Idee per arredare una casa in affitto

Tra le soluzioni per arredare una casa in affitto troviamo di sicuro complementi d'arredo trasportabili, piante di varie dimensioni ed elementi tessili.
Pubblicato il

Come arredare una casa in affitto


Per arredare casa in affitto e renderla originale senza ristrutturazione, bisogna prediligere l'uso di complementi d'arredo di dimensioni facilmente trasportabili, in caso di nuovo cambio di residenza. Dipingere le pareti con un nuovo colore vi aiuterà a dare alla casa un'aria di nuovo e fresco; molti affittuari consentono di farlo purché poi lasciate l'abitazione come l'avete trovata.

In alternativa, optate per una composizione di quadri o di adesivi murali, facili da togliere.

Adesivi murali, da wallart.co.uk Adesivi murali, da wallart.co.uk

Dare personalità a una casa in affitto è più semplice se si affitta non ammobiliata, basta concordare con l'affittuario, al momento della stipula del contratto di locazione, cosa potete o non potete fare.

La situazione cambia se si tratta di un appartamento già arredato, dove spesso ci sono mobili minimal o, peggio, di epoche passate che non corrispondono ai vostri gusti.


Personalizzare casa in affitto con il colore


Se la casa in affitto ha le pareti bianche, si potrebbe dare un tocco di colore ad una o più pareti.

Molti contratti di locazione prevedono di ridipingere l'appartamento prima di lasciarlo, potrebbe essere un motivo per approfittarne.

Una soluzione che si rivela utile per distogliere l'attenzione da un pavimento che non vi piace.

Mensole dipinte, da alizswonderland.com
Mensole dipinte, da alizswonderland.com

Per un risultato più impattante, inserite delle mensole dipinte della stessa tonalità, sembrerà che siano fatte su misura.

In alternativa, basta fare il soffitto colorato per cambiare l'atmosfera di una stanza.

Che ne dite del color blocking?

Color blocking, da nospacelikehome.uk
Color blocking, da nospacelikehome.uk

Si tratta di creare sulle pareti o sul soffitto dei blocchi di colore, fra loro contrastanti, per dare vita a figure geometriche ed effetti di grande impatto. È ideale per rendere protagonista la parete dietro il letto.

Se preferite, usate una carta da parati rimovibile.

Carta da parati, foto di Courtesy of Chango & Co, da mydomaine.com
Carta da parati, foto di Courtesy of Chango & Co, da mydomaine.com

Idea che potete replicare persino su porte, ante, cassetti o all'interno di una credenza a vista.


Quadri e adesivi murali per personalizzare casa in affitto


Nel caso in cui il proprietario di casa preferisse che le pareti restino come sono potreste optare per gli adesivi murali, appunto perché removibili.

Ne esistono di tanti tipi e sono facili da rimuovere, nel caso desiderate sostituirli o dovrete toglierli prima di andare via.

Che ne dite di puntare sui quadri? A volte, basta una grande tela per fare la differenza.

Quadri in casa in affitto, da mjdesignstudiosa.com
Quadri in casa in affitto, da mjdesignstudiosa.com

Ne avete molti di diverse dimensioni? Divertitevi a creare una composizione d'impatto.

In maniera simile, potete farlo con le foto dei vostri momenti più importanti.

Foto per personalizzare casa in affitto, da artifactuprising.com
Foto per personalizzare casa in affitto, da artifactuprising.com

Per un risultato armonico, ricordatevi di non mettere troppe foto e di non superare la distanza di 10 cm l'una dall'altra.

Al posto di chiodi e martello, scegliete ganci e strisce adesive per non lasciare segni sulle pareti, una volta che deciderete di cambiare disposizione o di trasferirvi.


Complementi d'arredo per una casa in affitto


Per arredare una casa in affitto bisogna prediligere complementi d'arredo facilmente trasportabili, così da poter essere agevolati in caso di trasloco.

Anche se già presenti, chiedete all'affittuario di voler sostituire alcuni arredi.

In soggiorno, basta un divano dalla forma o dal rivestimento particolare per lasciare gli ospiti a bocca aperta.

Se siete avidi lettori non può mancare una libreria per tenere in ordine e in bella vista i vostri libri preferiti. Organizzateli in modo da essere semplici da trovare e belli da vedere.

Libreria per aredare casa in affitto, da Amazon
Libreria per arredare casa in affitto, da Amazon

Personalizzate la camera da letto con un letto comodo e facile da trasportare in caso di trasferimento.

Puntate su una spalliera imbottita oppure createne una voi con il fai da te, magari riciclando vecchie persiane.

Riciclo vecchie persiane, da Pinterest
Riciclo vecchie persiane, da Pinterest

Persino un buon armadio può essere un valido investimento sia in termini di spazio che estetici.

