Riparare una porta rotta

NEWS DI Bricolage legno23 Gennaio 2015 ore 11:41
A volte le porte possono mostrare segni di usura o piccoli danni che non richiedono la sostituzione: può bastare un intervento fai da te per risolvere il problema.

Porte che non si chiudono


Spesso le porte di casa si deformano a causa dell'azione del riscaldamento e dell'umidità e, con il passare del tempo, non si chiudono più bene. Anche il cedimento e l'usura dei cardini sono fattori che possono portare allo stesso inconveniente. Con un minimo di attrezzatura e un po' di attenzione potete rimediare a questi problemi e ripristinare velocemente il buon funzionamento delle porte.

Togliere una porta dai cardini1) Per togliere la porta dai cardini potete sollevarla servendovi di una cinghia da tapparella fatta passare sotto la porta stessa. È bene farsi aiutare da qualcuno, poiché lo sforzo richiesto potrebbe, comunque, essere notevole.

2) Un eventuale contatto con il pavimento si elimina piallando la porta nella parte inferiore, facendo attenzione a non intaccare l'impiallacciatura.

3) Se la piallatura risulta insufficiente, potete rialzare un po' la porta inserendo due rondelle sui cardini.

4) Se dopo tale intervento la porta toccherà nella parte superiore, carteggiate il bordo superiore fino a renderlo perfettamente a misura.

Riparare una porta con carta vetro5) Per individuare il punto in cui la porta tocca gli stipiti, inserite un foglio tra questa e lo stipite e chiudete: il foglio resta bloccato nelle zone a contatto, mentre nelle altre scivola via.

6) Se il contatto è notevole, con bloccaggio della porta, conviene piallare il bordo e rifinire con carta vetro.

7) Se il dente della serratura batte contro la mascherina metallica, bisogna allargare le finestrelle con una lima quadra fino a raggiungere una chiusura perfetta e senza sforzo.

8) Dopo ogni intervento è sempre bene oliare con cura i cardini prima di rimontare la porta, per permetterne il migliore funzionamento. Conviene ripetere periodicamente l'operazione, soprattutto qualora il movimento della porta risulti difficoltoso o si presentino cigolii. Usate olio molto denso, che non cola.

9) Per evitare la rottura delle maniglie, inseritevi gli appositi anelli in gomma che ne impediscono l'urto contro mobili e pareti: in questo modo proteggerete anche la parete stessa da eventuali segni lasciati dalla maniglia.


Porta che striscia


Riparare una porta che strisciaSe una porta striscia sul pavimento e risulta complesso piallarne la parte inferiore, potete ovviare in altro modo.
Rimuovete la porta e inserite una rondella in ottone sul cardine fisso.

Quindi ricollocate la porta, che rimarrà più distanziata dal pavimento. Approfittate di questo piccolo intervento per lubrificare il perno della cerniera.


La porta che sfrega lievemente


Se la porta sfrega solo lievemente sul pavimento, piegate in due un foglio di carta vetrata e infilatelo sotto la porta. Tenendo ferma con un piede la carta vetrata, muovete rapidamente la porta avanti e indietro per permettere al legno di levigarsi leggermente e di rimuovere il piccolo ostacolo.


Porta svergolata


Può capitare che una porta si svergoli a causa dell'umidità dell'ambiente. Intervenite smontando la porta e cercando di raddrizzarla poggiandola su due cavalletti. La porta va serrata con tavole strette da morsetti e lasciata così in posizione per un mese, in modo tale da dare la possibilità al legno di assestarsi nella nuova forma.


Lubrificare le serrature


Periodicamente pulite e lubrificate le serrature introducendo alcune gocce di olio per meccanica fine nel meccanismo della serratura attraverso il buco della chiave. Non appena la serratura diventa un po' dura, pulitela usando un un pennello e del petrolio, avendo cura di togliere prima le maniglie e dopo la serratura contenente il meccanismo. Asciugate accuratamente e lubrificate con olio di vaselina, poi rimontate la serratura.


Chiave di sicurezza


Riparare una porta con chiave di sicurezzaÈ molto utile predisporre un sistema che, in caso di emergenza, consenta di aprire la porta del bagno, chiusa a chiave dall'interno, anche dall'esterno. Tale sistema consiste nel praticare un intaglio sull'estremità del fusto della chiave.

In tal modo, qualora fosse necessario aprire la serratura chiusa a chiave, basterebbe introdurre dall'esterno un cacciavite nella toppa della serratura e, facendo attenzione a non spingere la chiave fuori dalla serratura, ruotarlo in modo da far girare la chiave nel senso giusto.


Cardini ad alzare


Quando si stende una moquette o si realizza una copertura in parquet, nasce il problema della
porta che striscia contro la copertura. Per risolvere l'inconveniente potete montare dei cardini ad alzare.

Essi sono sagomati in modo che la porta si sollevi quando viene aperta e si richiuda dolcemente da sola, scendendo.

Il cardine femmina viene montato sul battente, mentre quello maschio sullo stipite, alloggiato in una cava, segnata e poi lavorata con uno scalpello da falegname.


Il Primo sito sul Fai da te



riproduzione riservata
Articolo: Come riparare una porta
Valutazione: 5.33 / 6 basato su 6 voti.

Come riparare una porta: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Come riparare una porta che potrebbero interessarti
Rinnovare le porte di casa

Rinnovare le porte di casa

Bricolage legno - A volte basta poco per rinnovare una porta e adattarla a diversi ambienti: se la struttura è in buone condizioni, la verniciatura può bastare e dare ottimi risultati.
Riparazione porta in ferro

Riparazione porta in ferro

Fai da te - Sega circolare, smerigliatrice e saldatrice sono gli attrezzi basilari per la lavorazione del ferro, per effettuare la quale occorre proteggere mani ed occhi.
Ristrutturare senza problemi

Ristrutturare senza problemi

Ristrutturazione - Posare il nuovo pavimento senza danneggiare la porta.

Porte salvaspazio

Infissi - Porte scorrevoli, pieghevoli o rototraslanti da usare quando non c'e' spazio per l'apertura di una porta tradizionale a battente.

Riparare le spaccature delle gambe dei mobili

Bricolage legno - Le gambe dei mobili in legno sono delicate: la loro rottura richiede immediata riparazione per evitare di compromettere la stabilità dell'intera struttura.

Se la porta scompare

Arredamento - Una porta che si fonde con l?ambiente circostante in un continuum ornamentale e decorativo. È la porta scorrevole a scomparsa, il cui nome evocativo

Come effettuare la riparazione del frigorifero in fai da te, con semplici operazioni

Idee fai da te - Prima di sostituire un vecchio elettrodomestico è bene capire se è possibile aggiustarlo. Una mini guida per effettuare la riparazione del frigorifero in fai da te

Diverse tipologie di porte per interni

Arredamento - Per scegliere una porta da interni bisogna tenere in considerazione una serie di proposte che il mercato ci offre, diversificate per aperture, materiali e dettagli.

Porte fuori standard

Infissi - Nei casi di scarsa illuminazione naturale, o di aerazione di ambienti da ristrutturare, possono essere sfruttati i vani delle porte con misure non standard.
REGISTRATI COME UTENTE
295.444 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Colombo porta bicchiere-porta spazzolini a parete plus
    Colombo porta bicchiere-porta...
    60.00
  • Porta slim modello foa
    Porta slim modello foa...
    500.00
  • Porta scrigno per cartongesso
    Porta scrigno per cartongesso...
    300.00
  • Porte interne hdf pantografate
    Porte interne hdf pantografate...
    250.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Mansarda.it
  • Inferriate.it
  • Officine Locati
  • Black & Decker
  • Faidatebook
  • Weber
  • Kone
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.