Orto per disabili

NEWS DI Giardino02 Novembre 2012 ore 18:36
Ortoterapia per tutti, con soluzioni tecniche diversificate, fisse o mobili, da scegliere in base alle difficoltà motorie della persona che intende praticarla.
orto , disabili , carrozzina , ortoterapia

disabili e giardinaggioNuove idee per permettere a chi ha difficoltà motorie di coltivare ortaggi e fiori.

L'ortoterapia, oltre ad essere un passatempo, stimola il senso di responsabilità, sollecita spontaneamente i movimenti e migliora l'umore. Pertanto è giusto rendere accessibile questa pratica anche ai più deboli.



Progetti di orto a livello pubblico


Ci avevano già pensato alcuni, come la cooperativa La Mano di Scorta di Parma, che circa un paio di anni fa ha inaugurato un orto sociale attrezzato a misura di disabile.

La particolarità di questo orto consiste nell'essere composto da vasche rialzate riempite di terra e da un pavimento in battuto di cemento che lascia libero movimento alla carrozzina, anche per accedere facilmente all'impianto di irrigazione.



Osservazioni preliminari nella progettazione di un orto per disabili


disabile nell'ortoIl limite principale per una persona con difficoltà motorie, e soprattutto per chi sta sulla carrozzina, è piegarsi per riuscire a raggiungere oggetti a terra e, non da meno, rialzarsi. Il problema è così risolvibile sollevando la quota del terreno da coltivare in modo da evitare questi movimenti.

Partendo dall'idea prima citata di carattere pubblico, cerchiamo ora di capire come realizzare un orto per disabili in ambiente privato, che sia un giardino, un cortile, un terrazzo o anche direttamente in casa .



Orto per persone che fanno fatica a piegarsi


orto in cesti di grandi dimensioniInnanzitutto bisogna comprendere il livello di impedimento motorio di chi utilizzerà l'orto. Se ad esempio si tratta di una persona che è in grado di deambulare e di stare in piedi, ma l'unica difficoltà è piegarsi e rialzarsi, l'unico problema da risolvere è l'innalzamento di quota del terreno coltivato. Parlo ad esempio di un anziano autosufficiente che magari con l'età ha perso la facilità nel piegarsi.

Nel caso di un giardino, la questione è facilmente affrontabile creando delle vasche di altezza opportuna e riempiendole di terra. A mio avviso l'altezza idonea potrebbe essere più o meno quella di un tavolo, ma ovviamente bisogna valutare caso per caso.

Quanto ai materiali per le pareti delle vasche ci si può sbizzarrire. Mattoni, pietra, legno e tutto ciò in grado di contenere in modo sicuro la resistenza del terreno può andar bene. Nel caso di un muretto farei attenzione all'elemento di coronamento. Infatti è meglio che sia arrotondato verso il lato esterno in modo che la persona in difficoltà si possa sporgere verso le piantine senza fastidi.

Altro accorgimento è non esagerare con la profondità delle vasche. Ogni punto al loro interno deve essere accessibile allungando il braccio.

cassette in legnoIn alternativa, volendo semplificare, si possono utilizzare delle cassette o dei grandi cesti di altezza adeguata, da appoggiare semplicemente sul terreno o, eventualmente, se non sono abbastanza alti, fissandoli su un basamento.

Quest'ultima soluzione è adatta anche per i terrazzi, ma bisogna far attenzione a non esagerare con i carichi. Ricordo infatti che la terra, soprattutto se utilizzata con l'altezza descritta, presenta un peso non indifferente, soprattutto impregnata d'acqua. Quindi per i terrazzi consiglio sempre di effettuare le opportune verifiche statiche preventive.



