Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Detrazioni 50% e 65% per casa, ditta o banca all'estero

Cosa prevede la normativa sulle detrazioni per case all'estero di proprietà di italiani, per opere eseguite da ditte estere o per bonifici eseguiti con banca estera?
- NEWS Detrazioni e agevolazioni fiscali

Quando la casa, la sede della ditta o della banca sono all'estero


detrazioni casa ditta o banca esteraÈ possibile beneficiare delle detrazioni fiscali sulle ristrutturazioni edilizie e sul risparmio energetico per lavori eseguiti su una casa che si trova in territorio estero? Oppure quando la casa si trova in Italia e la ditta che esegue i lavori ha sede all'estero? Oppure ancora se casa e sede della ditta si trovano in Italia ma la banca attraverso cui si esegue il bonifico ha sede all'estero?

E le risposte a queste domande valgono anche per il bonus mobili?

L'agenzia delle Entrate ha chiarito già da tempo tutti questi casi attraverso circolari, risoluzioni e le varie guide sulle detrazioni che vengono costantemente aggiornate. Vediamo di fare qui un piccolo riassunto per i casi citati.


Immobile all'estero


casa all'esteroLa normativa prevede che si possa beneficiare delle detrazioni fiscali per ristrutturazione e risparmio energetico per spese di lavori inerenti immobili situati nel territorio dello stato italiano. Lo stesso vale per il bonus mobili.

Sono quindi esclusi tutti gli immobili che si trovano in territorio estero, anche se questi sono di proprietà di una persona fisica italiana o persona giuridica con sede in Italia. Quindi niente detrazioni per la casa vacanze in Costa Azzurra, alle Canarie, in Svizzera, a Parigi, Londra, ecc.


Ditta con sede all'estero


Ai fini delle detrazioni fiscali, gli interventi di ristrutturazione e di risparmio energetico possono essere eseguiti anche da imprese che non hanno sede in Italia, purché sia rispettata la regola prima citata, ossia che l'immobile oggetto dell'intervento si trovi sul territorio dello Stato Italiano, secondo quanto specificato al punto 3 della circolare n. 57 del 24 dicembre 1998 del Ministero delle Finanze.

ditta con sede all'esteroCiò vale quando i materiali e la manodopera sono forniti da ditta estera, come anche quando i materiali sono forniti da ditta estera e la loro posa è effettuata da ditta italiana o viceversa. Ho sentito ad esempio di alcune persone che hanno comprato i serramenti da ditte austriache o tedesche e li hanno poi fatti installare da una ditta italiana. Lo stesso per stufe a pellet o altri beni. In tutti questi casi è possibile beneficiare delle detrazioni fiscali sia per la fornitura dei beni che per la loro installazione, indipendentemente da dove abbia sede la ditta che fornisce o che posa.

Molti di voi sapranno che al momento del pagamento del bonifico banche e poste devono operare una ritenuta a titolo di acconto dell'imposta dovuta dall'impresa che effettua i lavori. Questa ritenuta è attualmente pari al 4%. In parole semplici, quando viene eseguito un bonifico con apposito modello per le detrazioni fiscali (ad esempio dell'importo di 1.000 euro), il beneficiario del bonifico non riceverà tutto l'importo, ma l'importo decurtato del 4% a titolo di ritenuta di acconto (ossia nel nostro caso riceverà 1.000 euro meno il 4%, ossia 960 euro).


Se il soggetto a cui deve essere effettuato il bonifico risiede all'estero ma possiede un conto in Italia, la circolare n. 40/E del 2010 ha precisato che la ritenuta d'acconto deve essere operata anche sulle somme accreditate sui conti in Italia di soggetti non residenti. Questi ultimi potranno scomputare la ritenuta subita dall'imposta eventualmente dovuta per i redditi prodotti in Italia o recuperare il prelievo mediante istanza di rimborso ai sensi dell'art. 38 del D.P.R. n. 602 del 1973.

Al contrario, se il soggetto destinatario del bonifico non è residente in Italia e contemporaneamente non dispone di un conto in Italia, il pagamento dovrà essere eseguito mediante un ordinario bonifico internazionale (bancario o postale) che dovrà riportare il codice fiscale del beneficiario della detrazione e la causale del versamento, mentre il numero di partita IVA o il codice fiscale del soggetto a favore del quale il bonifico è effettuato possono essere sostituiti dall'analogo codice identificativo eventualmente attribuito dal paese estero.

Per quanto riguarda il bonus mobili, l'Agenzia è intervenuta in merito con Circolare 11/E del 21 maggio 2014, chiarendo che non esiste alcun motivo ostativo per l'acquisto di mobili e grandi elettrodomestici all'estero ai fini del bonus mobili, purché siano rispettate tutte le prescrizioni prima descritte.


Banca con sede all'estero


banca esteraAbbiamo prima ricordato la ritenuta del 4% che viene applicata sui bonifici per le detrazioni fiscali a titolo di acconto dell'imposta dovuta dall'impresa che effettua i lavori.

