Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Orto per disabili: come progettarlo al meglio

NEWS Orto e terrazzo12 Luglio 2019 ore 09:37
Come progettare un orto per per persone con disabilità motorie gravi: consigli per abbattere le barriere architettoniche e rendere la natura accessibile a tutti

Orto per disabili: l'ortoterapia per l'inclusione sociale


Trascorrere il proprio tempo all'aria aperta è uno dei modi migliori per rilassarsi, soprattutto quando si praticano attività di giardinaggio e coltivazione. Purtroppo però, le persone affette da disabilità motorie gravi hanno difficoltà ad accedere a tali spazi, a causa di barriere architettoniche che gli impediscono di raggiungerli fisicamente.


Realizzare un orto per disabili per favorire l'inclusione sociale

Realizzare un orto per disabili per favorire l'inclusione sociale

Realizzare un orto per disabili per favorire l'inclusione sociale
Orto per disabili: soluzioni progettuali - Vasche rialzate con terriccio

Orto per disabili: soluzioni progettuali - Vasche rialzate con terriccio

Orto per disabili: soluzioni progettuali - Vasche rialzate con terriccio
Sagomatura semicircolare delle vasche TerraForm - Orto per disabili

Sagomatura semicircolare delle vasche TerraForm - Orto per disabili

Sagomatura semicircolare delle vasche TerraForm - Orto per disabili
Orto per disabili TerraForm: il giardino terapeutico

Orto per disabili TerraForm: il giardino terapeutico

Orto per disabili TerraForm: il giardino terapeutico

Per risolvere questo problema numerose associazioni hanno realizzato strutture apposite che consentono alle persone con disabilità di usufruire di queste aree verdi e di lavorare a stretto contatto con la natura per creare orti e giardini.

Ne è un esempio il progetto TerraForm, un giardino adattato per persone con mobilità ridotta, che può essere installato in qualsiasi tipologia di spazio outdoor.
Si tratta di una struttura ideata per praticare l'ortoterapia, un esperimento sociale grazie al quale le persone diversamente abili possono conoscere senza difficoltà cosa significa coltivare un orto e curare un giardino.
Tali attività, oltre a favorire l'inclusione sociale, l'apprendimento e la condivisione, sono ideali per accrescere l'autostima di ogni individuo che vi partecipa, poiché durante le varie fasi di lavoro, si ottiene una maggiore consapevolezza delle proprie conoscenze e abilità.

Orto per disabili - Vasche rialzate TerraForm
In termini pratici, TerraForm consiste in un sistema di vasche riempite di terriccio composte da tre lati realizzati in legno e dalla quarta porzione fabbricata in materiale plastico, caratterizzata invece da una sagoma semicircolare. Questa tipologia di progettazione consente alle persone con mobilità ridotta di accedere agevolmente alla terra e quindi, di praticare ogni attività ad essa legata.
È possibile acquistare i dispositivi TerraForm contattando gli ideatori sul sito web del progetto, oppure provare a fabbricarli con il fai da te, dato che sono molto semplici da realizzare.

Orto per persone disabili: sagomatura delle vasche TerraForm
Le attività di giardinaggio e orticoltura dedicate alle persone disabili, oltre ad abbattere le barriere architettoniche, consentono di eliminare i pregiudizi ancora presenti nella società odierna e permettono a chi vive tali esperienze di acquisire competenze utili per un inserimento futuro nel mondo del lavoro, nonché di allontanare i fenomeni dell'esclusione e dell'isolamento.

Vediamo qui di seguito qualche consiglio utile per la realizzazione di un giardino o di un orto per disabili all'interno di terreni o spazi privati, utilizzando strutture specifiche e soluzioni efficaci per facilitare l'accesso a queste aree alle persone non autosufficienti.


Progettare un orto per disabili: idee per configurare gli ambienti


La prima cosa a cui pensare quando si progetta uno spazio verde per chi ha gravi difficoltà motorie è la configurazione dell'area stessa, che oltre ad avere una pavimentazione omogenea deve essere dotata di apposite rampe per consentire il passaggio delle carrozzine e naturalmente, rispettare tutte le norme di sicurezza.

Vasche rialzate TerraForm - Soluzioni orto per disabili
È possibile realizzare il pavimento per esterni più adatto a questo contesto con una semplice colata di cemento o di resina, o in alternativa, posare dei rivestimenti in PVC o in sughero.

A questo proposito, si può optare per le pavimentazioni in vinile prodotte da Gerflor, che oltre a essere ecosostenibili perché riciclabili al 100% e fabbricate con materiali che non emettono sostanze nocive, sono adatte agli spazi outdoor, in quanto resistono all'umidità.
Questi pavimenti sono anche leggeri, igienici e semplici da montare.

Orto per disabili: pavimentazioni in PVC Gerflor
Dopo aver concluso la posa in opera della pavimentazione è necessario inserire all'interno dell'area alcuni supporti laterali che consentano alle persone con disabilità di potersi appoggiare durante gli spostamenti, come ad esempio le ringhiere con corrimano provviste di balaustre mobili e i maniglioni.

