Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Impianto di irrigazione interrata in fai da te

NEWS Giardinaggio24 Maggio 2020 ore 10:20
Come realizzare un impianto di irrigazione interrata fai da te in giardino. Questo tipo di irrigazione renderà lo spazio esterno più bello e semplice da curare.

Acqua bene prezioso: sfruttala al meglio con un impianto di irrigazione interrata


I benefici di un impianto di irrigazione giardino interrato sono tantissimi, in primo luogo con questa tipologia d'impianto la distribuzione d'acqua è razionalizzata e costante qualsiasi sia la dimensione del giardino, inoltre questo sistema contribuisce a rendere il nostro prato più bello e vitale.


Hunter irrigazione interrata

Hunter irrigazione interrata

Hunter irrigazione interrata
Montaggio irrigatore interrato Hunter

Montaggio irrigatore interrato Hunter

Montaggio irrigatore interrato Hunter
Irrigazione interrata rotante regolazione

Irrigazione interrata rotante regolazione

Irrigazione interrata rotante regolazione
Programmatori irrigazione

Programmatori irrigazione

Programmatori irrigazione
Irrigazione interrata rotante

Irrigazione interrata rotante

Irrigazione interrata rotante
Irrigazione interrata prato con irrigatori turbine di Hunter

Irrigazione interrata prato con irrigatori turbine di Hunter

Irrigazione interrata prato con irrigatori turbine di Hunter
Impianto di irrigazione interrato con programmazione di Gardena

Impianto di irrigazione interrato con programmazione di Gardena

Impianto di irrigazione interrato con programmazione di Gardena

Una delle caratteristiche più importanti dell'impianto irrigazione giardino interrato è la sua programmabilità, fondamentale nei momenti in cui saremo fuori casa , magari in vacanza, poiché l'impianto contribuirà a irrigare costantemente il prato anche per lunghi periodi di assenza.

Se vi state chiedendo come fare un impianto di irrigazione in giardino, senza avvalervi di alcun tecnico, ma soprattutto quale tipologia scegliere, la risposta è semplice ed immediata.

La prima cosa da fare è individuare quale impianto irrigazione fai da te è più adatto alle vostre esigenze. Infatti, in base anche alle dimensioni dello spazio da irrigare dovremmo ricercare il kit irrigazione giardino adeguato.

Impianto di irrigazione interrata Hunter

Ovviamente nella fase di dimensionamento dell'impianto importante sarà definire l'estensione dello spazio da irrigare che dovrà essere opportunamente suddiviso in zone, anche in funzione della tipologia di irrigatori che si installano e del loro raggio di azione. Infatti:

  • Per giardini oltre i 200 mq - è necessario progettare impianto d'irrigazione che preveda un minimo di 6 zone;

  • Per giardini da 50 a 200 mq - si potrà adoperare il kit irrigazione interrata predisposto per un massimo di 2 zone;

  • Per giardini e terrazze non oltre 100 mq - l'ideale sarebbe un impianto di irrigazione fai da te fuori terra con una sola zona programmabile;

  • Per balconi, piccole terrazze e ambienti chiusi - sarà sufficiente un sistema di irrigazione fai da te per irrigare fino a 40 giorni di autonomia, utilizzabile solo all'interno;

  • Per balconi e terrazzi è indicato un sistema di irrigazione a goccia.


Impianti irrigazione interrati: quello che c'è da sapere


Per progettare uno schema di impianto di irrigazione giardino dimensionandolo in modo corretto si dovrà suddividere in zone lo stesso, tenendo presente che ogni zona può supportare al massimo 5 irrigatori pop-up ovvero gli irrigatori da giardino a scomparsa.

Irrigatori a turbina Hunter
Tra gli irrigatori a corta gittata a scomparsa il modello Pop-Up a Turbina SRM-04 di Hunter® , è ideale per applicazioni di breve raggio poiché questi dispositivi per l'irrigazione hanno bassa precipitazione e portata limitata, hanno inoltre un arco regolabile e 6 ugelli standard di diverse dimensioni, proprio per diversificare il getto d'acqua in funzione delle esigenze, garantendo in questo modo una distribuzione uniforme su tutta la gittata.


Questi irrigatori per giardino a scomparsa, sono tutti dotati di vite rompigetto, che consente, semplicemente girandola, di impostare in modo estremamente preciso la traiettoria dell’irrigatore evitando così di irrigare camminamenti, strutture o altre aree che non necessitano di irrigazione.

