Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Isolamento termico e scelta dei materiali isolanti

NEWS Isolamento termico09 Luglio 2020 ore 16:26
Un buon isolamento dell'involucro edilizio nel suo complesso ci permette di far lavorare meno i nostri impianti e risparmiando così sulle bollette energetiche.

Isolamento termico ed ecobonus


Parliamo di isolamento termico degli edifici e dei diversi materiali isolanti che ci permettono di migliorare le prestazioni termiche del nostro involucro edilizio.

Avere un involucro ben isolato ci permette di mantenere costante la temperatura dei nostri ambienti interni nonostante fuori la temperatura cambi notevolmente da una stagione all'altra.


Fibra di legno, BetonWood

Fibra di legno, BetonWood

Fibra di legno, BetonWood
Lana di pecora, Manifattura Maiano spa

Lana di pecora, Manifattura Maiano spa

Lana di pecora, Manifattura Maiano spa
Poliestere da PET, Manifattura Maiano spa

Poliestere da PET, Manifattura Maiano spa

Poliestere da PET, Manifattura Maiano spa
Recotherm-PL, Manifattura Maiano spa

Recotherm-PL, Manifattura Maiano spa

Recotherm-PL, Manifattura Maiano spa
PET, SinthermFR, Manifattura Maiano spa

PET, SinthermFR, Manifattura Maiano spa

PET, SinthermFR, Manifattura Maiano spa
Fibra di legno, isolante naturale

Fibra di legno, isolante naturale

Fibra di legno, isolante naturale


Oggi isolare termicamente gli edifici eseguendo lavori di manutenzione straordinaria consente di usufruire di ottimi incentivi sul risparmio energetico, il famoso superbonus 110% e l' ecobonus.

Siamo ancora in attesa dei provvedimenti attuativi che ci permetteranno di capire come ottenere praticamente lo sconto in fattura o la cessione del credito, ma sembra che entro fine luglio dovrebbe chiarirsi il tutto ed allora sarà possibile intervenire.


Isolamento termico e risparmio energetico


È importante approfondire alcuni aspetti fondamentali che riguardano l' isolamento termico e la qualità delle costruzioni perché le nostre scelte condizionano il mercato e le produzioni, dove aumenta la domanda aumenterà l'offerta e dove la domanda calerà dovrà calare di conseguenza la produzione.

Polistirene espanso estruso - XPS
Consapevolmente quindi andiamo ad approfondire come vogliamo isolare la nostra casa e con quali materiali senza affidarci ciecamente alle ditte.

Sono trascorsi ormai oltre 20 anni dai primi interventi di bioedilizia e risparmio energetico e sentiamo parlare di risparmio energetico e materiali eco friendly da tanto tempo ormai.


Tutte le tecnologie rinnovabili di cui sentiamo parlare: fotovoltaico, solare termico, impianti di riscaldamento radiante a pavimento, incidono sul risparmio energetico delle nostre abitazioni ed utilizzano fonti energetiche rinnovabili, il sole e l'aria principalmente.

Questi sono gli impianti presenti nelle nostre case, che servono a compensare le dispersioni termiche che hanno naturalmente i nostri edifici attraverso l'involucro edilizio pur se isolato.

Gli impianti per funzionare hanno bisogno di energia e la produzione di energia costa non solo economicamente, ma anche in termini di danno ambientale, liberando CO2 in atmosfera.

Sicuramente scegliere fonti energetiche rinnovabili, cioè che si autorigenerano, è una scelta eco-friendly ma isolare meglio il nostro edificio lo è ancora di più e vi spieghiamo il semplice perché.

Fibra di legno
Isolare termicamente bene i nostri edifici limita le dispersioni termiche e quindi gli impianti, che necessitano di energia, potranno essere accesi sempre meno spesso riducendo così non solo le nostre spese per la climatizzazione, ma anche emissioni di CO2 in atmosfera a tutto beneficio del nostro ambiente di vita.


