Biocamino

NEWS DI Impianti di riscaldamento29 Gennaio 2014 ore 01:20
Il biocamino, l'innovazione dell'arredamento per poter godere dell'atmosfera rilassante del camino tradizionale in qualsiasi luogo della casa senza inquinare.
biocamino , camino tradizionale , bioetanolo , etanolo

L'atmosfera che si crea in un ambiente dov'è presente un camino è qualcosa d'inspiegabile, lo spazio si trasforma ed anche una piccola stanza si riempie di calore e di sensazioni bellissime. Purtroppo però trovare un camino in città è una cosa molto difficile, ma l'innovazione tecnologica ci ha permesso di realizzare i biocamini.

Questa tipologia di camini all'apparenza è del tutto simile ai camini tradizionali.
Con la fondamentale differenza che non bisogna chiedere permessi per averne uno o installare una canna fumaria, oppure tenere un magazzino con della legna.
Anche perché il biocamino non necessita di tutto questo.


Caratteristiche di un biocamino


Il biocamino come abbiamo visto non brucia legna ma BioEtanolo, che non è altro che un combustibile di origine naturale che non produce nè cenere nè residui nocivi.
Avere un biocamino elimina anche il problema del fumo prodotto dalla combustione della legna, questo perché il prodotto della combustione sono anidride carbonica e acqua.

biocamino (di Caleido)Se si considera un biocamino che presenta un bruciatore da 1 litro, vedremo che verranno prodotti lo stesso quantitativo di CO2 e H2O, di due persone che respirano normalmente.
Questo ci fa capire che il biocamino non può essere considerato in alcun modo una fonte di inquinamento indoor, proprio perché non produce alcuna sostanza al di fuori della CO2 e dell'H2O che sono naturalmente presenti nell'aria che respiriamo.
I prodotti di questa combustione sono inoltre inodori anzi talvolta si possono utilizzare apposite capsule o fiale per profumare la casa con diverse essenze durante l'intero processo di riscaldamento.

Contrariamente al camino tradizionale il biocaminetto non necessita di canna fumaria nè di permessi per il montaggio. Proprio questa sua caratteristica che potrebbe sembrare banale in realtà è molto importante poiché gli permette di essere installato in qualsiasi ambiente.

Altro aspetto importante riguarda il quantitativo di calore prodotto, infatti in un camino tradizionale quasi il 50% del calore prodotto dalla combustione viene disperso all'interno della canna fumaria.
Nel biocamino invece, mancando questa componente il calore prodotto dalla combustione viene disperso completamente nell'ambiente ospitante. In questo modo è possibile garantire un riscaldamento ottimale, e quindi un buon livello di comfort in pochi minuti, ottenendo quindi un notevole risparmio di combustibile e quindi denaro.


Tipologie di biocamino


biocamino da pavimento (di Caleido)Il biocamino proprio per la sua semplicità d'istallazione può essere collocato in ogni stanza, e inoltre esistono diverse tipologie.
Esiste infatti il biocamino a parete e quello a pavimento, così come quelli prodotti dalle aziende BioFireplace e Caleido.
Questi possono essere realizzati con i materiali più svariati, dall'acciaio inox alla pietra naturale, dal camino classico a quello in vetro temperato.
I biocamini sono esteticamente belli, si possono mettere ovunque addirittura sul tavolino del salotto o appesi alla parete, come una tv.


Come funzionano esattamente i biocamini?


Quello che li distingue dai camini tradizionali è il tipo di combustibile utilizzato, stiamo parlando del bioetanolo, che non è altro che alcool etilico ricavato dalla distillazione di alcuni prodotti vegetali.

L'etanolo è un alcol assoluto, prodotto dalla fermentazione degli zuccheri ottenuti da prodotti agricoli e forestali.
Si tratta dello stesso alcol etilico del vino novello e delle grappe.
Questo bioetanolo brucia senza lasciare residui e senza fumo nè odore, motivo per il quale i biocamini non hanno bisogno di canna fumaria.
Così facile da montare ma allo stesso tempo anche molto semplice da utilizzare. Il sistema è dotato di una vaschetta da circa 1,5-2 litri che va caricata con il bioetanolo, successivamente si accende e la fiamma piano piano si alza iniziando a produrre calore. Questo sistema ha un'autonomia di circa 6 o 8 ore.

Ovviamente il calore prodotto è differente rispetto ad un camino tradizionale.
Ma rispetto ai camini tradizionali i biocamini hanno una funzione di umidificatori, perché il bioetanolo contiene acqua e bruciando compensa la perdita di ossigeno nella stanza.