La scelta dell'ugello adatto alle vostre esigenze è molto semplice poiché i valori di portata indicati in Galloni per Minuto=3.785 Litri per Minuto, sono riportati sul singolo ugello.

Questi irrigatori si possono utilizzare in coppia con le turbine più grandi per coprire aree grandi e piccole in un'unica zona.

Ma gli irrigatori a scomparsa e tutti gli accessori per realizzare un impianto di irrigazione disponibili sul mercato sono tantissimi e tanti i marchi da scegliere ad esempio anche l'azienda GARDENA propone tante soluzioni belle e funzionali per il nostro giardino


Impianto di irrigazione prato e giardino interrato: la fase di progettazione


Per progettare un impianto di irrigazione munitevi di carta, penna e metro, misurate il vostro giardino e disegnatelo in pianta, può essere utile disegnare sulla carta millimetrata usando un rapporto di un metro (in realtà) = un centimetro (su carta), per eseguire il rilievo in modo rapido e veloce, si potrà disegnare il giardino direttamente sul computer con CADCASA, un sistema in cui oltre alle dimensioni geometriche del giardino potrete inserire elementi come piante, lampioni elementi d'arredo, così da evitare che il vostro impianto porti l'acqua dove non deve arrivare.

Schema impianto irrigazione giardino con CADCASA
Nello schema d'impianto irrigazione giardino fai da te, possiamo ipotizzare di utilizzare una tubazione di diametro 3/4 di pollici e una pressione iniziale di 3 bar , in questo modo si ha un raggio di poco più di 4 metri. Ovviamente tutte le specifiche tecniche di portata e dimensione e raggi di gittata, sono indicate nelle singole schede tecniche dei prodotti scelti.

Tornando al nostro schema di impianto irrigazione giardino aiutandoci con un compasso dovremmo collocare sulla carta le proiezioni dei pop-up di irrigazione disegnando anche il centro che sarà appunto l'ubicazione fisica dell'irrigatore. Ricordiamoci inoltre che alcuni irrigatori a scomparsa pop-up sono a getto regolabile da 0° a 360°.

La fase successiva sarà quella di collocare la batteria di valvole ovvero l'insieme delle elettrovalvole di apertura e di chiusura dei circuiti di un qualsiasi kit irrigazione prato o giardino.

Batteria di valvole per impianto d'irrigazione interrata Toro
Una regola generale nei sistemi di irrigazione giardino è che il diametro del tubo usato per collegare la batteria di valvole alla linea di servizio, non deve essere inferiore al diametro delle valvole.

Poi sarà necessario installare a monte delle elettrovalvole, dei circuiti e una valvola a saracinesca, in modo da poter isolare l'intero impianto, ad esempio per lavori di manutenzione.

Ovviamente la collocazione e il numero di elettrovalvole dipende esclusivamente dalla conformazione e dalle dimensioni del giardino da irrigare. Altra azienda leader nel mondo dell'irrigazione presso cui è possibile acquistare tutti i componenti necessari per la realizzazione del vostro impianto di irrigazione interrata è TORO

Impianto di irrigazione interrata Hunter
Terminata la fase di progettazione e disegno dell'impianto d'irrigazione interrata, si dovrà procedere con il tracciamento sul terreno del percorso delle tubazioni dei singoli circuiti di irrigatori interrati, posizionando dei picchetti in ogni punto dove è previsto un irrigatore.

Poi con l'ausilio di una cordicella o con una riga di polvere di gesso sul terreno, bisognerà tracciare il percorso delle tubazioni di ogni circuito di irrigazione.


Posizionare e montare gli irrigatori pop-up dell'impianto d'irrigazione interrata


Il primo passaggio da eseguire dopo aver tracciato il percorso è quello di scavare una canaletta con profondità minima 20/25 cm.

Per non danneggiare il tappeto erboso è sufficiente stendere un telo di plastica sul quale riversare il terreno di scavo.

Posizionamento irrigatori
Per il tubo collettore scegliete un tubo in polietilene e poi tutti gli eventuali raccordi irrigazione interrata così da creare un percorso continuo del flusso d'acqua.

Una volta posizionato il tubo lungo il percorso, andiamo a posizionare secondo il nostro progetto, gli irrigatori pop up o a turbina.

Di facile installazione sono le prese a staffa, sulle quali va inserita la prolunga filettata per permettere il fissaggio dell'irrigatore. Basterà forare la tubazione con un trapano e una punta da 10mm in corrispondenza del punto dove va installato l'irrigatore e poi inserire la prolunga, che potrebbe essere tagliata a seconda dell'altezza.