Benefici di un buon isolamento termico


Fare un buon lavoro di isolamento termico porta a:

  • risparmio energetico;
  • risparmio economico sulle bollette;
  • minore inquinamento ambientale;
  • riduzione delle emissioni di CO2 in atmosfera;
  • riduzione dell'effetto serra;
  • miglioramento delle condizioni climatiche generali.


Materiali isolanti e conducibilità termica


Abbiamo quindi appreso che meglio isoliamo le pareti, i soffitti e i pavimenti delle nostre case e meno dispersioni avremo e meno lavoreranno i nostri impianti.

È importante sapere che esistono infissi che isolano di più di altri, dai primi infissi a taglio termico fino a quelli con doppio vetro basso emissivo, fino al triplo vetro o all'argon nell'intercapedine tra i due o tre vetri.

Tabella della conducibilità
Inoltre quando si scegli un materiale bisogna considerare la sua conducibilità termica λ, necessaria per capire la loro capacità di essere isolanti o contrariamente conduttori.

Materiali isolanti tipologieTanto più basso sarà il valore di λ e cioè la capacità di un materiale di condurre calore, tanto più alto sarà il suo potere isolante, quindi dovremo selezionare materiali con conducibilità termica λ bassa.


Isolare dal freddo invernale ma anche dal caldo estivo


Nella selezione dei migliori materiali isolanti oltre alla resistenza termica del materiale, cioè alla sua bassa conducibilità dobbiamo dare uno sguardo anche alla sua capacità di accumulare calore e cederlo poi lentamente, capacità che in termini tecnici si chiama inerzia termica.

I materiali con una buona inerzia termica, quindi con una buona capacità di accumulare calore e cederlo poi lentamente, sono ottimi isolanti nel regime estivo.

In estate infatti, dobbiamo mantenere il fresco all'interno e bloccare l'ingresso del calore dall'esterno e per fare questo il nostro involucro deve avere una buona inerzia termica.

Tabella dei valori termici
L'inerzia termica quindi è direttamente proporzionale al calore specifico c (J/kgK) di un materiale e alla sua massa (kg), inversamente proporzionale alla sua conducibilità λ. (W/mk).

Dal punto di vista tecnico quindi una maggiore inerzia termica delle nostre mura perimetrali permette un innalzamento dello sfasamento e cioè il tempo che l'onda termica impiega per passare dall'esterno a temperatura più elevata, attraversare lo spessore ed i diversi materiali che compongono l'involucro ed arrivare dentro casa.

Negli edifici storici e nelle antiche costruzioni ci si isolava dalle differenti temperature esterne solo grazie a muri di grande spessore e quindi di elevata massa e inerzia termica.

Infatti in molte costruzioni antiche d'estate si sta freschi al loro interno senza adoperare particolari isolanti.


Traspirabilità dei materiali al vapore acqueo


Altro valore da leggere con attenzione quando si seleziona degli isolanti termici è il coefficiente (si legge mu) μ permeabilità al vapore acqueo.

Tanto più il valore è basso tanto più il materiale sarà traspirante, cioè capace di isolare ma allo stesso tempo di lasciarsi attraversare dal vapore acqueo.

Fibra di legno a diverse densità
La fibra di legno ha un μ = 7 vuol dire che è 7 volte più ermetico dell'aria, il polistirolo ed il poliuretano espanso (EPS) hanno μ =70 materiali non molto traspiranti.

Anche in questo caso la fibra di legno risulta un ottimo isolante per le sue note proprietà termiche ed ecologiche.


Materiali isolanti naturali e rinnovabili


Quando sentiamo parlare di risorse naturali e rinnovabili intendiamo tutti quei materiali che hanno la possibilità di rigenerarsi. Tra queste troviamo:

  • il legno;
  • l'aria;
  • l'acqua;
  • alcuni materiali tessili come (lana, cotone, seta, lino, etc);
  • la canapa, il sughero ;
  • la cellulosa.