Orto per persone su carrozzina


Quando invece l'utilizzatore dell'orto si trova su una carrozzina o, pur riuscendo a fare qualche passo, ha bisogno poi di stare seduto su una sedia, è necessario studiare un progetto differente. L'idea delle vasche appena descritta risulterebbe scomoda perché non ci sarebbe spazio per infilare sotto le gambe e l'accesso alle piantine avverrebbe solo affiancandosi lateralmente alla vasca, cosa a mio avviso poco proponibile.

orto per persona su carrozzinaÈ allora il caso di intervenire con un progetto come quello inizialmente descritto, realizzato a Parma, dove le aiuole sono rialzate da terra e il pavimento sottostante è accessibile con le ruote della carrozzina. In questo modo le manovre potranno sfruttare anche lo spazio sotto le aiuole.

Una soluzione low cost potrebbe essere ad esempio utilizzare un vecchio tavolo, segargli le gambe ed appoggiarvi sopra delle cassette. Insomma, una volta comprese le problematiche, diventa abbastanza semplice studiare sistemi fai da te, anche riciclando mobilio ormai dismesso.

TERRAformPer chi invece necessita di una soluzione subito pronta e specificamente studiata per disabili in modo da essere totalmente sicura, ho trovato TERRAform. Si tratta di una struttura progettata da un gruppo di architetti ed artisti francesi, che consiste in una grande cassa da riempire di terra. Tre lati sono in legno, mentre il quarto è costituito da materiale plastico. Quest'ultimo è dotato di una sagoma semicircolare per l'accostamento della carrozzina che nella parte più bassa tiene conto dell'ingombro delle gambe del disabile.

riproduzione riservata
Articolo: Orto per disabili
Valutazione: 5.88 / 6 basato su 16 voti.

Orto per disabili: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Orto per disabili che potrebbero interessarti
Spazi a misura di persona

Spazi a misura di persona

Leggi e Normative Tecniche - La normativa italiana è abbastanza attenta a far sì che gli spazi, sia pubblici che privati, siano fruibili da tutti, e quindi anche dalle persone disabili.
Come progettare un bagno per i disabili

Come progettare un bagno per i disabili

Zona bagno - Alcune indicazioni per la realizzazione o conformazione del proprio bagno in modo che sia fruibile anche da persone con disabilità motorie permanenti o temporanee.
Orto su ruote

Orto su ruote

Orto e terrazzo - Soluzioni originali per il proprio orto ne sono giunte parecchie, questa ci mancava, parliamo spesso di prodotti a km zero, con Truck Farm sembra sia fattibile.

Orto da terrazzo in scatola

Giardino - La schiera degli orticoli urbani è sempre più in aumento. Persone che vogliono ritrovare il contatto con la terra e i suoi prodotti, anche abitando in

Orto all'aeroporto

Giardino - Di riconversioni edilizie si sente spesso parlare. Accade con luoghi di cultura, con cinema e anche con aree dimesse. Ma forse non tutti sanno che vale

Orto sociale urbano

Giardino - Nasce in Sardegna, a Settimo San Pietro, in provincia di Cagliari, il primo orto sociale urbano, costruito cioè su terreno cittadino, della regione, battezzato

Doccia e difficoltà motorie

Bagno - Suggerimenti tecnici ed attrezzature specifiche per agevolare l'igiene personale di chi fa fatica a muoversi.

Orto d'azienda onlus

Orto e terrazzo - La coltivazione orticola di un pezzo di terreno e goderne del raccolto, invade anche il mondo delle aziende, seguiamo il percorso fatto dalla onlus Orto d'azienda.

Ristorante con l'orto

Giardino - E? l?ultima moda in fatto di locali e cucina. Non più prodotti a km zero, ma addirittura a metri zero. Già diffusi in Europa e negli stati
REGISTRATI COME UTENTE
295.444 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Montascale a pedana Manus
    Montascale a pedana manus...
    1.00
  • Montascale a pedana Ascendor
    Montascale a pedana ascendor...
    1.00
  • Vasca da bagno per disabili ed anziani
    Vasca da bagno per disabili ed...
    2400.00
  • Vasca per disabili
    Vasca per disabili...
    2500.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Inferriate.it
  • Mansarda.it
  • Officine Locati
  • Weber
  • Faidatebook
  • Black & Decker
  • Kone
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.