Evitare sprechi di energia

NEWS DI Impianti18 Aprile 2013 ore 13:29
Tra i comportamenti degli italiani ci sono cattive abitudini in casa che provocano inutili sprechi di luce e gas e che possono costare fino a 200 euro l'anno.
energia , luce , gas , consumi

Sprechi energetici


Facile.it: risparmiare evitando sprechi di energiaIn questi tempi di dura crisi economica le famiglie italiane tendono a risparmiare su ogni voce di spesa che incida sul proprio bilancio.

È notizia recente, infatti, che si è ridotta anche la spesa alimentare, l'ultima su cui di solito si va a gravare perchè quella più strettamente legata alla sussistenza.

Eppure permane, tra i comportamenti degli italiani, tutta una serie di cattive abitudini in casa che provocano inutili sprechi di luce e gas e che possono costare in media fino a 200 euro l'anno.
Vediamo quali sono queste diffuse cattive abitudini.


Comportamenti che fanno sprecare energia


Una delle stanze della casa in cui maggiormente si tende a sprecare inutilmente energia è la cucina.
Molte operazioni legate al cucinare, infatti, se condotte in modo sbagliato, richiedono più energia e determinano bollette più salate.

pentola a pressione e risparmio di energiaCuocere senza mettere il coperchio alla pentola, costa in media 5 euro all'anno, utilizzare una pentola tradizionale, anziché una pentola a pressione, 8 euro.

Utilizzare un piano cottura elettrico, anziché a gas, ci può costare 19 euro, ma riscaldare il latte o il tè sul fornello a gas, piuttosto che nel microonde, equivale a 16 euro in più in bolletta.

Non a caso proprio l'uso del microonde può essere un prezioso alleato per risparmiare energia: scongelando e riscaldando i cibi con questo elettrodomestico, anziché con il forno tradizionale, si evita di buttar via 33 euro.

Anche altri elettrodomestici in cucina possono costar caro se utilizzati mali. Tenere il frigorifero troppo attaccato al muro, invece di metterlo a una decina di centimetri, costa 23 euro e 21 euro tenerlo aperto o chiuso male.

Asciugare i piatti con lo specifico programma della lavastoviglie, anziché naturalmente tenendo semplicemente aperto lo sportello, incide per 18 euro sull'importo in bolletta.

standby e sprechi energeticiAnche in bagno non si scherza in quanto a sprechi di soldi ed energia. Utilizzare uno scaldabagno elettrico al posto di uno a gas fa spendere in più 176 euro l'anno. Lasciare scorrere inutilmente l'acqua calda mentre ci si fa la barba, 36 euro.

Altre importanti voci di spesa che si potrebbero rivedere per evitare gli sprechi sono quelle legate al riscaldamento. Di solito lo si programma intorno a 20°/21°C, mentre ridurlo anche solo di un grado permetterebbe di risparmiare fino a 120 euro l'anno. Inutile dire, poi, che andrebbe spento quando si è via da casa.

In estate, poi, si fa un uso scorretto ed eccessivo del condizionatore ed accendendolo inutilmente, invece che limitarsi a deumidificare l'aria, ci fa sprecare 85 euro.

Ma in casa si compiono tanti altri piccoli gesti che, senza che ce ne accorgiamo, ci fanno spendere in più all'anno fino a 150 euro: lasciare accesi gli stand by dei vari elettrodomestici ci costa 56 euro; lasciare il condizionatore in modalità continua invece che programmarlo, 54 euro; lasciare le luci accese quando non è necessario, 30 euro; usare luci a incandescenza, anziché a led, per l'albero di Natale, 4 euro; lasciare il caricabatteria collegato alla presa di corrente, quando il telefono non è collegato o ha finito la carica, 1 euro.


Comportamenti per risparmiare energia


Appare evidente, quindi, che basterebbe solo fare un po' più di attenzione, senza rinunciare alle comodità che la tecnologia ci offre, per ottenere un interessante risparmio di spesa.

Ecco quindi un riassunto dei comportamenti corretti da tenere per risparmiare energia:

Comportamento

Risparmio annuale possibile

Mantenere il riscaldamento a 19° e non a 20°/21°

120€

Deumidificare invece che condizionare

85€

Eliminare lo stand by di piccoli elettrodomestici

56€

Programmare il condizionatore

54€

Non far scorrere acqua calda a vuoto mentre si fa la doccia o la barba

36€

Spegnere le luci non necessarie nelle stanze

30€

Scongelare/scaldare nel microonde

33€

Staccare di 10 centimetri il frigo dalla parete

23€

Chiudere bene frigo e freezer

21€

Non asciugare i piatti con la lavastoviglie

18€

Usare una pentola a pressione

8€

Spegnere totalmente il riscaldamento quando si è via

8€

Coprire la pentola che bolle

5€

Usare luci dell'albero di Natale a LED

4€

Staccare il caricatore quando il cellulare è carico

1,5€




Comparatori tariffe energia


Uno dei modi per risparmiare sui costi di luce e gas è scegliere il gestore migliore per le esigenze della propria famiglia.

