Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

L'impiego del legno lamellare

L'impiego del legno di latifoglia per realizzare, grazie a una innovativa tecnica, manufatti di grande resistenza e pregio estetico, nel rispetto dell'ambiente.
11 Febbraio 2015 ore 01:05 - NEWS Strutture in legno
legno , microlamellare , faggio , latifoglia

Legno come materiale da costruzione

Il legno è da sempre uno dei materiali da costruzione più usati. Impiegando essenze diverse, sono state progettate nei secoli scorsi grandi opere di ingegneria e preziosi oggetti di arredamento; nel campo strutturale, grazie alle sue caratteristiche fisiche e meccaniche, unitamente alla sua rinnovabilità, il legno è stato ed è tuttora impiegato per realizzare parti strutturali di notevole interesse.

Un tetto in legno lamellare Ditta FormaPer le applicazioni riguardanti l'ambito strutturale, il legno più impiegato fino ai nostri giorni è quello di conifera e ciò in virtù della sua lavorabilità, unitamente alla bassa incidenza dei costi di produzione per realizzare elementi costruttivi di ogni genere.

Aziende come Guercio-Forma, Allegrezza, ecc., producono ogni sorta di elementi sia in campo strutturale che nel campo dell'arredo interno ed esterno, utilizzando essenze come Larice e Pino selezionati e di buona qualità.

In particolare Forma, per quanto riguarda gli elementi strutturali, realizza con il pino silvestre elementi in legno lamellare opportunamente trattato in autoclave, capace di resistere alle sollecitazioni da fatica e alle aggressioni atmosferiche.


Legno e innovazione


Il legno di latifoglie ossia quello ricavato da piante arbustive con foglia a lamina più o meno larga come il faggio, il tiglio, il castagno, non ha avuto fino a poco tempo fa in campo strutturale lo stesso largo impiego di quello di conifera, a causa principalmente dell'eccessiva incidenza dei costi di lavorazione da sopportare da parte delle aziende produttrici.

Oggi però la tendenza a impiegare il legno di latifoglie ha subito un grande impulso grazie all'innovativa tecnica di produzione studiata da aziende come Pollmeier.

L'azienda in questione, forte di una tecnologia di fabbricazione esclusiva e scientificamente testata, ha messo a punto un processo di lavorazione completamente innovativo che consente di produrre in maniera economica pregiati pannelli microlamellari in faggio per applicazioni strutturali e di altro genere.

Particolare dei microlaminati in faggioIl prodotto, ottenuto lavorando la materia prima proveniente da boschi monitorati e gestiti in ambito sostenibile, è stato definito BauBuche o più semplicemente faggio da costruzione.

Per ottenere il faggio da costruzione, l'albero di faggio viene sfogliato a rotazione e trasformato senza che nessuna parte di esso venga sprecata.

Tale operazione viene effettuata in uno dei più moderni centri di produzione Europei, nel rispetto dell'ambiente e con grande attenzione alla conservazione dei boschi.

La linea di produzione consente di partire dal tronco intero dell'albero da trattare e arrivare al prodotto finale, sotto forma di pannelli di vari spessori, travi per l'edilizia, tavole con spessori diversi per il settore dell'arredamento, ecc.

Chi ha utilizzato materiali in legno, provenienti da legno di conifera, ricorderà certamente come gli spessori di tali manufatti siano abbastanza consistenti al fine di consentire una buona resistenza alle sollecitazioni.

Il faggio da costruzione al contrario dei materiali suddetti, sorprende gli addetti ai lavori per la sua straordinaria resistenza in rapporto ai ridotti spessori d'impiego a parità di sollecitazioni.

Con il faggio così lavorato, si aprono al progettista una infinità di opportunità progettuali, il cui limite è rappresentato solamente dalla sua capacità.


Legno e i vantaggi delle nuove tecnologie


L'ottima qualità delle superfici ottenuta dopo la lavorazione, permette di impiegare il materiale per realizzare qualsiasi tipo di elemento reso faccia a vista, come strutture anche molto ardite e snelle con sezioni ridotte, pareti divisorie e portanti, complementi di arredo, rivestimenti, il tutto ad un prezzo non superiore a quello dei tradizionali prodotti derivati dalla lavorazione del legno di conifere.

La versatilità di impiego del BauBucheIn campo strutturale la possibilità di ridurre le sezioni permette, oltre a un notevole risparmio di materiale, di creare elementi strutturali non invasivi e armonizzati con il resto della costruzione.

A parità di carico la differenza con una struttura tradizionale in legno, oltre a ridurre le dimensioni, riduce sensibilmente l'impiego dei mezzi di giunzione (ferramenta, ecc.).

L'elevata resistenza e la notevole rigidezza del BauBuche, vanno attentamente valutate in virtù del tipo di applicazione da effettuare, infatti nel caso delle travi su due appoggi a essere determinante è la deformazione (rigidezza), per le travi continue è la flessione o la resistenza al taglio, mentre per i supporti e le intelaiature sono la resistenza alla compressione e alla trazione.


Per i suddetti motivi, l'azienda produce una serie di materiali lignei da impiegare nelle diverse situazioni, abbiamo così elementi in legno massiccio come il C24 che possiamo considerare il normale legno da costruzione, legno lamellare GL28, microlamellare di abete e BauBuche GL70.

