Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
madex

Coltivazione del peperone in vaso

Coltivare il peperone in ambiente domestico è semplice, scegliendo alcune varietà dallo sviluppo contenuto e particolarmente produttive, da seminare in vaso.
15 Febbraio 2015 ore 14:52 - NEWS Orto e terrazzo
peperone , coltivazione casalinga , orto sul balcone , orto

Ortaggi sul balcone e in casa


peperone

Si avvicna la primavera e gli amanti dell'orto e delle coltivazioni casalinghe sono quasi in partenza con la scelta delle semenze. Per chi ama il peperone e le sue molteplici forme e varietà, ci sono alcuni trucchi da seguire per poterlo coltivare autunomanente anche sul balcone, seguendo pochi e semplici passaggi.


Tipi di peperone da coltivare


Innanzitutto bisogna valutare il fatto che esistono moltissimi tipi di peperone e che, oltre a differenze di dimensioni, hanno anche grande differenza di sapore.

Ci sono alcuni trucchi che permettono di facilitare la coltivazione in ambienti ridotti, come terrazzi e piccoli vasi sul balcone. La scelta delle varietà di peperone quadrato è una di queste. Questo genere ha una crescita ridotta e rotonda, ovvero anche in vaso rende perfettamente, senza estendersi troppo e arrecare problemi di spazio.


Semina del peperone in vaso


semina peperone in dischetti di torba

I peperoni possono essere seminati con l'arrivo del mese di Febbraio, a seconda delle zone e delle temperature. Si può procedere al centro Sud verso la metà del mese, mentre al Nord e nelle zone più fredde, dove le gelate sono ancora all'ordine del giorno, è preferibile attendere il mese di marzo.

In ogni caso, i semi devono essere posti in un vasetto o in uno di quei dischi di torba che facilitano lo sviluppo, sneza essere messi all'aperto.

Ci sono due metodi: il primo consiste nel metterlo direttamente a dimora nella terra, ma in questo caso è bene prima acquistare delle piante giovani in un vivaio o in un garden center specializzato. Mentre, per chi vuole procedere con i semi, si possono usare, appunto, i vasetti di torba, da tenere sempre umidi e non inzuppati d'acqua, in una posizione favorevole, non troppo fredda, ma sempre con luce del sole diretta.

I semi, prima di essere posati nel dischetto o nel mini vasetto, è bene che rimangano alcune ore a bagno, con dell'acqua tiepida. Una volta sciugati, possono essere sistemati al centro del dischetto/vaso, con uno strato di terriccio non eccessivo, e innaffiati con poca acqua, ma costante.

Nel giro di un paio di settimane germineranno le prime piantine e man mano che queste crescono, il dischetto potrà essere trapiantato via via in vasetti più grandi, fino alla messa a dimora nella terra o nel vaso definitivo, a marzo, per le zone temperate del Sud e del centro, o ad aprile, per il Nord e le zone più fredde.


Ma vediamo le caratteristiche della semina del peperone. Il travaso definitivo deve avvenire a pianta già sviluppata, ovvero con un apparato fogliare ampio, dotato di almeno 3-4 foglie grandi. In questo modo l'operazione e il travaso non andranno troppo a influire sull'apparato radicale che, nelle giovani piante , è ancora troppo debole e soggetto a temperature e mutazioni di clima e microclima.

La sistemazione di ogni piantina deve avvenire a una certa distanza, in modo da non inficiare lo sviluppo di quella vicina. Man mano che crescono, comunque, possono essere eventualmente spostate, facendo attenzione sempre alle radici.


Sviluppo e raccolta del peperone


peperone

I peperoni sono ortaggi da raccolto estivo: le diverse specie possono essere raccolte da luglio a settembre, fino ad arrivare, nelle regioni più calde, anche al mese di ottobre e tendenzilamente a un paio di mesi dall'impianto in terra.

I peperoni sono soggetti ad alcuni funghi, che possono influire sullo sviluppo della pianta e inficiare il raccolto. Tra i più diffusi ci sono il Botritis e il Cladosporium, agenti che agiscono al piede della pianta. Per evitare che questi continuino il loro sviluppo rovinando la struttura del peperone, esistono dei trattamenti specifici a base di rame, mentre per problemi di oidio può essere utile lo zolfo.


Semi di peperone e acquisti online


I semi di peperone, ma anche molte altre varietà di ortaggi, ormai, sono facilmente acquistabili su internet. Numerosi gli indirizzi specializzati che offrono, oltre alle classiche specie, anche soluzioni insolite e con tanto di kit per la semina.

Uno di questi è Piccolo Veg for Pots, che fornisce bustine ecologche in carta, con semi e specie particolari, il tutto in un packaging ecologico e bello da vedere.

Un altro sito interessante è Fratelli ingegnoli, un negozio storico con anche vivaio di grosse dimensioni nella città di Milano, in cui trovare varietà e accessori per la coltivazione di ortaggi, con l'aiuto anche di professionisti del settore.

riproduzione riservata
Articolo: Coltivare il peperone in vaso
Valutazione: 5.11 / 6 basato su 9 voti.

Coltivare il peperone in vaso: Commenti e opinioni



ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
dona
Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News Sostieni Lavorincasa.it Lavorincasa.it sulle Google News
REGISTRATI COME UTENTE
328.343 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Coltivare il peperone in vaso che potrebbero interessarti


Coltivazione Peperone

Orto e terrazzo - Il peperone è un ortaggio molto facile da coltivare, che si può iniziare a seminare nei primi giorni di marzo, per effettuare il raccolto nel mese di giugno.

Coltivazioni in scatola curiose

Giardinaggio - Coltivare in scatola? Dopo i terrari, sembra sia l'ultima moda. E a quanto pare, se ci si vuole sbizzarrire, si trova un po' di tutto, come alcuni kit a metà strada tra un orto e un giocattolo.

Orto su ruote per prodotti a Km zero

Orto e terrazzo - Soluzioni originali per il proprio orto ne sono giunte parecchie, questa ci mancava, parliamo spesso di prodotti a km zero, con Truck Farm sembra sia fattibile.

L'orto in vaso: prodotti freschi anche sul balcone

Orto e terrazzo - L'orto vi è sempre sembrato qualcosa di troppo complicato? Niente paura: provate a coltivare gli ortaggi in vaso e teneteli sul balcone. Il risultato è garantito

Orti sul tetto si, ma bio

Orto e terrazzo - Orti sul tetto? Vanno di moda, non solo piccole coltivazioni, ma vere organizzazioni di quartiere, con produzione di frutta, segale e addirittura grano saraceno.

Aprile nell'orto

Giardino - Aprile è il mese della ripresa delle attività dell'orto, con i primi trapianti, le semine a scalare e la preparazione idonea del terreno di coltura.

Orto all'aeroporto

Giardino - Di riconversioni edilizie si sente spesso parlare. Accade con luoghi di cultura, con cinema e anche con aree dimesse. Ma forse non tutti sanno che vale

L'Orto delle Donne

Giardino - L?Orto delle Donne è un?interessante iniziativa promossa dall?associazione di volontariato Donne del Sud, realizzata con il patrocinio dell?Ufficio

Orto da cucina

Orto e terrazzo - La mania dell'orto che sta contagiando un po' tutti, invogliati dal desiderio di portare in tavola alimenti più sani, ha fatto sì che si moltiplicassero