Inquinamento luminoso

NEWS DI Progettazione23 Ottobre 2013 ore 00:50
Inquinamento invisibile, ecco come si può definire l'inquinamento luminoso. Basta fare attenzione nella scelta e nel posizionamento dei punti luce per ridurlo.

Oltre alle tante forme d'inquinamento dell'aria, dell'acqua, della terra, possiamo parlare oggi anche di un'altra forma d'inquinamento un po' insolita, parliamo dell'inquinamento luminoso.

Questo viene prodotto dalla luce artificiale che viene immessa nell'ambiente esterno, in modo particolare parliamo della luce rivolta verso l'alto al di fuori degli spazi chiusi che di solito sono quelli che necessitano di una illuminazione artificiale. Con questo ulteriore apporto di luce si altera la quantità naturale di luce presente nell'ambiente esterno, producendo quindi una forma di inquinamento che prende proprio il nome di inquinamento luminoso.

Quando si progetta uno degli aspetti importanti da tenere sempre sotto controllo è quello relativo all'illuminazione sia di tipo naturale che di tipo artificiale, quindi parliamo della corretta apertura di balconi e finestre e del corretto posizionamento dei punti luce artificiali.

Il fenomeno dell'inquinamento luminoso rispetto ad altre forme d'inquinamento di cui si hanno maggiori informazioni sulle cause e sulle conseguenze è sempre stato in sordina, ma alcuni studi eseguiti negli ultimi anni hanno rilevato che l'inquinamento luminoso ha comportato una serie di danni, infatti ha compromesso la visibilità del firmamento, prendendo attivamente parte al degrado ambientale e compromettendo anche la salute dell'uomo.

punti luce artificialiQuesto fenomeno sull'ambiente ha comportanto conseguenze negative di diverso tipo, come danni alla percezione sensoriale di molte specie animali, fastidio visivo per gli esseri umani sia che si cammini a piedi o in automobile, in questo secondo caso c'è da dire che la diversa percezione dell'iilluminazione stradale, provocata dall'inquinamento luminoso è stata spesso causa d'incidenti stradali. Inoltre parliamo di sprechi energetici poiché in uso sistemi di illuminazione inadeguati.

Anche per quanto riguarda le piante, queste talvolta esposte a questo tipo d'illuminazione fioriscono anche se fuori stagione perché esposte in maniera forzata a luci artificiali.

Dal punto di vista economico i danni monetizzabili sono relativi allo spreco energetico per illuminare gli ambienti e gli spazi aperti laddove non è necessario.

spreco energetico

Vengono definiti fonti di inquinamento luminoso anche le luci che un comune apparecchio di illuminazione tende a disperdere al di fuori della zona che dovrebbe illuminare. Ma viene considerato inquinamento luminoso anche la luce riflessa o le stesse superfici illuminate nel momento in cui diffondono nell'ambiente la luce riflettendola.


Nella vita comune si ha la concezione sbagliata che un ambiente maggiormente illuminato sia più sicuro e più spazioso, quindi si tende ad installare impianti di illuminazione che sono capaci di fornire molta più luce di quanta effettivamente sia necessaria in quello spazio. Effettivamente l'installazione di questi impianti può arrecare danni all'ambiente e alla saluta dell'uomo.


Come ridurre l'inquinamento luminoso


Dal punto di vista progettuale bisogna cercare di minimizzare il più possibile l'emissione della luce degli apparecchi luminosi in atmosfera, schermandoli opportunamente con sisstemi appositamente studiati ed evitando che la luce venga proiettata verso l'alto.
Bisognerebbe inoltre ridurre al minimo i quantitativi di luce dispersa nelle aree circostanti la stessa fonte luminosa, attraverso una oculata progettazione e scelta degli apparecchi di illuminazione, prestando attenzione alle loro caratteristiche e alle loro prestazioni.


progettazione illuminotecnicaPer questo ci si può affidare a tecnici specializzati nel settore illuminotecnico, che sicuramente saranno in grado, in funzione del tipo di spazio da illuminare e del tipo di esigenze da soddisfare, di trovare una soluzione economica e funzionale, ma sopratttutto una soluzione che non arrechi danno all'ambiente circostante e alla salute dell'uomo.

