• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
madex

Cosa piantare in giardino e nell'orto in autunno

Durante la stagione autunnale è possibile prepare l'orto ed il giardino per coltivare verdure e fiori. Ecco alcuni consigli e suggerimenti per farlo al meglio.
Pubblicato il

Orto e giardino: quali sono le varietà da piantare in autunno


L'autunno è ormai arrivato ed è il momento di preparare il giardino e l'orto per far sì che ospitino nuovi fiori e ortaggi adatti alla stagione corrente e a quella futura.
A settembre e ottobre, oltre alle altre piante autunnali, è possibile coltivare numerose varietà di insalate, come rucola, lattuga e valeriana, ma anche cavoli, carote, barbabietole e spinaci. Per quanto riguarda invece il giardino, è il periodo giusto per piantare i bulbi di tulipani, narcisi, ciclamini e iris.

In questa breve guida, scopriremo quali sono i lavori che si devono effettuare prima di seminare l'orto e il giardino in autunno e le specie più adatte da coltivare in tale periodo.


Giardino e orto in autunno: quali lavori eseguire per prepararli alla semina


Di solito, alla fine dell'estate, nell'orto e in giardino sono ancora presenti alcuni ortaggi, come pomodori, zucchine e qualche fioritura. Ma con il diminuire del caldo, la produzione di frutti e infiorescenze cala e le piante piano piano appassiscono.

Preparazione del terreno per l'orto autunnale - Fonte foto: Unsplash
È arrivato quindi il momento di ripulire la terra dai residui delle vecchie coltivazioni, e naturalmente dalle fastidiose erbe infestanti, sempre numerose in ogni appezzamento, in qualsiasi stagione dell'anno.

Preparazione del terreno: rimozione delle vecchie piante - Fonte foto: Unsplash
A settembre, la pulizia del terreno non è l'unico lavoro da effettuare in giardino e nell'orto: in questo periodo, infatti, molto importante per la preparazione del suolo, è necessario rigirare le zolle di terra con una vanga e concimare uniformemente.

Quest'ultimo aspetto è di fondamentale importanza, soprattutto se la terra, durante l'estate, è stata sfruttata ininterrottamente.

Fertilizzante per il terreno - Fonte foto: Unsplash
Ma quale concime è meglio utilizzare? La risposta è semplice: quello organico.
Si tratta di un fertilizzante al 100% naturale, che deriva appunto da residui vegetali o animali. Possiamo produrne in quantità anche a casa, per mezzo del compost, o in alternativa acquistarlo presso dei negozi specializzati.

Fertilizzante solubile Bakker - Fonte foto: Bakker
Bakker ne propone in vendita alcune varietà, che includono elementi specifici, in base alle piante da coltivare. Ne sono un esempio i fertilizzanti per prato, siepi, alberi e frutti.
All'interno dello store online, è inoltre possibile trovare concimi biologici solubili o liquidi.

Fertilizzante per ortaggi Bakker - Fonte foto: Bakker
Generalmente, si può utilizzare il concime organico universale, perfetto per qualsiasi tipologia di terreno, anche se è meglio prediligere il fertilizzante per orto e giardino, a seconda del tipo di semina che si desidera effettuare.

Tecnica del sovescio - Fonte foto: Unsplash
Un'altra tecnica per fertilizzare il suolo è il sovescio: in base a tale medoto, occorre piantare specie vegetali come graminacee e leguminose, e sfalciarle prima che cresca il germoglio.
In questo modo rilasceranno nel terreno le sostanze nutritive utili per renderlo più produttivo.


Le varietà di ortaggi che è possibile seminare in autunno


Da settembre a ottobre, è possibile seminare numerose tipologie di ortaggi, tra cui, le gustosissime insalate. Le varietà principali sono la valeriana, l'indivia, la rucola, lattuga e la cicoria.

Ortaggi per l'orto autunnale - Fonte foto: Unsplash
Durante la stagione autunnale, si possono coltivare anche la bieta, gli spinaci, i cavoli, le cime di rapa, i cavolini di Bruxelles, le verze, le carote, le barbabietole, le rape, le cipolle, i finocchi e naturalmente, i funghi.

Coltivare gli ortaggi d'autunno: il cavolo - Fonte foto: Unsplash
Le varietà di sementi da orto ITALSEMENTI snc, sono disponibili in buste Standard (11x16 cm) o SuperMaxi (13x20 cm), entrambe con foro europeo. Vengono vendute anche nella versione Professional & Hybrid, ossia, in buste termosaldate (con dimensioni 13x20 cm).

