Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
  • mypage
  • forum
  • cadcasa
  • progetto
  • preventivi
  • consulenza
  • mercatino
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • computo
madex

Come scegliere l'isolamento termico: caratteristiche, costi e applicazioni

L'isolamento termico è fondamentale per abbattere le dispersioni di calore durante i mesi freddi, migliorando sensibilmente l'efficienza energetica degli edifici
Pubblicato il / Aggiornato il

Perché è importante una casa coibentata?


L'isolamento termico è fondamentale per abbattere drasticamente le dispersioni termiche di un edificio, migliorandone l'efficienza energetica con relativi vantaggi:

  • ottenimento di una migliore classe energetica, con conseguente rivalutazione sul mercato immobiliare;

  • diminuzione delle emissioni di anidride carbonica in atmosfera con benefici ambientali;

  • sensibile riduzione dei costi per il riscaldamento invernale;

  • miglioramento del comfort interno soprattutto negli edifici con struttura in cemento armato e molti ponti termici.


Gli isolamenti termici sono installabili sia negli edifici di nuova costruzione sia in quelli esistenti.
Nel secondo caso si può prevedere un intervento a livello di singola unità immobiliare, ad esempio ristrutturando il proprio appartamento, oppure di fabbricato, come nel caso di un condominio che decide l'installazione di una coibentazione a cappotto esterno sulle facciate.


Tipologie, caratteristiche e applicazioni dell'isolamento termico


Naturalmente esistono numerosi tipi di isolamento termico, ciascuno dei quali risulta più adatto per alcune specifiche applicazioni. Infatti, non esiste il miglior isolante termico in senso assoluto, perché ogni materiale ha pregi e difetti.

Gli isolamenti termici si distinguono in base a tre diversi fattori: il materiale termoisolante, la forma in cui è commercializzato (generalmente in pannelli, fogli, rotoli o sfuso) e la sua destinazione d'uso, cioè l'applicazione ottimale.

La coibentazione termica abbatte  le dispersioni di caloreGeneralmente l'elemento più considerato è proprio quest'ultimo perché consente uno studio più agevole della soluzione progettuale più adatta a ogni singolo caso.


Sistemi di isolamento termico per interni



Nella ristrutturazione di un singolo appartamento l'unico sistema di coibentazione efficace prevede l'installazione di un isolamento per interni direttamente sulle pareti perimetrali o di separazione con le altre unità immobiliari: in questo modo si possono neutralizzare i ponti termici e ridurre le dispersioni sui fronti nord senza costosi interventi sulle strutture.

Uno dei materiali più economici e diffusi a tale scopo è il polistirolo isolante termico, venduto in lastre rettangolari di vario spessore e dimensioni: il catalogo dell'azienda Knauf ne propone una vasta scelta.

Una soluzione più raffinata si basa invece sull'uso di speciali pannelli per coibentazione già predisposti per ricevere la finitura superficiale: il maggiore costo del materiale viene dunque compensato dal risparmio sui costi della manodopera e i tempi d'installazione.

Il Depron, distribuito in italia dall'azienda Tillmanns è un isolante termico di nuova concezione dalle ottime prestazioni: infatti, secondo le indicazioni del fabbricante e assumendo come base una parete con spessore di 24 cm, uno spessore di soli 12 mm potrebbe ridurre le dispersioni di ben il 43%.

Depron, isolante termico per interni commercializzato da TillmannsViene venduto in pannelli con dimensioni di 250 o 125 x 80 cm adatti per numerose applicazioni:

  • isolamento termico interno;

  • coibentazione dell'intradosso di coperture e solai interpiano, soprattutto se di calcestruzzo;

  • isolamento delle nicchie per i termosifoni, generalmente ricavate sotto la finestra;

  • attenuazioni delle dispersioni termiche a pavimento, soprattutto al primo piano dei condomini con cantine e garage al piano terra.

Una volta completata l'installazione, ovviamente da eseguire a perfetta regola d'arte, il Depron può essere tinteggiato, rivestito di carta da parati o, con alcune accortezze, perfino con piastrelle o intonaco cementizio.

La linea Isolastre® di Knauf prevede invece una soluzione più tradizionale: pannelli formati da un materiale termico accoppiato a una lastra di gesso rivestito.

