali o gli arredi sospesi.

Orto verticale sul balcone con ÄPPLARÖ - Design e foto by IKEA
Il complemento da esterni in stile scandinavo ÄPPLARÖ, realizzato da IKEA e caratterizzato da un design lineare, è un'ottima soluzione per creare un piccolo orto verticale da sistemare in terrazza, poiché, oltre al comodo sistema di installazione a parete, è dotato di un pannello con mensole e ganci integrati. L'arredo, composto anche da una panchina contenitore, risulta confortevole e semplice da utilizzare, inoltre, essendo realizzato appositamente per gli spazi esterni, richiede una manutenzione minima.

Scaffale per orto verticale da esterno ÄPPLARÖ - Design e foto by IKEA
É possibile sfruttare ganci e ripiani per sistemarvi i vasi con al loro interno piccoli ortaggi, piante ornamentali o bonsai, oppure appoggiarli direttamente sulla panca. L'importante è fissare saldamente ogni contenitore, in modo che non cada a causa di forte vento o condizioni meteo avverse.

In alternativa, facendosi aiutare da un professionista del settore, potete pensare di modificare il mobile per renderlo ancora più funzionale, installandovi ulteriori ripiani o accessori.
I materiali di fabbricazione del mobile, che misura 80x44x150 cm, sono il legno di Acacia massiccia trattato con mordente acrilico e l'acciaio galvanizzato, mentre il prezzo è di 129,95 euro.

Arredo per orto verticale da balcone Lisboa - Design e foto by Maisons du Monde
Se preferite un complemento più elegante e non volete rinunciare al comfort di una soluzione da esterni dotata di panchina e pannelli verticali, il divanetto Lisboa di Maisons Du Monde fa al caso vostro. Il mobile in stile shabby chic provenzale, è formato da un vano contenitore con seduta e da scaffali amovibili dotati di tre piccole mensole, perfette per ospitare i vasi.

La struttura è costruita in legno massello di Acacia dipinto di bianco con effetto anticato e comprende anche un cuscino impermeabile fabbricato in poliestere. Le dimensioni dell'arredo sono 170x90x51 cm e il prezzo è di 209,30 euro.

Per un'installazione decisamente più moderna e dall'aspetto minimal, potete acquistare le fioriere Startset 2, proposte da Manomano e realizzate da Nature. Si tratta di una soluzione molto semplice da configurare, poiché composta soltanto da guide, vasi rimovibili e impianto di irrigazione.

Fioriera da esterni Startset 2 - Design e foto by Nature
Dopo aver fissato le guide sulla parete utilizzando le apposite viti in acciaio, si sistemano i vasi, i quali possono essere comodamente rimossi ogni volta che occorre effettuare la manutenzione delle piante contenute al loro interno. I recipienti, con dimensioni 60x60 e capacità di 0,9 lt, ricevono l'acqua grazie al sistema di irrigazione a goccia e la depurano per mezzo del filtro collocato sul fondo.

Fioriera per orto verticale Startset 2 - Design e foto by Nature
Le fiorerere Startset 2 vengono realizzate in plastica, metallo e gomma e sono disponibili in colore nero a un prezzo di 66,73 euro; il kit comprende 12 vasi, una grondaia per lo scolo dell'acqua e 3 binari. Per coltivare più piante si possono acquistare contenitori aggiuntivi a parte.

Se avete a disposizione uno spazio coperto sul vostro balcone, potete pensare di inserirvi uno scaffale da interni da utilizzare come struttura per orto verticale, purché l'arredo rimanga ben riparato. Per una maggiore sicurezza, è necessario comunque ricoprire la superficie del mobile con prodotti protettivi, in modo da renderla impermeabile.

OBI realizza complementi da deposito e da cantina che risultano particolarmente adatti anche per creare un orto verticale, come lo scaffale da incastro per carichi pesanti realizzato in MDF e metallo. Questo elemento, con dimensioni 180x90x40 cm è perfetto per gli spazi di piccole dimensioni, in quanto ha una profondità ridotta e ideale per sostenere il peso dei vasi. Il prezzo è di soli 24,90 euro.