Catalogo ortaggi Italsementi - Fonte foto: Italsementi
Un'ottima idea, in vista delle gelate invernali, è quella di seminare le piante in un semenzaio: questa tecnica è ideale soprattutto per le specie più fragili, come ad esempio, le insalate e gli spinaci.

Coltivazioni autunnali: talee di rosmarino - Fonte foto: Unsplash
Il periodo che va da settembre ad ottobre, è inoltre perfetto per creare le talee delle piante aromatiche: per quanto riguarda il rosmarino e la salvia, è possibile selezionare i rametti più nuovi (riconoscibili dal gambo ancora morbido e verde), effettuare su di essi un taglio obliquo (rimuovendo anche numerose foglie laterali) e metterli a dimora.

Coltivazioni autunnali: talee di salvia - Fonte foto: Unsplash
In autunno, è possibile piantare alcune varietà di aromatiche, come la maggiorana e il timo. Durante i mesi di settembre e ottobre, il basilico è a fine ciclo produttivo e si possono raccogliere i semi racchiusi dentro i piccoli fiorellini bianchi che crescono in cima alla pianta, da conservare per la futura semina estiva.

CONSIGLIATO amazon-seller
Sementi ortaggi bakker
€ 4.9
COMPRA


Come abbiamo già accennato, a causa delle frequenti gelate del periodo autunnale e invernale, è meglio seminare gli ortaggi entro le prime due settimane di ottobre, in modo da non rischiare che non germoglino.

Se tutti i procedimenti di preparazione del terreno e di cura delle piante sono stati svolti in modo corretto, in soli due mesi, otterrete una produzione abbondante e gustosa.


Giardino autunnale: quali varietà di fiori seminare ad ottobre


Durante l'autunno è possibile seminare tante varietà di fiori, per avere un giardino sempre curato e ricco in primavera. Ottobre e novembre sono i mesi dei bulbi, le cui fioriture possono sorprenderci anche durante l'inverno.

Bulbi autunnali: il croco - Fonte foto: Unsplash

I bulbi vengono piantati in autunno, così da essere pronti nella stagione primaverile.
Per far sì che il risultato sia soddisfacente, è consigliabile selezionare in precedenza la tipologia di fiori che si preferisce, scegliendo in base alla grandezza e ai colori.

Bulbi autunnali: i bucaneve - Fonte foto: Unsplash
Quando si piantano i bulbi è molto importante tenere in considerazione le dimensioni dei vasi e la profondità della messa a dimora, elementi che cambiano in base alla varietà di fiore scelto.
Un altro aspetto da non sottovalutare, è la temperatura del terriccio: questa deve infatti essere tra i 5° e i 10° C.

Bulbi autunnali: Amaryllys Hippeastrum - Fonte foto: Unsplash
I bulbi vanno collocati con le radici verso il basso e posti al centro del vaso, in modo che possano sviluppare l'apparato radicale al meglio, senza ostacoli. L'esposizione che preferiscono è in pieno sole, mentre l'innaffiatura deve essere effettuata ogni volta che il terreno risulta arido, senza esagerare.

Bulbi autunnali: il narciso - Fonte foto: Unsplash
Se si desidera piantare più bulbi in uno stesso vaso (a patto che questo sia molto grande), è bene ricordare di collocarli a una distanza sufficiente l'uno dall'altro (almeno 15-25 cm).

Le varietà da piantare nei mesi autunnali (fino a novembre inoltrato) sono i narcisi, i crocus, i bucaneve, i tulipani, le campanule, l'iris, i gigli, l'amaryllis hippeastrum e il giacinto.


Ad ottobre è inoltre possibile seminare tantissime specie di fiori, come le primule, la calendula, la viola del pensiero, la zinnia, il ciclamino, gli aster, il crisantemo, l'anthurium e le ortensie.

Prima di acquistare bulbi e sementi, è necessario considerare la qualità del prodotto e prediligere selezioni Made In Italy, come quelle di BLUMEN srl.

Il brand produce numerose specie di sementi, sia da orto che da giardino, e seleziona inoltre semi di piante aromatiche, linee speciali e biologiche e bulbi.

riproduzione riservata
Orto e giardino in autunno: cosa piantare
Valutazione: 5.00 / 6 basato su 1 voti.
gnews

Inserisci un commento o un'opinione su questo contenuto



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
Alert Commenti
346.844 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI