Demolizione o spostamento di parete interna

NEWS DI Facciate e pareti03 Luglio 2014 ore 17:22
Verifiche tecniche da effettuare con un professionista e procedure burocratiche a cui attenersi per procedere alla modifica di una parete interna ad un'abitazione.

Pareti interne e necessità abitative


demolizione parete internaQuante volte avete immaginato di demolire una parete interna della vostra casa o di spostarla per rendere più spazioso un ambiente o più fruibili gli spazi?

Pensiamo ad esempio agli appartamenti costruiti negli anni Sessanta/Settanta in cui cucina e soggiorno erano tenuti rigorosamente separati e come oggi invece molte famiglie desiderano avere un unico ambiente in cui condividere tutte le attività giornaliere, come cucinare, mangiare, guardare la tv, ecc. In queste situazioni capita spesso di valutare la demolizione della parete che divide il soggiorno dalla cucina per adattare l'appartamento alle esigenze di vita odierne.

Si può verificare anche il caso di voler allargare una stanza, anche a svantaggio di un'altra, e che quindi si valuti di demolire una parete esistente e di ricostruirla in un'altra posizione. Il caso più diffuso è ad esempio l'allargamento di un bagno per far posto ad una doccia più grande, ad una lavatrice o magari per adattarlo alle esigenze di un disabile.

Apparentemente le operazioni di semplice demolizione di una parete interna o di demolizione con ricostruzione in altra posizione sembrerebbero banali, tanto da indurre a pensare di non dover effettuare troppe valutazioni, sia dal punto di vista puramente operativo che dal punto di vista burocratico. In realtà in questi casi è sempre bene affidarsi ad un tecnico di fiducia.


Analisi statiche e verifiche impianti in caso di modifica pareti interne


La prima verifica che il tecnico effettuerà è quella statica. Sarà necessario un sopralluogo, in cui il tecnico rileverà se la parete che intendete modificare è portante oppure un semplice tramezzo. In genere quando la parete ha uno spessore di circa 10 cm e suona a vuoto battendoci contro il pugno è altamente probabile che si tratti di una parete non portante costruita con elementi forati. Se invece lo spessore comincia ad essere di 15 cm o più e battendoci contro si sente un rumore sordo, è probabile che si tratti di un muro portante costruito con mattoni pieni o addirittura in cemento armato.

demolizione muro interno portante e inserimento putrellaNel primo caso del tramezzo non portante sarà possibile, operativamente, demolire il muro senza dover effettuare dei calcoli statici e senza prevedere rinforzi strutturali. Se invece abbiamo a che fare con un muro portante si dovrà valutare con uno strutturista se è davvero possibile demolirlo. In molte circostanze sarà possibile, a patto che si provveda a rinforzare la struttura, magari inserendo delle putrelle o altro. Ovviamente ogni situazione andrà valutata individualmente.

Altra verifica da effettuare durante il sopralluogo è la presenza o meno di impianti all'interno della parete da demolire. Se ad esempio ci troviamo in un condominio non è da escludere che all'interno di una parete interna possano passare gli scarichi degli appartamenti dei piani sovrastanti o anche le canne fumarie degli appartamenti sottostanti. Qualora nella parete siano presenti impianti, si dovrà valutare se è possibile deviarli. Ciò diventa un po' più complicato quando ci troviamo in condominio perché sarà necessario sottoporre la questione in assemblea.


Aspetti burocratici per la modifica di pareti interne


Le verifiche tecniche sulla fattibilità operativa non sono però sufficienti. Bisogna anche effettuare le verifiche di conformità igienica ed edilizia. Quando si demolisce un tramezzo o si demolisce e ricostruisce in altra posizione si configura un intervento di manutenzione straordinaria e dunque è necessario presentare il progetto in Comune prima della sua realizzazione, firmato da un tecnico abilitato.

progetto per demolizione parete internaIn questo progetto sarà richiesto di verificare i cosiddetti rapporti aeroilluminanti, ossia bisognerà accertare se alla superficie delle stanze che andremo a modificare corrisponde una superficie finestrata sufficiente. In genere i Comuni richiedono che la superficie delle finestre sia almeno di 1/8 (un ottavo) o 1/10 (un decimo) della superficie utile delle stanze. La proporzione dipende dai regolamenti di ogni singolo Comune. Se questo rapporto aeroilluminante non è verificato, sarà difficile ottenere un assenso ai lavori, sempre che non si tratti di casi molto particolari. Ad esempio talvolta sono possibili deroghe quando si opera su case antiche dove già allo stato di fatto i rapporti aeroilluminanti non sono verificati e dove l'intervento in progetto, pur non arrivando ancora a soddisfare i minimi normativi, tende a migliorare il rapporto aeroilluminante esistente.

Qualora sull'abitazione sia apposto un vincolo storico-artistico, l'approvazione del progetto in Comune sarà subordinata alla preventiva approvazione della Soprintendenza. Quindi l'iter burocratico diventa un po' più complesso.

Prima dell'avvio delle opere, il direttore lavori valuterà anche la necessità o meno di un coordinatore per la sicurezza in cantiere, che dovrà redigere alcuni documenti (come ad esempio il piano di sicurezza di cantiere, la comunicazione ASL, ecc.), verificare la conformità dei documenti presentati dalle imprese e fare visite periodiche in cantiere afinchè i lavori siano effettivamente svolti in totale sicurezza. In genere questo obbligo di nomina del coordinatore per la sicurezza sopravviene quando in cantiere è presente più di una ditta, ad esempio quando abbiamo a che fare con l'impresa edile, l'idraulico, l'elettricista, ecc.

Ultima questione burocratica è quella catastale. Una volta terminati i lavori sarà necessario provvedere alla variazione catastale, presentando anche una planimetria con la nuova distribuzione interna dell'abitazione.


Detrazioni fiscali per demolizione e ricostruzione di pareti interne


La demolizione e ricostruzione di un muro interno in altra parte interna all'abitazione può beneficiare della detrazione sulle ristrutturazioni edilizie ed anche del bonus mobili.

Oltre alle spese per i lavori, rientrano nella detrazione sulle ristrutturazioni edilizie anche quelle professionali (del progettista, direttore lavori, coordinatore per la sicurezza, ecc.) e i diritti pagati per le autorizzazioni comunali.

riproduzione riservata
Articolo: Demolizione o spostamento di parete interna
Valutazione: 4.70 / 6 basato su 27 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Demolizione o spostamento di parete interna: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Gianpieroammendola
    Gianpieroammendola
    Sabato 9 Gennaio 2016, alle ore 13:58
    Salve, se abbatto un tramezzo (muro in forati) posto tra cucina e sala senza ricostruire nulla l'intervento si configura come manutenzione straordinaria e beneficia delle detrazioni fiscali e del bonus mobili?
    rispondi al commento
  • Sara.m.
    Sara.m.
    Martedì 24 Novembre 2015, alle ore 14:42
    Non esistono prezzi standard poichè i professionisti operano in regime di libero mercato. Tra l'altro ogni tipo di intervento richiede documentazione tecnica differente e quindi va valutato a sè. Per un preventivo le consiglio di rivolgersi alla redazione di Lavorincasa. Vi collaborano numerosi tecnici competenti sparsi su tutto il territorio italiano. La redazione potrebbe metterla in contatto con il tecnico più vicino.
    rispondi al commento
  • Patriziopizzo
    Patriziopizzo
    Giovedì 19 Novembre 2015, alle ore 10:25
    Buongiorno mi sto apprestando ad iniziare la ristrutturazione del mio appartamento vorrei demolire la parete divisoria tra cucina e soggiorno vorrei sapere indicativamente il costo delle pratiche burocratiche da fare in comune.Inoltre vorrei salere se è possibile presentare un progetto di un tecnico privato e poi far eseguire i lavori ad un impresa che col tecnico non ha nulla a che fare. Grazie mille
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Demolizione o spostamento di parete interna che potrebbero interessarti
Tramezzature e pitturazioni pareti

Tramezzature e pitturazioni pareti

Realizzare le tramezzature interne, senza intonaco sulle pareti, consente una rapida esecuzione delle opere.
La demolizione dei tramezzi in sicurezza

La demolizione dei tramezzi in sicurezza

Cosa verificare prima di procedere con le operazioni di demolizione dei tramezzi per evitare conseguenze dannose alle maestranze e alla statica dell'edificio.
Tinteggiatura e detrazioni fiscali

Tinteggiatura e detrazioni fiscali

La tinteggiatura di pareti interne od esterne di un'abitazione esistente può beneficiare delle detrazioni fiscali sulle ristrutturazioni e sul risparmio energetico?...
Ristrutturare curando la buona esecuzione dei lavori

Ristrutturare curando la buona esecuzione dei lavori

Errori da evitare quando si eseguono lavori di ristrutturazione all'interno delle abitazioni mettendo in evidenza alcune criticità e la loro risoluzione pratica...
Detrazione per demolizione con ricostruzione

Detrazione per demolizione con ricostruzione

Possibilità di accedere alla detrazione fiscale sulle ristrutturazioni edilizie per chi procede con la demolizione e la ricostruzione di un edificio residenziale.
usr REGISTRATI COME UTENTE
290.420 Utenti Registrati
usr
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Demolizione muratura al mq roma
    Demolizione muratura al mq roma...
    20.00
  • Demolizione muratura
    Demolizione muratura...
    30.00
  • Demolizione di parete divisoria Roma
    Demolizione di parete divisoria...
    29.70
  • Pareti cartongesso
    Pareti cartongesso...
    45.00
  • Tubo poroso 15 mt claber
    Tubo poroso 15 mt claber...
    21.96
  • Tenda occhioli art86530
    Tenda occhioli art86530...
    70.00
  • Antico dipinto italiano paesaggio con architetture del
    Antico dipinto italiano paesaggio...
    1350.00
  • Posa rivestimenti Prato e provincia
    Posa rivestimenti prato e provincia...
    25.00
integra
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Mansarda.it
  • Inferriate.it
  • Faidatebook
  • Black & Decker
  • Kone
  • Weber
MERCATINO DELL'USATO
€ 49 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 40.00
foto 1 geo Napoli
Scade il 30 Giugno 2018
€ 39 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 09 Settembre 2018
€ 400.00
foto 5 geo Bari
Scade il 01 Giugno 2019
€ 500.00
foto 2 geo Roma
Scade il 31 Luglio 2018
€ 68.00
foto 1 geo Milano
Scade il 31 Ottobre 2018
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.