Orto verticale da balcone fai da te: come utilizzare i pallet


Con il fai da te è possibile creare strutture contenitive per l'orto verticale da terrazzo o da balcone originali e in stile, perfette sia dal punto di vista del design che della funzionalità. Obi Italia ha realizzato un'utilissima video guida (in basso nell'articolo) su come realizzare un orto verticale impiegando i pallet e il risultato è davvero sorprendente.

Come realizzare un orto verticale fai da te: tutorial di Obi Italia
Per poter costruire queste strutture, oltre ai pallet, occorre avere a disposizione alcuni accessori, come guanti, carta abrasiva, innaffiatoio, fodera in TNT, forbici, secchio, pennello, corda e naturalmente, piante, terriccio e concime.

Dopo aver trattato adeguatamente la superficie del pallet con la cartavetro e utilizzato il colore per dipingerla, è possibile iniziare a preparare il supporto per la messa a dimora delle piante.

Il primo passaggio da effettuare consiste nel realizzare delle sacche contenitive impiegando il tessuto non tessuto (TNT), le quali, in seguito, andranno applicate all'interno dei sei spazi presenti nel pallet con una spillatrice.

Una volta pronte le tasche, è possibile iniziare a preparare il terriccio e le piante da collocarvi. In questa fase, i professionisti di Obi Italia, ricordano che è molto importante posizionare le piante più voluminose o rampicanti all'interno delle sacche situate sulla parte superiore del pallet.


All'interno degli spazi appositi è possibile sistemare al massimo due piante, per far sì che tutto rimanga gestibile e ordinato.

riproduzione riservata
Orto verticale: tipologie e metodi di realizzazione
Valutazione: 5.83 / 6 basato su 6 voti.
gnews
  • whatsapp
  • facebook
  • twitter