CONSIGLIATO
Rampe per disabili AIDAPT VA147S
Ideale per sedie a rotelle e scooter...
prezzo € 174,36
COMPRA


Il passo successivo per completare la configurazione dello spazio è la costruzione di una zona rialzata dove collocare le vasche con il terreno per la coltivazione, in modo che, anche chi utilizza la carrozzina, possa accedere alla zona in questione.

Infine, occorre realizzare aree specifiche per l'irrigazione e per la sistemazione degli attrezzi, le quali devono essere completamente accessibili e prive di barriere architettoniche.


Attrezzature per la realizzazione dell'orto


All'interno delle aree verdi dedicate alle persone con disabilità motorie gravi è opportuno collocare gli strumenti idonei alla pratica delle attività di giardinaggio e coltivazione degli ortaggi.

Le vasche che contengono la terra possono essere realizzate in legno o in pietra naturale, preferibilmente utilizzando materiali riciclati, in modo da creare un ambiente sostenibile.

Tuttavia, è importante che tali contenitori abbiano una forma allungata e stretta oppure arrotondata, e soprattutto, una scarsa profondità, così da consentire un accesso completo.
Nel caso abbiate intenzione di utilizzare quest'ultimo metodo per la progettazione di un orto per disabili all'interno di un terrazzo, prima di procedere dovrete effettuare le verifiche statiche necessarie, poiché il peso delle vasche (che siano in legno o in pietra) aumenta quando il terreno è impregnato di acqua e può quindi diventare eccessivo.

Ogni area verde da coltivare deve essere inoltre dotata di attrezzi idonei al tipo di attività da svolgere, come protezioni per il corpo, rastrelli, piccole zappe, innaffiatoi, manichette allungabili con erogatori e strumenti specifici per la rimozione delle erbe infestanti.

riproduzione riservata
Articolo: Orto per disabili
Valutazione: 5.70 / 6 basato su 20 voti.

Orto per disabili: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
REGISTRATI COME UTENTE
309.273 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
Quanto costa, dove lo trovo? Sei un Azienda ? Pubblica i tuoi Prezzi Quì !
  • Contenitore per orto urbano antracite verdemax
    Contenitore per orto urbano...
    89.98
  • Contenitore per orto in terrazzo colore terracotta
    Contenitore per orto in terrazzo...
    89.98
  • Orto frutta piu' concime kg 5
    Orto frutta piu' concime kg 5...
    11.44
  • Archi per tunnel in acciaio plastificato 85
    Archi per tunnel in acciaio...
    11.59
  • Telo copertura frangivista per ringhiera
    Telo copertura frangivista per...
    27.99
  • Pistola colla a caldo
    Pistola colla a caldo...
    16.64
Notizie che trattano Orto per disabili che potrebbero interessarti


Orto su ruote per prodotti a Km zero

Orto e terrazzo - Soluzioni originali per il proprio orto ne sono giunte parecchie, questa ci mancava, parliamo spesso di prodotti a km zero, con Truck Farm sembra sia fattibile.

Orto da terrazzo in scatola

Giardino - La schiera degli orticoli urbani è sempre più in aumento. Persone che vogliono ritrovare il contatto con la terra e i suoi prodotti, anche abitando in

Orto d'azienda onlus

Orto e terrazzo - La coltivazione orticola di un pezzo di terreno e goderne del raccolto, invade anche il mondo delle aziende, seguiamo il percorso fatto dalla onlus Orto d'azienda.

Orto all'aeroporto

Giardino - Di riconversioni edilizie si sente spesso parlare. Accade con luoghi di cultura, con cinema e anche con aree dimesse. Ma forse non tutti sanno che vale

Verdi Passioni: un weekend all'insegna di piante e fiori

Giardinaggio - Il 2 e 3 marzo a ModenaFiere si terrà un'esposizione dedicata alla cura dell'orto e del giardino; ricca esposizione di piante e fiori per chi ha il pollice verde

Orto sociale urbano

Giardino - Nasce in Sardegna, a Settimo San Pietro, in provincia di Cagliari, il primo orto sociale urbano, costruito cioè su terreno cittadino, della regione, battezzato

Orti casalinghi comodi e trasportabili

Orto e terrazzo - Soluziuoni originali e comode, per gestire un piccolo orto, anche in città, sul balcone o addirittura sul davanzale della cucina.

Orto biologico

Orto e terrazzo - L'orto biologico è la soluzione ideale per chi vuole coltivare ortaggi rispettando l'ambiente ed avere a disposizione tutto l'anno solo prodotti di stagione.

Ristorante con l'orto

Giardino - E? l?ultima moda in fatto di locali e cucina. Non più prodotti a km zero, ma addirittura a metri zero. Già diffusi in Europa e negli stati