Parliamo infatti di Progettazione Illuminotecnica Ecosostenibile, che non è altro che una disciplina che oggi si sta diffondendo molto e che ha come obiettivo quello di sensibilizzare i committenti alla cultura illuminotecnica, ponendo particolare attenzione al risparmio energetico e all'inquinamento luminoso.


Il led come possibile soluzione, ma non basta


Una possibile soluzione la si potrebbe ritrovare nelle lampade a LED che contengono polvere di silicio, queste lampade inoltre non contengono gas nocivi e sostanze tossiche e quindi non emettono raggi U.V. e raggi I.R., che risultano essere dannosi per la salute dell'uomo soprattutto se esposto a luce diretta.

Le lampade LED sono sorgenti che emettono una luce molto bianca, che inquina tutte le bande spettrali.
Quindi il loro utilizzo in sostituzione delle normali lampade tradizionali è ancora poco diffuso, ma gli studi in questo ambito sono in continua evoluzione, infatti si punta a migliorare le prestazioni dei LED cosi da limitare quanto più possibile l'inquinamento luminoso.

riproduzione riservata
Articolo: Inquinamento luminoso
Valutazione: 5.27 / 6 basato su 11 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Inquinamento luminoso: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Inquinamento luminoso che potrebbero interessarti
Microchip contro lo stand by

Microchip contro lo stand by

E' in arrivo dai laboratori giapponesi un nuovo microchip che permettera' di lasciare gli elettrodomestici in stand by, senza che questo comporti consumo di corrente.
Tecnologia del cemento trasparente e luminoso

Tecnologia del cemento trasparente e luminoso

Un nuovo materiale, il cemento trasparente e luminoso, come possibile soluzione ai problemi relativi alle scelte costruttive e all'illuminazione dello spazio.
Grandezze Illuminotecniche

Grandezze Illuminotecniche

La resa di colore e l'efficienza luminosa sono tra i principali fattori che descrivono le caratteristiche di qualità performante e consumi di una lampada.
Iniziative per la tutela dell'ambiente

Iniziative per la tutela dell'ambiente

Le iniziative per il riuso di prodotti industriali come le lampade e la gestione delle risorse naturali, sono prerogative da condurre anche in campo didattico.
In cosa consiste il bilancio ecologico di un'abitazione

In cosa consiste il bilancio ecologico di un'abitazione

Per costruire in maniera ecosostenibile ogni tecnico, prima di scegliere i materiali da utilizzare dovrebbe fare un bilancio ecologico dell'edificio progettato.
usr REGISTRATI COME UTENTE
290.402 Utenti Registrati
usr
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Kit illuminazione fotovoltaica
    Kit illuminazione fotovoltaica...
    179.00
  • Libreria angolare laccata bianca e rossa seminuoca con illuminazione led
    Libreria angolare laccata bianca e...
    1690.00
  • ...
    675.00
  • Progettazione bagno con illuminazione
    Progettazione bagno con...
    300.00
  • Haier climatizzatore condizionatore inverter dual split btu
    Haier climatizzatore...
    859.00
  • Gazebo a struttura leggera, modello VELA Sun Sail
    Gazebo a struttura leggera,...
    36.00
  • Copritavolo tondo
    Copritavolo tondo...
    40.00
  • Hitachi climatizzatore inverter 9000 btu classe a++
    Hitachi climatizzatore inverter...
    635.00
integra
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Mansarda.it
  • Officine Locati
  • Inferriate.it
  • Black & Decker
  • Faidatebook
  • Kone
  • Weber
MERCATINO DELL'USATO
€ 39 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 09 Settembre 2018
€ 40.00
foto 1 geo Napoli
Scade il 30 Giugno 2018
€ 28.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 380.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 68.00
foto 1 geo Milano
Scade il 31 Ottobre 2018
€ 800.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.