Queste risorse, nel rispetto del loro naturale ciclo di vita sono appunto definite rinnovabili.

Altre risorse sempre presenti in natura invece, una volta consumate, non si possono più riprodurre, come i minerali da cui si ricavano i metalli o alcune fonti energetiche, come il carbone, il petrolio o il metano che una volta usati e consumati non si rigenerano.

Anche in questo caso vediamo come la fibra di legno come quella prodotta in pannelli della BetonWood srl risulta preferibile in molti dei nostri casi di isolamento perchè oltre ad essere più performante nella stagione estiva per la sua inerzia termica, risulta anche traspirante e rinnovabile.


Materiali isolanti innovativi e rinnovabili


Negli ultimi 50 anni si è parlato dell'evoluzione dei materiali con lo scopo di porre rimedio ai disastri ambientali di cui tanto si sente parlare.

Si sta riducendo sempre di più la produzione di plastica ed imballaggi, materiali che l'ambiente non smaltisce e non digerisce e si sta lavorando molto sul riciclo, cercando di dare una seconda e terza vita a questi materiali per non doverli smaltire in ambiente come rifiuti o nell'aria come fumi per il loro incenerimento.

Plastica riciclata, PET
L'edilizia è sicuramente un ottimo canale per la loro rimessa in circolo e quindi si sta cercando di promuovere il più possibile isolanti provenienti da materie prime naturali e rinnovabili ( cartone, legno, sughero, canapa, lana di pecora, cotone, fibre tessili, cellulosa) e/o da materiale di recupero ed al loro secondo o terzo ciclo di vita.

Un'azienda specializzata in questo settore è Manifattura Maiano s.p.a. azienda che investe da tempo sull'economia circolare e la sostenibilità dei materiali e dei processi produttivi.

Parliamo di RECYCLETHERM Km0 ad esempio, un isolante termoacustico realizzato con le fibre provenienti dagli scarti delle lavorazioni delle vicine industrie del distretto tessile pratese e dal riciclo di prodotti tessili giunti al termine del loro ciclo di impiego.

Recycletherm, Manifattura Maiano spa
Nel riciclo delle fibre di poliestere l'azienda propone Recotherm-PL , composto al 100% da fibre riciclate e rigenerate di poliestere, è riciclabile, non contiene sostanze chimiche irritanti ed è amico dell'ambiente evitando la loro dismissione in ambiente.

Recotherm PL, Manifattura Maiano
SINTHERM FR è un isolante termoacustico in fibra ignifuga anallergica riciclata da PET, realizzato con fibre di poliestere ottenute dal riciclo delle bottiglie di plastica.

PET, plastica riciclata, Manifattura Maiano spa
Non teme l'umidità ed è inattaccabile da micro-organismi, muffe e insetti.
Il prodotto ha una estrema facilità di posa per la sua particolare leggerezza e semplicità di taglio; non rilascia polveri e si adatta anche a superfi ci dove sono presenti tubi e cavi elettrici

Sintherm-EVO, Manifattura Maiano spa
Dalla particolare attenzione rivolta alla ricerca e allo sviluppo di materiali sempre più prestazionali nasce Sintherm EVO, l'isolante in poliestere realizzato con fibre selezionate provenienti dal riciclaggio di PET che permettono peso e spessori ridotti e consentono prestazioni termoacustiche eccellenti.

Naturtherm WO, lana di pecora della Manifatture Maiano spa
La lana di pecora Nathurtherm WO è poi un ottimo isolante termico, uno dei più antichi usato anche nelle costruzioni primitive.

Lana di pecora, Nathurtherm WO, Manifattura Maiano spa
Fibra elastica ed altamente igroscopica, ottima sia per il caldo che per il freddo, non teme l'umidità o le perdite, è idrorepellente, traspirante ed ha la magica proprietà di assorbire il vapore acqueo fino al 33% del suo peso senza risultare umida.

