Wireless antisismico

NEWS DI Ristrutturazione03 Marzo 2012 ore 08:29
La tecnologia wireless con appositi sensori permette di supportare interventi di ristrutturazione di edifici garantendo sicurezza in caso di fenomeni sismici.
wireless , terremoto , casa , edifici
Ing. Vincenzo Granato

L'evoluzione dei sistemi di telecomunicazione e delle tecnologie wireless ha un ruolo fondamentale nelle nostre vite, perchè tali tecnologie sono in grado di farci gestire le informazioni in tempo reale rispetto agli eventi o fatti che le hanno generate. Anche in termini di sicurezza tali tecnologie oggi manifestano continuamente ed in maniera sempre più intensa il loro notevole valore.

Microchip per sensore wirelessQuesto vale soprattutto in relazione ad uno degli eventi naturali che rappresenta una delle paure più antiche dell'uomo, il terremoto, e per salvaguardare gli edifici nei quali viviamo da tale accadimento catastrofico. Presso l'università di Trento, i ricercatori del laboratorio di prove materiali e strutture, uno dei migliori laboratori sismici europei, hanno elaborato un nuovo progetto che in un futuro prossimo influenzerà le tecnologie antisismiche applicate agli edifici in calcestruzzo.

Il progetto è finanziato dall'Unione Europea ed è coordinato anche dall'Institute of Communication and Computer System di Atene, che coinvolge undici partner tra università, centri di ricerca, industrie e studi di consulenza internazionale, di sette paesi diversi.


Sorveglianza Wireless degli edifici


Gli edifici del futuro saranno in grado di valutare in tempo reale lo stato di danno negli istanti successivi di un terremoto, grazie al sistema allo studio, il quale comunicherà immediatamente a tutti i residenti dell'abitazione lo stato di agibilità, ovvero di pericolo di crollo.

Il sistema attiva un avviso visivo di colore verde se l'edificio è agibile, giallo se l'edificio richiede una valutazione più approfondita e rosso nel caso in cui gli occupanti devono obbligatoriamente evacuarlo. Scopo finale, allora, è quello di minimizzare le perdite di vite umane dovute a crolli e cedimenti.

I sensori wireless sono stati elaborati con tecnologie innovative che hanno consentito di miniaturizzarli e di produrne con costi molto bassi in modo da garantire a tutti l'accessibilità. Questi sensori sfruttano tecnologie Rfid (Radio frequency identification) e Mems (Micro electro mechanical systems), del tipo usato per produrre i circuiti integrati dei microchips. Questi sensori di ultima generazione possono facilmente essere distribuiti o incorporati nelle strutture di un edificio e possono anche essere utilizzati per la gestione dei casi di ordinaria manutenzione, come ad esempio per valutare e programmare interventi di ristrutturazione, rendendo minimi i costi di gestione.

Il sensore è composto da una semplice barretta di silicone di due o tre centimetri che contiene in pochi millimetri veri e propri sistemi meccanici: un sensore di deformazione, un convertitore che legge e digitalizza i dati, un computer miniaturizzato e un sistema di trasmissione wireless. I sensori sono specifici per le costruzioni in cemento armato, vengono infatti iniettati nelle colonne di calcestruzzo durante la costruzione degli edifici.

Danni provocati da un terremotoDi solito, quando avviene un terremoto, in seguito alle evacuazioni, vengono effettuati sopralluoghi di verifica che però impegnano un alto numero di tecnici ed ingegneri ed hanno una lunga durata: queste verifiche necessarie costringono la popolazione di intere città ad una permanenza prolungata in alloggi temporanei e alternativi, causando così anche il blocco dell'economia. Questo sistema allora può garantire anche un'ottimale gestione delle emergenze dovute ai terremoti.

Gli ingegneri di Trento hanno già messo a punto il sistema testandolo in laboratorio su un edificio artificialmente sollecitato da una serie scosse di diversa intensità, in conseguenza delle quali la struttura ha subito danni ma non è crollata, e i sensori microscopici incorporati al suo interno hanno continuato a funzionare elaborando e trasmettendo i dati ad una centrale operativa.