Se il pagamento dei lavori viene effettuato da una banca estera, questa non può effettuare la ritenuta del 4% e quindi la detrazione verrà persa. Diventa allora necessario, ai fini delle detrazioni fiscali sulle ristrutturazioni e sul risparmio energetico, eseguire bonifici solamente con banche aventi sede in Italia, che potranno rispettare tutte le condizioni imposte e che potranno applicare anche la ritenuta del 4%. Lo stesso vale per l'acquisto di mobili ed elettrodomestici per i quali si intende beneficiare del bonus mobili.

riproduzione riservata
Articolo: Detrazioni 50% e 65% per casa, ditta o banca all'estero
Valutazione: 5.71 / 6 basato su 7 voti.

Detrazioni 50% e 65% per casa, ditta o banca all'estero: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Iphone 6
    Iphone 6
    Sabato 14 Marzo 2020, alle ore 11:05
    Vorrei sapere se come artigiano che non ha conti correnti con banche in Italia per problemi di iscrizione al CRIF,  posso aprire un conto all’estero per riscuotere bonifici con detrazione fiscale.
    Qualcuno consoce i nomi delle banche che posso usare?
    rispondi al commento
  • Giorgio11
    Giorgio11
    Venerdì 28 Settembre 2018, alle ore 12:39
    Per la casa all'estero non si possono fare le detrazioni. Allora perché dobbiamo pagare l'IVIE?
    rispondi al commento
  • Anita
    Anita
    Domenica 26 Giugno 2016, alle ore 16:56
    Vorrei acquistare i serramenti in Polonia, posso beneficiare dello sconto del 50 % come ristrutturazione della casa che si trova in Italia ?

    Se si l'IVA dove la debbo pagare ?
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
332.092 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Detrazioni 50% e 65% per casa, ditta o banca all'estero che potrebbero interessarti


Detrazione del 90% della polizza calamità per il Sismabonus 110%

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Estensione dal 19% sino alla misura del 90% della detrazione fiscale sulla polizza assicurativa per eventi catastrofici naturali per contenere il rischio sismico

Niente detrazione interessi del mutuo se l'affitto è in corso

Detrazioni e agevolazioni fiscali - È possibile detrarre gli interessi passivi del mutuo contratto per l'acquisto di un immobile non adibito ad abitazione principale? Vediamo cosa dice la legge.

Installazione addolcitore d'acqua: quando scattano i benefici fiscali

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Si ritiene possibile, a determinate condizioni, godere della detrazione IRPEF del 50% e dell'IVA agevolata per l'acquisto e l'istallazione dell'addolcitore di acqua

Forniti i dati aggiornati dall’Enea sul Superbonus 110%

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Pubblicazioni e riepiloghi per ogni mese, disposti da parte dell’Enea, dei dati ufficiali sia nazionali che regionali relativamente all’utilizzo del Superbonus 110

È possibile detrarre gli interessi del mutuo per acquisto pertinenza?

Mutui e assicurazioni casa - Che succede se si stipula un mutuo per acquistare una pertinenza all'abitazione principale? Si potrà beneficiare della detrazione del 19% sugli interessi passivi?

No al bonus ristrutturazione se l'edificio è di nuova costruzione

Detrazioni e agevolazioni fiscali - La Corte di Cassazione, con una recente ordinanza chiarisce quali sono i requisiti per poter beneficiare del bonus ristrutturazioni. Vediamo i punti salienti.

Come risolvere errori commessi negli adempimenti per la detrazione 50%

Detrazioni e agevolazioni fiscali - La complessità della normativa in materia di detrazioni fiscali porta spesso il contribuente a commettere errori negli adempimenti, che talvolta si possono risolvere.

Via libera al Bonus verde anche per il 2020

Fisco casa - Prorogata anche per il prossimo anno la detrazione fiscale del 36% relativa al bonus verde per gli interventi di sistemazione a verde nelle unità immobiliari.

Ecobonus e bozza del decreto Mise

Leggi e Normative Tecniche - Quali sono le novità introdotte con la bozza del decreto del Mise in ambito di Ecobonus. Previsti nuovi limiti di spesa e nuove modalità di calcolo degli sconti
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img riccardo mercogliano
Buongiorno sono Riccardo utente nuovo del forum, ho una domanda da porvi:ho acquistato un immobile di nuova costruzione nel 2020, da accordi presi con la ditta costruttrice ho...
riccardo mercogliano 09 Luglio 2021 ore 22:17 2
Img manuel rossini
Buonasera,vorrei avere un vostro parere di esperti del settore, vorrei sapere se dividere e rendere indipendente la mansarda da un appartamento unico già esistente, creando...
manuel rossini 25 Giugno 2021 ore 16:10 1
Img fabios1989
Salve,ho eseguito una ristrutturazione (manutenzione straordinaria con CILA) per usufruire delle detrazioni fiscali del 50% (e NON del 65%).Ho i seguenti dubbi per la...
fabios1989 10 Giugno 2021 ore 16:25 1
Img paky.1993
Salve,mi chiamo Pasquale D'Addio e premetto che seguo molto il sito, fatto benissimo e dai contenuti molto chiari, avrei bisogno di un aiuto, illustro brevemente la situazione:ho...
paky.1993 28 Maggio 2021 ore 19:22 2
Img anbama!!
Buongiorno,ho in corso opere di sostituzione di una porziione del manto di copertura del tetto e rifacimento della pavimentazione esterna, ho regolarmente aperto una CIL.Trattasi...
anbama!! 28 Maggio 2021 ore 17:27 1