Favorisce quindi una naturale regolazione dell'umidità all'interno delle abitazioni riducendo così i rischi di ulteriori danni alle strutture.


riproduzione riservata
Articolo: Isolamento termico, traspirabilità, isolanti naturali e sintetici
Valutazione: 5.75 / 6 basato su 4 voti.

Isolamento termico, traspirabilità, isolanti naturali e sintetici: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Sostieni Lavorincasa
REGISTRATI COME UTENTE
318.471 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Isolamento termico, traspirabilità, isolanti naturali e sintetici che potrebbero interessarti


Come isolare adeguatamente la mansarda

Sottotetto - Per rendere un sottotetto abitabile e confortevole occorre realizzare un adeguato isolamento termico delle superfici insieme con una buona illuminazione naturale

Lana Vetro e Materiali Isolanti

Progettazione - Ancora oggi, molto utilizzata nell'ambito degli impianti civili la lana vetro è caratterizzata da fibre regolari e si ottiene attraverso la filatura del vetro.

Serramenti per edifici passivi

Infissi - A taglio termico, a giunto aperto, con isolanti interposti, in legno, alluminio e pvc: le diverse tipologie di serramenti garantiscono una varieta' di scelta, abbinata ad alte prestazioni.

Isolamento termico del tetto per ridurre dispersioni e consumi

Isolamento termico - Sarebbe sufficiente coibentare adeguatamente i tetti delle nostre abitazioni per evitare dispersioni termiche e ridurre drasticamente i consumi energetici.

Come isolare termicamente un balcone

Isolamento termico - Gli aggetti dei balconi costituiscono un potenziale ponte termico per l'edificio: vediamo quali sistemi utilizzare per isolarli al meglio, risparmiando energia.

Isolare con la carta riciclata

Ristrutturazione - La raccolta differenziata come valido aiuto per il contenimento dei consumi energetici. Insufflaggio per isolare le pareti esterne con cellulosa in fiocchi.

Isolare coperture di sottotetti e mansarde con il minimo ingombro

Tetti e coperture - Per isolare le coperture di mansarde e sottotetti, esistono delle soluzioni dal mininimo ingombro e dalla massima efficienza: si tratta dei pannelli sottocoppo.

Sistemi oscuranti per finestre VELUX

Infissi Esterni - Filtrare la luce che entra in casa dagli infissi esterni, spesso dotati di appositi complementi come veneziane, tende oscuranti, tapparelle, persiane e scuri, diventano indispensabili in mansarda.

Teli tecnici per isolamento

Progettazione - Come impiegare correttamente i teli tecnici senza danneggiare la parte isolante.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img asher
Salve a tutti.Volevo sottoporvi un quesito:Sto per realizzare il rivestimento a cappotto della mia abitazione, il pittore mi ha consigliato un prodotto che secondo lui è di...
asher 22 Marzo 2008 ore 21:58 1
Img anonymous
Salve a tutti, mi sto accingendo anche io a costruirmi la casetta e già all'inizio sorge il primo dubbio.Che materiale usare per la costruzione?Noi diamo molta importanza...
anonymous 10 Maggio 2008 ore 23:28 3
Img juleps
Ciao.Ero convinto, fino a poco tempo fa che lana di roccia / lana di vetro fossero la stessa cosa.Alcuni giorni fa sono andato a dare un'occhiata ai pannelli di lana di roccia per...
juleps 23 Maggio 2011 ore 17:43 10
Img carletto81
Un saluto a tuttinell'ottica di dover ristrutturare la casa l'unica soluzione che mi hanno proposto è isolare i muri all'interno perché fuori la casa ha delle parti...
carletto81 21 Marzo 2011 ore 15:57 7
Img antonella29
Salve a tutti!Dovrei coibentare la mia abitazione di circa 200 mq disposta su due piani 140 + 60 ca. Per non togliere spazio alle stanze con un'intercapedine interna che ne...
antonella29 05 Aprile 2005 ore 16:02 97