Credito d'imposta per chi vende e riacquista casa

NEWS DI Comprare casa11 Novembre 2014 ore 14:02
Chi vende un immobile per il quale ha usufruito dei benefici fiscali prima casa e ne riacquista un altro entro un anno può usufruire di un credito d'imposta.

Acquistare un immobile con benefici prima casa


credito d'imposta per acquisto casaIl fisco italiano prevede diversi benefici per chi acquista, riceve in donazione o costruisce la propria abitazione principale.

In particolare, i benefici per l'acquisto della prima casa si traducono in una drastica riduzione delle imposte da pagare, rispetto a quelle previste per una compravendita ordinaria.

Infatti, chi acquista da un privato un immobile avente i requisiti di abitazione non di lusso, paga soltanto il 2% di imposta di registro, anziché il 9%, insieme con una quota fissa per l'imposta ipotecaria e l'imposta catastale pari a 50 euro ciascuna.


Decadenza dei benefici per l'acquisto di prima casa


Tuttavia questa agevolazione è subordinata al fatto di non dover rivendere l'immobile prima di 5 anni, pena il pagamento al fisco della differenza tra quanto pagato e quando si sarebbe dovuto pagare con una compravendita ordinaria, oltre a sanzioni ed interessi.

Questa norma nasce dalla necessità di evitare compravendite di carattere speculativo, volte all'acquisto di un immobile con una tassazione più conveniente, per poi rivenderlo ad un prezzo più alto.

Ma purtroppo sono numerose le circostanze della vita che possono portare alla necessità di cambiare abitazione: l'allargarsi della famiglia a cui può seguire la necessità di un alloggio più grande, la necessità di doversi spostare in un'altra città per motivi di lavoro, l'insorgenza di spese impreviste, ad esempio di carattere medico, o la perdita dello stesso lavoro.
Tutti motivi che possono indurre una famiglia a rivendere l'immobile di proprietà e, se cioè accade prima che siano trascorsi 5 anni dall'acquisto, si incorre nella perdita dei benefici prima casa.


Come evitare le sanzioni per la decadenza dei benefici per acquisto prima casa


credito d'imposta per acquisto casaPer evitare di incorrere nel pagamento delle sanzioni conseguenti alla perdita dei benefici prima casa, pur dovendo comunque pagare la differenze sulle imposte e gli interessi, bisogna presentare un'istanza all'Agenzia delle Entrate, dichiarando di non essere intenzionati ad acquistare un altro immobile per abitazione, prima che sia trascorso un anno dalla vendita di quello per il quale si aveva usufruito dei benefici prima casa.

Se invece, non conoscendo la norma, ci si accorge di aver già compiuto il passo (cioè di aver già acquistato un altro immobile), ma la violazione non è ancora stata contestata dall'Agenzia delle Entrate, ci si può autodichiarare attraverso il ravvedimento operoso ed ottenere così una riduzione delle sanzioni da pagare.

Per evitare di pagare non solo la sanzione, ma anche le imposte in più e i relativi interessi, è sufficiente impegnarsi ad acquistare un altro immobile da adibire a propria abitazione principale entro un anno.
È proprio in questo caso che scatta per il contribuente la possibilità di avvalersi di un credito d'imposta per il riacquisto della prima casa.


Credito d'imposta per il riacquisto della prima casa


Il credito d'imposta di cui si può usufruire in caso di riacquisto è pari all'imposta di registro o all'Iva versata per il primo acquisto effettuato.

Con il credito d'imposta, al momento di effettuare il nuovo acquisto, non si dovrà sborsare di nuovo l'imposta di registro, nei limiti del proprio credito a disposizione. Quindi, se l'imposta dovuta sarà superiore bisognerà pagare la differenza.
Esso non potrà, invece, essere superiore alle imposte dovute al momento del secondo acquisto.
Per fare un esempio, se per il primo acquisto sono stati pagati 4.500 euro di imposta di registro, e per il secondo acquisto se ne devono pagare 4.000, non si potranno recuperare i 500 euro in più.

Riassumendo, questi sono i modi in cui è possibile utilizzare il credito d'imposta:
- in diminuzione dell'imposta di registro dovuta in relazione al nuovo acquisto;
- in diminuzione delle imposte di registro, ipotecaria, catastale, dovute su atti e denunce presentati dopo la data di acquisizione del credito;
- in diminuzione dell'Irpef dovuta in base alla dichiarazione da presentarsi successivamente al nuovo acquisto, ovvero alla dichiarazione da presentare nell'anno in cui è stato effettuato il riacquisto stesso;
- in compensazione con altri tributi e contributi dovuti in sede di versamenti unitari con il modello F24 (usando il codice tributo 6602).

