Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Lavoretti fai da te, i consigli di Barbara Gulienetti

NEWS Idee fai da te09 Aprile 2020 ore 15:38
La decoratrice d'interni, nota per i suoi canali web e i programmi su Real Time, ci consiglia come realizzare alcuni lavoretti fai da te, usando varie tecniche.

Italiani pazzi per il fai da te


Lavori di manutenzione, giardinaggio, fai da te e decorazione della casa: più della metà degli italiani si è dedicata ad almeno una di queste quattro attività in queste settimane di quarantena.


La decoratrice d'interni Barbara Gulienetti

La decoratrice d'interni Barbara Gulienetti

La decoratrice d'interni Barbara Gulienetti
Sedia fai da te con il decoupage

Sedia fai da te con il decoupage

Sedia fai da te con il decoupage
Cornice fai da te con cartone e lana

Cornice fai da te con cartone e lana

Cornice fai da te con cartone e lana
Vasi con i barattoli di vernice

Vasi con i barattoli di vernice

Vasi con i barattoli di vernice
Torre di vasi fai da te

Torre di vasi fai da te

Torre di vasi fai da te
Portacandele di vetro fai da te con il kintsugi

Portacandele di vetro fai da te con il kintsugi

Portacandele di vetro fai da te con il kintsugi

Grande successo poi per i tutorial: più della metà degli abitanti del Belpaese, soprattutto under 45, si affida al web per la ricerca di video e consigli da seguire per cimentarsi in attività di vario tipo.

Siete a corto di idee?
Ecco i suggerimenti di Barbara Gulienetti, decoratrice di interni, nota al pubblico per i programmi televisivi e i canali web (Come fare con Barbara) legati al fai da te.


Come rinnovare il look di vecchi oggetti


Il fai da te è creatività e creazione, è dare sfogo al proprio estro e alle proprie capacità per fare qualcosa di diverso, che prima non c’era.
Si va dalla pittura delle pareti di casa al rivestimento di una vecchia poltrona, dall’ideazione di cornici con l’utilizzo di materiali di riciclo ai lavori all’uncinetto: in casa, si può fare di tutto.

Tra i complementi che si prestano con più facilità al cambio di look, troviamo le sedie, un oggetto d’arredo così comune a cui spesso non prestiamo loro la dovuta attenzione, soprattutto quando si tratta di lavorare creativamente.

A volte, con pochi accorgimenti, si possono recuperare delle sedie molto belle.
Possiamo imparare, ad esempio, come si ripara o rifodera una seduta o, più in generale, come decorarla e personalizzarla ricorrendo a varie tecniche, quali quella del decoupage.

Nel magico mondo delle sedie fai da te, non poteva mancare un’operazione di rimessa a nuovo, proprio con il decoupage, di una di quelle vecchie sedie da conferenza che si trovano in giro.


Come procedere? Innanzitutto, bisogna proteggerne i piedini con del nastro carta, misurando l’altezza che si desidera dipingere.

Passiamo poi un fondo all’acqua su tutta la sedia per avere una base omogenea.
Quindi, dipingiamo i piedini con una vernice spray color oro.
Per farlo, spostiamoci all’aperto; se non è possibile, facciamo in modo che il ricambio d’aria sia sufficiente e usiamo una mascherina protettiva. Una volta completata quest’operazione, eliminiamo il nastro carta.

Ora è il momento di far entrare in scena dei tovaglioli di carta con disegni e motivi decorativi.
Ogni tovagliolo ha tre strati, occorre toglierne due (il primo viene via facilmente, il secondo richiede più pazienza; un trucco è quello di mettersi su una superficie rigida e ricorrere a una moneta) e utilizzare solo quello decorato.

A questo punto, non ci resta che adoperare gli strati decorati dei tovaglioli per personalizzare la sedia, incollandoli con la colla per decoupage. Non è necessario disporli in maniera regolare, anzi: sovrapponendoli la decorazione sarà più interessante e originale.

Per finire, dobbiamo passare un protettivo, per far durare il nostro lavoro nel tempo.


Come creare qualcosa ex novo


Le cornici fai da te sono un ambito ideale per i progetti di riuso e riciclo creativo.

Ecco, ad esempio, come realizzarne una con vecchie rimanenze di lana e cartone riciclato; ricordiamoci, infatti, che riciclare è meglio che buttare.

Per prima cosa, decidiamo la forma e la misura della cornice che desideriamo ideare; in questo caso, optiamo per una cornice quadrata, 20x20 centimetri, riportiamo le misure sul cartone e ritagliamo con un taglierino.
Rifiliamo un altro quadrato più piccolo, 19x19 centimetri, che useremo sul bordo della cornice.

Di seguito, disegniamo un bordo di 4 centimetri sul quadrato maggiore, avendo cura poi di ritagliare, sempre con il taglierino, il quadrato interno.