Pannelli per coibentazioni interne in gesso rivestito e polistirene estruso di Knauf
Le possibili combinazioni sono quattro:

  • Isolastre® PU con poliuretano;

  • Isolastre® XPS in polistirene estruso;

  • Isolastre® XPS in polistirolo espanso eventualmente anche con grafite;

  • Isolastre® LM 85 ed LM 115 con pannelli in lana di vetro.


Cappotto isolante esterno: materiali e soluzioni


Sulle facciate degli edifici di nuova costruzione, non antichi e/o vincolati o siti fuori dai centri storici e in zone prive di pregio paesaggistico si può invece realizzare un isolamento esterno a cappotto.

Ponti termici con e senza isolamento esterno a cappotto, by Mapei
Si tratta di un pacchetto di materiali generalmente costituito da:

  • pannelli isolanti termici a diretto contatto con la muratura esterna, ancorati con specifici prodotti collanti o tasselli di materiale a bassa trasmittanza termica e di spessore variabile in base alla zona climatica e all'esposizione dell'edificio;

  • un prodotto rasante;

  • una reticella porta intonaco in plastica, fibra di vetro o acciaio inox;

  • una finitura superficiale, generalmente costituita da un rivestimento leggero o un intonaco a civile.

Un ottimo esempio di questa tecnologia è il sistema Mapetherm di Mapei disponibile in diverse varianti.

Tipologie di isolamento a cappotto esterno Mapetherm di Mapei
In generale un isolante termico per esterni deve garantire le seguenti prestazioni:

  • permeabilità al vapore acqueo per evitare la formazione di umidità di condensa e conseguente proliferazione di muffa all'interno dell'edificio;

  • resistenza alle intemperie e in particolare all'umidità;

  • stabilità meccanica per evitare che condizioni meteorologiche avverse come grandine o vento forte possano danneggiare l'isolamento o asportarne le lastre;

  • buona resistenza al fuoco, per evitare la propagazione di un incendio sulle facciate dell'edificio.


Isolanti termici per intercapedini


Un'altra applicazione molto importante della coibentazione termica consiste nell'isolamento di:

  • intercapedini delle murature;

  • cavedi per impianti, molto frequenti soprattutto negli edifici residenziali con numerosi piani;

  • nicchie dei termosifoni;

  • cassonetti delle tapparelle.

Lana di vetro da insufflaggio di Knauf per l'isolamento termico
Nei primi due casi è possibile utilizzare Supafill Cavity Wall 034 di Knauf, una lana minerale di vetro in fiocchi specifica per l'insufflaggio a secco entro intercapedini e cavità.

Per realizzare la coibentazione è sufficiente praticare del fori ad opportune distanze nel paramento esterno della muratura e quindi inserire l'isolamento con un macchinario a pressione senza bisogno di estese demolizioni. Il corretto riempimento della cavità è controllato mediante video ispezione. I fori di inserimento vengono infine richiusi e stuccati.

Negli altri casi risultano invece più pratici i pannelli o rotoli di lana di vetro, tagliabili facilmente nelle misure richieste e particolarmente indicati per interventi molto localizzati anche eseguiti con il fai da te.

Lana minerale per l'isolamento termico Ecose® Technology di Knauf
Ecose® Technology di Knauf è più salubre e meno inquinante di una comune lana minerale perché prodotta con materie prime naturali o riciclate unite a un legante privo di formaldeide, fenoli e acrilici.


Costi dei principali materiali per isolamento


Concludiamo questa sintetica trattazione con alcuni prezzi indicativi dei sistemi isolamento termico tratti dal prezziario delle opere edili della provincia di Modena aggiornato all'aprile 2018.
Dobbiamo però considerare che si tratta di prezzi medi elaborati su base statistica e che potrebbero perciò variare sensibilmente rispetto ai listini delle aziende sopra citate.