Inserisci un commento o un'opinione su questo contenuto



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
Alert Commenti
  • Maria
    Maria
    Giovedì 21 Aprile 2022, alle ore 16:00
    Articolo interessantissimo! È da tempo che desidero farne uno in casa!
    rispondi al commento
    • Raffaela Cozzolino
      Raffaela Cozzolino Maria
      Mercoledì 27 Aprile 2022, alle ore 10:17
      Buongiorno Maria, grazie per aver letto l'articolo. Realizzare un orto verticale è sempre un'ottima idea!
      rispondi al commento
  • Marianna
    Marianna
    Mercoledì 17 Aprile 2013, alle ore 15:30
    Ho iniziato a preparare il terreno, premetto che sono alle prime armi, vorrei sapere quando si dice che bisogna piantare almeno una leguminosa, una liliaceea... ma come mi devo comportare?
    Cioè devo piantare una pianta di cipolla e poi una di pomodoro e poi una di fagioli?
    rispondi al commento
    • Raffaela Cozzolino
      Raffaela Cozzolino Marianna
      Mercoledì 27 Aprile 2022, alle ore 10:19
      Buongiorno Marianna, grazie per aver letto l'articolo. Dunque, la semina varia a seconda del tipo di pianta con cui si ha a che fare, pertanto, è necessario conoscere i mesi giusti, la temperatura di cui i vegetali hanno bisogno e tanti altri dettagli (come ad esempio, l'esposizione alla luce).
      rispondi al commento
  • Giuseppe
    Giuseppe
    Mercoledì 27 Marzo 2013, alle ore 22:43
    Cerco un giardino per coltivare ortaggi come passa tempo, grazie.
    rispondi al commento
    • Raffaela Cozzolino
      Raffaela Cozzolino Giuseppe
      Mercoledì 27 Aprile 2022, alle ore 10:21
      Buongiorno Giuseppe, grazie per aver letto l'articolo. Se lo desidera, in mancanza di un giardino, può realizzare un piccolo orto verticale anche sul balcone o dentro casa (magari con le piante aromatiche).
      rispondi al commento
  • Anna
    Anna
    Giovedì 7 Febbraio 2013, alle ore 15:47
    Buongiorno! Per realizzare un orticello casalingo consiglio di utilizzare i vasi naturali in lolla di riso! 100% biodegradabili e amici dell'ambiente!!
    rispondi al commento
    • Raffaela Cozzolino
      Raffaela Cozzolino Anna
      Mercoledì 27 Aprile 2022, alle ore 10:16
      Buongiorno Anna, grazie per aver letto l'articolo e per questa interessante proposta completamente green!
      rispondi al commento
  • Colombi Lorena
    Colombi Lorena
    Domenica 18 Novembre 2012, alle ore 12:12
    Quali sono gli alberi adatti a vivere in vaso su un terrazzo esposto a sud?
    rispondi al commento
    • Raffaela Cozzolino
      Raffaela Cozzolino Colombi Lorena
      Mercoledì 27 Aprile 2022, alle ore 10:15
      Buongiorno Lorena, grazie per aver letto l'articolo. Gli alberi più adatti ad un'esposizione a sud (ed al nostro clima) sono i limoni, i melograno e l'olivo.
      rispondi al commento
  • Semi Dal Packaging Intelligente
    Semi Dal Packaging Intelligente
    Sabato 20 Ottobre 2012, alle ore 01:10
    [...] qualcosa di molto semplice, ma allo stesso  tempo, alternativo e  molto originale.Abbiamo parlato qualche tempo fa di Piccolo Vegs for Pots, una realtà tutta made in italy,  per kit da orto domestici, facili da [...]
    rispondi al commento
  • Aurelio
    Aurelio
    Venerdì 28 Settembre 2012, alle ore 16:36
    Vorrei sapere se si puo sostituire la pacciamatura in foglie o paglia, con la crescita di trifoglio sul terreno da coltivare.
    rispondi al commento
    • Arch.caiazzo
      Arch.caiazzo Aurelio
      Venerdì 28 Settembre 2012, alle ore 16:44
      Per Aurelio: Buongiorno Aurelio, si, esiste una particolare fomra di pacciamatura, detta pacciamatura vivente, che viene effettuata utilizzando la semina molto fitta di piante tipo leguminose, come appunto il trifoglio subeterraneo, o anche tipo spinaci, che sono in grado da un lato di ostacolare la crescita di malerbe e infastanti, e dall'altro di arricchire anche il terreno di azoto, soprattutto se messe a dimora poco prima della fioritura.
      rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
346.964 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img darkmatter
Ho letto in un regolamento di condominio del 1953 riguardo orari apertura portone condominio da regolamento polizia urbana, di quale norma si trattava e fino a quando c'era ?...
darkmatter 26 Ottobre 2023 ore 16:34 2
Img spizzy
Buongiono a tutti, mi presento: mi chiamo Tiziano sono un semplice operaio. Prossimamente acquisterò un televisore da 65 pollici e ho deciso di fissarla al soffitto. Mi...
spizzy 18 Agosto 2023 ore 14:50 8
Img geronimo27
Salve a tutti , vorrei sottoporre un quesito che mi sta capitando in casa.Ho una presa elettrica che ha funzionato fino a qualche giorno fa. A seguito della segnalazione di mia...
geronimo27 15 Luglio 2023 ore 09:15 3
Img margherita88
Buongiorno, ho da poco acquistato una villetta a schiera relizzata alla fine degli anni 90.L'immobile fa parte di un complesso più ampio con volumi identici al mio (quindi...
margherita88 22 Novembre 2022 ore 10:32 2
Img beppe carlo
Buongiorno,ho un problema in un bagno di un condominio, è stato messo il bioliscio LC7 di fassa bortolo su un soffitto umido e macchiato da un perdita precedente.Ora nel...
beppe carlo 25 Ottobre 2022 ore 21:58 1