Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Calce e calce idraulica

NEWS Materiali edili26 Gennaio 2012 ore 11:15
La calce idraulica è uno dei materiali da costruzione più antichi ed al contempo moderni, disponibili per la realizzazione di opere e lavorazioni in edilizia.
calce , calce idraulica , grassello , preparazione calce

Cos'è la calce idraulica?


Calce idraulicaIn Passato la calce si ricavava attraverso un processo di cottura di pietre calcaree, realizzata utilizzando la legna come combustibile.
Oggi, invece, sono utilizzati altri combustibili, tra i quali il più adoperato è il gasolio.

Dopo la cottura, tecnicamente detta calcinazione, si procedeva allo spegnimento della calce viva con l'acqua, ottenendo, in tal modo, la calce spenta o aerea, detta anche grassello; tali passaggi di lavorazione, sebbene ottimizzati e modernizzati, vengono realizzati ancora oggi.

La calce viva, bagnata continuamente, ad un certo punto ed a seguito dell'evaporazione dell'acqua si trasforma in idrato di calcio e si presenta come la classica polvere di colore bianco.
Caratterizzata da una rapida e salda presa, procedimento che si realizza con la semplice presenza dell'aria, per alcune lavorazioni occorre mescolarla con sabbia, ottenendo una malta che può essere utilizzata come legante per mattoni.


Applicazioni della calce idraulica


La calce trova anche applicazioni nella esecuzione di rappezzi agli intonaci e nella realizzazione di opere d'arte, dalla pittura alla scultura.
Negli anni passati, aggiungendo stechiometriche quantità di argilla, nel procedimento sopra descritto, si otteneva la calce idraulica naturale, oggi realizzata con prodotti artificiali e procedimenti industriali.

In ogni caso il grado di idraulicità della calce idraulica dipende dal rapporto tra argilla (o additivi artificiali) e pietra calcarea.
La caratteristica fondamentale della calce idraulica è la capacità di far presa e di indurirsi anche in acqua con tempi estremamente più lunghi rispetto a quelli sopra descritti, dell'ordine di diversi mesi.

Per realizzazioni di rappezzi sull' intonaco la calce può essere realizzata anche in piccoli secchi o contenitori, fino ad una decina di chilogrammi di materiale, tenendo presente che, per la qualità del prodotto, è significativa anche la modalità di impasto adottata, oltre alle proporzioni dei vari componenti.

Rappezzo intonaco con calce idraulicaL'utilizzo di due secchi, uno dei quali per permettere la continua aggiunta di acqua al materiale che si sta preparando, consente di minimizzare la probabilità di formazione di grumi.L'aggiunta dell'acqua deve essere effettuata solo quando la calce nel primo secchio, lavorata a mezzo di una cazzuola, si presenta omogenea.

Per quantità superiori alla decina di kg è necessario l'utilizzo di una betoniera, in genere fornita da ditte specializzate e con operai abilitati.

riproduzione riservata
Articolo: Calce e calce idraulica
Valutazione: 4.25 / 6 basato su 8 voti.

Calce e calce idraulica: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
REGISTRATI COME UTENTE
305.877 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Cersaie
Quanto costa, dove lo trovo? Sei un Azienda ? Pubblica i tuoi Prezzi Quì !
  • Grassello calce lucido naturale
    Grassello calce lucido naturale...
    30.00
  • Spatolato lucido milano, antonio liso
    Spatolato lucido milano, antonio...
    45.00
  • Pittura antimuffa di calce Muffaway
    Pittura antimuffa di calce muffaway...
    52.19
  • Spatolato Milano e provincia
    Spatolato milano e provincia...
    9.00
Notizie che trattano Calce e calce idraulica che potrebbero interessarti
Materie prime tradizionali per intonaci a regola d'arte

Materie prime tradizionali per intonaci a regola d'arte

Facciate e pareti - Le materie prime per ottenere intonaci a regola d'arte: i tipi di calce, lo spegnimento, la preparazione del grassello, gli inerti più adatti e le ricette tradizionali.
Leganti per opere murarie

Leganti per opere murarie

Progettazione - Costruire opere in muratura è un lavoro che richiede perizia ed abilità tecnica però, per piccole opere si possono cimentare anche i dilettanti, con dovuti accorgimenti.

Biocalce: risanare murature umide in modo naturale

Materiali edili - La biocalce, costituita da calce idraulica naturale, è utilizzata da millenni per realizzare intonaci, tinteggiature e malte per murature in pietra o mattoni.

Malte compatibili per i restauri

Restauro edile - Per non favorire situazioni di degrado, nella manutenzione degli edifici storici è necessario servirsi di prodotti compatibili con le materie prime tradizionali.

Intonaci premiscelati

Ristrutturazione - Gli intonaci premiscelati a base di calce e pozzolana.

Allettamento

Ristrutturazione - Per allettamento si intende la posa in opera di elementi da costruzione o di pavimenti e rivestimenti. La malta per allettamento può essere aerea o idraulica.

Velatura protettiva per la calce naturale

Ristrutturazione - Come proteggere nel tempo le facciate trattate a calce dalle aggressioni esterne.
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img matrix82
Salve...sto ristrutturando la mia casa con volte a stella,dopo averle stonacate e grattate per bene,adesso per trattare le fughe mi hanno parlato della biocalce pietra..o è...
matrix82 14 Settembre 2015 ore 18:22 3
Img lavorincasaaporto
Ciao a tutti.Vi spiego il mio dilemma.Sto ultimando i lavori nella mia nuova casa.Per la finitura della scala ero orientato verso il microcemento: pavimenti in microcemento Mi...
lavorincasaaporto 18 Giugno 2014 ore 11:01 2
Img felis79
Buongiorno,sto cercando di sistemare una casa in pietra che ho ereditato.. vorrei fare i lavori da solo visto che mi piace e che mi costa molto meno.La casa è situata a 700...
felis79 08 Settembre 2014 ore 17:49 1
Img nicolatenente2
Salve,secondo la vostra esperienza è meglio il cocciopesto o la calce (marmorino, grassello) ?intendo per salubrità, traspirabilità, odori.Presumo che il...
nicolatenente2 25 Giugno 2017 ore 22:28 4
Img damianomodesti
Salve a tutti. Come da titolo, mi piacerebbe trovare una soluzione (evitando se possibile di rifare completamente il pavimento) per le crepe che si sono formate negli anni...
damianomodesti 01 Aprile 2015 ore 17:18 16