Per effettuare la scelta giusta ci vengono in aiuto i portali cosiddetti comparatori, che mettono a confronto le tariffe non solo dei vari gestori energetici, ma anche di altri importanti servizi per la casa, come mutui ed assicurazioni.

L'importanza di questo tipo di servizio è cresciuto negli ultimi tempi anche per ciò che riguarda elettricità e gas, perchè fino ad oggi, sono stati ancora pochi gli utenti che hanno cambiato gestore a fronte della liberalizzazione del mercato. Sintomo probabilmente della scarsa conoscenza degli operatori e delle loro offerte.

Facile.it, leader del settore, è proprio l'autore della ricerca i cui risultati vi abbiamo illustrato, compiuta analizzando i comportamenti degli italiani.

Lo strumento di comparazione fornito da Facile.it permette di operare la scelta in maniera personalizzata, tenendo conto delle caratteristiche della propria casa, delle persone che la abitano e delle ore in cui maggiorente si concentrano i consumi.

evitare sprechi energeticiAltro sito che propone un servizio di questo genere è SOS Tariffe che, ogni settimana, segnala tutte le promozioni in scadenza relative non solo all'energia ma anche ad altre prestazioni, come ADSL, telefonia mobile e conti deposito.

Per scegliere tra le tariffe dell'energia elettrica attive è necessario selezionare il proprio comune o provincia di residenza.

Bisogna poi inserire il proprio consumo annuo in Kilowattora (dato che si può leggere in bolletta). Le offerte sono in genere suddivise in base alla residenza o al taglio di potenza.

Discorso analogo per le tariffe del gas, dove è necessario inserire il consumo annuo in metri cubi.
Dopo pochi click si avrà una tabella dettagliata che mette a confronto le migliori richieste per le esigenze esposte.

riproduzione riservata
Articolo: Evitare sprechi di energia
Valutazione: 5.75 / 6 basato su 12 voti.

Evitare sprechi di energia: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Robertostasi
    Robertostasi
    Mercoledì 16 Marzo 2016, alle ore 22:33
    Sono informazioni calcolate da chi si fa i conti a modo suo. A chi piace la luce calda basta sostituire le lampadine con delle spot-light ed il calore prodotto dal fascio luminoso riscalda anche la superficie in basso e l'aria e di conseguenza si paga meno in riscaldamento. Le lampade da comodino sono le più e basta tenerle sempre accese. Ci mettono molte ore ma poi l'ambiente è più confortevole. Niente mercurio ed onde elettromagnetiche.
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Evitare sprechi di energia che potrebbero interessarti
Maxi bollette della luce: prescrizione a due anni

Maxi bollette della luce: prescrizione a due anni

Burocrazia e utenze - Stop alle maxibollette della luce; dal 1° marzo riconosciuta la prescrizione breve di 2 anni a tutela dei consumatori. Lo dice l'Arara con una recente delibera.
Tesla brevetta il solar roof: ecco di cosa si tratta

Tesla brevetta il solar roof: ecco di cosa si tratta

Affittare casa - Il brevetto depositato da Tesla dei tetti solari consentirà di acquisire informazioni su un prodotto innovativo e di rilievo nel settore delle energie rinnovabili
Bollette luce e gas

Bollette luce e gas

Impianti - Se davvero dovesse verificarsi la discesa dei prezzi delle bollette energetiche, i risultati saranno davvero sorprendenti: dall'inizio del 2009, sarà di oltre 230 euro l'anno il risparmio rispetto ai costi sostenuti a fine del 2008.

Dal 1 luglio rincari sulle utenze: ecco le novità per luce e gas

Burocrazia e utenze - Dal 1 luglio l'Authority dell'Energia annuncia variazioni per le utenze di luce e gas, con un rincaro sulla bolletta dell'elettricità e un calo su quella del gas

Fotovoltaico notturno

Impianti - Un team di ricercatori americani sta mettendo a punto dei pannelli solari in grado di funzionare anche di notte.

Aumenti tariffe energia

Normative - L'inizio del nuovo anno si presenta piuttosto difficile per le famiglie italiane, visto che dal primo gennaio sono scattati gli aumenti delle tariffe di luce e gas.

Luce senza sprechi

Impianti - Risparmiare per l'illuminazione.

Bollette luce e gas in aumento da ottobre 2015

Fisco casa - Scattano da ottobre 2015 gli aumenti delle bollette di luce e gas di casa. Tuttavia, a lungo termine, per le famiglie si prevede un risparmio totale di 60 euro.

Il ddl Concorrenza è legge: cosa cambia per le utenze luce e gas?

Burocrazia e utenze - Il Ddl Concorrenza passa a Legge: dal 1 luglio 2018 ci sarà la liberalizzazione del mercato energia elettrica e gas, con la fine del Servizio a Maggior Tutela.
REGISTRATI COME UTENTE
295.488 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Serramenti risparmio energetico
    Serramenti risparmio energetico...
    220.00
  • Serramenti pvc
    Serramenti pvc...
    210.00
  • Tetto
    Tetto...
    49.00
  • Facciate condominio
    Facciate condominio...
    50.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Inferriate.it
  • Mansarda.it
  • Faidatebook
  • Weber
  • Kone
  • Black & Decker
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.