Pannelli per coibentazioni interne in gesso rivestito e poliuretano di Knauf
Ciò premesso, i prezzi unitari sono:

  • strato isolante orizzontale in agglomerato di sughero in lastre, montato a secco con esclusione del massetto di sottofondo: €/mq 6,94;

  • strato isolante in pannelli di poliuretano per superfici orizzontali, in opera su carta bitumata con esclusione del fissaggio: da €/mq 12,50 a 17,84 in base allo spessore (compreso tra 3 e 6 cm);

  • strato isolante termico ed acustico in lana di legno di abete rosso, mineralizzata e legata con cemento Portland ad alta resistenza, con spessore totale di 4 cm: €/mq 19,64;

  • coibentazione per superfici inclinate e sottotetti in feltro resinato in rotoli con spessore di 8 cm e rivestimento in carta Kraft su una faccia: €/mq 6,83;

  • isolamento termico in lana di vetro per parete ventilata da rivestimento esterno con spessore totale di 5 cm: €/mq 15,00;

  • coibentazione di pareti con pannelli semirigidi in lana di roccia con spessore di 3 cm: €/mq 3,93;

Montaggio di una coibentazione termica in pannelli di Depron, by Tillmanns

  • coibentazione di superfici orizzontali con pannelli rigidi in poliuretano espanso con spessore di 3 cm: €/mq 12,50;

  • poliuretano espanso applicato a spruzzo per l'isolamento termico di coperture, pavimenti, muri e soffitti: per uno spessore di 2 cm €/mq 8,11, per uno spessore di 5 cm €/mq 19,58;

  • isolamento termico di un'intercapedine mediante insufflaggio di perlite o vermiculite: rispettivamente €/mq 120,00 e 167,59;

  • isolamento a cappotto esterno con spessore di 5 cm, eseguito con lastre di polistirolo vergine e comprensivo di rivestimento superficiale: €/mq 44,00;

  • isolamento a cappotto esterno con spessore di 10 cm in lastre di polistirene espanso sinterizzato, comprensivo di intonaco armato e tinteggiatura superficiale: €/mq 58,00;

  • coibentazione termica in pannelli naturali di fibra di legno accostati con spessore di 10 cm: €/mq 31,50;

  • coibentazione termica in pannelli di polistirene espanso sinterizzato vergine con spessore di 10 cm: €/mq 19,50.

Stuccatura dei giunti di un isolamento interno in pannelli di Depron, by Tillmanns


Le opere si intendono compiute, cioè chiavi in mano e comprensive di tutti gli oneri e magisteri necessari per l'esecuzione a regola d'arte; tuttavia, quando non diversamente specificato i costi per le finiture come rivestimenti in pannelli di cartongesso, tinteggiature finali, esecuzione di pavimenti e rivestimenti vanno calcolati a parte.

isolamento termico , coibentazione termica , coibentare muri , coibentare la casa
riproduzione riservata
Isolamento Termico
Valutazione: 5.43 / 6 basato su 49 voti.
gnews

