Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Arredamento con il bambù

NEWS Letti e materassi30 Dicembre 2014 ore 13:54
Il bambù, un vero e proprio profilato industriale disponibile in natura, è ideale per la creazione di mobili e complementi di arredo molto eleganti e funzionali.

Caratteristiche del bambù


Sedia a dondolo in stile coloniale, dal catalogo dell'Azienda Bambù Design.Avendo viaggiato anche in Giappone ed essendo molto affascinato dalla cultura di quel paese (e sopratutto dalle case tradizionali di legno, paglia e carta), il famoso designer Bruno Munari nei propri scritti descrive minuziosamente i vantaggi dei mobili e complementi di arredo in bambù.

Questo materiale - che Munari descrive come un vero e proprio profilato industriale disponibile in natura - risulta infatti facilmente accessibile a un costo irrisorio (in quanto le canne di bambù sono molto diffuse sopratutto nelle zone umide e paludose e crescono molto velocemente), è decisamente versatile, possiede ottime caratteristiche meccaniche (sopratutto elasticità e robustezza) e infine può essere lavorato con pochi e semplici attrezzi.


È quindi possibile sfruttare le canne - intere o appositamente tagliate e sagomate - per costruire pareti divisorie, mobili di qualsiasi tipo e perfino (creando gli incastri a bicchiere per le varie sezioni e rompendo i sottili diaframmi interni che separano i numerosi segmenti di ogni canna) grondaie e tubature; oppure sfruttare tali segmenti per intagliate vasi da fiori molto eleganti e particolarmente apprezzati dai cultori dell'ikebana, o anche ricavare strisce molto sottili per intrecciare cesti, stuoie e tappeti.


Mobili di bambù


Camera da letto in bambù, dal catalogo dell'Azienda Bambù Design.In particolare, la gamma di mobili di bambù disponibili sul mercato - di cui il catalogo dell'Azienda Bambù Design, ovviamente specializzata nella commercializzazione di oggetti costruiti con questo materiale, offre una buona casistica - è assai vasta, e comprende letti , divani, poltrone, tavoli e tavolini, sedie, sedie a dondolo, cassettiere, armadi, paraventi, panche, sdraio, lettini da esterni, ombrelloni e complementi di vario tipo.

Questi pezzi di arredamento risultano inoltre molto versatili, perché si rivelano adatti sia per interni che per esterni (cioè per il giardino o il terrazzo) ed essendo fatti di canne variamente tagliate, sagomate, intrecciate e legate, il loro stile è molto particolare (etnico e coloniale), e perciò sopratutto indicato per case giovani, colorate, assai personali e con un tocco volutamente retrò.

Ne sono un esempio la camera da letto visibile nella foto sopra, formata da un letto di robuste canne ispirato ai futon giapponesi e da una cassettiera coordinata, oppure le sedie e le sedie a dondolo di ispirazione orientale.


Complementi di arredo in bambù


Cesti e scatole di bambù di stile tradizionale, dal catalogo dell'Azienda Cestenolvetri.Esistono inoltre numerosi complementi di arredo in bambù, alcuni dei quali, già conosciuti e apprezzati in lontani paesi come ad esempio il Giappone, sono stati introdotti e divulgati proprio da Bruno Munari.

Uno dei suoi progetti di maggior successo, da lui descritti nei propri libri ed esposti in numerose mostre ed esposizioni, sono ad esempio i vasi da fiori ispirati all'arte dell'Ikebana:
prodotti inizialmente da Danese Milano nota per i suoi oggetti ormai diventati classici di design), si distinguono per le loro forme particolarmente aggraziate e sinuose - perfettamente logiche e conseguenti alle caratteristiche del materiale utilizzato - e la semplicità della lavorazione, in quanto il bambù viene semplicemente tagliato con un coltello nei punti voluti.

Stuoia di bambù simile ai tatami giapponesi, dal catalogo dell'Azienda Casatessile.Non possono ovviamente mancare scatole e cesti come ad esempio quelli proposti dall'Azienda Cestenolvetri di Rivoli (TO), ottenuti intrecciando le fibre più sottili con tecniche di lavorazione del tutto analoghe a quelle per la confezione di manufatti in vimini o midollino, oppure impiegando strisce molto larghe e sottili, ottenute tagliando verticalmente le canne in fette molto sottili: il loro aspetto può essere simile ai cesti di tipo tradizionale (come quelli qui presentati), oppure più moderno e minimalista.

