Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Imu divisa in tre rate

In queste ore sta circolando la notizia di una possibile rateizzazione dell'Imu, per alleggerire la pressione fiscale sulle famiglie (approvata il 16.04.2012).
13 Aprile 2012 ore 17:28 - NEWS Fisco casa
imu , imposta municipale unica , rate , rateizzazione

Tra gli effetti più devastanti della Manovra anticrisi del Governo Monti che sta cercando di portare l'Italia fuori dal baratro della crisi economica, ci sono quelli riguardanti l'imposta Municipale Unica.

Infatti la maggior parte delle famiglie italiane sono proprietarie dell'immobile in cui vivono e si troveranno, nell'arco di pochi mesi, a passare dall'esenzione totale del pagamento di un tributo per il possesso di un immobile, ad un vera e propria stangata dovuta alla rivalutazione delle rendite catastali, che costituiranno la base imponibile su cui applicare le aliquote.

ImuIl 13 aprile è incominciata a circolare la notizia di una possibile rateizzazione dell'Imu in tre tranches, per alleggerire almeno in parte la pressione fiscale sulle famiglie italiane.

Lo ha dichiarato Gianfranco Conte, relatore al decreto di semplificazione fiscale, che ha poi presenteto un emendamento alla Commissione Finanze della Camera finalizzato proprio a questa rateizzazione, il successivo lunedì.

Sui dettagli e sul contenuto di tale emendamento si sono inizialmente fatte una serie di ipotesi. Infatti non si sapeva in un primo momentto se il provvedimento avrebbe riguardato soltanto le prime case o tutti gli immobili e se avrebbe riguardato solo l'acconto o l'intera imposta, mentre si è parlato anche di uno sconto sull'importo da pagare per le dimore storiche e di un alleggerimento della tassazione per le case affittate a canone concordato.
L'emendamento è stato poi approvato e riguarderà solo le prime case.

Un cambiamento è stato previsto anche per gli anziani ricoverati nelle case di riposo.



Da più parti, infatti, era stato richiesto di applicare alle persone che si trovassero in questa situazione l'aliquota prevista per la prima casa (4 per mille) e non quella per la seconda (7,6 per mille), ma il relatore Gianfranco Conte sostiene di non voler modificare la norma per evitare che i figli mandino i genitori negli ospizi per affittare le case in nero, opinione discutibile, ma così manifestata.

Del resto già il sottosegretario all'Economia Vieri Ceriani, aveva espresso nei giorni scorsi parere negativo sulla modifica di questa norma, per scongiurare un rischio di evasione ed elusione fiscale.

Nonostante ciò è stato approvato un emendamento secondo il quale l'abitazione di questi anziani ricoverati potrà essere considerata dai Comuni prima casa, a patto che non risulti locata.

ImuNessuna modifica neanche per quanto riguarda l' Imu sulle fondazioni bancarie, in quanto l'ipotesi diffusa sul fatto che le banche non paghino, sarebbe secondo Conte errata.

Tra l'altro, tra i numerosi emendamenti presentati da tutti gli schieramenti politici, ce ne sono diversi che richiedono proprio che anche le fondazioni bancarie paghino l'Imu.

L'Anci, l'associazione italiana dei comuni, nella persona del suo presidente Graziano Delrio, ha espresso parere non troppo lusinghiero su questa rateizzazione.

Infatti, secondo Delrio che si è detto molto preoccupato, la rateizzazione applicata solo alle prime case avrà un effetto soltanto palliativo, poiché con la rata di settembre, si tratterebbe semplicemente di posticipare una parte della rata di giugno e anticipare una parte di quella di dicembre.

Mentre se avesse coinvolto anche le seconde case avrebbe potuto avere effetti devastanti e la questione sarebbe diventata molto più complicata (dal punto di vista dei Comuni, ovviamente).

