Lastre di gesso a secco

NEWS DI Facciate e pareti22 Settembre 2010 ore 16:37
I sistemi costruttivi a secco si stanno sempre più diffondendo tra le abitudini costruttive delle imprese italiane, un valido contributo dal classico cartongesso.

In altri articoli abbiamo già parlato del rapido diffondersi dei sistemi costruttivi prefabbricati come alternativa sempre più diffusa ai metodi tradizionali, diffusione costantemente più ampia grazie al miglioramento della qualità dei prodotti, delle loro possibilità estetiche ed espressive e dell'indubbio vantaggio in ragione di tempi di cantiere ridotti che significano, comunque, denaro risparmiato.

Sistemi a secco Habito Hydro di Gyproc-Saint GobainNelle costruzioni che utilizzano partizioni esterne tipo pannelli o sistemi-parete prefabbricati e poi montati in sede, ad esempio, il muro perimetrale deve necessariamente essere completato sul lato interno con una controfodera che, nell'ottica di utilizzo di elementi a secco, deve utilizzare una tecnologia non di tipo tradizionale, cioè non la classica paretina di laterizi che richiede tempo e malta per la posa in opera.

Molto utilizzati nei paesi anglosassoni anche e soprattutto come sistema di completamento nelle realizzazioni in legno, i sistemi a secco con lastre di gesso rivestito si stanno rivelando molto interessanti ed adatti ai molti utilizzi nelle nuove pratiche costruttive.

Società leader a livello mondiale nel settore dei sistemi a secco e degli intonaci a base di calce,  Saint-Gobain Gyproc ha di recente ampliato la sua gamma di soluzioni per l' edilizia residenziale basata sulla tecnologia dei sistemi a secco con l'introduzione sul mercato delle lastre in gesso rivestito idrorepellenti Habito Hydro: dotate della marcatura CE con sigla H1 secondo la norma EN-520, queste lastre hanno ottime performance di resistenza all'umidità, caratteristica che le rende perfette per l'utilizzo in ambienti umidi come il bagno e la cucina.

Queste lastre non sono solo idrorepellenti, ma anche dotate di ottima resistenza alle sollecitazioni meccaniche tipo gli urti, grazie alla speciale densità del nucleo in gesso, che è arricchito con fibra di vetro, senza contare che il lato faccia a vista ha una colorazione particolarmente bianca, tipica delle lastre Habito, che rende più agevoli le operazioni di finitura, riducendo al minimo gli interventi di imbiancatura.

Le lastre Habito Hydro possono essere utilizzate per realizzare tramezzi, controsoffitti e contropareti, contribuiscono a migliorare il comfort abitativo, e rispettano l'ambiente perchè il gesso è un materiale ecocompatibile estratto da giacimenti naturali e, durante il processo di trasformazione, rilascia in atmosfera soltanto vapore acqueo allo stato gassoso.



Lastre Vidiwall di KnaufNel settore dei sistemi costruttivi a secco, un'altra realtà industriale di livello mondiale è la  Knauf che nella sua gamma produttiva annovera le lastre Vidiwall in gessofibra, un materiale costituito da una miscela omogenea di gesso di alta qualità e fibra di cellulosa che, in un attento processo produttivo, forma lastre resistenti e monolitiche che vengono poi essiccate e tagliate nei vari formati.

Il loro processo produttivo è completamente improntato a soddisfare criteri di biocompatibilità e sottoposto a rigidi controlli interni che permettono di assicurare quelle caratteristiche di resistenza, stabilità, isolamento termico e acustico e di resistenza al fuoco che sono proprie del gessofibra.

La durezza superficiale e robustezza delle lastre Vidiwall garantiscono una adeguata resistenza agli urti che le rende adatte anche all'edilizia scolastica, dove le pareti sono messe a dura prova dall'esuberanza dei ragazzi, ma ancLastre Vidiwall di Knaufhe di garantire delle ottime prestazioni di isolamento termico e acustico per le istallazioni in ambito residenziale.

Di facile lavorabilità e semplicissima posa in opera, le lastre in gessofibra Vidiwall, in Classe 1 di reazione al fuoco, sono installabili su tutti i sistemi di sottostruttura conosciuti per le costruzioni a secco, sia si tratti di orditure metalliche sia di legno con l'ausilio di viti o graffe; per assecondare differenti lavorazioni e parti d'opera, sono disponibili lastre con differenti tipi di bordo e diverse possibili tecniche di stuccatura.

riproduzione riservata
Articolo: Lastre di gesso a secco
Valutazione: 4.25 / 6 basato su 4 voti.

Lastre di gesso a secco: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Lastre di gesso a secco che potrebbero interessarti
Riciclo Gesso

Riciclo Gesso

Ristrutturazione - Riciclare gli scarti di gesso e di cartongesso, dando loro una seconda chance, è un'alternativa energicamente conveniente e aiuta la salvaguardia dell'ambiente.
Perché usare il gessofibra per le pareti di casa

Perché usare il gessofibra per le pareti di casa

Bioedilizia - Il gessofibra è l'evoluzione del cartongesso; materiale certificato per la bioedilizia, i pannelli in gessofibra sono ideali per realizzare le pareti interne di casa.
Come montare con un tassello una mensola sul cartongesso

Come montare con un tassello una mensola sul cartongesso

Fai da te Muratura - Nelle case contemporanee si fa un largo uso di pareti in cartongesso. Qual è il sistema migliore e più rapido per fissare una mensola su una parete di cartongesso?

Cartongesso verde antiumidità per installazioni in bagni e cucine

Zona bagno - Il cartongesso verde per bagni è specifico per resistere all'umidità, è in gesso rivestito, ha una buona capacità di assorbimento e non è soggetto ad alterazioni

Controsoffitti artistici

Facciate e pareti - La nostra casa può essere arricchita da soffitti articolati, grazie all'utilizzo di controsoffitti in cartongesso, sistema leggero che personalizza l'ambiente.

Quale cartongesso scegliere per risultati performanti?

Facciate e pareti - La scelta del prodotto in cartongesso più adatto per la realizzazione di opere capaci di resistere a maggiori sollecitazioni meccaniche, termiche, acustiche, etc

Contropareti su superfici curve

Ristrutturazione - Anche le tecnologie edilizie definite come sistemi a secco, possono essere impiegate per preservare la tipologia costruttiva originaria dei vecchi edifici.

Tramezzature a secco

Progettazione - Sistemi costruttivi che fanno risparmiare tempo

Sistemi edilizi in gesso e cellulosa

Ristrutturazione - Oggigiorno il mondo delle costruzioni richiede alle industrie del settore la produzione di componenti per l?edilizia che abbiano una buona resistenza
REGISTRATI COME UTENTE
295.488 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Pareti cartongesso
    Pareti cartongesso...
    45.00
  • Libreria in gesso e cartongesso
    Libreria in gesso e cartongesso...
    3000.00
  • Pareti divisorie cartongesso
    Pareti divisorie cartongesso...
    34.00
  • Lastra di cartongesso Gyproc Wallboard
    Lastra di cartongesso gyproc...
    3.63
integra
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Inferriate.it
  • Officine Locati
  • Mansarda.it
  • Weber
  • Kone
  • Black & Decker
  • Faidatebook
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.