La grande resistenza del BauBuche risiede nell'impiego delle micro lamine di materiale disposte in modo opportuno. Per avere una idea pratica del materiale di cui si parla, possiamo dire che esso rappresenta l'evoluzione di un prodotto molto diffuso come il compensato.

La notevole differenza tra i due materiali citati consiste, oltre che nell'impiego delle essenze utilizzate, nel modo in cui vengono assemblati i vari strati di esse.

Il faggio lamellare impiegato nell'arredamentoNel BauBuche, gli strati o piallacci sono orientati parallelamente alle fibre in modo che si crei una direzione di carico principale.

Anche il legno microlamellare con circa il 20% di strati trasversali è realizzato per garantire una maggiore stabilità in direzione trasversale.

Un'ulteriore differenza rispetto al compensato è rappresentata dal fatto che il legno microlamellare è disponibile in dimensioni notevolmente maggiori.

I motivi per i quali il prodotto descritto, a mio avviso, rappresenta una vera e propria rivoluzione nel settore dei materiali da costruzione sono principalmente: la sua eccezionale resistenza alla flessione (3 volte superiore ai materiali convenzionali), un modulo di elasticità superiore dell 50% rispetto al legno lamellare in abete e la sua bella immagine dovuta all'effetto del legno di latifoglia pregiato e privo di nodi grazie a una stratificazione fine e precisa.

Personalmente il materiale mi ha entusiasmato per la sua consistenza e la sua bella immagine naturale, gradevole al tatto e capace di farmi realizzare strutture sempre più slanciate, oltre alla possibilità di poter realizzare con un solo prodotto una intera costruzione partendo dalle strutture e completandola con l'arredamento.

riproduzione riservata
Articolo: Legno microlamellare, come impiegarlo
Valutazione: 4.50 / 6 basato su 4 voti.

Legno microlamellare, come impiegarlo: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
330.141 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Legno microlamellare, come impiegarlo che potrebbero interessarti


Tipi di legno

Arredamento - Da sempre uno dei materiali presenti nella vita dell'uomo per soddisfare esigenze di vario genere, il legno ha innumerevoli e variegate caratteristiche.

Scale innovative per interni

Arredamento - Design moderno, ma soprattutto innovazione. Le nuove scale per interni presentano soluzioni all'avanguardia per collegare due diversi piani di un appartamento.

Rinnovare le scale con pedata usurata

Strutture in legno - Come sostituire il rivestimento della pedata usurato di una scala, impiegando il legno lamellare ottenendo la riduzione dei carichi ed il rinnovamento estetico dell'insieme.

Prima di installare un Box doccia

Bagno - L'installazione di un box doccia in un bagno da ristrutturare può essere una grande comodità: dagli impianti ai materiali vediamo tutto ciò che occorre sapere.

Complementi in stile orientale

Arredamento - Profumano di spezie, riflettono i colori di affascinanti tramonti asiatici, evocano fiabe misteriose da mille e una notte. Sono i complementi in stile

Le novità al Salone del Mobile: i letti

Letti e materassi - Fra le novità presentate al Salone Internazionale del Mobile in fatto di letti spicca una specie inedita, non più il luogo dove dormire, ma uno spazio nuovo.

Indossatore da camera per stanze sempre in ordine

Armadi e cabine armadio - Niente più abiti ammassati su sedie e cassettiere con l'indossatore da camera. Ecco una selezione di modelli e relativi prezzi, da quelli low cost ai pezzi di design

Porte e pannelli in materiali traslucenti

Porte interne - I materiali traslucenti per le porte d'ingresso e pannelli rappresentano un elemento originale, per soluzioni d'arredo creative e interni dal design innovativo.

Scale fashion con stile

Scale - Parapetti colorati e decorati, originali modelli a chiocciola per interno ed esterno, gradini con forme accattivanti. Anche le scale oggi diventano fashion.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img lofanonno
Salve,sono un nuovo iscritto e subito rompo.Ho comprato una piccola, vecchia, abitazione.È su due livelli; a piano terra ho un trave di castagno che sostiene il solaio del...
lofanonno 28 Maggio 2021 ore 09:36 4
Img rosyge
Buongiorno a tutti,vorrei restaurare le mie vecchie finestre in legno a vetro singolo.Oltre a riportare a nuovo il legno, vorrei cambiare i vetri.In ogni finestra, i vetri sono...
rosyge 19 Maggio 2021 ore 10:03 3
Img roccoguar
Salve a tutti,da circa 7 mesi ho comprato una mansarda con travi in legno di abete.Il problema che sto riscontrando è molto strano.Quando fuori ci sono folate di vento...
roccoguar 12 Maggio 2021 ore 14:47 1
Img donabcs
Buongiorno, ho un problema con le travi della futura cucina.Come potete vedere nalla prima foto sono stati "verniciati" (se si può definire verniciatura una cosa del...
donabcs 10 Aprile 2021 ore 13:51 1
Img toselli86
Buongiorno,sto valutando di sfruttare il sottotetto della mia abitazione per puro utilizzo come ripostiglio.Non avendo moltissima altezza devo cercare di ridurre tutti gli...
toselli86 23 Marzo 2021 ore 10:55 3