Ora che la rateizzazione è andata a regime, si sono fissate le date previste come scadenza per il pagamento delle tre rate, che coinvolgeranno anche la dichiarazione dei redditi, in cui è possibile eventualmente compensare l'Imu: 18 giugno, 16 settembre e 17 dicembre.

riproduzione riservata
Articolo: Imu divisa in tre rate
Valutazione: 5.29 / 6 basato su 7 voti.

Imu divisa in tre rate: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
325.268 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Imu divisa in tre rate che potrebbero interessarti


Contratto d'affitto e proroga imposta di registro in Decreto Cura Italia: come funziona?

Affittare casa - Quando è possibile prorogare il pagamento dell'imposta di registro a fronte di un contratto di affitto o comodato di immobile. Ecco i chiarimenti del Fisco sul tema

Federalismo Municipale

Normative - Il Consiglio dei Ministri ha varato ieri sera il decreto sul Federalismo Municipale i cui contenuti interessano soprattutto i proprietari di immobili.

Quali sono le scadenze per Imu e Tasi 2018?

Fisco casa - Si avvicinano gli appuntamenti con il Fisco per quanto concerne l'Imu e la Tasi 2018. Vediamo quando devono essere pagate le imposte sulla casa: acconto e saldo

Tassa unica sulla casa

Normative - Allo studio una Imposta Municipale sugli Immobili, che dovrebbe accorpare e sostituire tutte le tasse sulla casa.

IMU: compilazione modello F24

Fisco casa - Anche per il 2015 il pagamento dell'IMU si divide in due tranche (16 giugno e 16 dicembre): ecco le istruzioni e i codici tributo per pagare l'imposta con il mod.F24.

Stop a Imu di giugno

Fisco casa - Approvato dal Consiglio dei Ministri il decreto legge che sospende il pagamento della rata Imu di giugno. Entro agosto la riforma che deciderà l'eventuale abolizione.

In arrivo IMU unificata: di cosa si tratta?

Fisco casa - IMU e TASI saranno sostituite dalla nuova IMU unificata. Previste importanti novità nella legge di Bilancio 2019. Vediamo quali saranno i cambiamenti previsti.

TARI, tassa sui rifiuti urbani

Fisco casa - La Tari è l'imposta che sostituisce dal primo gennaio di quest'anno la vecchia Tares ed è destinata a finanziare i servizi di raccolta e smaltimento dei rifiuti.

Decreto debiti PA e imposte sulla casa

Normative - Nel Decreto sblocca debiti delle Pubbliche Amministrazioni sono contenute importanti novità di carattere tributario, in particolare in materia di Imu e Tares.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img .matteo
Buongiorno, ragazzi sono nuovo. Volevo delle delucidazioni essendo ignorante. In pratica la parete nord presenta muffa e ogni inverno mi tocca spruzzare prodotti per eliminarla.
.matteo 28 Gennaio 2021 ore 10:23 1
Img feroldiroberto@gmail.com
Se cedo il credito nella piattaforma della banca esempio Deloitte di banca Intesa San Paolo, devo comunque entare nell'area riservata Agenzia dell'Entrate (servizi per>...
feroldiroberto@gmail.com 28 Dicembre 2020 ore 11:51 1
Img fabioanaclerio
Buonasera e grazie a chi avrà la gentilezza di rispondermi. Ho acquistato casa il 26 Giugno ma il precedente possessore mi ha dato le chiavi, effettivamente il 3 Novembre.
fabioanaclerio 05 Dicembre 2020 ore 10:32 1
Img gabrielefranzò
Salve, sono nuovo del forum e spero in un vostro aiuto. Il discorso riguarda l'ecobonus, abitiamo in una casa su due piani dove sotto, diciamo così, abitiamo noi e sopra i...
gabrielefranzò 21 Ottobre 2020 ore 07:44 4
Img p.giannone@gmx.ch
Buona sera, ho bisogno di un esperto, dovrei vendere una casa ereditata. Questa casa ha un sottoterra, piano terra e primo piano, è stata accatastata: - primo piano,...
p.giannone@gmx.ch 12 Ottobre 2020 ore 11:10 1