Per gli amanti dello stile giapponese e dei materiali naturali, sono ovviamente disponibili - ad esempio sul catalogo dell'Azienda Casatessile - anche stuoie e veri e propri tappeti simili ai tradizionali tatami, costituiti da sottili fibre intrecciate oppure da strisce più larghe semplicemente accostate, e le cui dimensioni (circa un metro per due o anche più grandi) ne consentono l'uso come scendiletto o tappetini da doccia, rivestimenti per arredi da giardino - ad esempio lettini e sedie a sdraio - o infine per ricoprire i pavimenti in modo assai confortevole.

Composizione di canne di bambù sagomate a spirale per un migliore effetto decorativo.Esistono inoltre cornici di varie dimensioni: dai porta-fotografie da appendere al muro o appoggiare sui mobili, a quelle di dimensioni maggiori per poster, quadri o specchi.

Possono essere formate da quattro canne semplicemente legate tra loro, e quindi avere un aspetto decisamente rustico e perciò adatto sopratutto ad ambienti molto informali, oppure venire lavorate e rifinite con cura, tagliando e giuntando con precisione le canne più dritte e senza difetti evidenti.

Infine, per gli amanti delle piante verdi, in molti negozi di arredamento, articoli per il giardinaggio e fai-da-te sono disponibili piante verdi di bambù e/o composizioni di canne - spesso fatte crescere a spirale o secondo altre forme per un migliore effetto decorativo - da esibire all'interno di vasi.

riproduzione riservata
Articolo: Arredare con il bambù
Valutazione: 4.00 / 6 basato su 4 voti.

Arredare con il bambù: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Sostieni Lavorincasa
REGISTRATI COME UTENTE
318.730 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Notizie che trattano Arredare con il bambù che potrebbero interessarti


Mobili ecosostenibili in bambù

Bioedilizia - Tradizionalmente usato per realizzare mobili orientali, oggi il bambù viene sempre più impiegato anche nel design occidentale, come materiale ecologico innovativo e resistente.

Vimini, rattan e bambù

Arredamento - Alcune materie prime, utilizzate per realizzare tavoli, sedie, poltroncine e divanetti, caratteristico dei paesi e delle regioni esotiche, sono il rattan, il bambù, il smidollino ed il vimini.

Bambù in edilizia, la natura come rivestimento e struttura

Ristrutturazione - Il bambù, come nuovo materiale per l'edilizia e il design, si sta diffondendo sempre di più: scopriamo le sue inaspettate caratteristiche tecniche ed estetiche.

Bambù multiuso

Giardino - Molto utilizzato nell'edilizia e nel mondo dell'arredo, il bambù è un sempreverde molto ornamentale e a crescita rapida, ideale per siepi e bordure in giardino.

Cucina in bambù ecosostenibile: caratteristiche e consigli d'arredo

Cucine moderne - Una cucina in bamboo, con il suo stile esotico e allo stesso tempo semplice, crea atmosfere calde ed esclusive soprattutto negli ambienti dal carattere moderno.

Eco design nell'arredamento

Divani e poltrone - L'universo dell'arredamento è sempre più attento alle problematiche ambientali.

Come costruire una cupola in giardino con il bambù

Arredo giardino - La star dome o cupola a stella è l'applicazione del concetto di cupola geodetica utilizzando il bambù. Ideale per il giardino si costruisce rapidamente divertendosi.

Le bacchette cinesi: un tocco d'oriente in tavola

Casalinghi - Le bacchette cinesi si trovano in commercio realizzate in avorio, plastica, argento e persino di giada ma i più comuni sono di legno o di bambù, perché resistenti all'acqua calda.

Mobili in vimini, rattan e bambù per arredare la casa con stile

Complementi d'arredo - Con il loro stile semplice e allo stesso tempo esclusivo, i mobili in vimini, rattan e bambù sono complementi unici in grado di donare fascino a tutta la casa.