Prendiamo adesso i ritagli di lana, meglio se di colori diversi, e uniamoli in un unico gomitolo, arrotolandoli fra di loro.

Fissiamo con la colla a caldo i fili del gomitolo, partendo dal bordo superiore e cominciando, via via, a distenderli sullo spessore della cornice, fino a ricoprirla tutta.
La colla a caldo andrà usata solo sui quattro angoli.
Ripetiamo il tutto, così da avere la certezza che tutte le parti della cornice saranno ben decorate.

CONSIGLIATO
Pistola colla a caldo
✪Pistola per Colla Maneggevole per l'Artigianato e Riparazioni✪ Questo mini pistola di colla a caldo è uno strumento ideale per la casa,...
prezzo € 12.99
invece di € 13.99 COMPRA


Una volta completata questa fase, non ci resta che fissare il retro di cartone, che incolleremo sulla lana, sempre con la colla a caldo, ma solo su tre lati.
Lasciamo libero il lato superiore per infilare la foto ricordo di un viaggio, un’occasione speciale o, perché no, di una frase motivazionale.

Per finire, creiamo un supporto sul retro, tagliando una piccola striscia di cartone che attaccheremo con la colla a caldo, dopo aver fatto una piega.


La primavera entra in casa


La primavera è sinonimo di giornate che si allungano e diventano più miti e di esemplari green che fioriscono. Piante e fiori, dunque, sono i protagonisti degli spazi domestici.
Perché non esaltarli, realizzando vasi e coprivasi fai da te?

Ecco alcune idee.

Iniziamo dai barattoli. Per i decoratori e i bricoleur come noi, spesso, si pone il problema dei barattoli di pittura vuoti: sono tanti e ci dispiace buttarli.

Cosa farne?
Possono trasformarsi in originali vasi per le piante aromatiche in cucina.

Basta ricoprirli con una carta adesiva colorata.
È sufficiente riportare l’altezza del barattolo sulla carta e ritagliarla.
L’unica difficoltà è andare dritti quando si incolla sul barattolo.
In alternativa, possiamo usare della stoffa adesiva o della carta da origami da incollare con la colla vinilica.


Per dare vita ad accattivanti composizioni, bisogna giocare con altezze e dimensioni diverse.

A proposito di composizioni, che ne dite di realizzare una torre di vasi di terracotta fai da te?

Innanzitutto, occorre procurarsi tre vasi di dimensioni differenti.
Per prima cosa, passiamo un fondo a smalto su di essi, è opportuno dare due passate. Procediamo poi a decorarli, differenziandoli nelle decorazioni e nei colori, ricorrendo a degli stencil .

Una volta decorati i vasi, mettiamo gli esemplari verdi dentro e disponiamoli l’uno sull’altro, facendo in modo che la tipologia di piante e la crescita delle stesse non sia ostacolata.


Un tocco orientale in casa


In questo periodo storico in cui, sotto il profilo emozionale, i confini geografici si sono ridotti mentre, da un punto di vista fisico si sono dilatati, visto che non è possibile viaggiare, possiamo portare un angolo di mondo all’interno delle nostre abitazioni, magari avvicinandoci a culture e tradizioni poco conosciute.


Un esempio?
Realizziamo un portacandele di vetro fai da te con il kintsugi, la pratica giapponese che consiste nell’utilizzo di oro o argento liquido oppure lacca con polvere d’oro per riparare gli oggetti di ceramica.

In questo caso, possiamo ricorrere a una pasta modellabile e flessibile.

Per cominciare, recuperiamo bicchieri spaiati, paralumi da lampadari, ciotole, piattini di vetro e vediamo come usarli per comporre il nostro portacandele.

Una volta decisa la disposizione dei vari elementi, iniziamo a incollarli, l’uno sull’altro.
In che modo?
Facciamo dei piccoli salamini di pasta, lavorandoli per circa 15 secondi, appoggiamo uno di questi sul primo oggetto che abbiamo scelto e, di seguito, vi poggiamo sopra il secondo oggetto, sistemando con una spatolina la pasta espansa.


Di norma, questa si indurisce in 24 ore, quindi, prima dedichiamoci alla base, poi lasciamo solidificare il tutto e occupiamoci delle parti successive.
Man mano che la pasta si asciuga, possiamo rifilare con un taglierino la parte in eccesso.

CONSIGLIATO
Kintsuglue Pasta modellabile
Design flessibile – Il mastice modellabile Loctite Kintsuglue è stato creato per riparare, ricostruire, proteggere e migliorare quasi...
prezzo € 5.99
COMPRA


Ricordiamoci, però, di lasciarla bene in vista, proprio secondo il principio giapponese del kintsugi.
A tal proposito, possiamo decidere di dipingere i vari strati di pasta in oro, in omaggio al Paese del Sol Levante; sono necessarie due passate.

La struttura del candeliere di vetro si può replicare anche con oggetti di ceramica o porcellana spaiati o che abbiamo riposto dentro mobili e cassetti perché non più nuovi e perfetti.

