IKEA ritira lampade dal mercato

NEWS DI Lampade da tavolo02 Maggio 2014 ore 17:24
IKEA ha ritirato dal mercato le lampade Smila, lumi per le camerette dei bambini, considerate a rischio strangolamento a causa di un filo elettrico troppo lungo.
ikea , lampade , lampade a parete

Lampade per bambini a rischio strangolamento


Il colosso svedese dell'arredamento low cost IKEA ha ritirato dal mercato le lampade Smila, lumi per le camerette dei bambini, considerate a rischio strangolamento a causa di un filo troppo lungo, di cui solo in Italia sono stati venduti almeno 4 milioni di esemplari e 30 milioni in tutto il mondo.

Lampade SmilaSi tratta di lampade da parete a forma di stella blu, cuore rosso, luna gialla o fiore rosa, dotate di un lungo cavo che, se posto nei pressi del lettino o della culla di un bambino, possono moltiplicare a dismisura il rischio che possa attorcigliarselo intorno al collo.
Infatti lo scorso anno un bimbo britannico di 17 mesi ha perso la vita strangolato a causa del cavo della lampada Smila, mentre un altro bambino di 15 mesi è stato salvato in extremis, quando aveva già intorno al collo il filo elettrico della lampada Tassa Natt.

L'azienda ha messo in evidenza, in un comunicato stampa, che in entrambi i casi i fili erano stati posti troppo alla portata dei bambini e non fissati saldamente alla parete, ma in ogni caso ha pubblicato sul proprio sito americano un avviso alle famiglie che avessero già acquistato le lampade, a fissarle adeguatamente o a restituirle, oltre a ritirare dal mercato i modelli in vendita nei propri store.

Pertanto, coloro che avessero già acquistato i modelli di queste lampade possono recarsi presso gli uffici Cambi e Resi dei negozi IKEA, oppure contattare il servizio clienti al numero verde 800 92 46 46, dalle 9 alle 20, da lunedì a sabato, per ricevere gratuitamente un kit contenente tutte le istruzioni per la sicurezza e gli accessori adesivi per fissare il cavo alla parete.

IKEA ricorda comunque che qualunque oggetto dotato di cavo, come ad esempio tende e veneziane, espone i più piccoli a potenziale rischio di strangolamento, per cui dovrebbe essere tenuto fuori dalla loro portata.


Le lampade IKEA incriminate


I modelli incriminati sono i seguenti:
- la lampada da parete Smila Stjärna, a forma di stella blu e del costo di 6,50 euro;
- la lampada da parete Smila Blomma, a forma di fiore rosa e del costo di 8,50 euro;
- la lampada da parete Smila Hjärta, a forma di cuore rosso e del costo di 6,50 euro;
- la lampada da parete Smila Måne, a forma di luna gialla e del costo di 4,99 euro.

Si tratta di lumi da parete che diffondono una morbida luce d'atmosfera, adatta per la camera del bebè, e utilizzano lampadine a risparmio energetico che generano poco calore.


Precedenti ritiri dell'azienda svedese


Non è la prima volta che IKEA ritira dal mercato alcuni dei propri prodotti perché difettosi e potenzialmente pericolosi e, guarda caso, anche in passato si è trattato di oggetti destinati ai più piccoli.

Nel 2012 è stata, infatti, la volta del seggiolone Antilop che, in alcuni modelli, e precisamente quelli prodotti in Cina, aveva una cintura difettosa che aveva provocato alcune cadute.
L'azienda aveva provveduto, così, al ritiro dai negozi dei modelli difettosi e alla sostituzione della cintura per coloro che l'avevano già acquistato.

Ma già in precedenza, nel 2009, un altro seggiolone, il modello Leopard, era stato ritirato, perché potenzialmente a rischio di soffocamento per i bambini, oltre che di altri danni dovuti al possibile scivolamento del sedile.