Isolamento Termico: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Marcobirma
    Marcobirma
    Martedì 26 Gennaio 2016, alle ore 23:09
    PerfettoSaluti
    rispondi al commento
  • Ing.montesano
    Ing.montesano
    Martedì 26 Gennaio 2016, alle ore 23:05
    Salve, la foto purtroppo si vede davvero male, io le consiglio di contattare le aziende citate nell'articolo per capire la fattibilità del suo intervento. saluti
    rispondi al commento
  • Marcobirma
    Marcobirma
    Martedì 26 Gennaio 2016, alle ore 17:06
    Buongiorno,grazie per l'articolo,le allego il link della foto dove in cui vede il il tetto in lamiera bianca che vorrei isolare.http://s29.postimg.org/p9uwa62hj/tetto.png
    rispondi al commento
  • Marcobirma
    Marcobirma
    Sabato 23 Gennaio 2016, alle ore 20:57
    Buonasera,Io vorrei isolare la lamiera dall'esterno.Grazie per l'interessamento
    rispondi al commento
    • Ing.montesano
      Ing.montesano Marcobirma
      Martedì 26 Gennaio 2016, alle ore 16:10
      Buonasera, questo è il link all'articolo di cui le parlavo https://www.lavorincasa.it/coppo-isolante-per-sottotetti-e-mansarde/ovviamente per qualsiasi chiarimento sono a disposizione!!Buona lettura saluti ing. Montesano
      rispondi al commento
      • Marcobirma
        Marcobirma Ing.montesano
        Martedì 26 Gennaio 2016, alle ore 16:13
        Grazie mille
        rispondi al commento
  • Ing.montesano
    Ing.montesano
    Sabato 23 Gennaio 2016, alle ore 20:28
    Buonasera esistono dei sistemi molto efficienti per isolare i sottotetti e gli ambienti posti agli ultimi piani. Nei prossimi giorni uscirà proprio un articolo su questo argomento che sto trattando personalmente. Le posterò il link appena l'articolo sarà on line. buona serata saluti
    rispondi al commento
  • Marcobirma
    Marcobirma
    Sabato 23 Gennaio 2016, alle ore 14:37
    Buongiorno'Vorrei isolare termicacamente una parte del soffitto (del mio appartamento situato all'ultimo piano di una palazzina che è di mia proprietà) che è' realizzato in lamiera ed è'inclinato quindi la l'ambiente sottostante durante d'estate diventa molto caldo ed in inverno molto freddo.Come si può risolvere questo problema?Grazie
    rispondi al commento
  • Ing.montesano
    Ing.montesano
    Martedì 3 Febbraio 2015, alle ore 22:06
    Salve, non conoscendo il prodotto l'ho cercato in internet questo è il sitohttp://www.econanosil.com/prodotti/eco-2-rasante/ è dalla descrizione sembrerebbe piuttosto attendibile, le consiglio di contattare direttamente l'azienda nella sezione info del sito, così da poter avere maggiori spiegazioni in meritosaluti Ing. Montesano
    rispondi al commento
  • Francosimonetto
    Francosimonetto
    Martedì 3 Febbraio 2015, alle ore 12:51
    Devo coibentare alcune pareti di casa e mi e' stato proposto un isolamento (econanosil eco2 ) basato su nanomolecole di un materiale che vanterebbe una conducibilita' termica di 0.0025 W/mK, circa un ordine di grandezza migliore di un sistema tradizionale a polistirolo. E' attendibile ? Come posso fare a verificare la esattezza di queste affermazioni ?
    rispondi al commento
  • Peppinos
    Peppinos
    Martedì 11 Marzo 2014, alle ore 16:48
    Salve a tutti. dovrei isolare una parete in pietra o roccia qualsivoglia di uno spessore di cm 60 circa e mi hanno suggerito di coibentare il tutto con poliuretano a spruzzo. mi chiedo se come soluzione sia meglio utilizzare il poliuretano a spruzzo rifinito poi alla fine con i dovuti prodotti essendo una parete esterna o utilizzare il classico isolamento a cappotto? Grazie e buona giornata.
    rispondi al commento
    • Gil86
      Gil86 Peppinos
      Venerdì 4 Aprile 2014, alle ore 20:10
      Ciao, tutto secondo me è legato a quanto intendi spendere poichè gli interventi hanno costi differenti tra di loro. Il mio consiglio è quello di utilizzare il cappotto termico!!per avere un'idea dei costi puoi consultare questa parte del sito che potrebbe esserti d'aiutohttps://www.lavorincasa.it/calcolare-costi-lavori-ristrutturazione/ciao e facci sapere per cosa decidi
      rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
REGISTRATI COME UTENTE
345.476 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
23.702 Aziende Registrate ACCESSO AZIENDA
img azienda img preventivi aziende img redazionale
img impresa img marketing img banner
barra aziende
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img sgaset
Buonasera, vorrei isolare le pareti perimetrali dall'interno, in casa. Essendo anche un po' umida sto predisponendo una vmc in ogni stanza (non posso fare la centralizzata). Per...
sgaset 11 Giugno 2023 ore 17:24 3
Img elettram
Ciao a tutti,chiedo un parere perché qui a casa siamo un pò confusi. Abbiamo una casa su 3 livelli: al pian terreno c'è solo il disimpegno, mentre le due zone...
elettram 29 Aprile 2023 ore 17:23 8
Img marina cuns
Ciao sono nuovo nel forum e vorrei esporre il mio problema io vorrei isolare il mio sottotetto non abitabile di circa 80m2 ad uso magazzino.Nel sottotetto sono presenti dei...
marina cuns 28 Aprile 2023 ore 12:40 1
Img mario lovric
Buongiorno a tutti,Volevo chiedere un parere in merito alla qualità di coibentazione di un muro per un' abitazione costruita nel 2010 composta con 26 cm bimattone 10cm...
mario lovric 06 Marzo 2023 ore 14:56 1
Img solman
Buonasera, ho un terrazzo che anni fa è stato verandato.Ora vorrei isolarlo internamente per renderlo più fruibile, avendo installato anche un termosifone.Ho...
solman 16 Febbraio 2023 ore 21:45 2