Come progettare un lavoro di fai da te

NEWS DI Idee fai da te27 Novembre 2014 ore 14:22
Prima di qualsiasi intervento di fai da te, è importante dedicare del tempo a una attenta progettazione per individuare gli strumenti utili e le operazioni da compiere.

Come progettare


Quando si intende costruire qualcosa è necessario stendere, dapprima, un bozzetto di massima, schizzato sulla carta, poi passare al progetto vero e proprio, in scala, su carta millimetrata. Realizzare un progetto prima di dare inizio ai lavori è importante, sia per gli esperti sia per chi è alle prime armi: anche se non si è esperti si scoprono facilmente quali sono i punti critici, quali le difficoltà da affrontare e come risolverle. Bisogna arrivare alla costruzione con la massima chiarezza di progetto per non trovarsi in difficoltà a metà del lavoro.


Cosa occorre fare


Strumenti per lavoro fai da teStendete tre liste:
• una per tutti i pezzi occorrenti e le loro misure;
• una per individuare i materiali necessari (pitture, colle, viti, ecc.);
• una per stabilire gli attrezzi necessari.

Le prime due liste sono sempre essenziali prima di iniziare un lavoro di fai da te. La terza, man mano che il piccolo laboratorio di casa cresce e diventa sempre più grande e ben fornito, risulterà superflua poiché tutti gli strumenti saranno già a vostra disposizione e pronti per essere utilizzati.


Preparare pezzi e materiali


Nella preparazione dei pezzi necessari fate particolare attenzione alle loro misure: è meglio che siano abbondanti perché, in genere, è facile ridurle mentre se sono scarse si hanno dei problemi ai quali difficilmente è possibile porre rimedio: il rischio è quello di dover ricominciare tutto dall'inizio, con del nuovo materiale di partenza.

Preparare pezzi per fai da teNei limiti del possibile e, comunque, in relazione all'oggetto costruito, cercate di utilizzare materiali di buona qualità, che saranno in buona parte responsabili del risultato finale.

Tenete presente che molto materiale ancora valido può essere di recupero: legno da vecchi mobili, infissi, bancali, ecc., possono essere ottime risorse a basso costo, senza che la qualità ne risenta. Accertatevi, però, che il loro stato di conservazione sia ottimale.

Parti meccaniche, metallo ed altro da vecchi elettrodomestici e presso rottamai ben organizzati. Una certa attività di riciclaggio intelligente è senz'altro utile da un punto di vista economico ed anche ecologico.


L'organizzazione del lavoro


È buona regola lavorare avendo a portata di mano gli attrezzi e gli utensili necessari: è meglio impiegare del tempo nella preparazione del lavoro piuttosto che perderne molto nella ricerca
di un attrezzo o un materiale.

Illuminazione per lavori fai da teLavorate sempre in piena luce e attuate le misure di sicurezza necessarie: guanti di protezione, occhiali se necessario, un vestiario robusto con maniche lunghe e senza svolazzi. Cravatte, cinghie ed altri accessori ingombranti possono esser presi negli ingranaggi di una macchina e costituire un rischio per la sicurezza dei lavori.

Toglietevi eventuali anelli e mettetevi un berretto in testa, per evitare che anche i capelli possano creare problemi o impigliarsi in qualche macchinario. Installate nella vostra officina un salvavita mobile, se la casa non è ancora dotata di un sistema di sicurezza di questo tipo fisso.


La costruzione


Pulire attrezzi fai da teIn genere è utile provare e riprovare l'accostamento dei vari pezzi prima di procedere all'incollaggio, all'avvitatura o alla saldatura e iniziate a unire tra loro i pezzi solo quando siete sicuri di ogni operazione.

Un assemblaggio dovrebbe, quando possibile, iniziare e terminare in un arco di tempo continuativo: le interruzioni rendono più difficile l'esecuzione di ogni passaggio in modo perfetto e privo di errori.