Il contribuente che intenda usufruire del credito d'imposta per il riacquisto della prima casa, dovrà dichiararlo nell'atto di vendita, specificando se intende usufruirne per la riduzione dell'imposta di registro.
Tuttavia anche se tale dichiarazione venisse omessa per errore, è possibile integrare l'atto in un secondo momento.


Caratteristiche dell'abitazione per poter usufruire del credito d'imposta


Per poter usufruire del credito d'imposta l'immobile deve avere sempre i requisiti di prima casa, mentre è ininfluente sia finito o ancora in corso di costruzione.

Inoltre il credito è valido anche per chi acquista con contratto d'appalto o con permuta.In particolare, nel caso del contratto di appalto è necessario che esso sia redatto in forma scritta e registrato.

riproduzione riservata
Articolo: Credito d'imposta per chi vende e riacquista casa
Valutazione: 6.00 / 6 basato su 4 voti.

Credito d'imposta per chi vende e riacquista casa: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Credito d'imposta per chi vende e riacquista casa che potrebbero interessarti
Manuale Fiscale: Se si vende e si riacquista Casa

Manuale Fiscale: Se si vende e si riacquista Casa

Normative - Quando si vende e si riacquista una casa entro un anno è possibile, se l'immobile ha i requisiti di prima abitazione, usufruire di un credito di imposta.
Ecobonus 2018 e cessione del credito: i chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate

Ecobonus 2018 e cessione del credito: i chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate

Detrazioni e agevolazioni fiscali - L'Agenzia delle Entrate, con circolare del 18 maggio fornisce ai contribuenti dei chiarimenti in merito alla cessione del credito per la fruizione dell'Ecobonus
Agevolazioni fiscali e IVA agevolata per prima casa

Agevolazioni fiscali e IVA agevolata per prima casa

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Nel bonus prima casa 2017 sono previste diverse agevolazioni per l'incentivo all'acquisto, come la riduzione dell'IVA, il credito d'imposta, le detrazioni Irpef

Acquisto casa in leasing

Comprare casa - La senatrice Camilla Fabbri ha presentato un disegno di legge per favorire l'acquisto della prima casa da parte dei giovani, attraverso il leasing immobiliare.

Guida all'imposta catastale

Catasto - In caso di trasferimento immobiliare è obbligatorio versare la cosiddetta imposta catastale. Ecco un breve vademecum su cos'è, chi la paga, come e in che misura.

Agevolazioni prima casa possibili anche nella compravendita a favore di terzo

Detrazioni e agevolazioni fiscali - La Commissione tributaria provinciale di Rimini riconosce in caso di stipula di un contratto di compravendita a favore di terzi i benefici fiscali prima casa.

Agevolazioni prima casa: requisiti e decadenza dal beneficio

Detrazioni e agevolazioni fiscali - In cosa consistono le agevolazioni fiscali prima casa e quali sono i casi di decadenza dal beneficio; quanto tempo ha il Fisco per effettuare gli accertamenti.

Quali tasse si devono pagare per l'acquisto della casa?

Comprare casa - Le tasse da versare nel caso di compravendita sono diverse a seconda che l'acquisto di casa avvenga da un'impresa o da un soggetto privato e nell'ipotesi di prima casa.

Locazione alloggi sociali: il decreto su futuro riscatto e credito d'imposta

Comprare casa - Pubblicato il decreto con le clausole standard dei contratti di locazione di alloggi sociali e le modalità di determinazione e fruizione del credito di imposta.
REGISTRATI COME UTENTE
295.398 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Prima ferplast box toilette in plastica per
    Prima ferplast box toilette in...
    18.30
  • Offerta ristrutturazione casa - appartamento - villa
    Offerta ristrutturazione casa -...
    10.00
  • Infissi in pvc Roma e provincia
    Infissi in pvc roma e provincia...
    200.00
  • Termostufa a pellet KING IDRO SLIM 16 KW bourdeaux
    Termostufa a pellet king idro slim...
    2154.32
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Inferriate.it
  • Mansarda.it
  • Officine Locati
  • Faidatebook
  • Kone
  • Black & Decker
  • Weber
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.