Se la stanza è piccola, scegliete un modello con le ante specchiate: sembrerà più ariosa e luminosa.

Riciclo macchina da cucire, da Pinterest
Riciclo macchina da cucire, da Pinterest

Non solo mobili nuovi: potete inserire un pezzo vintage trovato al mercatino dell'usato o un ricordo di famiglia. Avete mai pensato di riadattare la vecchia macchina da cucire?


Accessori per una casa in affitto


Tra gli accessori per una casa in affitto si può optare per delle mensole, perfette per dare vita a suggestivi angoli decorativi, oppure degli specchi, i quali donano profondità.

Le mensole possono essere di legno, metallo, vetro: scegliete materiali, colori e modelli in linea con il resto dell'arredamento o che lo esaltino per contrasto.

Mettete una lunga mensola sulla parete dietro al divano su cui disporre le foto dei vostri momenti speciali o in camera da letto per riporvi i libri da tenere a portata di mano per le letture serali.

Mensole cucina caa in affitto, da PinterestMensole cucina casa in affitto, da Pinterest

Una serie di mensole in cucina è ideale per sistemarvi barattoli o piante aromatiche.

Non rinunciate all'uso degli specchi, indicati per allargare la percezione degli spazi più piccoli.

Non fermatevi alle classiche soluzioni, sbizzarritevi a creare una composizione con specchi di forme, stili e dimensioni differenti su una parete nel soggiorno.
Lascerete gli ospiti a bocca aperta.

Specchio inclinato arredo casa in affitto, da Amazon
Specchio inclinato arredo casa in affitto, da Amazon

L'idea in più? Gli specchi inclinati fanno rimbalzare la luce naturale nella stanza, facendola apparire più grande e luminosa.

Inoltre, spesso non hanno bisogno di essere fissati, basta poggiarli dove desiderate.


Tende e tappeti per decorare una casa in affitto


Divertitevi a rendere più confortevole una casa in affitto con gli elementi tessili come coperte, copridivani, cuscini, tende; diventeranno i migliori alleati per cambiare il look delle stanze in ogni stagione.


Ma non solo: se il pavimento non vi piace puntate sul layer-look, ovvero la sovrapposizione di due o più tappeti, appoggiandoli l'uno sull'altro, in base ai vostri gusti e all'effetto che volete ottenere.

Layer look tappeti, da rugs.com
Layer look tappeti, da rugs.com

Inoltre, permettono di attutire i rumori, i vicini ve ne saranno grati!

Via libera alle tende, per proteggervi dal caldo e da sguardi indiscreti, ma anche per dare personalità a imposte e finestre.

Tenda per coprire armadio, da Amazon
Tenda per coprire armadio, da Amazon

Nella casa in affitto c'è un ripostiglio, armadio o mobile a vista? Copritelo con tende a pannello o veneziane.

Sono pratiche, belle da vedere e hanno prezzi accessibili.


Arredare casa in affitto con le piante


Per arredare una casa in affitto con le piante si potrebbe optare per piante di grandi dimensioni, se gli spazi lo consentono, in alternativa, creare angoli green con piante di diverse dimensioni da mettere a terra o su un piano d'appoggio.

Piante per arredare casa in affitto, da heyrooted.com
Piante per arredare casa in affitto, da heyrooted.com

Un'altra soluzione sono le piante d'appartamento pensili da sistemare su mensole o in portapiante di macramè appese al tetto.

Un suggestivo effetto jungle che renderà la casa in affitto bella da vedere e vivere come se fosse vostra.


riproduzione riservata
Idee per personalizzare una casa in affitto
Valutazione: 5.50 / 6 basato su 2 voti.
gnews
  • whatsapp
  • facebook
  • twitter

Inserisci un commento



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
Alert Commenti
  • Laura Polverini
    Laura Polverini
    Venerdì 28 Giugno 2024, alle ore 12:07
    Sto prendendo una casa in affitto e vorrei realizzare sulle pareti degli adevisi murali.
    Vorrei caprie se alla  fine del contratto d'affitto il proprietario mi obblighi a ripristinare le pareti originarie.
    rispondi al commento
    • Cosimaticali
      Cosimaticali Laura Polverini
      Martedì 2 Luglio 2024, alle ore 10:42
      Gentile Laura, di norma, nei contratti di locazione è specificato cosa è possibile fare e cosa no e come lasciare l'abitazione (ad esempio, può essere richiesto di tinteggiare le pareti). Se non è indicato, può chiedere direttamente al proprietario. In ogni caso, si assicuri di prendere degli adesivi murali che siano facili da rimuovere senza rovinare le pareti (i nuovi modelli hanno queste caratteristiche). 
      rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
347.095 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI