Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Le siepi in giardino: consigli per la cura e l'irrigazione

Una siepe in giardino svolge diverse funzioni: delimita la proprietà e le diverse parti del giardino stesso, limita l'inquinamento acustico ed è bella da vedere
15 Giugno 2020 ore 17:20 - NEWS Giardinaggio

Siepi sempreverdi: scegliere l'arbusto


Nell'architettura dei giardini e del paesaggio, una delle funzioni principali delle piante da siepe è proprio quella di stabilire una verde e viva barriera visiva.

Le siepi da giardino sono anche un valido elemento decorativo, particolarmente quando vengono potate in forme geometriche, come nei giardini all'italiana.

Siepi da giardino
Le siepi specie quelle realizzate con piante sempreverdi, rappresentano un'ottima barriera frangivento naturale e non è infine da trascurare il loro apporto all'equilibrio naturale e alla biodiversità, come habitat protetto per diverse specie di insetti e piccoli uccelli.

Ma la siepe per giardino è forse la scelta di arredo verde più costosa e richiede un certo tempo per raggiungere la crescita ottimale, quindi, il suo inserimento in un contesto all'aperto va pianificato per tempo e con la dovuta cura. È sempre meglio acquistare i migliori tipi di arbusti sempreverdi così da garantire un filtro e una protezione verso l'esterno durante tutto l'anno.

Siepe di oleandro
I tipi di siepe sono molteplici, la più comune pianta da siepe nonché la più economica è il ligustro o anche il caprifoglio, entrambe queste piante per siepi formano un tipo di siepe sciolta che richiede di essere tagliata più volte in un anno, ma esistono anche siepi di diversa natura come il lauroceraso e la siepe lauro.

CONSIGLIATO amazon-seller
Tagliasiepi a Batteria
Tagliasiepi/Decespugliatore da Giardino a Batteria Litio, per una massima precisione. Lama robusta e resistente,...
prezzo € 91.26
invece di € 99.9 COMPRA


La siepe di tasso, invece, forma una barriera fitta che è sufficiente potare una volta l'anno. Il tasso è tuttavia una pianta a crescita molto lenta, che raggiunge le dimensioni ottimali nell'arco di 5 anni.
D'altro canto, piante a crescita veloce come la siepe Leylandii, continua a crescere anche oltre le dimensioni volute, per cui si rende necessaria una potatura costante.


Come piantare una siepe in giardino


Le siepi da recinzione o ornamentali, non vanno ovviamente piantate a caso: posizionamento, lunghezza e aspetto vanno accuratamente pianificati, in armonia con lo spazio a disposizione, l'architettura della casa, esigenza di luce solare delle altre piante e anche quelle di buon vicinato.

Siepe di Cipresso si Solopiante.it
Infatti, in funzione del contesto in cui ci si trova, si può optare per siepi basse o siepi alte, siepi con fiori o cespugli sempreverdi, inoltre se le aree perimetrali del vostro giardino sono pavimentate, si può optare anche per una siepe in vaso.

Una volta piantati, gli arbusti da siepe, questi rimarranno per anni, è quindi necessario preparare con cura il terreno e vangarlo, scendendo piuttosto in profondità.
Bisogna eliminare tutte le infestanti perenni e aggiungere al terreno delle sostanze organiche.

Nella fase di tracciamento della linea della siepe è necessario scavare una trincea, per evitare che si riempia d'acqua, bisogna assicurare un buon drenaggio, quando si pianta una siepe è importanta fare in modo che questa sia dritta, per questo ci si può aiutare con una corda.

I cespugli vanno piantati distanziandoli tra di loro di circa 30 cm.

Piante da siepe di Bosso si Solopiante.it
Per formare una fila più fitta e robusta, si può piantare un doppio filare di cespugli. Le file vanno distanziate tra di loro di 35 cm e le piante vanno sfalsate, ponendole a 45 cm l'una dall'altra.

Dopo l'impianto bisogna accorciare le piante all'incirca alla metà. I germogli laterali devono essere cimati, in modo da infoltire gli arbusti.

Sul sito Solopiante.it è possibile acquistare online molteplici varietà di piante da siepe, basta solamente scegliere la tipologia e con un semplice click il gioco è fatto.


Quando piantare una siepe


Le siepi vanno messe a dimora a fine autunno o a inizio inverno, prima che il terreno si inumidisca eccessivamente, rispettando la profondità che le piante avevano nel vaso.

Piantare le siepi in giardino
Il terreno deve essere preparato almeno una settimana prima scegliendo l'arbusto da siepe o gli alberi da siepe preferiti.

Poiché la messa a dimora delle siepi richiede la realizzazione di una piccola trincea, ossia di uno scavo lungo il percorso che si vuole colmare con la siepe è opportuno realizzare tale lavorazione in anticipo così da avere il terreno pronto.


Come concimare la siepe


La concimazione di una siepe avviene in due fasi nette, la prima è la fase di concimazione del terreno su cui avverrà l'impianto, in cui dovrà cospargere la superficie indicata con del letame maturo, che contiene moltissime sostanze nutritive molto utili per le piante, e al di sopra di questo dovrà essere posto uno strato di terriccio fresco proprio per evitare che le radici della siepe vengano a stretto contatto con il letame.

Concimare la siepe
La seconda fase di concimazione delle siepi da giardino avviene durante la stagione vegetativa. La piante da siepi, contrariamente altre specie arboree, sono molto depauperanti per il terreno e rischiano di danneggiare altre essenze nelle vicinanze. Per questo motivo, è opportuno concimarle con dei fertilizzanti.


Trattamento siepi: come curarle e mantenerle sane


Le piante da siepi per giardino sia che siano sempreverdi sia che siano con i fiori vanno mantenute sane e vitali nel corso del tempo, pertanto, bisogna sempre informarsi su quali siano le cure adatte a seconda dell'arbusto impiantato.

Non si tratta di cure che richiedono operazioni faticose ma è necessario essere costanti, per evitare che la siepe con i fiori o l'arbusto sempreverde assumano un aspetto trascurato.

Trattamento siepi
Non bisogno assolutamente dimenticarsi di:

- togliere tutto il materiale di scarto dalla base della siepe, per impedire alle erbacce di crescere; se ciò accadesse, toglierebbero la luce ai rami più bassi, facendoli morire e formando brutti spazi vuoti.

- assicurare alla siepe il necessario nutrimento, quindi, effettuare la pacciamatura del terreno con composta o altro materiale organico, mantenendo così anche il giusto grado di umidità necessario.


Siepe secca cosa fare?


Molte volte, a causa delle stagioni troppo secche,di terreni troppo aridi e poveri di nutrimento o per attacchi da parte di agenti fungini e virus, le siepi tendono a seccarsi, completamente o in parte. Ma non sempre la situazione è irrecuperabile.
Prima di tagliare le parti secche, estirpandole completamente dal terreno, è importante assicurarsi che queste siano realmente secche alla radice. Se alla base della pianta da siepe si rileva la presenza di qualche rametto ancora verde, non bisogna eliminare anche quallo, anche per garantire una ricrescita della pianta da siepe, la si dovrà pulire da tutte le parti secche e aspettare che i rami verdi sottostanti fioriscano di nuovo.

Curare le siepi secche
In questo frangente temporale è opportuno verificare che la pianta riceva l'irrigazione necessaria. In alternativa, si potrà predisporre un'impianto di irrigazione interrata con i tubi forati, che corra lungo tutta l'estensione della siepe. Questo tipo di sistema di irrigazione costituisce la soluzione ottimale per innaffiare in modo costante gli le piante da siepe nel vostro giardino molti di questi kit di irrigazione sono anche reperibili su Amazon.

CONSIGLIATO amazon-seller
Irrigazione siepi
Nessun intasamento: i gocciolatori autopulenti sono privi di manutenzione grazie al flusso d’acqua dinamico...
prezzo € 59.2
invece di € 86.99 COMPRA


Ma la presenza di parti secche all'interno di una siepe non dipende solamente da un cattivo sistema d'irrigazione o da una stagione particolarmente secca.

Spesso ci si imbatte in piante malate perché infestate da parassiti o da virus, in questo caso bisogna prestare attenzione ai sintomi che la pianta manifesta quando è ancora verde, come ad esempio macchie o bruciature sul fogliame.


Siepe malata come fare?


Anche le piante possono essere soggette all'attacco di funghi parassiti e altri animaletti che ne possono danneggiare foglie e fiori, etc, per cui spesso ci si domanda come curare una siepe malata.

Siepi da giardino
La risposta è semplice, la prima cosa da fare è individuare l'agente infestante e la tipologia di siepe da curare, in genere una quando una siepe è malata la si riconosce subito, le foglie tendono ad ingiallire o a presentare delle macchie biancastre o simili a delle bruciature.

Il fogliame giallo è un chiaro segnale che la vostra siepe da giardino ha carenza di ferro pertanto bisognerà trattarla con dei concimi a base di ferro chelato vendibili in qualsiasi negozio di giardinaggio.

Nel caso di malattie legate all'attacco di funghi e insetti bisognerà trattarle con opportuni antiparassitari. La malattia identificata come fumaggine, ad esempio, è legata alla presenza di un fungo che attacca generalmente la siepe di alloro. La cura consiste nel lavare le singole foglie con acqua e sapone di marsiglia, ma qualora l'infezione dovesse essere piuttosto estesa il consiglio è quello di utilizzare degli antiparassitari a base di rame.


La potatura delle siepi sempreverdi fiorite


Ricordiamoci che le siepi da giardino, anche se lasciate allo stato naturale, vanno periodicamente potate, non solo per mantenerle nelle dimensioni volute ma anche per stimolare la crescita di nuovi getti.

Curare le siepi in giardino
Se si vuole fare da soli, bisogna prima di tutto capire quando potare la siepe e poi è necessario munirsi di un'attrezzatura di qualità e prepararsi a fare un po' di fatica, ripagata però da una grande soddisfazione: una siepe ben potata rende più bello e accogliente tutto il giardino.

La potatura può essere del tipo manuale o con l'ausilio di appositi utensili tagliasiepi, come ad esempio il modello EasyCut diGARDENA
Si tratta di utensili leggeri e potenti con impugnature ergonomiche, ideali per tagliare le siepi più corte o più piccole adatte sia per i destrorsi che per i mancini.

I vari modelli di tagliasiepe, presentano anche caratteristiche intelligenti per garantire una postura di lavoro ergonomica per ogni tipo di applicazione. Sono utensili molto facili da usare.

Tagliasiepi EasyCut di GARDENA
È importante sapere che:

  • la potatura delle piante da siepe sempreverdi, va effettuata con una certa frequenza, in modo da mantenere la siepe ordinata;

  • è preferibile partire dal basso verso l'alto, in modo che i residui del taglio cadano lontano.

  • la siepe deve essere più larga alla base e più stretta alla sommità. In questo modo si facilita la penetrazione della luce e si evita che il peso della neve possa danneggiare gli arbusti.

  • le siepi con foglie piccole, come il tasso, vanno potate con forbici per siepi o tosasiepi a motore. Per far assumere una forma particolare, invece, vanno usate le cesoie che permettono di controllare bene il taglio.

  • per piante a foglie larghe, come l'alloro, è invece meglio usare le cesoie. Infatti, le forbici tendono a tagliare le foglie a metà, facendo sì che il profilo della siepe risulti irregolare e disordinato.


Rifilasiepi a batteria di GARDENA
Per operazione di manutenzione di siepi più piccoline si possono utilizzare i rifilasiepi a batteria di GARDENA, si tratta di utensili leggeri e maneggevoli, che grazie all'assenza del cavo, sono ideali per la sagomatura e la rifilatura di precisione delle siepi. È vivamente consigliato evitare potature troppo frequenti, per fare in modo che abbiano l'aspetto naturale desiderato.

Una siepe informale può essere un elemento molto gradevole. Per realizzarla vanno usate piante a cespuglio sciolto, come le rose e le berberis che, oltre a essere spinose, e quindi costituire una barriera efficace, sono anche fiorifere e quindi molto belle da vedere.
Per ottenere questo effetto di siepi fiorite, è consigliabile piantare i cespugli piuttosto ravvicinati.


La siepe variopinta


Una siepe monocromatica rappresenta lo sfondo ideale su cui sistemare le altre piante ma anche una siepe variopinta può risultare molto bella.

Un esempio si può ottenere piantando cespugli di faggio comune alternati ad altri di faggio a foglie rosso rame.

Siepe di gelsomino di Pianteonline.it
Ma si possono anche creare siepi floreali e profumate come ad esempio il gelsomino,oppure si può scegliere una qualunque siepe rampicante floreale.

Per ottenere tonalità di colore più chiaro, invece, si potranno scegliere cespugli di tasso o di ligustro, con foglie verdi e giallo oro.


Irrigazione programmata delle siepi


L'irrigazione delle siepi da giardino può essere gestita da un programmatore elettronico che consente di scegliere l'orario migliore, al mattino presto oppure alla sera, determinando con assoluta precisione la quantità d'acqua da somministrare.

Oltre a fare risparmiare acqua, tempo e fatica, si può risparmiare anche in termini economici, acquistando un unico programmatore a due vie in grado di gestire in maniera indipendente l'irrigazione della siepe e del prato, oppure di un'aiuola.


Un ottimo computer per irrigazione è il modello Easyplus di GARDENA, può essere facilmente impostato utilizzando due grandi manopole rotanti, rispettivamente per la durata e la frequenza dell'irrigazione.

La centralina per irrigazione EasyPlus dispone di un comodo pannello di controllo resistente alle intemperie che può essere rimosso per una regolazione ancora più comoda.


Questo sistema di irrigazione può essere definito versatile e molto flessibile viste le diverse configurazioni del timer che può essere impostato selezionando una delle 60 diverse combinazioni di durata e frequenza che permettono di scegliere le impostazioni migliori per ogni tipo di giardino e terrazzo.

Inoltre, presenta una funzione di avvio posticipato che consente di impostare il funzionamento di un sistema di irrigazione a goccia nel tempo desiderato.

A questo sistema è possibile abbinare il set nebulizzatore GARDENA.
Grazie a questi speciali cicli brevi, la combinazione della centralina di irrigazione EasyPlus e del set nebulizzatore offre la soluzione perfetta per rinfrescare l'aria.

riproduzione riservata
Articolo: Curare le siepi da giardino
Valutazione: 6.00 / 6 basato su 13 voti.

Curare le siepi da giardino: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Mirko
    Mirko
    Venerdì 28 Giugno 2013, alle ore 14:45
    Salve volevo un consiglio su una siepe che non occorra annaffiare, poiché no ho acqua a sufficienza.
    Grazie mille
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
331.046 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Curare le siepi da giardino che potrebbero interessarti


Consigli utili per realizzare siepi miste in giardino

Giardinaggio - Qualche consiglio su come creare una siepe mista per il giardino, in grado di dare un po' di movimento ai bordi, grazie a piante che fioriscono in periodi diversi.

Giardino formale o all'italiana

Sistemazione esterna - Il giardino all'italiana è uno stile di giardino formale - cioè caratterizzato dalla predominanza di forme geometriche - ideato in Italia nel Rinascimento.

Rose Botaniche

Giardino - Tra le piante da fiore coltivate nei nostri giardini, senza dubbio le rose sono tra le più apprezzate per la varietà dei colori e le forme dei loro fiori.

Piante da esterno: bellezza e privacy con le siepi da balcone

Piante - Oltre al giardino, con le siepi si può abbellire anche il proprio balcone, con gusto e originalità. Da quelle naturali a quelle sintetiche, le idee non mancano!

Ubicazione e cura delle siepi

Giardinaggio - Prima di realizzare una siepe, bisogna studiare la posizione per la piantagione, in modo da attenerci al rispetto dei vincoli legali e dei regolamenti locali.

Arte topiaria: come realizzarla

Giardinaggio - Ritorna di moda l'arte topiaria, ovvero quella particolare tecnica di plasmare le forme della natura per abbellire il giardino, dando sfogo alla creatività.

Giardino alla francese: caratteristiche

Sistemazione esterna - Il giardino alla francese, discendente diretto del giardino formale o all'italiana, si caratterizza per il suo impianto rigorosamente geometrico e razionale.

Scegliere la siepe

Giardinaggio - La scelta delle essenze da piantumare in una siepe non è immediata e va studiata in base alla dimensione del giardino, alle necessità pratiche e alla resa estetica.

Informazioni utili sulle piante per la siepe

Giardinaggio - Alcuni pratici suggerimenti per scegliere la giusta varietà di piante ed avere una siepe rigogliosa, compatta, con un'estetica notevole e una crescita rapida.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img leakimetnarud
Buongiorno, sicuramente una domanda simile e già stata trattata ma non ho trovato discussioni che rispondessero al mio quesito...Errore mio, non ho partecipato all'ultima...
leakimetnarud 28 Novembre 2019 ore 10:18 5
Img vincenzo.carosella
Ho comprato un appartamento al primo piano su un terreno in pendenza.Il mio vicino a sinistra che ha l'appartamento al piano terreno si trova precisamente al mio stesso livello...
vincenzo.carosella 11 Marzo 2014 ore 17:42 1