Se si tratta di una costruzione impegnativa che comporta un lungo tempo di lavoro è molto utile porsi degli obiettivi parziali in ogni seduta e rispettarli.


Il collaudo e l'ordine


Prima di utilizzare ciò che avete costruito collaudatelo attentamente. Siate giudici severi e non esitate a rimettere mano alla costruzione per evitare danni successivi.

Ogni volta che interrompete il lavoro togliete corrente dagli elettroutensili, pulite gli attrezzi e riponeteli, soprattutto quelli che possono essere pericolosi, se vengono maneggiati da persone inesperte.

Fate particolare attenzione soprattutto se c'è il rischio che dei bambini entrino in contatto con gli utensili e non lasciateli mai a portata di mano.


Le caratteristiche delle costruzioni


Nella realizzazione di piccole costruzioni, con vari materiali, anche i più inesperti possono ottenere ottimi risultati. Seguendo le istruzioni per ogni tipo di realizzazione non bisogna mai dimenticare le proprie esigenze specifiche: non abbiate timore di personalizzare le vostre creazioni dal punto di vista delle misure e dei dettagli, pur rispettando sempre la struttura e accertandovi di non mettere a rischio la stabilità della struttura.

In caso di variazione di qualche misura, è importante anche controllare che tutte le dimensioni coinvolte vengano variate in modo proporzionale.


Il Primo sito sul Fai da te



riproduzione riservata
Articolo: Fai da te, progettare lavoro
Valutazione: 5.00 / 6 basato su 1 voti.

Fai da te, progettare lavoro: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Fai da te, progettare lavoro che potrebbero interessarti
Progettare un giardino pensile con il bando di concorso Myplant & Garden

Progettare un giardino pensile con il bando di concorso Myplant & Garden

Spazio esterno - Bando di concorso indetto da Myplant & Garden per la realizzazione di un giardino pensile che fungerà da palestra a cielo aperto, in una struttura ospedaliera.
Soluzioni per progettare la zona giorno

Soluzioni per progettare la zona giorno

Soluzioni progettuali - La zona giorno rappresenta il biglietto da visita della propria abitazione: è opportuno adottare le più idonee soluzioni progettuali, per valorizzare lo spazio.
Manuali per progettare

Manuali per progettare

Progettazione - Molti manuali utilizzati nel campo della progettazione sono indirizzati ala conoscenza di un particolare materiale o di una specifica tecnica costruttiva.

Progettare cucina e soggiorno

Zona living - In un ambiente privo di vincoli di carattere spaziale o strutturale, progettare ed arredare cucina e soggiorno costituisce un momento di pura creatività.

Progettare con l'autocostruzione

Progettazione - Con la crisi del mercato immobiliare e la scarsa possibilità di accedere ad un mutuo, una soluzione per potersi permettere una casa risiede nell'autocostruzione.

Progettare attivamente con il legno

Arredamento - Costruire edifici in legno? Meglio prima conoscere bene questo materiale, per poi progettare costruzioni dal basso impatto ambientale che possano assicurare

Regole di bioedilizia

Progettazione - Alcuni dei criteri che vengono applicati dagli architetti nei progetti di bioedilizia.

Software per progettare edifici efficienti

Progettazione - Dal 1° Luglio è entrato in vigore l?obbligo di redigere l?Attestato di Certificazione Energetica per tutti gli edifici oggetto di compravendita e

App per progettare scale

Scale - Grazie ad innovative app per tablet e smartphone, utilizzabili da qualunque utente, è possibile configurare le scale che si vuole inserire nella propria abitazione.
REGISTRATI COME UTENTE
295.488 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Progettazione 3d
    Progettazione 3d...
    300.00
  • Progettazione con visione prospettica
    Progettazione con visione...
    300.00
  • Progettazione bagno con illuminazione
    Progettazione bagno con...
    300.00
  • Progettazione di interni
    Progettazione di interni...
    300.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Inferriate.it
  • Mansarda.it
  • Officine Locati
  • Black & Decker
  • Kone
  • Faidatebook
  • Weber
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.