Installazione irrigatore interrato Hunter
Prima di interrare tubi e irrigatori, accertiamoci che la testa degli irrigatori sia a livello con il piano del tappeto erboso.

Inoltre consigliamo di procedere ad un collaudo che ci permetterà di verificare eventuali perdite nei raccordi e di ottenere una perfetta copertura di irrigazione. Inoltre in fase di collaudo è opportuno regolare con l'apposita chiavetta fornita in dotazione con l'irrigatore, la traiettoria e l'angolo di gittata, seguendo ovviamente le indicazioni riportate sui manuali di istruzione degli irrigatori scelti.

Ora possiamo rinterrare lo scavo, posizionando in superficie il tappeto erboso o riseminandolo.
È opportuno ora, svuotare il circuito da residui di terriccio infiltrati durante la lavorazione, basta svitare le testine dei pop-up e far fluire acqua nelle tubazioni.


Programmatori per l'impianto di irrigazione giardino interrata


Terminata la fase di installazione dell'impianto è necessario passare alla fase di scelta e installazione dei dispositivi di programmazione.

I programmatori possono essere sia a corrente che a batteria; nel primo caso, il programmatore necessita di collegamento elettrico tramite il trasformatore già incluso per tutti i modelli.


GARDENA
ha una gamma di computer per irrigazione che possono essere collegati direttamente a un rubinetto, questi sistemi consentono anche di innaffiare separatamente le diverse aree del giardino, come il prato, le fioriere sulla terrazza o le aiuole.
Quindi, un sistema di controllo multicanale assicura che ogni area sia rifornita con la giusta quantità d'acqua al momento giusto.

Tra i tanti modelli disponibili citiamo ad esempio C 2030 duo plus un computer di programmazione che prevede 3 distinti cicli di irrigazione giornaliera mirati al risparmio del consumo d'acqua, infatti i momenti migliori per irrigare sono la mattina presto e la sera tardi, quando le temperature d'estate sono più basse e quindi c'è una minore evaporazione d'acqua.

Programmatore per irrigazione Gardena
Questo dispositivo consente con un semplice click di irrigare le diverse aree del giardino inoltre prevede il collegamento ad un Tester di umidità sempre dell'azienda GARDENA, attraverso il quale è possibile inibire l'irrigazione se il terreno è già sufficientemente umido. In questo modo è possibile controllare l'irrigazione solo in base alla effettiva umidità del terreno.

riproduzione riservata
Articolo: Impianto di irrigazione interrata
Valutazione: 5.08 / 6 basato su 154 voti.

Impianto di irrigazione interrata: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Geom. paolo
    Geom. paolo
    Venerdì 29 Maggio 2020, all or 18:30
    Interessante articolo per avvicinare utenti inesperti agli impianti d'irrigazione.
    Qualsiasi impianto d'irrigazione BEN progettato però, deve partire da una accurata acquisizione delle indispensabili informazioni tecniche iniziali (vedi planimetria, valori idrici d'adduzione, ..) oltre alla conoscenza dello stesso mondo vegetale - oggetto delle future irrigazioni - con le loro caratteristiche e peculiari note colturali.
    Geom. Paolo erre - Garden Designer
    rispondi al commento
    • Ing.montesano
      Ing.montesano Geom. paolo
      Lunedì 1 Giugno 2020, all or 15:11
      Concordo con lei Geom. Paolo, sicuramente ogni giardino è diverso dall'altro sia per estensione che per essenze arboree.
      Devo dire che le aziende citate offrono sui loro portali tantissime informazioni utili che possono aiutare i singoli utenti a progettare in modo corretto l'irrigazione nei propri giardini.
      rispondi al commento
  • Jovis
    Jovis
    Domenica 11 Agosto 2019, all or 10:30
    Ah, dimenticavo  l'irrigatore automatico per la ortensie che teniamo in vaso sul balcone, sarebbe l'ideale senza usare la canna come fa attualmente mia moglie
    rispondi al commento
  • Jovis
    Jovis
    Domenica 11 Agosto 2019, all or 10:23
    Devo spiegare a mia moglie che l'inquilino del piano di sotto a noi non si lamenterebbe più dei bagni d'acqua se realizziamo un impiantino come quello citato nella tua lettura
    rispondi al commento
  • Ing.montesano
    Ing.montesano
    Domenica 30 Aprile 2017, all or 10:22
    All'interno dell'articolo nei primi paragrafi è presente un link messo in evidenza. Per poter scaricare le guide di Claber 
    rispondi al commento
  • Aziz
    Aziz
    Lunedì 24 Aprile 2017, all or 16:18
    Vorrei ricevere la guida gratuita per progettare un impianto di irrigazione interrata fai da te.
    Grazie.
    rispondi al commento
  • Fabio
    Fabio
    Martedì 24 Maggio 2016, all or 22:35
    Vorrei ricevere la guida gratuita per progettare un impianto di irrigazione interrata fai da te.
    Grazie.
    rispondi al commento
  • Rox.ronin
    Rox.ronin
    Venerdì 18 Aprile 2014, all or 10:50
    Ecco un ottimo irrigatore che fa risparmiare sull'acqua, un bene prezioso: http://www.irrigazioneagricoltura.it/blog/irrigatore-pop-up-k-rain/
    rispondi al commento
  • Eleonora.gurrieri.1
    Eleonora.gurrieri.1
    Mercoledì 2 Aprile 2014, all or 19:30
    Articolo interessante: http://www.irrigazioneagricoltura.it
    rispondi al commento
  • Installatore Idraulico
    Installatore Idraulico
    Lunedì 9 Settembre 2013, all or 10:48
    Credo che ognuno debba fare il proprio mestiere, poi con certi materiali neanche il più bravo riuscirebbe a fare un lavoro decente.
    Se siete del mio stesso parere sono a disposizione.
    rispondi al commento
  • espandi
  • espandi
Torna Su Espandi Tutto
Sostieni Lavorincasa
REGISTRATI COME UTENTE
317.673 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Impianto di irrigazione interrata che potrebbero interessarti