Il kintsugi, infatti, è molto legato al concetto del wabi-sabi, cioè alla bellezza della caducità e del tempo che passa e che invece ci permette di rendere unica la nostra casa.

riproduzione riservata
Articolo: Lavoretti fai da te i consigli dell'esperta
Valutazione: 5.78 / 6 basato su 9 voti.

Lavoretti fai da te i consigli dell'esperta: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Sostieni Lavorincasa
REGISTRATI COME UTENTE
317.238 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Quanto costa, dove lo trovo? Sei un Azienda ? Pubblica i tuoi Prezzi Quì !
  • Impermeabilizzante elastico liquido - PLASTIVO 250
    Impermeabilizzante elastico...
    4.81
  • Pitturazione soffitti Lodi Crema Milano province limitrofe
    Pitturazione soffitti lodi crema...
    35.00
  • Imbiancare casa a milano lodi crema monza e dintorni
    Imbiancare casa a milano lodi...
    35.00
  • Imbianchino crema milano monza lodi e dintorni
    Imbianchino crema milano monza...
    35.00
Notizie che trattano Lavoretti fai da te i consigli dell'esperta che potrebbero interessarti


Idee per lavoretti pasquali creativi e semplici da realizzare

Idee fai da te - Uova decorate, coniglietti, ghirlande colorate e nidi con pulcini. Ecco le nostre idee per realizzare dei lavoretti pasquali, coinvolgendo anche i propri bambini

Lavoretti di Natale per bimbi: idee semplici e creative

Decorazioni - Una guida pratica e semplice ai lavoretti di Natale per bambini, per realizzare decorazioni, addobbi e tanto altro ancora, in modo divertente, facile e creativo

Atmosfere marine in casa con le decorazioni fai da te con conchiglie

Decorazioni - Tante idee, semplici e originali, per riutilizzare le conchiglie raccolte in spiaggia, trasformandole in accessori e decorazioni fai da te per la casa al mare.

Riciclo creativo vecchi cd: come trasformarli in complementi d'arredo

Idee fai da te - I vecchi cd sono rifiuti difficili da smaltire, quindi non li buttate ma recuperateli per realizzare nuovi oggetti per la casa. Quali? Le nostre idee da copiare

#iorestoacasa: lavori in casa ai tempi del Coronavirus

Idee fai da te - Scopriamo come sfruttare al meglio questi giorni passati in casa, dedicandoci a lavori creativi, sistemazione di armadi, pulizie e giardinaggio anche con i bambini

Scalandrino a tre gradini

Pulizia casa - Per i piccoli lavoretti domestici ad altezze non consuete, lo scalandrino o le scale a tre gradini sono molto utili e pratiche, sia in alluminio che in legno.

5 idee creative per decorare col fai da te la casa al mare

Decorazioni - Come arredare la casa al mare utilizzando conchiglie, vetri levigati, legnetti e corde da marinaio. Ecco le nostre idee di decorazioni fai da te in stile marino

Carta e cartone come decorazioni di Natale: idee creative per casa

Decorazioni - Stelle di Natale, ghirlande colorate, fiocchi di neve, candele, simpatici pupazzetti. Con la carta si possono realizzare tantissime decorazioni natalizie. Eccole

Zucche ornamentali per abbellire casa in Autunno

Decorazioni - Non bisogna aspettare la notte di Halloween per portare dentro e fuori casa zucche decorate per abbellire l'arredo con il colore di stagione. Ecco qualche idea.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img njnye
Salve a tutti,dovrei rifare un pavimento di circa 80mq di un vecchio magazzino abbastanza danneggiato.Una volta sistemate crepe e danni e rimosso il cemento che si sfalda, pensavo...
njnye 02 Giugno 2014 ore 15:02 3
Img valeriatognoni
Premessa: ho esperienza davvero scarsa ma sono giovane e con tanta voglia difare!Ho una stanza con un intonaco con una finitura particolare, è come se formasse delle...
valeriatognoni 23 Dicembre 2013 ore 21:04 3
Img saverio32
Buongiorno, purtroppo ieri pomeriggio si è rotta l'avvolgibile della finestra. Volevo ripararla da solo ma non sono riuscito ad aprire il cassonetto per controllare cosa...
saverio32 07 Settembre 2015 ore 10:16 2
Img qwerty-123
Ciao a tutti,ho comprato casa in uno stabile anni 70.La casa è in buone condizioni ma necessita di una rinfrescata.Vorrei effettuare i seguenti lavori ma sinceramente non...
qwerty-123 08 Novembre 2015 ore 13:23 3
Img tizianaterzo
Ciao a tutti e complimenti per il forum e collaborazione tra gli utenti :) Devo sostituire la serratura della mia porta blindata, dato il periodo ed i negozio chiusi, vorrei...
tizianaterzo 20 Aprile 2020 ore 18:38 5