Attualmente, oltre al richiamo delle lampade Smila, sul sito IKEA è presente una pagina di avviso per i baldacchini per i lettini dei bambini (modelli Legendarisk, Minnen set per letto a baldacchino, Barnslig boll, Minnen Brodyr, Himmel, Fabler, Tissla e Klammig), anche questi a rischio strangolamento per la presenza della rete del baldacchino che i bambini potrebbero avvolgersi intorno al collo.

Lampade SmilaIn nessuno dei casi descritti si erano avuti degli esiti drammatici come quello dello scorso anno in Gran Bretagna.
Tuttavia il ripetersi degli episodi invita ad una riflessione: per quanto sia importante utilizzare ogni dispositivo nella maniera corretta, come nel caso delle lampade fissare bene il cavo alla parete, è necessario che tutti i beni rivolti al pubblico della prima infanzia, siano caratterizzati dalla massima sicurezza.

Pertanto sarebbe opportuno che l'azienda svedese testasse in maniera più approfondita i suoi prodotti, perché la ricerca di un prezzo di vendita molto basso, che può essere invitante per il grande pubblico, non può andare a discapito della sicurezza e della salute dei più piccoli.

Non a caso, infatti, il Codacons ha invitato il Ministero dello Sviluppo Economico ad effettuare una indagine su tutti i prodotti in vendita nei negozi IKEA del nostro Paese.

riproduzione riservata
Articolo: IKEA ritira lampade dal mercato
Valutazione: 5.17 / 6 basato su 6 voti.

IKEA ritira lampade dal mercato: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano IKEA ritira lampade dal mercato che potrebbero interessarti
Stop alla vendita di lampade alogene

Stop alla vendita di lampade alogene

Leggi e Normative Tecniche - A partire dal 1 settembre, nell'Unione Europea non sarà più possibile acquistare alcuni modelli di lampade alogene il cui uso sarà sostituito dalle lampade LED.
Illuminazione a budget ridotto

Illuminazione a budget ridotto

Lampade a sospensione - Scegliere delle belle luci per la propria casa pescando dal comparto del design e delle linee scandinave per eccellenza, sempre con un buon rapporto qualità/prezzo.
Neon: lampade fluorescenti

Neon: lampade fluorescenti

Lampade a sospensione - Tra le più note e più diffuse tipologie di lampade fluorescenti troviamo i neon, presenti in tutte le case, e le fluorescenti compatte dall'anima verde.

Lampade bon ton per la casa

Arredamento - Lampade caratterizzate da tratti eleganti e da forme semplici, per dare un tocco di stile ad angoli della propria casa, gicoando con colori e illuminazione diversa.

Appliques d'arredo

Arredamento - Le appliques, ovvero le lampade a parete, impreziosiscono angoli della casa con la loro luce soffusa e delicata: ecco qualche suggerimento sulle ultime novità.

Lampade a sospensione campana

Lampade a sospensione - La forma a cupola o a campana è una di quelle più diffuse per realizzare lampade, soprattutto a sospensione, perché permette una buona emanazione dei raggi luminosi.

Ecolamp al Carnevale di Venezia

Arredamento - L?edizione che si è appena conclusa del Carnevale di Venezia ha visto sfilare, accanto ai sontuosi e barocchi costumi che perpetrano la tradizione del

Illuminazione, Lampade Incandescenza

Arredamento - La lampada ad incandescenza per oltre 150 anni ha illuminato il mondo, nel 2012 la fine della produzione definitiva e piu' luce al risparmio energetico.

Lampade da assemblare

Arredamento - Una serie di lampade e complementi luminosi, forniti in pratici kit da montare poi comodamente a casa, ottenendo prodotti inediti, colorati e moderni.
REGISTRATI COME UTENTE
295.399 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Lampada a led modello firenze per giardini
    Lampada a led modello firenze per...
    39.89
  • Lampada a led da giardino a energia
    Lampada a led da giardino a energia...
    22.57
  • Coppia di applique francesi in bronzo dorato
    Coppia di applique francesi in...
    665.00
  • Antica coppia di lampade francesi laccate del
    Antica coppia di lampade francesi...
    1260.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Mansarda.it
  • Inferriate.it
  • Faidatebook
  • Black & Decker
  • Weber
  • Kone
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.