Sistemi d'irrigazione automatici

Irrigazione giardino - Realizzare un impianto d'irrigazione automatico è un buon escamotage per tutti coloro che amano il giardino, ma che non hanno molto tempo libero da dedicargli.

Irrigazione Fotovoltaica

Irrigazione giardino - Con i pannelli fotovoltaici portabili si possono ridurre i costi di irrigazione di giardini o aree isolate, rendendo disponibile acqua ed energia elettrica.

Sistemi di irrigazione fuoriterra per il giardino

Irrigazione giardino - Per facilitare il compito dell'innaffiatura del giardino, è importante affidarsi a sistemi fuoriterra collaudati, studiati in base alla metratura da irrigare.

Rilevatori di pioggia

Impianti - Piccoli apparecchi muniti di sensore da collocare all'esterno della casa in grado di rilevare la presenza di piogge e comunicare l'informazione ad una centralina.

Irrigazione parchi

Irrigazione giardino - Immaginare parchi fioriti e ben curati è possibile, con l'installazione delle apparecchiature adeguate, ad alta tecnologia, per un'irrigazione a regola d'arte.

Utilizzare l'acqua marina in giardino

Irrigazione giardino - Curare il giardino comporta un dispendio di acqua dolce notevole, per questo motivo recenti studi stanno sperimentando i sistemi che utilizzano l'acqua marina.

Irrigazione disidratazione

Irrigazione giardino - In generale le piante sono tanto più resistenti al fred­do quanto più il terreno è asciutto ed alcune specie non hanno necessità di essere irrigate durante il riposo.

Innaffiare le piante in vaso anche quando siamo in vacanza

Giardinaggio - Per mantenere verdi e in salute le piante in appartamento come in balcone anche quando siamo lontani, da casa possiamo ricorrere a kit per innaffiatura automatica

App per la cura del giardino

Giardino - Non più solo manuali e consigli di nonne e parenti. Per gli appassionati del giardino ora, viene in aiuto anche la tecnologia.Dovremmo parlare forse di
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img alepav
Ciao a tutti,vorrei sottoporvi questo schema di irrigazione, per un pezzettino di giardino molto piccolo, circa 7,5 x 4 m.ho guardato un po' cosa si trova in rete per il fai-da-te...
alepav 06 Settembre 2016 ore 13:16 1
Img wolf1968
Siamo un condominio di 8 famiglie e non abbiamo un amministratore di condominio, dato che non era obbligatorio e che siamo sempre andati d’accordo. Abbiamo un pozzo...
wolf1968 27 Ottobre 2017 ore 11:22 1
Img maverickale
Ciao a tutti,Dovrei creare un impianto di irrigazione nel mio giardino, ma non sono molto esperto ed avrei bisogno di qualoche consiglio.Devo irrigare un giardinetto di circa 40...
maverickale 12 Maggio 2008 ore 23:26 7