Cosa guardare quando s'installa un biocamino


Partendo dal presupposto che il biocamino può essere installato in tutte le stanze, ci sono degli aspetti di cui dobbiamo tenere conto. Per quanto riguarda l'istallazione la vaschetta in acciaio che deve contenere il bioetanolo deve avere uno spessore di 3 mm e deve essere installata a una distanza precisa dalla parete retrostante, valore che cambia a seconda della tipologia di biocamino scelta. Inoltre il biocamino va tenuto almeno a un metro di distanza dai mobili.

biocamino (BioFireplace)Per quanto riguarda il funzionamento non bisogna mai ricaricare il biocamino mentre è acceso, poiché pericoloso, infatti è indispensabile aspettare che si sia esaurito il combustibile e che la vaschetta si sia raffreddata, altrimenti si rischia di scatenare una fiammata pericolosa.

Per quanto riguarda la manutenzione il biocamino è molto pratico perché non richiede nessun tipo di manutenzione. Inoltre è importante sapere che il bioetanolo non richiede particolari accortezze perché non ha scadenza e si può conservare a lungo e in grandi quantità, ma poiché questa sostanza tende ad evaporare, è importante che i contenitori siano ben sigillati.

Altro aspetto da tener presente è che il bruciatore sia stato progettato per bruciare un determinato quantitativo di combustibile all'ora massimo 1/2 l/h e che i locali all'interno dei quali è posto il biocamino siano dotati di una adeguata ventilazione.
Per quanto riguarda la durata in genere 2 l di combustibile durano da 4 ore e 1/2 a 20 ore dipende anche dall'intensità di utilizzo.

riproduzione riservata
Articolo: Biocamino
Valutazione: 4.11 / 6 basato su 64 voti.

Biocamino: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
  • Davide1984c
    Davide1984c
    Martedì 2 Settembre 2014, alle ore 12:21
    Ottimo sito con prezzi competitivi http://www.alcofiamma.it/
    rispondi al commento
Torna Su Espandi Tutto
Notizie che trattano Biocamino che potrebbero interessarti
Camini da esterno al bioetanolo

Camini da esterno al bioetanolo

Impianti di riscaldamento - Anche negli spazi esterni è possibile dotarsi di biocamini: grazie alla fiamma alimentata dal bioetanolo, è possibile creare atmosfera e riscaldare gli ospiti all'aperto.
Biocamini per arredare casa nel rispetto dell'ambiente

Biocamini per arredare casa nel rispetto dell'ambiente

Impianti di riscaldamento - Il biocamino è la risposta ecologica alle esigenze del vivere contemporaneo. Funziona a bioetanolo, non necessita di canna fumaria e non è soggetto a manutenzione.
Perché preferire i camini a bioetanolo al classico camino a legna

Perché preferire i camini a bioetanolo al classico camino a legna

Impianti di riscaldamento - Ad oggi la crescente diffusione dei camini a bioetanolo e il classico focolare domestico, si sono trasformati in un complemento d'arredo dall'appeal ricercato.

Camini alimentati a bioetanolo

Arredamento - Negli ultimi tempi si stanno diffondendo nelle case italiane i camini al bioetanolo.Il bioetanolo è un combustibile che non produce fumi, cattivi odori

Parete attrezzata con biocamino e TV: un'idea per il living

Zona living - Il camino offre comfort e stile al soggiorno, la televisione rappresenta invece un punto d'incontro di tutte le famiglie moderne. Perché non renderli un unicum?

Camino combinato legna, gas, bioetanolo

Impianti di riscaldamento - La presenza di un camino in casa permette non solo di riscaldare le stanze ma anche di creare un'atmosfera accogliente e rilassata.

Caminetti eleganti e innovativi

Impianti - La scelta del giusto caminetto non riguarda solo il riscaldamento della casa ma anche l'estetica: i nuovi modelli sono particolarmente eleganti e innovativi.

Caminetti ecologici per l'inverno

Impianti di riscaldamento - In vista della stagione invernale, molti cercano la soluzione ideale per riscaldare la casa: una possibilità che comporta molti vantaggi è il caminetto a bioetanolo.

Riscaldamento a bioetanolo

Impianti di riscaldamento - Il riscaldamento a bioetanolo viene considerato ecologico e conveniente per la facilità di installazione ma, come per ogni cosa, ha i suoi vantaggi e svantaggi.
REGISTRATI COME UTENTE
295.521 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Dispositivo monitoraggio inquinamento indoor TecnovAir R
    Dispositivo monitoraggio...
    699.00
  • Junkers bosch scaldabagno istantaneo a metano hydrocompact
    Junkers bosch scaldabagno...
    469.80
  • Dim'ora camino a gas fyn 600 6
    Dim'ora camino a gas fyn 600 6...
    3330.00
  • Dim'ora camino a gas fyn 450 kw
    Dim'ora camino a gas fyn 450 kw...
    3172.00
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Officine Locati
  • Mansarda.it
  • Inferriate.it
  • Weber
  • Black & Decker
  • Kone
  • Faidatebook
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.