Esempio lampante di come questa nuova tecnologia si stia già diffondendo, è la presenza ad Atene di edifici che la utilizzano, essendo la Grecia un territorio ad alto rischio sismico. Nella capitale è stato realizzato un edificio di tre piani, che impiega la tecnologia in questione, collocato in una zona residenziale che ha una superficie complessiva di cinquemila metri quadrati.

riproduzione riservata
Articolo: Wireless antisismico
Valutazione: 4.00 / 6 basato su 2 voti.
  • fs
  • fs
  • fs
  • fs

Wireless antisismico: Commenti e opinioni


Nome visualizzato nel commento

Indirizzo E-Mail da confermare
ACCEDI, anche con i Social
per inserire immagini
NON SARANNO PUBLICATE RICHIESTE DI CONSULENZA O QUESITI AGLI AUTORI
Alert Commenti
Notizie che trattano Wireless antisismico che potrebbero interessarti
Isolamento sismico degli edifici

Isolamento sismico degli edifici

Uno dei modi per proteggere un edificio dal sisma è rappresentato dall'isolamento sismico, che permette agli edifici di resistere a terremoti anche distruttivi.
Bonus unico per i lavori condominiali fino all'85%

Bonus unico per i lavori condominiali fino all'85%

Bonus unico in caso di lavori in ambito condominio per riqualificazione energetica e riduzione del rischio sismico. L'incentivo fiscale viene portato fino all'85%...
Scheda sinottica per la riduzione del rischio sismico

Scheda sinottica per la riduzione del rischio sismico

In caso di manutenzione straordinaria o miglioramento sismico, sarà necessario allegare alla documentazione richiesta una scheda per la riduzione del rischio sismico.
Ecobonus per condomini: il provvedimento dell'Agenzia delle Entrate

Ecobonus per condomini: il provvedimento dell'Agenzia delle Entrate

A quattro mesi dalle novità sull'ecobonus condomini ancora si attende il provvedimento dell'Agenzia delle Entrate per le modalità di cessione delle detrazioni fiscali...
Sistemi di sicurezza wireless

Sistemi di sicurezza wireless

Un sistema di allarme wireless (senza fili) può essere facilmente e rapidamente installato con una spesa dell'ordine dei cento euro, può essere gestito da cellulare.
usr REGISTRATI COME UTENTE
290.389 Utenti Registrati
usr
REGISTRAZIONE AZIENDE
QUANTO COSTA, DOVE LO TROVO?
  • Junkers bosch scaldabagno scaldino gas lt 11
    Junkers bosch scaldabagno scaldino...
    222.00
  • Ideal standard specchio a filo dea con
    Ideal standard specchio a filo dea...
    516.00
  • Junkers bosch scaldabagno scaldino gas lt 14
    Junkers bosch scaldabagno scaldino...
    322.00
  • Programmatore Cometa 6 zone
    Programmatore cometa 6 zone...
    89.90
  • Tenda da sole per giardino LILLI
    Tenda da sole per giardino lilli...
    2162.86
  • Scorrevole scrigno
    Scorrevole scrigno...
    252.00
  • Veneziana da mm25715x152
    Veneziana da mm25715x152...
    26.00
  • Bora blade lama per decespugliatore
    Bora blade lama per decespugliatore...
    35.14
integra
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Inferriate.it
  • Officine Locati
  • Mansarda.it
  • Weber
  • Faidatebook
  • Kone
  • Black & Decker
MERCATINO DELL'USATO
€ 500.00
foto 2 geo Roma
Scade il 31 Luglio 2018
€ 39 000.00
foto 6 geo Torino
Scade il 09 Settembre 2018
€ 59 000.00
foto 4 geo Torino
Scade il 16 Settembre 2018
€ 68.00
foto 1 geo Milano
Scade il 31 Ottobre 2018
€ 28.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
€ 380.00
foto 6 geo Frosinone
Scade il 31 Dicembre 2018
VENDI SUBITO IL TUO USATO DI CASA
Inserisci annuncio
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
I NOSTRI VIDEO SU YOUTUBE
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.